Diretta/ Pordenone Benevento (risultato finale 1-1) DAZN: Gara decisa nel primo tempo

- Claudio Franceschini

Diretta Pordenone Benevento streaming video DAZN: risultato live 0-0, la partita è valida per la quinta giornata di Serie B, si gioca all’Ottavio Bottecchia.

Alessandro Bassoli Pordenone lapresse 2019
Alessandro Bassoli, Pordenone (Foto LaPresse)

DIRETTA PORDENONE BENEVENTO (1-1): TRIPLICE FISCHIO 

Alla Dacia Arena di Udine il Pordenone ferma il Benevento con un pareggio per 1 a 1. La partita viene decisa nel corso del primo tempo: gli ospiti passano in vantaggio con Kragl al 12′, su assist Maggio, salvo poi essere raggiunti dalla rete di Camporese al 40′, su suggerimento di Burrai direttamente da corner. Inutili i tentativi di spezzare l’equilibrio da parte delle due squadre durante la ripresa. Il punto guadagnato oggi consente rispettivamente al Pordenone di portarsi a quota 7 ed al Benevento di raggiungere gli 11 punti nella classifica di Serie B. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Pordenone Benevento non sarà garantita sui canali tradizionali, ma sarà un’esclusiva riservata agli abbonati DAZN che potranno seguire questa partita su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e dunque in diretta streaming video. Tuttavia da qualche giorno i clienti Sky hanno un canale dedicato, ovvero DAZN1 al numero 209, attraverso il quale accedere alla programmazione del portale. Il servizio sarà gratuito solo per chi avesse sottoscritto l’abbonamento da almeno tre anni.

E’ INIZIATA LA RIPRESA 

Giunti al sessantesimo minuto, ovvero all’ora di gioco, il punteggio tra Pordenone e Benevento è sempre di 1 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, sono sempre gli ospiti giallorossi ad attaccare nel tentativo di tornare in vantaggio soprattutto grazie alle giocate di Coda. I padroni di casa sono costretti ad un cambio forzato intorno al 49′ quando Pobega chiede di uscire venendo rimpiazzato dal compagno Pasa.

FINE PRIMO TEMPO 

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Pordenone e Benevento sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 1. Nonostante il gol vantaggio degli ospiti realizzato in apertura da Kragl, i neroverdi reagiscono ed i loro sforzi vengono premiati nell’ultima parte del primo tempo quando Camporese, con un colpo di testa sfruttando l’assist da calcio d’angolo di Burrai, sigla il pareggio al 40′. Fino a questo momento il direttore di gara ha estratto il cartellino giallo in tre occasioni ammonendo rispettivamente Almici e Monachello da un lato e Maggio dall’altro.

SCOCCA LA MEZZ’ORA 

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Pordenone e Benevento è cambiato ed è di 0 a 1. I minuti passano ma il copione non cambia e gli sforzi della squadra allenata da mister Inzaghi vengono premiati al 12′ dalla conclusione di Kragl, imbeccato perfettamente dall’assist di Maggio. I ramarri di casa tentano quindi di reagire proiettandosi in avanti con un paio di sortite offensive poco fortunate, dovendo pure cercare di evitare il possibile gol del raddoppio ospite fermando ad esempio Coda al 27′.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Friuli Venezia Giulia la partita tra Pordenone e Benevento è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti a cercare di prendere in mano le redini del match costringendo i padroni di casa a rintanarsi nelle retrovie, senza possibilità di proporsi in zona offensiva. Le formazioni: Pordenone (4-3-1-2) Di Gregorio; Almici, Camporese, Barison, De Agostini; Mazzocco, Burrai, Pobega; Chiaretti; Ciurria, Monachello. All.: Tesser. Benevento (4-4-2) Montipò; Maggio, Antei, Caldirola, Letizia; Tello, Viola, Del Pinto, Kragl; Coda, Armenteros. All.: Inzaghi.

SI COMINCIA!

La diretta di Pordenone Benevento ci offre la possibilità di analizzare le statistiche delle due squadre. Le streghe stanno facendo un campionato al limite della perfezione. Dopo aver aperto il campionato con un pareggio la squadra giallorossa ha raccolto tre vittorie di fila. La squadra campana ha la migliore difesa a parimerito con l’Entella con appena un gol subito. Anche l’attacco ha dato buoni segnali con ben 7 reti siglate. Dall’altra parte i neroverdi invece hanno alternato a una vittoria una sconfitta, regalando un inizio di campionato fatto di molti alti e bassi. La squadra è riuscita a segnare anche lei 7 reti, incassandone però ben 6. Staremo a vedere come questi numeri verranno aggiornati dopo la partita di oggi. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL PROTAGONISTA

Alla ricerca di un possibile protagonista di Pordenone Benevento, parliamo di Tommaso Pobega: a 20 anni per questo centrocampista potrebbe essere arrivata la definitiva consacrazione, in attesa del grande salto in Serie A. Il cartellino è ancora di proprietà del Milan, e nella Primavera rossonera Pobega ha dimostrato grandi doti anche di trascinatore; l’anno scorso la prima avventura tra i professionisti è arrivata in Serie C con la Ternana e, nonostante l’annata negativa dei rossoverdi (che hanno anche rischiato di finire al playout), personalmente lui ha segnato 3 gol ed è stato un titolare, guadagnando così un salto di categoria visto che il Milan, per proseguirne il percorso di crescita e maturazione, ha deciso di fargli testare la Serie B con il neopromosso Pordenone. Un ambiente tranquillo ma anche una squadra che cavalca legittime ambizioni: nelle prime quattro giornate di campionato Pobega ha segnato due gol convincendo tutti gli addetti ai lavori, e adesso potrebbe continuare ancora meglio la sua stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Non ci sono precedenti per quanto riguarda la diretta di Pordenone Benevento. Si tratta dunque di una gara totalmente inedita per la categoria. C’è da dire che le due squadre hanno iniziato il loro campionato in maniera diametralmente opposta. Infatti il Benevento è stato praticamente perfetto e a dieci punti comanda la classifica insieme alla Virtus Entella di Roberto Boscaglia. Il Pordenone invece è a ridosso della zona playoff visto che ha alternato una vittoria a una sconfitta nelle prime quattro giornate e fino a questo ha raccolto sei punti. Staremo a vedere dunque chi avrà meglio in questa gara che per ovvi motivi vede favorita la squadra campana anche se in trasferta. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Pordenone Benevento, partita diretta dal signor Serra, si gioca alle ore 21:00 di martedì 24 settembre per la quinta giornata della Serie B 2019-2020. Il Pordenone si presenta a questo match casalingo con 6 punti in classifica, frutto di due successi e due sconfitte, mentre i campani sono finora imbattuti con tre successi ed un pareggio. Un incontro che vede la formazione friulana cercare il colpo grosso ai danni della capolista, mentre gli ospiti cercheranno di mantenere la loro imbattibilità. Nell’ultimo turno di campionato i risultati hanno visto il Pordenone sconfitto all’Ardenza di Livorno per 2 – 1 mentre la formazione allenata da Pippo Inzaghi ha fatto suo l’incontro con il Cosenza vincendo con il minimo scarto, 1 – 0. Nell’ultimo turno il Pordenone ha lasciato i tre punti ad un Livorno più determinato ed alla ricerca di un successo che lo togliesse dallo 0 in classifica. Friulani sotto con la rete messa a segno da Agazzi al 21esimo del primo tempo, poi capaci di pareggiare nella ripresa, al 69esimo minuto con Strizzolo, salvo poi venire beffati dalla rete messa a segno da Marras che ha dato i tre punti alla formazione di Breda. Dal canto suo il Benevento ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione del Cosenza e ci è riuscito solamente nei minuti di recupero, al 93esimo con la rete di Armenteros che Inzaghi aveva mandato in campo a 9 minuti dal termine al posto di Sau.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE BENEVENTO

Nella gara dell’Ottavio Bottecchia i padroni di casa, allenati da Tesser, dovrebbero schierarsi con il consueto 4-3-1-2 che vede una linea difensiva davanti al portiere Di Gregorio composta da Semenzato e Barison a spingere sulle linee laterali, con De Agostini e Camporese centrali. Il tridente davanti alla difesa vede Chiaretti, Misuraca e Pobega con Monachello che occupa la posizione di trequartista pronto a lanciare in porta le due punte, i confermati Candellone e Strizzolo. Da parte del Benevento Inzaghi si schiera con un classicissimo 4-4-2 con Montipò in porta. Linea difensiva composta dagli esterni Maggio e Letizia e dai centrali Antei e Caldirola; a centrocampo con Hetemaj a gestire il gioco con al fianco Viola, agiscono sulle fasce Insigne a destra e Kragl a sinistra, con coppia d’attacco formata da Sau e Coda.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Pordenone Benevento, la partita dell’Ottavio Bottecchia che si gioca tra poco nella quinta giornata del campionato di Serie B, l’agenzia di scommesse B-Win propone una quota 2,60 per il successo dei padroni di casa, 2,75 per la vittoria della formazione in trasferta e 3,10 per il pareggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA