Diretta/ Pordenone Venezia (risultato finale 2-2): gol e emozioni anche in amichevole

- Michela Colombo

Diretta Pordenone Venezia: streaming video e tv, risultato finale 2-2. Gol ed emozioni in una gara amichevole che regala minuti alle due squadre.

Pordenone arbitro rigore lapresse 2020 640x300
Diretta Pordenone Venezia (Foto LaPresse)

DIRETTA PORDENONE VENEZIA (RISULTATO FINALE 2-2): GOL E EMOZIONI IN AMICHEVOLE

La diretta di Pordenone Venezia termina col risultato finale di 2-2. Sono gol e emozioni a reggere in piedi una sfida che ha sicuramente regalato ai due allenatori indicazioni importanti in vista dell’inizio del campionato. Il match era stato aperto al sesto minuto da Diaw su calcio di rigore, col pari immediato di Capello a metà della prima frazione di gioco sempre dagli undici metri. Nella ripresa Bassoli ha riportato avanti i neroverdi, con una giocata di buon spessore. Nel finale però i lagunari hanno trovato il pareggio grazie a Rossi, quando mancavano di fatto nove minuti al triplice fischio finale. Sarà dunque molto interessante vedere come inizieranno il campionato due squadre che hanno comunque dimostrato di essere atleticamente pronto. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI ALL’INTERVALLO

La diretta di Pordenone Venezia è giunta ormai all‘intervallo col risultato che è di 1-1. È stato sicuramente un buon test per entrambe le squadre con un botta e risposta arrivato su calcio di rigore. Il match è stato sbloccato da Davide Diaw che al minuto numero 6 non sbaglia dal dischetto. Il giovane attaccante italiano è arrivato in estate dal Cittadella dopo aver dimostrato di aver grande continuità in categoria. Il pareggio è arrivato poco dopo grazie a una rete di Alessandro Capello che l’anno scorso ha vissuto una buona stagione con 19 presenze e mettendo all’attivo 4 reti. Sicuramente è stata una sgambata interessante fino a questo momento che ha dato la possibilità ai due allenatori di prendere qualche buona indicazione. Staremo a vedere se arriveranno altri gol nella ripresa. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Si accende la diretta di Pordenone Venezia, importante test match estivo, tra le ultime amichevoli messe in programma alla vigilia dell’inizio della stagione 2020-21 della Serie B. Dopo le emozioni vissute nella prima metà del mese di agosto per la lotta play off promozione, ecco che il secondo campionato italiano per club torna già sotto ai riflettori: la Lega infatti ha già cominciato che la prima giornata della Serie B 2020-21 sarà il prossimo 24 settembre, dando direttive anche per gli incontri. Sappiamo dunque già che a stretto giro i ramarri affronteranno in trasferta il Lecce (per la precisione il 26 settembre alle ore 15.00), mentre la formazione lagunare sarà padrona di casa contro la neopromossa Vicenza, nel posticipo del 26, alle ore 15.00. L’attesa verso questi primi appuntamenti è grande, ma nel frattempo mettiamoci comodi e rimiriamo i nostri beniamini, in campo a minuti per questa prestigiosissima amichevole di Serie B. (agg Michela Colombo)

DIRETTA PORDENONE VENEZIA IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE L’AMICHEVOLE

Segnaliamo agli appassionati che la partita tra Pordenone e Venezia non sarà visibile in diretta tv e di conseguenza non sono state fornite indicazioni anche relativi alla diretta streaming video dell’incontro. Suggeriamo dunque di collegarsi ai profili social delle due squadre, che forniranno aggiornamenti su quanto sta succedendo in campo.

I TESTA A TESTA

In attesa di dare la parola al campo per la sfida amichevole tra Pordenone e Venezia, tocca ora dare uno sguardo anche ai precedenti di questo test estivo, eccezionale derby che avrà luogo solo tra poche ore. Dopo tutto i dati utili in tal senso davvero non ci manca: dal 2014 a oggi le due formazioni si sono sfidate a viso aperto in ben sette occasioni ufficiali, registrate tra terzo e secondo campionato nazionale, come anche in Coppa Italia. Il bilancio che ne ricaviamo non è equilibrato: possiamo leggere nel complesso due pareggi e solo due affermazioni degli arancioverdeneri, con ben tre successi per i ramarri. Aggiungiamo che naturalmente l’ultimo testa a testa segnato tra Pordenone e Venezia è recente e risale all’ultima stagione del campionato cadetto. Allora ricordiamo il successo dei neroverdi in trasferta nel turno di andata col risultato di 2-1 (con i gol di De Agostini e Strizzolo) e lo 0-0 rimediato nel turno di ritorno. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Pordenone Venezia, in diretta dal campo sportivo di Nervesa della Battaglia, è la partita amichevole in programma oggi, mercoledì 16 settembre 2020: fischio d’inizio previsto per le ore 16.00. Si accende oggi dunque un test di primaria importanza per le due formazioni venete, che il prossimo 24 settembre saranno in campo per il primo turno di Serie B. Dopo ormai diverse settimane di riposo e allenamenti, si fa sul serio per le squadre di Tesser e Zanetti: questi sono gli ultimi test in vista del prossimo esordio in campionato, dove verranno provati i nuovi innesti di mercato e valutata la condizione dei giocatori. E la sfida di oggi sarà dunque banco di prova privilegiato, specie per i ramarri alla prima uscita estiva ufficiale, dopo il lungo ritiro a Tarvisio: non sarà così per i lagunari, che invece hanno nelle gambe qualche minuti in più, avendo anche disputato lo scorso 13 settembre un’importante amichevole contro la squadra di Serie A dell’Udinese, pure vinta con il risultato di 1-0.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE VENEZIA

Per le probabili formazioni della sfida amichevole tra Pordenone e Venezia, sono tanti i punti di domanda che si accedono nello spogliatoio di Tesser. I ramarri come detto hanno cominciato in ritardo la preparazione estiva (hanno preso parte ai play off promozione della Serie B 2019-20) e tra giocatori non ancora al top della forma e trame di mercato, è difficile fissare con precisione l’11 titolare per questo test. Meno problemi sono invece per Zanetti, che invece ha disposizione una rosa più definita e che vanta un grado di preparazione più elevato. Fissato il 4-3-3, ecco che per i lagunari oggi dovremmo vedere Lezzerini titolare tra i pali, con Ferrarini, Ceccarroni. Modolo e Felicioli pronti in difesa. Vacca dovrebbe essere poi la prima scelta del tecnico per la cabina di regia (anche se Taougoudeau scalpita dalla panchina), con Maleh e Fiordilino ai lati. In attacco non mancherà Bocalon, match winner dell’ultimo test con i friulani: con l’ex dello scontro, ecco poi in attacco Di Mriano e Aramu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA