Diretta/ Pinar Karsiyaka Brindisi (risultato finale 107-88): Happy Casa eliminata

- Mauro Mantegazza

Diretta Pinar Karsiyaka Brindisi, risultato finale 107-88: la Happy Casa saluta la Champions League, eliminata ai playoff dalla forte squadra turca che purtroppo dilaga nel quarto periodo.

Brindisi basket
Diretta Pinar Brindisi (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA PINAR KARSIYAKA BRINDISI (RISULTATO FINALE 107-88)

Pinar Karsiyaka Brindisi 107-88: purtroppo svanisce il sogno della Happy Casa di qualificarsi alla Final Four di Champions League, la squadra turca ribalta la sconfitta dell’andata e passa il turno insieme all’Hapoel Holon. La partita è stata sostanzialmente segnata dal parziale che la squadra turca ha operato nel finale di secondo quarto: salito sul +10, il Pinar ha gestito un vantaggio che si è anche allargato nel terzo periodo, ma la Happy Casa è stata brava a non affondare nel momento più difficile, rimanendo incollata a partita e qualificazione con la crescita esponenziale di un Josh Bostic che ha chiuso con 28 punti e 7/15 dal campo, i canestri sempre più importanti di Alessandro Zanelli e l’operato di Nick Perkins – totalmente cambiato, in meglio, rispetto al primo tempo – e Derek Willis. Ogni componente del roster che Frank Vitucci ha messo in campo ha portato comunque il suo prezioso contributo; la squadra di Karsiyaka però ha avuto due fenomeni questa sera, vale a dire l’ex Virtus Bologna Tony Taylor, che la Champions League con le V nere l’ha anche vinta, e Raymar Morgan. I due hanno combinato per 50 punti tirando 15/22 dal campo, mentre l’ex Amath M’Baye è stato solido e concreto; Brindisi non ha più rintuzzato ed esce comunque a testa alta, ma sapendo di aver sprecato delle belle occasioni che le avrebbero permesso di far parte della Final Four di questa Champions League. (agg. di Claudio Franceschini)

PINAR KARSIYAKA BRINDISI (51-42): FINE 2° QUARTO

Pinar Karsiyaka Brindisi 51-42: la partita decisiva per la qualificazione ai quarti di Champions League si sta mantenendo equilibrata. Diciamo che la Happy Casa è rimasta dove voleva: agganciata nel punteggio ai turchi, che per passare il turno ha bisogno di contenere un’eventuale sconfitta entro i 4 punti. Il Pinar ha condotto le operazioni fin dalla palla a due, trovando ottime percentuali da parte di Sek Henry e Raymar Morgan che non a caso sono arrivati in fretta in doppia cifra; ottimo anche il contributo di Tony Taylor, ma Brindisi ha risposto colpo su colpo affidando spesso il pallone a Josh Bostic, che sta tirando male ma sa guadagnare importanti viaggi in lunetta, e Derek Willis. Dalla panchina si è poi alzato James Bell che sta guidando molto bene la second unit; sembra essere ancora sotto tono Nick Perkins ma, come abbiamo detto, per il momento Brindisi sta giocando la partita che il suo allenatore voleva, Frank Vitucci dovrà quindi provare a non sprecare energie superflue e rimanere agganciato per poi allungare, anche se il finale di secondo quarto è stato decisamente a favore del Pinar Karsiyaka che ha mostrato grande voglia e qualità… non resta che vedere come andranno le cose nel secondo tempo. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PINAR KARSIYAKA BRINDISI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ricordiamo che la diretta tv di Pinar Karsiyaka Brindisi non sarà disponibile sui canali della nostra televisione: la partita non verrà trasmessa, ma in diretta streaming video si potrà seguire la partita di Champions League tramite abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che si occupa in maniera massiccia del basket italiano e internazionale. Inoltre sul sito championsleague.basketball troverete tutte le informazioni utili sul match, come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

PINAR KARSIYAKA BRINDISI (0-0): PALLA A DUE!

Tutto è pronto per Pinar Karsiyaka Brindisi, scontro decisivo nel gruppo I per la Happy Casa Brindisi in questa edizione 2020-2021 della Champions League di basket: a pochi minuti dalla palla a due per una partita così importante, bisogna aggiungere qualcosa sulla formazione turca. Come abbiamo già accennato, il Pinar Karsiyaka vanta finora due vittorie e tre sconfitte su cinque incontri disputati nella seconda fase, al momento con lo svantaggio dello scontro diretto, avendo perso all’andata a Brindisi. A livello storico, possiamo invece notare che il sodalizio turco fu fondato nel 1966 nel distretto di Karsiyaka, che si trova nella regione di Izmir (Smirne). Nella storia del Pinar Karsiyaka spiccano i due campionati nazionali vinti nel 1987 e nel 2015 e l’edizione della Coppa di Turchia conquistata invece nel 2014, senza dimenticare le due Supercoppe turche vinte nel 1987 e nel 2014, dunque possiamo notare che sono ottime le soddisfazioni per questo club, considerando che non fa parte dei colossi di Istanbul. Tuttavia adesso la parola passa al campo, che è pronto ad emettere i propri verdetti: l’attualità incombe, Pinar Karsiyaka Brindisi comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PINAR KARSIYAKA BRINDISI: IL “CASO” VITUCCI

Verso la diretta di Pinar Karsiyaka Brindisi, facciamo un passo indietro alla precedente uscita della Happy Casa Brindisi in Champions League, cioè la sconfitta subita in Israele contro i padroni di casa dell’Hapoel Holon, che in questo modo hanno conquistato matematicamente la qualificazione per il prossimo turno, che invece Brindisi deve andare a prendersi oggi in Turchia. L’esito della partita contro l’Hapoel Holon fu decisamente rocambolesco e deve avere lasciato l’amaro in bocca a coach Frank Vitucci, che infatti al termine di quella partita non si era presentato davanti ai microfoni per la conferenza stampa di rito. Un’assenza polemica che ha fatto notizia, soprattutto quando qualcuno ha voluto evidenziare che nella fotogallery della partita sul sito ufficiale della Champions League non vi è nemmeno una foto con coach Vitucci, quasi che da parte degli organizzatori della manifestazione ci fosse stata una ‘damnatio memoriae’ ai danni dell’allenatore reprobo. Ci resta dunque una sola cosa da dire: speriamo che stasera Vitucci si presenti ai microfoni per festeggiare… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SFIDA DECISIVA!

Pinar Karsiyaka Brindisi, in diretta dal Mustafa Kemal Ataturk Karsiyaka Spor Salonu di Izmir (Turchia) alle ore 18.30 italiane di questa sera, martedì 6 aprile, si gioca per il gruppo I dei playoff di basket Champions League 2020-2021. Dobbiamo dire che arriviamo alla diretta di Pinar Karsiyaka Brindisi con una situazione di classifica chiarissima: per la Happy Casa infatti la partita in Turchia sarà di fatto una sorta di spareggio, che infatti designerà chi si qualificherà per la fase successiva della Champions League e chi terminerà oggi la propria avventura europea fra Pinar Karsiyaka e Brindisi.

La Happy Casa finora ha vinto tre delle cinque partite disputate nel girone della seconda fase di questa edizione della Champions League di basket. L’obiettivo delle Final Eight è dunque a portata di mano per la Happy Casa Brindisi, però tutto si deciderà questa sera. Pinar Karsiyaka Brindisi è uno spareggio, perché invece i turchi hanno due vittorie e tre sconfitte e in caso di successo aggancerebbero Brindisi a quota 3-3: a quel punto si guarderebbe lo scontro diretto, che la Happy Casa vinse all’andata di 4 punti. C’è dunque un piccolo margine da difendere, agli uomini di Frank Vitucci basterebbe anche una sconfitta di misura, ma una vittoria sarebbe logicamente meglio…

DIRETTA PINAR KARSIYAKA BRINDISI: IL CONTESTO

Presentando la diretta di Pinar Karsiyaka Brindisi, abbiamo già capito che si tratterà per la squadra pugliese di un difficile ma affascinante scontro che ne deciderà le sorti nel girone di Champions League. Abbiamo già ricordato che all’andata al PalaPentassuglia di Brindisi ci fu una preziosissima vittoria della Happy Casa per 83-79, anche se ora giocarsi tutto a casa loro non sarà affatto semplice. Potrebbero aiutare le norme Covid, perché si giocherà naturalmente a porte chiuse e il fattore campo si farà sentire poco. In effetti, nel resto del girone la Happy Casa ha raccolto due vittorie contro il Tofas Bursa e due sconfitte contro l’Hapoel Holon, di conseguenza finora Brindisi ha mantenuto un rendimento costante, vincendo contro il Tofas e perdendo contro gli israeliani indipendentemente da casa o trasferta. C’è un bel tris di vittorie contro le due squadre turche, ora però servirebbe calare il poker per andare avanti in Champions League. Sarà di fatto un match ad eliminazione diretta in casa del Pinar Karsiyaka, che cosa succederà stasera?

© RIPRODUZIONE RISERVATA