Diretta/ Polonia Slovacchia (risultato finale 1-2): Skriniar firma il grande colpo!

- Claudio Franceschini

Diretta Polonia Slovacchia, risultato finale 1-2: grande colpo della nazionale di Tarkovic, che batte i polacchi con autorete di Szczesny e gol di Skriniar, espulso Krychowiak al 62′ minuto.

Polonia Slovacchia stadio facebook 2021 640x300
Diretta Polonia Slovacchia, Europei 2020 gruppo E (da facebook.com/EURO2020)

DIRETTA POLONIA SLOVACCHIA (RISULTATO FINALE 1-2)

Polonia Slovacchia 1-2: grande colpo della nazionale di Stefan Tarkovic, che all’esordio agli Europei 2020 vince la partita di San Pietroburgo e gira subito le carte in tavola nel gruppo E. La Polonia si mangia le mani: decidono gli episodi, perché dopo l’autorete di Szczesny c’è stata l’espulsione di Krychowiak immediatamente battezzata dalla Slovacchia, che ha trovato il nuovo vantaggio con una girata di Milan Skriniar su angolo battuto da Mak. Episodi, ma la Polonia vista a San Pietroburgo ha fatto ben poco per portare a casa i punti: Lewandowski impalpabile e forse eccessivamente stanco, gli esterni hanno dato poco in fase di spinta, Paulo Sousa ci ha messo del suo tardando oltre misura le sostituzioni. La Slovacchia fa un bel passo di avvicinamento agli ottavi degli Europei 2020 anche se siamo solo alla prima partita, mentre per i polacchi il riscatto dovrà essere immediato e arrivare già dal prossimo match, perché venire eliminata al girone sarebbe certamente deludente. (agg. di Claudio Franceschini)

POLONIA SLOVACCHIA (RISULTATO 1-1): ESPULSO KRYCHOWIAK!

Polonia Slovacchia 1-1: la nazionale di Paulo Sousa dovrà giocare la seconda parte della ripresa in inferiorità numerica. Già ammonito, Grzegorz Krychowiak ha commesso un fallo su Hromada ed è stato allontanato dal direttore di gara; una brutta botta per una Polonia che aveva appena pareggiato, e che ora si trova con l’uomo in meno e senza il suo faro di centrocampo. Va detto che fino a quel momento Krychowiak non era stato sensazionale, ma comunque la sua presenza nel settore nevralgico era comunque importante anche per la capacità di arrivare alla conclusione da fuori, che infatti aveva già provato nel corso della partita. Per la Slovacchia adesso la situazione nella partita degli Europei 2020 si fa interessante, questa superiorità numerica è da sfruttare e vedremo allora se ci sarà qualche contromossa da parte di Stefan Tarkovic per aumentare la pericolosità offensiva della sua nazionale in questi ultimi 20 minuti abbondanti di gara a San Pietroburgo… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA POLONIA SLOVACCHIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Polonia Slovacchia, e vale per tutte le partite degli Europei 2020, sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare: è infatti Sky che si occupa dell’intera programmazione del torneo, dunque gli abbonati avranno accesso alle immagini attraverso il loro decoder e, in assenza di un televisore, potranno seguire il match anche grazie al servizio di diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e attivabile con l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone.

POLONIA SLOVACCHIA (RISULTATO 1-1): GOL DI LINETTY!

Polonia Slovacchia 1-1: è bastato qualche secondo nel secondo tempo per consentire alla nazionale polacca di pareggiare la partita, incanalandola sui binari voluti da Paulo Sousa che ora sa di poter prendere il dominio anche dal punto di vista del controllo del pallone. Il gol è di Karol Linetty, che a dirla tutta nel primo tempo era stato tra i meno appariscenti della sua squadra: la Polonia ha iniziato la ripresa a spron battuto, attaccando subito l’area avversaria e costringendo la Slovacchia a chiudersi nei propri 16 metri. con una serie di passaggi è poi stato liberato Rybus, che ha intelligentemente toccato verso il centro: Linetty si è staccato dalla marcatura e da pochi passi ha battuto imparabilmente Dubravka, che non ha nemmeno potuto accennare l’intervento ma si è riscattato poco dopo sullo stesso centrocampista del Torino, che a dire il vero ha peccato di aggressività nella conclusione da buona posizione che avrebbe potuto portare alla rapida doppietta e al ribaltone. Adesso la partita può diventare bellissima, a differenza di quanto abbiamo visto in un primo tempo decisamente avaro di emozioni: non resta che aspettare per scoprire come finirà il match degli Europei 2020 a San Pietroburgo… (agg. di Claudio Franceschini)

POLONIA SLOVACCHIA (RISULTATO 0-1): AUTOGOL DI SZCZESNY!

Polonia Slovacchia 0-1: serviva un episodio per sbloccare la partita degli Europei 2020, e l’episodio è prontamente arrivato al 18’ minuto. In vantaggio va la Slovacchia, con l’autorete di Wojciech Szczesny: c’è qualche responsabilità da parte del portiere della Juventus, anche se l’azione porta comunque la firma di Robert Mak. Il numero 20 slovacco è partito a sinistra, ha lasciato sul posto Jozwiak e resistito al tentativo di intervento da parte di Bereszynski; entrato in area di rigore ha calciato sul primo palo, la palla ha impattato sul legno ed ha poi rimbalzato su Szczesny, infilandosi in porta. Un rimpallo sfortunato, ma comunque l’estremo difensore della Polonia ha subito gol sul palo che avrebbe dovuto proteggere e quindi possiamo metterlo dietro la lavagna; bene invece Mak con la sua iniziativa personale, adesso la partita degli Europei 2020 si è sbloccata e da qui in avanti potremo sicuramente vedere un bello spettacolo, perché inevitabilmente la Polonia dovrà provare a pareggiare e per far questo lascerà spazi aperti alle ripartenze della nazionale slovacca, che dovrà anche essere brava a gestire il suo margine cercando magari di incrementarlo. (agg. di Claudio Franceschini)

POLONIA SLOVACCHIA (RISULTATO 0-0): NESSUNA OCCASIONE

Polonia Slovacchia 0-0: la nazionale polacca prova a fare la partita, gli slovacchi si difendono con ordine. Poco da segnalare al momento dal match di San Pietroburgo, che segna l’esordio delle due squadre agli Europei 2020: anzi, il gioco è molto spezzettato con una serie di falli che l’arbitro ha già fischiato, e che in maniera particolare sembrano andare a penalizzare l’attacco rispetto alle difese avversarie, che al momento fanno buona guardia. Possiamo segnalare una sola occasione, che è stata potenziale: al 9’ minuto Kucka ha commesso fallo su Klich generando un calcio di punizione, Rybus ha battuto dentro l’area di rigore ma Dubravka è stato bravo ad allontanare con il pugno, senza rischiare la presa. Le due nazionali si stanno ancora studiando; al 14’ ci ha provato anche la Slovacchia con una conclusione di Duda che non ha inquadrato lo specchio della porta, più che altro un tiro atto ad alleggerire la pressione e provare a pescare il jolly magari con una deviazione fortuita. Si continua a giocare tra parecchio timore, irregolarità a centrocampo e davvero poco altro: speriamo che nei prossimi minuti la partita possa diventare più interessante di quanto sia stato nella prima metà della frazione di apertura… (agg. di Claudio Franceschini)

POLONIA SLOVACCHIA (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA

Tutto è pronto per Polonia Slovacchia, partita che potremmo definire un derby e partita valida per il girone E degli Europei di calcio che inizia fra pochissimi minuti a San Pietroburgo. Possiamo ricordare che i precedenti ufficiali tra queste due Nazionali non sono moltissimi, anche perché naturalmente pesa il fatto che la Slovacchia sia nata solamente nel 1993 come Stato indipendente. Dunque gli incontri sono in totale appena otto fra Polonia e Slovacchia, con un bilancio di 13-12 nelle reti segnate in favore dei polacchi ma gli slovacchi che sono in vantaggio per numero di vittorie, quattro contro i tre successi della Polonia e un solo pareggio – nonostante la prima volta nel 1995 sia stato un clamoroso 5-0 della Polonia nelle qualificazioni europee, cui la Slovacchia rispose con un 4-1 al ritorno. L’ultimo precedente risale al 2013 ed è una vittoria per 0-2 della Slovacchia in Polonia in una amichevole. Adesso però dobbiamo cedere senza indugio la parola all’attualità: Polonia Slovacchia comincia davvero! POLONIA (4-3-3): Szczesny; Bereszynski, Glik, Bednarek, Rybus; Linetty, Krychowiak, Klich; Jozwiak, Lewandowski, Zielinski. Allenatore: Paulo Sousa SLOVACCHIA (4-4-1-1): Dubravka; Pekarik, Satka, Skriniar, Hubocan; Haraslin, Kucka, Hromada, Mak; Hamsik; Duda. Allenatore: Stefan Tarkovic (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

POLONIA SLOVACCHIA: IL CALENDARIO

Mentre si avvicina sempre più la diretta di Polonia Slovacchia, può essere interessante adesso scoprire il calendario dei prossimi impegni di queste due formazioni nel gruppo E della fase a gironi di Euro 2020. Siamo nel gruppo che comprende anche la Spagna e la Svezia, che saranno di conseguenza le prossime avversarie di Polonia e Slovacchia. Nella seconda giornata degli Europei i due appuntamenti saranno dunque a San Pietroburgo per la partita tra la Slovacchia e la Svezia alle ore 15.00 di venerdì 18 giugno, mentre bisognerà aspettare fino alle ore 21.00 di sabato 19 giugno per vedere in campo a Siviglia la Polonia, naturalmente contro i padroni di casa della Spagna. Si arriverà così alla terza e ultima giornata della fase a gironi, quella nella quale vige invece la contemporaneità: appuntamento allora per mercoledì 23 giugno alle ore 18.00, quando a San Pietroburgo la Polonia giocherà contro la Svezia, mentre a Siviglia sarà la volta del match che vedrà la Slovacchia sfidare i padroni di casa della Spagna. Agli ottavi la vincente del gruppo giocherà a Glasgow, la seconda a Copenaghen, mentre staremo a vedere se la terza riuscirà a qualificarsi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

POLONIA SLOVACCHIA: LA TRADIZIONE

In attesa della diretta di Polonia Slovacchia, possiamo dire qualcosa in più sulla tradizione di queste due Nazionali agli Europei di calcio. Per la Polonia incredibilmente gli Europei sono stati a lungo stregati, nemmeno negli anni in cui i polacchi furono due volte terzi ai Mondiali nel 1974 e 1982 arrivarono soddisfazioni a livello continentale – il format ancora in uso della Final Four o al massimo del torneo ad otto squadre ovviamente rendeva più difficile qualificarsi. La prima partecipazione risale dunque al 2008, ma terminò alla fase a gironi come poi nel 2012 in casa. Meglio decisamente il ricordo del 2016, quando la Polonia arrivò ai quarti di finale, migliore risultato della sua storia agli Europei. Per la Slovacchia storia più breve, essendo nata nel 1993 come Stato indipendente: in precedenza ricordiamo un Europeo vinto dalla Cecoslovacchia unita, in seguito bisogna arrivare fino al 2016 per trovare la Slovacchia per la prima volta qualificata agli Europei, avventura però terminata agli ottavi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

POLONIA SLOVACCHIA: SI GIOCA IN RUSSIA!

Polonia Slovacchia, che viene diretta dall’arbitro rumeno Ovidiu Hategan, si gioca presso lo stadio San Pietroburgo – dunque in Russia – alle ore 18:00 di lunedì 14 giugno: la partita è valida per la prima giornata nel gruppo E degli Europei 2020. Un girone che dovrebbe consegnarci la Spagna come prima in classifica, ma che per il resto è incerto: la Polonia, che negli ultimi anni ha fatto bene ma senza aprire a quel grande salto di qualità atteso, si gioca sulla carta il secondo posto con la Svezia sapendo di avere le capacità per ottenere la qualificazione diretta.

Diverso il discorso per la Slovacchia, che ha trovato un po’ di continuità nelle sue prestazioni ma certamente non fa ancora parte dell’elite del calcio internazionale; potrebbe puntare alla terza posizione così da qualificarsi agli ottavi con la classifica delle migliori terze, ma anche in questo caso il compito non è immediato. Ora, aspettando che la diretta di Polonia Slovacchia prenda il via, proviamo a capire in che modo i due Commissari Tecnici potrebbero disporre le loro nazionali sul terreno di gioco, leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI POLONIA SLOVACCHIA

Paulo Sousa gioca con il 3-4-1-2: in Polonia Slovacchia Zielinski è il trequartista designato in appoggio ai due centravanti, naturalmente uno sarà Lewandowski mentre l’altro uscirà dal ballottaggio tra Swiderski e Swierczok. A centrocampo avremo ancora il veterano Krychowiak a tenere in mano le redini del gioco, Linetty ha un testa a testa con Klich e Moder per l’altra maglia mentre sulle corsie laterali potrebbero agire Bereszynski e Rybus, sulla carta i due titolari. Kedziora, Glik e Dawidowicz proteggeranno invece Szczesny formando la difesa. Un 4-2-3-1 per Stefan Tarkovic, con Dubravka in porta e la coppia Skriniar-Satka davanti a lui, poi due terzini che dovrebbero essere Pekarik e Hubocan mentre in mezzo avremo Kucka, jolly di questa nazionale che si posizionerà a schermo con la collaborazione di Hromada o Lobotkas. Davanti a loro, i trequartisti: Haraslin e Mak sugli esterni, Duda tecnicamente in mezzo a fare da apripista alla prima punta, che dovrebbe essere Duris.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Polonia Slovacchia possiamo contare sulle quote ufficiali che sono state emesse dall’agenzia Snai: vale 1,83 il segno 1 su cui puntare per la vittoria della nazionale polacca, mentre per il segno X che identifica il pareggio abbiamo un valore che ammonta a 3,25 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto. Il segno 2, che è quello da giocare per l’affermazione degli ospiti, porta in dote una vincita corrispondente a 5,25 volte la cifra investita con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA