DIRETTA/ Pordenone Entella (risultato finale 2-0) DAZN: Barison raddoppia!

- Fabio Belli

Diretta Pordenone Entella streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita per la 31^ giornata di Serie B.

Ciurria Pordenone Serie B
Patrick Ciurria, Pordenone (Foto LaPresse)

DIRETTA PORDENONE ENTELLA (RISULTATO FINALE 2-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Nereo Rocco il Pordenone batte la Virtus Entella per 1 a 0. Dopo un primo tempo disputato su ritmi abbastanza sostenuti e con un paio di occasioni per parte, la sfida è stata decisa nelle fasi iniziali della ripresa. E’ infatti nel secondo tempo, precisamente al 52′ che Mazzocco mette a segno il gol del vantaggio capitalizzando l’assist di Gavazzi ed i ramarri controllano la situazione fino al novantesimo. Gli ospiti provano a cercare di raggiungere inutilmente il pareggio, rivelandosi troppo imprecisi in fase realizzativa. Nel recupero, al 90’+1′, ci pensa infine Barison a chiudere i conti in maniera definitiva mettendo il punto esclamativo sul match dei neroverdi siglando la rete del raddoppio. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Pordenone di portarsi a quota 49 in classifica mentre l’Entella resta ferma a 41 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Pordenone Entella non sarà disponibile: il campionato di Serie B è esclusiva, già dalla scorsa stagione, della piattaforma DAZN e dunque saranno solo gli abbonati a questo servizio che potranno assistere alle immagini della partita. Dovranno attivare la diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al settantesimo minuto, il risultato tra Pordenone e Virtus Entella è cambiato ed ora di 1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, le squadre sembrano studiarsi l’un l’altra ma in maniera differente rispetto a quanto visto in precedenza, ovvero mantenendo un atteggiamento più disteso negli schieramenti. I padroni di casa gestiscono il possesso del pallone e, lentamente, avanzano fino a trovare il gol del vantaggio intorno al 52′ per merito della rete messa a segno da Davide Mazzocco, sfruttando nel migliore dei modi l’assist vincente offertogli dal suo compagno omonimo Davide Agazzi. Proprio intorno all’ora di gioco i ramarri di mister Tesser sfiorano poi addirittura anche il possibile vantaggio quando la punizione dai 25 metri calciata da Burrai viene disinnescata dall’estremo difensore Borra con un intervento provvidenziale. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Pordenone e Virtus Entella sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 iniziale. Sia i neroverdi che i liguri provano a fare del loro meglio per cercare di costuire qualcosa di importante e raggiungere così il gol del possibile vantaggio ma le occasioni realmente degne di nota scarseggiano. Troppi gli errori commessi sul più bello ed i due reparti difensivi, per il momento, sono riusciti a salvarsi in qualche modo. La sfida si rivela molto equilibrata ed i due allenatori dovranno provare qualcosa di diverso se vorranno conquistare i tre punti finali nel corso del secondo tempo ancora tutto da disputare. Fino a questo momento il direttore di gara A. Rapuano ha ammonito rispettivamente Pobega e Candellone da un lato, Paolucci e Settembrini dall’altro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Friuli-Venezia Giulia la partita tra Pordenone e Virtus Entella è cominciata da una ventina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro i padroni di casa allenati da mister Tesser provano subito a cercare di prendere in mano le redini del match con uno spunto poco fortunato di Vogliacco, liberato da Candellone, già al 3′. Gli ospiti del tecnico Boscaglia non si lasciano intimorire e tentano di replicare con una giocata altrettanto imprecisa offerta dal duo Settembrini-Dezi. In avanti Candellone e Pobega insistono nell’inseguire il gol del possibile vantaggio sebbene non riescano a creare reali pericoli alla difesa avversaria, così come Settembrini manca lo specchio della porta a sua volta. L’arbitro Rapuano ha già ammonito Pobega da una parte e Paolucci dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Gli ultimi minuti prima di Pordenone Entella ci lasciano ancora il tempo di esaminare le statistiche stagionali salienti di queste due formazioni nel campionato di Serie B 2019-2020 in corso. Il Pordenone è la rivelazione della cadetteria con i suoi 46 punti in classifica, frutto di tredici vittorie, sette pareggi e dieci sconfitte. Piena zona playoff, anche se la differenza reti non è invece così esaltante: perfetto equilibrio, perché per i friulani sono 37 sia i gol segnati sia quelli subiti. L’Entella risponde inseguendo i playoff a quota 41 punti, in virtù di undici vittorie, otto pareggi e undici sconfitte. Per la squadra di Chiavari differenza reti negativa davvero di un soffio (-1), perché i gol segnati sono anche per l’Entella 37, ma quelli incassati arrivano a 38. Adesso però basta numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Pordenone Entella, poi la parola passa al campo! PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Vogliacco, Barison, Bassoli, Gasbarro; Mazzocco, Burrai, Pobega; Gavazzi; Ciurria, Candellone. ENTELLA (4-3-1-2): Borra; De Col, Chiosa, Pellizzer, Crialese; Mazzitelli, Paolucci, Settembrini; Dezi; G. De Luca, Mat. Mancosu. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Per la partita Pordenone Entella, in diretta per la 31^ giornata della Serie B tocca ora prendere in esame anche lo storico che unisce i due club, benché pure questo sia ben risicato. Di fatto, alla vigilia di questo scontro diretto, si contano appena due precedenti ufficiali occorsi finora e il primo risale solo alla stagione 2018-19, quando Pordenone ed Entella si sfidarono per il girone 1 della Supercoppa Serie C, pareggiando a reti bianche. Il secondo e ultimo precedente a cui possiamo fare oggi riferimento per tale scontro diretto risale invece, come è facile immaginare al turno di andata del campionato della Serie B ancora in corso , che è stata disputata lo scorso 10 novembre. Allora, per la 12^ giornata della cadetteria, assistemmo al pareggio per 1-1 al Comunale di Chiavari, dove fu Strizzolo ad andare in rete per i ramarri e Schenetti a segnare per i liguri, padroni di casa. (agg Michela Colombo)

ARBITRA RAPUANO

La diretta di Pordenone Entella ci parla anche degli arbitri. A fischiare ci sarà Antonio Rapuano con Andrea Capone e Thomas Ruggieri assistenti. Il quarto uomo sarà Valerio Marini. Rapuano è nato a Rimini il 10 aprile del 1985 da una famiglia originaria di Benevento. Come lavoro principale fa l’agente di Polizia Municipale anche se negli anni la carriera da arbitro gli sta facendo togliere sicuramente molte soddisfazioni. A quindici anni ha iniziato a fare l’arbitro, riuscendo a meritarsi i professionisti della Lega Pro nel 2012. Dopo tre anni arriva la promozione in Serie B facendo l’esordio il 6 settembre in Pro Vercelli Virtus Lanciano dopo aver anche diretto la finale dei playoff di Serie C. Il debutto in Serie A è arrivato nel maggio del 2017 per la sfida Torino Sassuolo, terminata con un ridondante 5-3. L’arbitro viene considerato soprattutto abile per la sua grande personalità e per la capacità a capire i momenti della partita.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Pordenone Entelladiretta dall’arbitro Rapuano, allo stadio Nereo Rocco di Trieste ci attende alle ore 21.00 di questa sera, lunedì 29 giugno 2020, per la trentunesima giornata di Serie B. Voglia di riscatto per i Ramarri reduci da una bruciante sconfitta subita per 3-0 sul campo del Trapani. La squadra di Tesser era stata la rivelazione assoluta della prima parte del campionato, ma va detto che i neroverdi sono una matricola assoluta del campionato cadetto e devono dunque accogliere molto favorevolmente anche l’eventuale obiettivo della qualificazione ai play off, per il quale sono ancora pienamente in corsa. Crede alla post season anche l’Entella, che venerdì sera ha vinto una combattuta sfida casalinga, 1-0 con gol di Mazzitelli, contro la Salernitana. Liguri ora a -1 dalla zona play off ma che sono chiamati a migliorare il loro rendimento esterno per credere davvero in un piazzamento a fine stagione che permetta loro di partecipare alla post season per la promozione in Serie A, obiettivo solo sfiorato finora nella storia del club. La classifica in Serie B è molto corta, basti pensare che tra il Crotone secondo e l’Entella, nona a braccetto con l’Empoli, intercorrono solo 1o punti di distanza.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE ENTELLA

Ecco quali potrebbero essere le probabili formazioni di Pordenone Entella. Il Pordenone allenato da mister Attilio Tesser sarà schierato con un 4-3-1-2 e questo undici titolare: Di Gregorio; Semenzato, Camporese, Barison, De Agostini; Misuraca, Burrai, Pobega; Gavazzi; Candellone, Bocalon. Risponderà l’Entella allenata da Roberto Boscaglia che dovrebbe scegliere un 4-3-1-2 come modulo di partenza: Borra; De Col, Chiosa, Poli, Sala; Settembrini, Paolucci, Mazzitelli; Schenetti, G.De Luca, Morra.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo alle quote offerte dall’agenzia Snai per il pronostico su Pordenone Entella. Pronostico favorevole ai padroni di casa, il segno 1 è quotato a 3.00, mentre poi si sale a quota 3.25 in caso di pareggio (segno X) e la vittoria esterna dell’Entella (segno 2) varrebbe 2.35 volte la posta in palio. Le quote sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita vedono l’over 2.5 offerto a 1.97 e l’under 2.5 proposto a 1.75.

© RIPRODUZIONE RISERVATA