DIRETTA/ Piacenza-Modena (risultato finale 2-1): doppietta decisiva di Pergreffi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Piacenza Modena streaming video e tv: pochi minuti al fischio d’inizio, comincia il derby emiliano allo stadio Garilli (oggi 31 agosto)

Piacenza gruppo
Diretta Piacenza Triestina (Foto LaPresse)

DIRETTA PIACENZA-MODENA (RISULTATO FINALE 2-1): DOPPIETTA DECISIVA DI PERGREFFI!

Vittoria all’ultimo respiro per il Piacenza che batte il Modena per 2 a 1 nel derby emiliano che ci ha regalato un finale al cardiopalma. Gli uomini di Zironelli non vogliono perdere e si lanciano in avanti alla ricerca del pareggio, Del Favero compie un miracolo nei confronti di Rossetti ma deve arrendersi di fronte alla conclusione vincente di Mattioli. A ridosso del novantesimo i canarini gialloblù potrebbero ribaltarla definitivamente con un calcio di rigore ma dagli undici metri Diogo si fa ipnotizzare da Del Favero che diventa definitivamente l’eroe della serata. Come se non bastasse la beffa per la mancata vittoria, il Piacenza a pochi istanti dal triplice fischio trova nuovamente la testa di Pergreffi che realizza così un’indimenticabile doppietta e regala i tre punti all’incredulo pubblico del Garilli. {agg. di Stefano Belli}

PERGREFFI SBLOCCA LA CONTESA

Quando mancano circa venti minuti al novantesimo è cambiato il parziale al Garilli tra Piacenza e Modena con i padroni di casa in vantaggio per 1 a 0. I lupi emiliani hanno meritatamente sbloccato la contesa, sul piano del gioco la formazione di Franzini ha creato molte più occasioni rispetto agli avversari. Che al 48′ avevano comunque trovato la via del gol con Ferrario, poi annullato dall’arbitro Acanfora per il fuorigioco del numero 9 di Zironelli. Sette minuti più tardi il Piacenza passa con Pergreffi che sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Cattaneo salta più in alto di tutti e viola la porta di Gagno. La reazione dei canarini gialloblù non si fa attendere, al 60′ Del Favero deve compiere due miracoli in serie per impedire a Spagnoli e Tulissi di pareggiare i conti. Gara ancora apertissima, ci aspetta un finale tutto da seguire. {agg. di Stefano Belli}

PAPONI GRAZIA GAGNO

Il primo tempo di Piacenza-Modena va in archivio sul punteggio di 0-0. Poche emozioni al Garilli con i padroni che hanno fatto la partita e sono andati più vicini al gol di quanto non abbiano fatto i geminiani che non hanno impensierito più di tanto Del Favero, fatta eccezione per un paio di tentativi di Tulissi e Laurenti. A ridosso dell’intervallo i lupi emiliani creano la palla gol più importante della serata con Paponi che all’altezza del dischetto ha la possibilità di buttarla dentro a occhi chiusi, ma evidentemente la porta di Gagno è stregata per lui: l’estremo difensore di Zironelli salva il risultato con una parata impegnativa ma la punta piacentina poteva fare decisamente di meglio. {agg. di Stefano Belli}

CACIA A UN PASSO DAL GOL

Al Garilli l’arbitro Acanfora ha dato il via alle ostilità tra Piacenza e Modena che aprono la seconda giornata del girone B di Serie C 2019-20, sono trascorsi circa venti minuti dal fischio d’inizio e il punteggio vede le due squadre bloccate sullo 0-0. Serata molto calda e questo ovviamente incide in negativo sui ritmi di gioco, la prima vera emozione del derby emiliano arriva all’11’ quando Cacia riceve palla da Nicco e si coordina per la conclusione a pochi passi da Gagno, il numero 9 di Franzini manca l’appuntamento con il gol e grazia gli avversari che tirano un grosso sospiro di sollievo per lo scampato pericolo. Successivamente l’esperto centravanti cerca di mettere Paponi nelle condizioni di far male ai geminiani ma il numero 23 non si fa trovare pronto al centro dell’area di rigore e quindi nulla di fatto. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Piacenza Modena non sarà disponibile, tuttavia come già nelle scorse stagioni ci sarà la diretta streaming video tramite ElevenSports, il portale che è ormai la casa della Serie C e sul quale sarà possibile seguire tutte le partite sia del campionato sia della Coppa Italia di categoria. Altre notizie naturalmente saranno disponibili tramiti i siti e i profili social ufficiali delle due società.

SI GIOCA

Piacenza Modena comincerà fra pochissimi minuti: le due squadre che daranno vita allo stadio Garilli a questo atteso derby dell’Emilia Romagna sono entrambe reduci da un pareggio nella prima giornata di campionato. La casella relativa ai gol segnati e ai gol subiti è ferma a zero sia per il Piacenza che per il Modena, non ci sono dunque ancora particolari indicazioni sullo stato di salute delle due formazioni. Meglio le difese che gli attacchi, questo possiamo dire. Ma si tratta di indicazioni molto parziali, chissà se questa sera verranno confermate oppure smentite. Parola al campo per scoprirlo, Piacenza Modena comincia!

PARLA GIANDONATO

Si avvicina il fischio d’inizio della diretta di Piacenza Modena, big match del secondo turno dl girone B di Serie C e il clima è bollente all’interno dei due spogliatoi. Solo pochi giorni fa ha poi preso la parola anche Manuel Giandonato, centrocampista del Piacenza alle colonne di Libertà per presentare questa partita: “Sarà una gara attesissima, i tifosi ci tengono tanto e noi lo sappiamo bene. Io penso che chi si mette addosso la maglia del Piacenza debba rendersi conto che deve affrontare grandi pressioni, a prescindere dal Modena la nostra è una società che ogni domenica vuole determinate prerogative in campo, noi siamo abbastanza grandi e vaccinati per assicurarle. Possiamo solamente andare in campo dando il 101% delle nostre possibilità e al termine dei 90 minuti tireremo le somme”. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Aspettando la diretta di Piacenza Modena, facciamo un tuffo nella storia di questo derby emiliano. I precedenti ufficiali tra Piacenza e Modena sono la bellezza di 45, con un bilancio in perfetto equilibrio caratterizzato da 16 vittorie per parte più 13 pareggi. Da notare tuttavia che il Piacenza è in vantaggio in modo significativo per quanto riguarda il numero dei gol segnati, che sono 50 contro i 43 del Modena a causa di alcune goleada come il 5-1 casalingo del 26 marzo 2007. Naturalmente il fattore campo ha un certo peso, infatti il Piacenza è in vantaggio in modo chiaro nelle 23 partite disputate davanti al proprio pubblico amico, dove conta dieci vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte, con 35 gol segnati e 23 al passivo. I precedenti più recenti risalgono al campionato di Serie B 2010-2011, quando invece fu il Modena a dominare grazie a una vittoria per 1-0 in casa il 22 agosto 2010 e al colpaccio per 0-2 a Piacenza il 15 gennaio 2011. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Piacenza Modena, diretta dall’arbitro Marco Acanfora della sezione di Castellammare di Stabia, è la partita valida come anticipo della seconda giornata del girone B di Serie C. L’appuntamento con questo sempre affascinante derby emiliano è fissato per le ore 20.45 di stasera, sabato 31 agosto 2019, presso lo stadio Leonardo Garilli. Si arriva a Piacenza Modena con le due squadre appaiate con un punto in classifica, frutto naturalmente di due pareggi nella giornata inaugurale: il Piacenza ha diviso la posta con l’Arzignano con un pareggio per 0-0 sul campo della neopromossa veneta, il Modena invece ha debuttato con uno speculare 0-0 casalingo contro il Vicenza. Le due squadre emiliane dunque vanno a caccia della prima vittoria e anche dei primi gol stagionali: sulla carta sono più grandi le ambizioni del Piacenza, che l’anno scorso ha sfiorato la promozione in Serie B, rispetto a quelle di un Modena appena risalito dai dilettanti. Il campo confermerà queste sensazioni?

PROBABILI FORMAZIONI PIACENZA MODENA

Vediamo adesso che cosa ci potrebbero riservare le probabili formazioni per Piacenza Modena. I padroni di casa di Arnaldo Franzini potrebbero scendere in campo con il modulo 4-3-1-2 e i seguenti titolari: Del Favero; Zappella, Silva, Pergreffi, Nannini; Nicco, Giandonato, Marotta; Cattaneo; Cacia, Paponi. La replica del Modena allenato da Mauro Zironelli invece ci potrebbe offrire i canarini schierati con questo 3-5-2: Gagno; Politti, Zaro, Perna; Mattioli, Laurenti, Boscolo Papo, Davì, Varutti; Tulissi, Ferrario.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Piacenza Modena. Le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai indicano favoriti i padroni di casa, anche grazie al fattore campo. Il segno 1 infatti è quotato a 1,70, si sale poi a 3,45 in caso di pareggio e dunque segno X ed infine il segno 2 varrebbe 5,00 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel colpaccio del Modena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA