DIRETTA/ Potenza Cavese (risultato finale 0-0) streaming tv: i lucani non sfondano

- Matteo Fantozzi

Diretta Potenza Cavese, info streaming e video, risultato live della gara valida per l’undicesima giornata di Serie C nel Gruppo C.

Camporeale Migliorini Bisceglie Cavese lapresse 2019
Diretta Potenza Cavese (Foto LaPresse)

DIRETTA POTENZA CAVESE (0-0): I LUCANI NON SFONDANO

Non è riuscito a sfondare il Potenza nei minuti conclusivi del match contro la Cavese. I lucani hanno provato a produrre una pressione offensiva finale che ha portato i metelliani a serrare ancor di più la difesa. Viene ammonito Ricci nel Potenza, poi è Murano a rendersi pericoloso tra i padroni di casa con un colpo di testa che non trova fortuna. La Cavese non rinuncia a pungere e un tiro dalla distanza di Matera si rivela velleitario, finendo abbondantemente sopra la traversa. 5′ di recupero ma i padroni di casa non sfondano, viene ammonito il portiere dei metelliani Kucich che ritarda il rinvio, ma il match si chiude a reti bianche. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Sarà possibile seguire la diretta tv di Potenza Cavese dallo stadio Viviani sui canali Eleven Sports e sulla piattaforma streaming resa disponibile dallo stesso portale. In tal modo sarà possibile vedere tutte le gare della Serie C. Ovviamente è necessario essere abbonati al pacchetto di una delle due squadre o a quello che comprende tutte le gare della categoria. Spunti interessanti li potremo avere in diretta anche dai social network delle due squadre, che costantemente su Facebook e Twitter aggiorneranno i rispettivi tifosi su azioni cruciali e gol.

MATCH SUL FILO

Il secondo tempo inizia con il Potenza subito in avanti e una conclusione di Emerson che finisce fuori dalla lunga distanza. Più interessante al 5′ il tentativo di Isgrò che si accentra e calcia di poco alto sopra la traversa. Al 7′ il primo ammonito della partita è Nunziante che ferma irregolarmente Isgrò. Subito dopo però è la Cavese ad andare di nuovo vicina al gol con Spaltro che sbaglia da due passi. Al 10′ doppio cambio per i lucani: fuori Isgrò, dentro Arcidiacono mentre Ferri Marini lascia spazio a Longo. Al 14′ poi Ricci, sempre tra i padroni di casa, prende il posto di Coppola. Al 16′ il portiere della Cavese, Kucich, è attento su una conclusione di Longo, mentre subito dopo viene ammonito Emerson per una trattenuta su Polito. Cambiano anche i metelliani: fuori El Ouazni, dentro Germinale, poi fuori Spaltro e dentro Bulevardi e infine D’Ignazio rileva Polito. A metà ripresa Potenza e Cavese sono ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

PRESSIONE LUCANA

Prova ad aumentare i giri il Potenza, al 27′ Panico sfonda a sinistra e crossa per Ferri Marini, che di testa manda a lato alla destra di Kucich. Al 34′ una punizione di Emerson viene murata dalla barriera, è comunque nettamente la squadra di casa a prendere l’iniziativa in questa fase della partita, con la Cavese che attende. Al 35′ però i metelliani hanno un’ottima chance con un destro a incrociare di Sandomenico che finisce a lato di pochi centimetri. L’ultimo tentativo per sbloccare il risultato prima della fine del primo tempo è di Ferri Marini per i padroni di casa, colpo di testa deviato in angolo su cross di Isgrò. La prima frazione di gioco tra Potenza e Cavese finisce così a reti bianche. (agg. di Fabio Belli)

PORTIERI SUGLI SCUDI

Inizio a buoni ritmi allo stadio Viviani, il Potenza prova subito a prendere in mano le redini della partita ma a rendersi pericolosa per prima è la Cavese all’8′ con una gran botta di Castagna che viene controllata da Ioime anche grazie a una deviazione di un difensore. Al quarto d’ora il Potenza ci prova con Emerson che pesca Isgrò, che conclude però sull’esterno della rete. Subito dopo il portiere ospite Kucich ha un gran riflesso su una conclusione di Isgrò dall’interno dell’area di rigore, quindi al 19′ Ioime non trattiene una conclusione di Polito, ma il portiere di casa sventa poi il vantaggio ospite con un grande intervento sul tap-in di Matera. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Potenza (3-4-3): Ioime; Di Somma, Emerson, Silvestri; Viteritti, Dettori, Coppola, Panico; Isgrò, Vuletich, Ferri Marini. A disp. Breza, Sepe, Sales, Giosa, Iuliano, Coccia, Nembot, Ricci, Murano, Arcidiacono, Longo, Souaré. – All. Raffaele. Cavese (4-4-2): Kucich; Polito, Matino, Rocchi, Nunziante; Spaltro, Matera, Castagna, Sainz Maza; Sandomenico, El Ouazni. A disp. Bisogno, D’Ignazio, Galfano, Petrosino, Marzupio, Favasuli, Bulevardi, Guadagno, De Rosa, Goh, Germinale, Di Roberto. All. Campilongo. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Potenza Cavese sta per cominciare, la presentiamo con qualche numero: sette vittorie nelle prime dieci gare, soltanto una sconfitta e due pareggi. Avvio di campionato importante per il Potenza Calcio, che i numeri indicano come la migliore del girone C. La difesa (2 reti subite) è la meno battuta del torneo (se si prendono come riferimento anche i girone A e B), mentre l’attacco ha messo a segno 14 reti. La Cavese risponde con tre vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte. A far scattare l’allarme nel club campano è sia la difesa (17 gol subiti) che l’attacco (sono appena 7 i gol realizzati).

I BOMBER

Per la diretta di Potenza Cavese vogliamo ora provare a individuare i protagonisti di questo incontro per il girone C: chi oggi si metterà in luce a suon di gol? Partendo dai padroni di casa nella 11^ giornata, ecco che dobbiamo certo fissare la nostra attenzione sul quartetto composto da Giosa, Murano, Ricci e Viteritti, che hanno firmato 2 gol a testa e sono quindi in lizza per il titolo di capocannoniere. Per la Cavese ecco che invece dobbiamo fare riferimento a Di Roberto e Germinale, fermi però a quota 2 gol: hanno però trovato la via del gol una volta sola Addessi, Martino e Russotto.

TESTA A TESTA

Otto partite costituiscono il quadro dei precedenti per la diretta di Potenza Cavese, partita che oggi seguiremo per il turno infrasettimanale del girone C di Serie C. I numeri ci dicono che la storia della partita sorride in modo molto netto al Potenza, che ha conquistato ben quattro vittorie, mentre per la Cavese c’è un solo successo e poi evidentemente tre pareggi. La formazione lucana è di conseguenza in netto vantaggio anche per quanto riguarda le reti segnate, che sono 14 contro le sei all’attivo della Cavese. Limitandoci invece alle quattro partite giocate sul campo del Potenza, ecco che possiamo contare due affermazioni per i padroni di casa e altrettanti pareggi. Nello scorso campionato pareggio per 1-1 in casa della Cavese il 9 dicembre 2018 e perentoria vittoria casalinga per 4-0 da parte del Potenza nella partita di ritorno, giocata il 7 aprile 2019. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Potenza Cavese, diretta dall’arbitro Cudini, metterà di fronte due squadre che fino a questo momento hanno mostrato in campo valori molto differenti tra di loro. I padroni di casa non vogliono commettere passi falsi: l’inizio di stagione in un girone complicatissimo è stato eccezionale. La formazione lucana vola sulle ali dell’entusiasmo e proverà a sfruttare uno stadio pieno per vincere e fare in modo che possa essere portato avanti il sogno serie B. Certamente non sarà la gara più semplice in questo momento dato che la Cavese di Campilongo sta ritrovando una buona condizione per provare a centrare quanto prima la salvezza e tentare un assalto ai playoff. Servono i tre punti al Potenza anche perché dietro ci sono Catanzaro, Reggina, Ternana e tutte le altre big del girone che non permettono errori. Sarà una stagione bellissima e a renderla tale ci sono anche delle gare importanti come queste.

PROBABILI FORMAZIONI POTENZA CAVESE

Andiamo a dare uno sguardo alle probabili formazioni di Potenza Cavese. I ragazzi di mister Raffaele vuole provare ad ogni costo a mantenersi nelle zone alte della classifica per sognare una serie B che sarebbe un traguardo letteralmente storico. La formazione lucana andrà in campo contro la Cavese con un aggressivo 3-4-3 che prevederà in porta l’esperto estremo difensore Ioime, mentre in difesa giocheranno Sales, Giosa ed Emerson. In mezzo al campo per i lucani ci sarà spazio per Silvestri, Ricci, Dettori e Coccia, mentre in avanti Isgro e Ferri Marini agiranno da esterni. La punta centrale nella sfida contro la Cavese potrebbe essere l’ex Salernitana, Vuletich. Si prospetta perciò una sfida molto intrigante soprattutto se si pensa che ci saranno tante motivazioni in campo per ambo le squadre. Invece la squadra di Campilongo vorrà uscire con punti dallo stadio potentino. L’ex tecnico di Empoli ed Avellino opterà quasi sicuramente per il suo consolidato 4-3-3. In porta ci sarà il giovane Bisogno ancora una volta, mentre in difesa i centrali saranno Rocchi e Matino con Nunziante e Polito a completare la linea a quattro. In mezzo al campo largo a Miguel, Matera e Bulevardi, mentre il reparto offensivo avrà in Sandomenico e Di Roberto gli elementi di imprevedibilità. Centravanti invece sarà quel Germinale che potrebbe rivelarsi essenziale per la lotta salvezza.

La squadra di casa ha fatto dell’esperienza un elemento cruciale in sede di costruzione della rosa. Ecco perché la linea di difesa con Giosa ed Emerson non può che essere una garanzia. Il brasiliano ex Livorno potrebbe rivelarsi ancor più pericoloso dai calci piazzati, una sua specialità. Sarà una bella gara anche se si pensa alla rapidità con cui gioca sulle fasce il Potenza che si appoggia molto sui centravanti. Murano o Vuletich si alternano alla grande e soprattutto l’argentino ha dalla sua una possenza fisica non certo trascurabile. Tutti questi sono elementi che fanno capire che il Potenza vuole sognare in grande. Arrivando invece alla Cavese, la formazione campana non vuole commettere errori, consapevole della superiorità tecnica degli uomini di Raffaele. Servirà una grande prova ed è perciò che Campilongo stimolerà al massimo Di Roberto e Sandomenico che potranno rivelarsi elementi imprevedibili per la difesa rossoblu. Senza dimenticare Bulevardi, un colpo arrivato da svincolato e che sta facendo benissimo.

Quote e pronostico

Il pronostico di Potenza Cavese è abbastanza sbilanciato in favore dei padroni di casa. Basti vedere le quote di SNAI che propone la vittoria del Potenza a 1.45, mentre il pareggio a 2.50. Vittoria esterna quotata a 4.25. Vedremo se il campo sarà in grado di confermare quanto raccontato dai numeri oppure se arriveranno delle sorprese, visto che la Serie C più volte è riuscita a lasciarsi di stucco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA