DIRETTA/ Picerno Rieti (risultato finale 2-1) video tv: non basta De Paoli (Serie C)

- Claudio Franceschini

Diretta Picerno Rieti streaming video e tv: risultato live della partita per la Serie C. Sarà un big match inedito oggi al Viviani di Potenza.

pallone Primavera
(Foto LaPresse)

DIRETTA PICERNO RIETI (FINALE 2-1) DE PAOLI NON BASTA

E’ terminata sul risultato di due a uno la sfida di Serie C tra Picerno Rieti. Succede tutto nel secondo tempo, coi locali che si portano sul due a zero e poi vengono accorciati dagli ospiti allo scadere. Il Picerno conquista meritatamente i tre punti, trovando la vittoria grazie alle marcature di Kosovan e di Bertolo. Il Rieti si illude di tornare in partita con De Paoli, ma la rete è tardiva e non basta per dare una scossa alla formazione ospite. Il Rieti, dunque, viene sconfitto per due a uno e colleziona il secondo ko di fila dopo aver perso la partita d’esordio contro la Ternana nella prima giornata di campionato. In generale, quella odierna è stata comunque una partita piacevole tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DE PAOLI ACCORCIA!

Al cinquantesimo minuto il Picerno passa in vantaggio con un gran bel gold i Kosavan. Succede tutto sugli sviluppi di un calcio d’angolo con il giocatore dei padroni di casa che dal limite scarica una conclusione ad effetto che non lascia scampo a Pegorin. I locali premono e al settantaquattresimo raddoppiano grazie ad un gol di Bertolo. Anche qui la rete arriva sugli sviliuppi di una punizione battuta da Kosovan, con la difesa ospite che non riesce a spazzare la sfera, lasciando modo e tempo a Bertolo di sistemare in porta. Nella fase finale del match il Rieti la riapre con De Paoli, bravo ad insaccare con una giocata di precisione. Ultimi minuti di speranza per la squadra ospite, che resta ad un solo gol dal pareggio. Vedremo se in questo finale darà il tutto per tutto per portare a casa almeno un pari. Il Picerno, fino ad ora, ha dimostrato di saper gestire egregiamente il punteggio. I padroni di casa devono resistere pochi minuti, più eventuale recupero… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

GUIBRE COLPISCE LA TRAVERSA!

Tante occasione da raccontare in questo primo tempo di Picerno Rieti. Padroni di casa assoluti protagonisti nei primi venticinque minuti di gioco, con ben cinque occasioni create. Al dodicesimo Kosovan riesce ad inserirsi dentro l’area avversaria ma al momento di concludere perde il controllo della sfera, trascinandola fuori. Al diciottesimo Pitarresi conclude dalla distanza ma il suo tentativo si spegne alto di un soffio. Poco dopo ancora Kosovan pericoloso per il Picerno; poi Santaniello riceve un bel pallone dentro l’area ma spedisce fuori di un soffio. I padroni di casa insistono e ci riprovano con Pitarresi dalla distanza: il suo tiro, però, si spegne alto. Il Rieti risponde al ventiseiesimo con Marcheggiani, la cui conclusione è troppo debole per Pane. A spaventare il Picerno ci pensa Guiebre, al termine di un’azione in velocità che lo vede alla conclusione: palla sulla traversa. Pochissimi istanti ci separano dall’intervallo, squadre ferme sullo zero a zero. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

IN CAMPO

Pochi secondi e avrà inizio la diretta tra Picerno e Rieti ma prima vediamo qualche statistica interessante. E’ stato infatti per la squadra della provincia di Potenza debutto agrodolce nel girone B di Serie C. In trasferta è arrivato il primo pareggio, con un gol fatto e uno subito. I lucani allenati da mister Domenico Giacomarro attendono il Rieti, reduce invece da una pesante sconfitta casalinga. Sono stati 90 minuti da incubo per la difesa rietina, che ha subito la veemenza del reparto offensivo degli avversari subendo in totale 3 gol davanti al proprio pubblico. L’unica squadra che dopo la prima di campionato ha subito più reti è l’Avellino (6 gol incassati). Diamo la parola al campo, si gioca!

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Picerno Rieti non sarà disponibile sui canali della nostra televisione: ancora una volta il campionato di Serie C è esclusiva del portale elevensports.it, che abbiamo imparato a conoscere negli anni scorsi e che fornisce tutte le partite di campionato e Coppa Italia della terza divisione in diretta streaming video. Dotandovi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone potrete abbonarvi al servizio oppure decidere di volta in volta di acquistare la singola gara, ad un prezzo fissato per tutta la stagione (salvo eccezioni).

I BOMBER

Manca sempre meno alla diretta di Picerno Rieti, potremmo parlare dei bomber di queste due formazioni del girone C di Serie C. Per il momento a dire il vero il concetto di bomber è molto relativo, dal momento che è stata giocata una sola partita nel nuovo campionato con un gol a testa all’attivo, che al Picerno ha fruttato il pareggio per 1-1 sul campo della Cavese mentre per il Rieti è servito solamente a salvare l’onore in occasione della sconfitta casalinga per 1-3 contro la Ternana. Per il Picerno il gol era stato messo a segno dal terzino sinistro Emilio Vanacore, un classe 1999 che si è messo in evidenza ma difficilmente dovrebbe essere un bomber abituale, visto il suo ruolo in campo. Per il Rieti invece era andato a segno un attaccante come Cedric Gondo, ma in questo caso dobbiamo fare i conti con il mercato ancora aperto fino a domani… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Picerno Rieti rappresenta un inedito in partite ufficiali: le due squadre non si sono mai affrontate in precedenza, almeno non nei quattro campionati principali. La distanza geografica di circa 400 chilometri, soprattutto il fatto di appartenere a regioni diverse, ha fatto sì che questo incrocio non sia avvenuto in passato; per di più il Picerno è stato fondato recentemente, all’inizio degli anni Settanta, e fino a quattro anni fa non è mai riuscito a superare il campionato di Eccellenza. Arrivato finalmente in Serie D, ha impiegato quattro stagioni per il salto di categoria vincendo il girone H (tre lunghezze di vantaggio sull’Audace Cerignola); per tre tornei anche il Rieti è stato impegnato in quarta divisione, ma faceva parte di un altro girone (prima E, poi G) e ha centrato il salto di categoria con un anno di anticipo rispetto alla società lucana, nel 2018 grazie ai 5 punti di vantaggio sull’Albalonga. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Picerno Rieti sarà diretta dall’arbitro Maria Marotta, e si gioca alle ore 15:00 di domenica 1 settembre: data storica per i lucani, che al Donato Curcio giocano la prima partita casalinga nel campionato di Serie C 2019-2020. Siamo nel girone C: la neopromossa sa che il suo obiettivo è quello della salvezza, e all’esordio è arrivato un pareggio sul campo della Cavese che ha comunque confermato come la squadra di Domenico Giacomarro possa confermare la categoria. Sarà importante fare punti oggi: non solo perchè si gioca tra le mura amiche e l’impegno va onorato, ma perchè quella contro il Rieti è sulla carta una sfida diretta per il traguardo comune. I laziali hanno maturato un po’ di esperienza in terza divisione, ma questo non è servito la scorsa settimana quando la Ternana è andata a vincere al Manlio Scopigno; adesso servirà riprendere subito la marcia per evitare di dover recuperare terreno già nelle prime giornate. Mettiamoci dunque in attesa della diretta di Picerno Rieti; nel frattempo possiamo valutare come le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco, leggendo brevemente le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA PICERNO RIETI

Giacomarro affronta Picerno Rieti con il 3-5-2, e una squadra che dovrebbe essere la stessa della scorsa domenica: davanti a Pane agiranno Lorenzini, Bertolo e Fontana, modulo 3-5-2 e dunque due terzini che agiranno sulla linea di centrocampo. Vanacore – suo il primo gol in questo campionato – e Guerra supporteranno dunque le due mezzali che saranno Calamai e Pitarresi, schierati al fianco del regista Kosovan; a formare la coppia offensiva dovrebbero essere Sparacello e Santaniello. Alberto Mariani dispone il Rieti con un centrocampo a rombo: Giuseppe Palma il vertice basso, Tirelli a fare il trequartista dietro Marcheggiani e Gondo (già a segno alla prima giornata). I due interni di centrocampo dovrebbero essere Alessandro Marchi e Guiebre, che dovranno essere bravi ad esplorare gli spazi lasciati dai compagni; in difesa ci saranno Aquilanti e Gigli che proteggeranno l’operato dell’estremo difensore Pegorin, i due laterali invece dovrebbero essere Tiraferri e Zanchi.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per Picerno Rieti ci dicono che la squadra di casa è favorita: la sua vittoria, regolata dal segno 1, vi farebbe intascare una somma corrispondente a 2,15 volte la puntata. Il segno X che identifica l’ipotesi del pareggio ha un valore pari a 3,10 volte la cifra messa sul piatto, mentre arriviamo ad una quota di 3,35 volte la puntata con il segno 2, sul quale scommettere per il successo esterno dei laziali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA