DIRETTA/ Pordenone Casarano (risultato finale 3-0) streaming video: la chiude Secli

- Fabio Belli

Diretta Pordenone Casarano: streaming video e tv del match valevole per il secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia.

Pordenone arbitro rigore lapresse 2020 640x300
Diretta Pordenone Venezia (Foto LaPresse)

DIRETTA PORDENONE CASARANO (RISULTATO FINALE 3-0): LA CHIUDE SECLI

Inizia la ripresa tra Pordenone e Casarano, i padroni di casa sono avanti di due reti. Butić serve Chrzanowski: sinistro fuori di pochissimo Su angolo di Calò arriva il colpo di testa di Berra che sbatte contro il palo. Secli! La chiude il Pordenone! Ciurria mette un cross con il contagiri, l’attaccante di testa chiude definitivamente la gara. Termina il match, il Pordenone vince in scioltezza contro il Casarano e si regala il Monza nel terzo turno. Risultato mai in bilico con i padroni di casa che hanno disputato una gara di altissimo livello. (agg. Umberto Tessier)

ROSSETTI E BUTIC!

Inizia il match tra Pordenone e Casarano, la vincente affronterà il Monza. Ci prova Sansone che non inquadra lo specchio della porta. Grandissimo destro di Giacomarro che termina la sua corsa contro il palo! Rossetti, molto attivo, trova la risposta di Guarnieri. Rossetti! La sblocca proprio lui di testa! Padroni di casa avanti. Fallo su Banse in area e calcio di rigore per il Pordenone! Sul dischetto si presenta Butic che la piazza all’incrocio dei pali! Butic vicinissimo alla doppietta. Sinistro a botta sicuro su cui Guarnieri risponde presente. Termina la prima frazione di gioco, Pordenone avanti per due reti a zero, decidono per ora Rossetti e Butic. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA PORDENONE CASARANO IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA COPPA ITALIA

La diretta tv di Pordenone Casarano non sarà disponibile sui canali in chiaro o sul satellite, né ci sarà la possibilità di seguire l’incontro in diretta streaming video via internet. Si potrà però seguire l’incontro con aggiornamenti in tempo reale sui siti ufficiali e sui profili social, come quelli su Facebook e su Twitter, dei due rispettivi club.

SI COMINCIA!

Siamo al calcio d’inizio di Pordenone Casarano, e allora possiamo brevemente ricordare in che modo i ramarri si erano comportati nell’ultima Coppa Italia. Ricorderete, ancora prima, i calci di rigore cui avevano costretto l’Inter a San Siro; segno di una crescita esponenziale maturata negli ultimi anni che li ha portati a sfiorare la Serie A (ci riproveranno in questa stagione), ma in Coppa Italia le cose erano andate male nell’edizione giocata nel 2019, con eliminazione avvenuta al secondo turno che, come ora, per Attilio Tesser rappresentava l’esordio. Alla Dacia Arena la Feralpisalò era passata per 2-1: al gol di Andrea Caracciolo aveva risposto Tommaso Pobega ma poi Fabio Scarsella aveva sistemato le cose a favore dei Leoni del Garda. Al 66’ gli ospiti erano rimasti in 10 per l’espulsione di Simone Pesce: non era servito, per di più l 90’ il rosso diretto ad Alessandro Bassoli aveva ristabilito la parità numerica. Ora non resta che metterci comodi e stare a vedere quello che ci racconterà il campo, perché finalmente siamo pronti a vivere la diretta di Pordenone Casarano che prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA ATTESO

Il protagonista atteso nella diretta di Pordenone Casarano non può che essere Gianluca Sansone. Classe ’87, già in Serie D nello scorso campionato con l’Audace Cerignola, ha una vasta esperienza nei principali campionati: la Serie B l’ha conosciuta con il Frosinone nel 2010-2011 ma la grande esplosione è avvenuta l’anno seguente con il Sassuolo, dove ha segnato 20 gol trascinando la squadra alla semifinale dei playoff. Peccato che non si sia più ripetuto: su di lui è piombato il Torino di Giampiero Ventura che lo ha portato in Serie A, per poi girarlo in prestito alla Sampdoria dopo soli 6 mesi. Due anni in blucerchiato, quindi il ritorno in Serie B per giocare con Bologna, Bari e Novara; addirittura tra gennaio e giugno 2019 l’Azerbaijan, per vestire la maglia del Neftçi Baku. Pensate: tra il 2012 e appunto il 2019 Sansone ha segnato un totale di 29 gol, poco più di quelli che nel Sassuolo aveva realizzato in singolo campionato. Resta comunque un giocatore con 189 presenze in Serie B (playoff compresi) e 56 in Serie A, nel Casarano chiaramente può essere un lusso e spingere la squadra verso la promozione, e magari al terzo turno di Coppa Italia. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PORDENONE CASARANO: SFIDA INEDITA

Nella storia di Pordenone Casarano non ci sono precedenti: le due società sono praticamente agli antipodi del nostro Paese e, se consideriamo che i ramarri giocano ora la seconda stagione di sempre in Serie B e i playoff nelle leghe minori non esistono da troppo tempo, sarebbe stato parecchio difficile incrociarsi a meno che non succedesse in un contesto di Coppa Italia. Cosa che però non era ancora accaduta fino a oggi; possiamo comunque dire, aggiungendo qualche informazione, che il Pordenone ha appena giocato (pareggiando 0-0) contro il Lecce, squadra dalla cui provincia arriva proprio il Casarano. Non solo: tre anni fa i neroverdi avevano ospitato i salentini nel terzo turno di Coppa Italia e li avevano battuti 3-2 con una grande rimonta. Al 79’ era ancora doppio vantaggio per il Lecce grazie alla doppietta di Matteo Di Piazza; in 11 minuti il Pordenone aveva ribaltato tutto con Simone Raffini, il rigore di Salvatore Burrai e il colpo di testa di Giulio Parodi che al 90’ aveva permesso di evitare i tempi supplementari. (agg. di Claudio Franceschini)

CHI VINCE SFIDA IL MONZA!

Pordenone Casarano viene diretta dal signor Amabile e si disputerà alle 18.00 di mercoledì 30 settembre per il secondo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia 2020-2021. I Ramarri vogliono dimostrare a tutti i costi di voler ancora crescere, dopo la storica prima promozione in B e il campionato cadetto della scorsa stagione, con la semifinale play off disputata e persa contro il Frosinone. Il doppio salto verso la A sarebbe stata un’impresa storica ma per il Pordenone è stata comunque una grande stagione e l’esordio in B di quest’anno è stato altrettanto determinato, con un ottimo pareggio contro il forte Lecce appena retrocesso dalla Serie A. Ora in Coppa la squadra di Tesser affronterà un club di Serie D, dopo che i salentini hanno eliminato a sorpresa il Carpi nel primo turno. Una vittoria alla quale il Casarano ha saputo dare continuità vincendo anche all’esordio nel campionato di quarta serie, 2-0 al Real Aversa con reti di Rodriguez su rigore e Atteo.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE CASARANO

Le probabili formazioni di Pordenone Casarano, sfida in programma allo stadio Nereo Rocco di Trieste e valevole per il secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Il Pordenone sarà schierato dal tecnico Attilio Tesser con un 4-3-1-2: Bindi; Vogliacco, Camporese, Barison, Falasco; Mangino, Calò, Pasa; Mallamo; Diaw, Ciurra. 4-3-3 per il Casarano di Vincenzo Feola con questo undici titolare schierato dal 1′: Giudo, Benvenga, Mattera, Longhi, Pedicone, Bruno, Giacomarro, Tascone, Mincica, Rodriguez, Favetta.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito le quote per un pronostico su Pordenone Casarano, che andiamo a presentare nel dettaglio: il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa ha un valore di 1,17 volte quanto messo sul piatto, di contro il successo degli ospiti – regolato dal segno 2 – vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 13,00 volte la puntata mentre con il pareggio, per il quale dovrete puntare sul segno X, la vincita ammonterebbe a 6,50 volte la vostra giocata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA