Diretta/ Piacenza Rimini (risultato finale 3-0): Corradi e Della Latta fanno tris!

- Fabio Belli

Diretta Piacenza Rimini streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C nel girone B.

L'esultanza di Imperiale del Piacenza (foto LaPresse)
Diretta Piacenza Arzignano (foto LaPresse)

DIRETTA PIACENZA RIMINI (3-0): I GOL DI CORRADI E DELLA LATTA COMPLETANO IL TRIS!

Allo stadio “Garilli” finisce in trionfo per il Piacenza la sfida col Rimini, molto equilibrata per quasi 80 minuti e che sembrava dovesse essere decisa dalla rete di Paponi nel primo tempo: e invece, nonostante una buona resistenza degli ospiti, nel finale i ragazzi di Franzini dilagano e lo fanno con due tra i migliori in campo. Al minuto 79 Corradi trova la gioia personale, che mette di fatto in ghiaccio il match, con uno spunto personale: dopo aver saltato Scappi, si esibisce in un destro a giro che non dà scampo a Sala. 2-0 e Rimini al tappeto! Tuttavia, gli uomini di Colella cercano comunque nel poco tempo che rimane la rete della bandiera e invece in pieno recupero, al minuto 93, proprio Della Latta che era andato vicino alla marcatura personale in almeno due circostanze, trova il modo di mettere pure lui la firma sulla gara con un destro che si spegne all’incrocio dei pali: 3-0 e festa grande al “Garilli”! Con questo successo il Piacenza si insedia al sesto posto a quota 31 punti, a sole otto lunghezze dalla capolista Vicenza, mentre per il Rimini si tratta del quinto KO di fila e, anche se pesante nel punteggio, relega i romagnoli all’ultimo posto in graduatoria. (agg. di R. G. Flore)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Piacenza Rimini, match previsto domenica 8 dicembre 2019 alle ore 15.00 e che si disputerà presso lo stadio Garilli di Piacenza, non sarà trasmessa sui canali in chiaro sul digitale terrestre né sui canali pay sul satellite. Il match sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensports.it., oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per la stagione 2019/20 per il campionato di terza serie, con tutti i match dei 3 gironi trasmessi in streaming via internet.

CORRADI VICINO AL GOL DEL RADDOPPIO!

Il secondo tempo della sfida del “Garilli” tra Piacenza e Rimini si apre senza alcun cambio per i due allenatori e col punteggio che recita 1-0 a favore dei padroni di casa. In avvio di ripresa si parte subito con le proteste degli ospiti che al 50’ reclamano un penalty per un presunto tocco di mani di Corradi in area piacentina, mentre qualche secondo dopo il portiere ospite Sala esce a kamikaze ma con ottimo tempismo su un Paponi lanciato a rete e sventa la minaccia. Al minuto 57 i ragazzi di Franzini vanno nuovamente vicini al raddoppio quando una palla col contagiri di Sestu trova Corradi che però col sinistro trova solo l’esterno della rete riminese e l’azione sfuma: il Rimini, infatti, tiene botta e resta in partita pur non riuscendo a creare vere azioni da gol nel primo quarto d’ora. Poi al minuto 66 è il centrocampista di casa Della Latta a fare tutto da solo ma la sua conclusione si perde abbondantemente sopra la traversa. (agg. di R. G. Flore)

UN PALO NEGA IL RADDOPPIO AL 42′!

Allo stadio “Garilli” di Piacenza si è da poco concluso il primo tempo della sfida tra i padroni di casa e il Rimini: nonostante un buon avvio degli ospiti, con Palm subito vicino al gol, i ragazzi di Franzini sono cresciuti alla distanza e gran parte del merito va alla collaudata coppia d’attacco Cacia-Paponi. Il secondo ha realizzato al 26’ la rete del meritato vantaggio dopo essersi reso pericoloso in precedenza mentre la risposta del Rimini è arrivata solo al 38’ quando Ariotti non è riuscito a concludere su un bel cross di Nava. Tuttavia, nel finale di frazione, per poco i piacentini non raddoppiavano: Corradi, ben servito, crossa in mezzo all’area avversaria ma la sfera viene clamorosamente deviata sul palo da un difensore riminese prima che Paponi fallisca il facile tap-in che sarebbe valso il 2-0. Il Piacenza va dunque al riposo sul punteggio di 1-0 e, anche se pare difficile immaginare come il Rimini possa risalire la china, il risultato resta ancora in bilico. (agg. di R. G. Flore)

GOL DI PAPONI AL 26′!

Nella cornice dello stadio “Garilli” questo pomeriggio il Piacenza di Franzin ospita i corregionali del Rimini, allenato da Colella, per quello che è una sorta di testa-coda di questo girone di Serie C: tuttavia, nonostante i ben 16 punti di distacco in graduatoria, il divario tra le due compagini nei primi minuti del match non si vede e a anche se i biancorossi padroni di casa partono con maggiore veemenza (pronti, via e tiro di Corradi che però viene contrato), la miglior chance fino ad ora l’hanno i romagnoli al minuto 8: dopo una pericolosa incursione un paio di minuti prima, ecco che il Rimini sfiora l’inatteso vantaggio quando la mezzapunta Palma si inventa un tiro insidioso che per poco non beffa il numero uno piacentino Del Favero che con un guizzo devia in angolo; poco dopo ecco la risposta degli uomini di Franzini con una bella combinazione Paponi-Cacia. Dopo questi fuochi d’artificio la verve agonistica delle squadre si placa e fino al 20’ c’è ben poco da segnalare sul tabellino delle chance da rete: brivido al 22’ quando Paponi, sugli sviluppi di un corner, si coordina ma non trova la porta avversaria. Ma è il preludio al gol: al 26’ proprio Paponi, ex di turno, segna a seguito dell’ennesimo corner e dopo che il compagno Cacia aveva mancato la deviazione vincente. 1-0 e il “Garilli” esplode! (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI COMINCIA!

Mentre Piacenza Rimini è ormai imminente, possiamo ancora scoprire i numeri delle due formazioni emiliano-romagnole di Serie C nel girone B alla vigilia della diciottesima giornata del campionato in corso. Un turno agevole sulla carta per il Piacenza che in casa ha ottenuto la maggior parte dei suoi punti, 17 su un totale di 28 in classifica. Anche se ha segnato un gol in più in trasferta, 12 contro gli 11 messi a segno allo stadio Leonardo Garilli, la difesa è tra le migliori per quanto riguarda i gol subiti in casa, solamente sei. Il Rimini si presenta a Piacenza con soli tre punti ottenuti in trasferta sui 12 totali e un triste zero alla casella vittorie, frutto dei troppi gol che subisce lontano dallo stadio Romeo Neri. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, il derby regionale Piacenza Rimini comincia!

I TESTA A TESTA

In attesa della diretta di Piacenza Rimini andiamo a vedere quelli che sono i precedenti. Le due squadre si sono già affrontate per 10 volte con il bilancio che è in grande equilibrio. Si parla infatti di 3 vittorie a testa e 4 pareggi. Per l’ultima volta si sono incontrate per due volte nella stagione 2014/15 quando entrambe militavano in Serie D. I romagnoli si imposero sia all’andata che al ritorno col risultato di 1-0. L’ultima vittoria dei lupi arrivò invece nella sfida precedente del febbraio del 2009 quando in trasferta in Serie B ci fu uno splendido 0-2. La gara fu decisa dalle reti di Davide Moscardelli e Mattia Graffiedi nei minuti conclusivi della partita. Si tratta di un buon momento per il Piacenza che non perdono dal 20 ottobre a Pesaro contro la Vis, negli ultimi 5 turni sono arrivati 3 pareggi e 2 vittorie. Dall’altra parte continuano le difficoltà per Rimini che nelle ultime 5 partite hanno collezionato appena 3 punti. Sono 3 le sconfitte di fila che hanno fatto scivolare la squadra al penultimo posto. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Piacenza Rimini, che sarà diretta dal signor Fabio Pirrotta e si gioca domenica 8 dicembre 2019 alle ore 15.00 presso lo stadio Garilli di Piacenza, sarà una sfida valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C 2019-2020 nel girone B. Padroni di casa in serie positiva in campionato da ben 7 partite, con 2 vittorie e 5 pareggi ottenuti che hanno riportato il Piacenza nella zona nobile della classifica del girone B, in settima posizione a una sola lunghezza dalla Feralpisalò sesta e a 4 punti da Reggio Audace e Sudtiorol. Lenta ma costante la risalita della squadra allenata da Arnaldo Franzini, che nell’ultima sfida sul campo della Reggio Audace era andata sotto di 2 gol in 16′ per poi reagire nella ripresa grazie alle reti di Paponi e Della Latta. Una rimonta che fa bene al morale, bisognerà ora trovare continuità contro un Rimini al momento penultimo in classifica e in crisi, considerando le 4 sconfitte consecutive subite negli ultimi turni di campionato. Anche contro il Ravenna il Rimini non ha saputo risollevarsi, perdendo 1-2 tra le mura amiche dello stadio Neri e ritrovandosi così a +2 dall’ultimo posto solo grazie alla crisi ancor più nera del Fano, che di sconfitte consecutive in campionato finora ne ha messe in fila ben 8.

PROBABILI FORMAZIONI PIACENZA RIMINI

Andiamo a scoprire quali dovrebbero essere le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Piacenza Rimini, domenica 8 dicembre 2019 alle ore 15.00 presso lo stadio Garilli di Piacenza, sfida valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C nel girone B. Il Piacenza allenato da Franzini schiererà il 3-5-2 come modulo di partenza, con questo undici titolare disposto in campo: Del Favero; Della Latta, Milesi, Pergreffi; Sestu, Bolis, Marotta, Corradi, Zappella; Cacia, Paponi. A disposizione, pronti a subentrare dalla panchina: Bertozzi, Ansaldi; El Kaouakibi, Borri, Imperiale, Nannini; Giandonato, Nicco, Cattaneo; Sylla, Forte. Risponderà il Rimini guidato in panchina da Colella, che opterà su un 3-5-2 come schieramento tattico, con questa formazione dal primo minuto: Sala; Scappi, Ferrani, Picascia; Finizio, Cigliano, Palma, Montanari, Nava; Zamparo, Arlotti. Siederanno in panchina: Scotti, Santopadre, Pari, Messina, Mancini, Lionetti, Bellante, Ventola, Gerardi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match, ecco le quote fissate dall’agenzia SNAI. La vittoria interna viene proposta ad una quota di 1.60, l’eventuale pareggio viene offerto ad una quota di 3.70, mentre il successo in trasferta viene quotato 5.25. Per chi invece scommetterà sul numero di gol complessivamente realizzati nel corso della partita, la quota per l’over 2.5 viene proposta a 2.00, mentre la quota dell’under 2.5 viene offerta a 1.65.

© RIPRODUZIONE RISERVATA