Diretta/ Pordenone Salernitana (risultato finale 1-2) DAZN: risolve Tutino su rigore!

- Claudio Franceschini

Diretta Pordenone Salernitana streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 36^ giornata di Serie B, si gioca allo stadio Teghil.

Capezzi Zammarini Salernitana Pordenone lapresse 2021 640x300
Diretta Pordenone Salernitana, Serie B 36^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PORDENONE SALERNITANA (RISULTATO 1-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Guido Teghil di Lignano la Salernitana supera in trasferta il Pordenone per 2 a 1. Nel primo tempo i padroni di casa cominciano bene l’incontro ma gli ospiti non si lasciano impressionare e riescono anzi a passare in vantaggio alla prima occasione grazie alla rete messa a segno da Gondo, autore di un bel pallonetto su assist di Casasola al 6′. Entrambe le compagini falliscono una chance per parte tra il finale di frazione ed il secondo tempo, rimasto a lungo bloccato. Nell’ultima parte dll’incontro i friulani pervengono al pareggio al 69′ per merito del gol siglato da Misuraca e riescono a completare la rimonta nel recupero al 90’+7′ trasformando un calcio di rigore con Tutino. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono alla Salernitana di portarsi a quota 63 nella classifica della Serie B mentre il Pordenone resta fermo con i suoi 41 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA PORDENONE SALERNITANA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Pordenone Salernitana, che non viene trasmessa sui canali della nostra televisione; il campionato di Serie B è un’esclusiva della piattaforma DAZN che ne fornisce tutte le partite, dunque anche in questo caso gli abbonati al servizio potranno installare l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone – per la visione in diretta streaming video – oppure utilizzare in alternativa una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Pordenone e Salernitana è ancora saldamente bloccato sullo 0 a 1 maturato nel primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, il Pordenone insegue il pareggio subito con un tiro-cross di Butic al 47′ ma la Salernitana non resta a guardare e sfiora il bis con un colpo di testa di Di Tacchio al 51′. Ci riprova poi Butic per i ramarri al 62′, costringendo Belec ad intervenire miracolosamente. Intanto l’arbitro ha estratto un altro cartellino giallo per ammonire Kiyine al 64′ tra le file degli ospiti. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Pordenone e Salernitana sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. I minuti scorrono sul cronometro ed i campani sfiorano l’eventuale gol del raddoppio tramite la giocata di Kupisz, impreciso al 21′. Sul fronte opposto i neroverdi cercano di rispondere con scarso successo visto che pure Ciurria non inquadra lo specchio della porta avversaria intorno al 25′. Fino a questo momento il direttore di gara Valerio Marini, proveniente dalla sezione di Roma, ha ammonito Adamonis al 35′ in panchina tra le file della Salernitana. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Friuli-Venezia Giulia la partita tra Pordenone e Salernitana è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 0 a 1. Nelle fasi iniziali dell’incontro sembrano essere i padroni di casa guidati dal tecnico Domizzi a poter prendere in mano le redini del match ma sono invece gli ospiti allenati da mister Castori a passare in vantaggio verso il 6′ grazie alla rete messa a segno da Gondo, autore di un bel pallonetto su assist di Casasola. Ecco le formazioni ufficiali: PORDENONE (4-3-1-2) – Perisan; Vogliacco, Camporese, Barison, Falasco; Zammarini, Pasa, Scavone; Mallamo; Ciurria, Butic. All.: Domizzi. SALERNITANA (4-4-2) – Belec; Casasola, Bogdan, Gyomber, Jaroszynski; Kupisz, Di Tacchio, Capezzi, Kiyine; Gondo, Djuric. All.: Castori. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA

Siamo pronti a vivere Pordenone Salernitana, ma negli ultimi minuti prima del fischio d’inizio a Lignano Sabbiadoro possiamo andare a descrivere le statistiche stagionali di friulani e camapani nel campionato di Serie B. Per il Pordenone di mister Domizzi si contano 41 punti in classifica, posizione a rischio a causa di nove vittorie, quattordici pareggi e dodici sconfitte, mentre la differenza reti dei ramarri friulani è curiosamente pari a zero, perché il Pordenone ha segnato 37 gol e ne ha subiti altrettanti finora. La Salernitana di mister Castori viaggia a ritmi molto migliori e ha 60 punti in classifica, frutto di sedici vittorie, dodici pareggi e sette sconfitte per i campani. Eppure la differenza reti è un modesto +6, perché la Salernitana fino a questo momento nella Serie B 2020-2021 ha segnato 39 gol e ne ha invece incassati 33, ma è comunque terza in classifica. Adesso però basta numeri e parole, perché a parlare con le azioni dovranno essere solo i protagonisti sul campo: Pordenone Salernitana ora comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PORDENONE SALERNITANA: LO STORICO

Mentre attendiamo la diretta di Pordenone Salernitana, facciamo un breve accenno anche alla storia della partita di Serie B che oggi pomeriggio ci attenderà allo stadio Guido Teghil di Lignano Sabbiadoro, sede delle partite casalinghe del Pordenone. Si tratta a dire il vero di una storia davvero di breve durata, perché fino allo scorso campionato di Serie B 2019-2020 Pordenone e Salernitana non si erano mai affrontate: i ramarri friulani infatti non erano mai andati oltre la Serie C fino ad anni recentissimi, e logicamente nella terza serie del calcio italiano pesa la distanza geografica tra Pordenone e Salerno, impensabile mettere le due formazioni nello stesso girone. Dunque eccovi i tre precedenti in Serie B, in perfetto equilibrio con una vittoria per parte più un pareggio, ma Salernitana in vantaggio 5-3 per quanto riguarda i gol segnati. Nello scorso campionato ci furono una vittoria casalinga della Salernitana e un pareggio al ritorno al Friuli, mentre nell’andata del campionato in corso il Pordenone espugnò l’Arechi di Salerno lunedì 4 gennaio 2021. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARTITA DELICATA

Pordenone Salernitana, in diretta dallo stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro, si gioca alle ore 14:00 di martedì 4 maggio: nel turno infrasettimanale della Serie B 2020-2021, valido per la 36^ giornata, avremo un delicatissimo incrocio tra due squadre che rischiano di non portare a termine i loro obiettivi. Battuti dalla Reggiana al Mapei Stadium, i ramarri sono vicinissimi alla zona playout: difendono un solo punto di vantaggio e ora sanno di non poter più sbagliare per evitare quello che sarebbe comunque un flop, visto come erano andate le cose l’anno scorso.

Un punto è anche quello che separa la Salernitana dalla promozione diretta, ma sabato i campani hanno mancato la grande occasione di sorpassare il Lecce, anzi hanno perso in casa contro il Monza facendo ulteriormente avvicinare i brianzoli. Una corsa anche per Fabrizio Castori; vedremo come andranno le cose nella diretta di Pordenone Salernitana, aspettando che la partita prenda il via possiamo valutare in che modo i due allenatori schiereranno le loro squadre in campo, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE SALERNITANA

Maurizio Domizzi si affida al 4-3-1-2 per Pordenone Salernitana: da valutare l’attacco perché Mallamo e Butic potrebbero sostituire Zammarini (sulla trequarti) e Musiolik con la conferma di Ciurria quale prima punta, a centrocampo invece cerca spazio Scavone che è in ballottaggio con Calò, favoriti invece Misuraca e Magnino per iniziare la partita. In difesa Vogliacco e Bassoli saranno i due centrali a protezione del portiere Perisan, sulle corsie dovrebbero correre Berra e Falasco. Nella Salernitana è squalificato Veseli: c’è Valerio Mantovani per completare la difesa con Bogdan e Gyomber, in porta andrà Belec mentre ad avanzare sulle corsie laterali saranno Casasola e Jaroszynski, quest’ultimo però se la gioca con Cicerelli – più offensivo – con ballottaggio Capezzi-André Anderson e Schiavone-Kiyine in mezzo, a fare compagnia a Di Tacchio. Tutino e Gondo dovrebbero invece rimanere favoriti per agire come coppia offensiva.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il su0 pronostico ufficiale su Pordenone Salernitana, pertanto possiamo andare a vedere quanto stabilito dalle quote per questa partita di Serie B. Il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare una somma corrispondente a 2,70 volte la puntata; il pareggio, che viene regolato dal segno X, porta in dote una vincita che ammonta a 2,90 volte l’importo investito e il segno 2, sul quale puntare per il successo della squadra ospite, vale per questo bookmaker 2,90 volte quanto messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA