Diretta/ Promitheas Trento (risultato finale 80-89): Successo maturato nella ripresa!

- Claudio Franceschini

Diretta Promitheas Trento streaming video tv: orario e risultato live della partita che si gioca per la settima giornata nel gruppo D di basket Eurocup, squadre in campo a Patrasso.

Victor Sanders Poeta Trento Cremona Twitter 2020 640x300
Diretta Trento Pesaro, basket Serie A1 19^ giornata (da Twitter @NBCreteregione)

DIRETTA PROMITHEAS TRENTO (80-89) FINE PARTITA

Presso l’impianto Dimitris Tofalos Arena la Dolomiti Energia Trentino batte in trasferta il Promitheas Patras per 89 ad 80. Nel primo tempo le due squadre scese oggi sul parquet si annullano a vicenda rispondendosi canestro dopo canestro e chiudendo in parità sia il primo che il secondo quarto della gara. Tuttavia, in avvio di secondo tempo, gli ospiti italiani cominciano il terzo periodo in maniera arrembante, concedendo poco agli avversari greci ed acquisendo un discreto margine di vantaggio di ben dieci lunghezze. Negli ultimi dieci minuti dell’incontro i padroni di casa tornano alla carica e si aggiudicano il parziale finale per 21 a 20, punteggio questo non comunque sufficiente per quantomeno pareggiare e prolungare la gara ai tempi supplementari visto che gli ospiti hanno saputo rispondere bene senza perdersi sul più bello. La vittoria guadagnata questa sera consente all’Aquila Trento di raggiungere un record di 6-0 nel gruppo D mentre la sconfitta costa il 2 a 4 al Promitheas. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA PROMITHEAS TRENTO IN STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Promitheas Trento non sarà disponibile sui canali della nostra televisione, ma come ormai sappiamo anche per questa partita di Eurocup l’appuntamento per tutti gli appassionati rimane sulla piattaforma Eurosport Player, dunque in diretta streaming video e riservato agli abbonati. Ricordiamo poi che sul sito ufficiale www.eurocupbasketball.com potrete trovare tutte le informazioni utili: dai contenuti multimediali alle classifiche dei quattro gironi di regular season, fino alle statistiche delle squadre e il tabellino play-by-play della partita in questione.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Promitheas Patrasso e Dolomiti Energia Trentino sono ora sul punteggio di 59 a 69. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo il riposo, gli italiani di coach Brienza sembrano partire con lo spirito giusto per riuscire a fare la differenza ed infatti riescono a registrare un mini parziale di 11 a 0 dopo i primi cinque minuti di gioco. Gli ospiti vincono i duelli a rimbalzo per 12 a 9, di cui 8 a 7 in difesa e 4 a 2 in attacco, hanno una mira migliore rispetto agli arancioneri sia nei tiri da due punti che nelle conclusioni dalla distanza e si aggiudicano il parziale per 28 a 18. I padroni di casa registrano un ottimo 3 a 1 nelle stoppate ma non riescono proprio ad aggiustare i difetti nel controllo della palla: 3 a 2 quelle perse ed 1 a 2 quelle rubate. Il vantaggio acquisito da Trento è di ben 10 punti ma l’Aquila ha bisogno di ripetere una prestazione come quella mostrata negli ultimi dieci minuti se vorrà essere in grado di gestire l’eventuale ritorno del Promitheas ed assircurarsi la vittoria finale. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Promitheas Patrasso e Dolomiti Energia Trentino sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 41 a 41. I minuti scorrono sul cronometro e la partita rimane molto equilibrata nonostante gli sforzi dei giocatori in campo di ottenere e mantenere il vantaggio. Ai greci non sono infatti sufficienti i 12 punti sin qui realizzati da Agravanis visto che gli uomini di coach Giatras continuano a dimostrare di avere problemi nella gestione della palla, come suggerito dal 5 a 1 nelle palle perse. Gli ospiti cercano di migliorare sotto l’aspetto della disciplina e rubano una palla in più dei rivali di giornata, 2 a 1, mentre sia il Promitheas che l’Aquila mettono a segno tutti i tiri liberi a disposizione. I due allenatori proveranno ora a rivedere le proprie strategie durante il riposo in modo da cercare di avere la meglio sugli avversari conquistando la vittoria entro i prossimi venti minuti regolamentari da disputare fra qualche istante. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Grecia il primo quarto di gioco tra Promitheas Patrasso e Dolomiti Energia Trentino si è concluso con il punteggio di 17 a 17. Nelle fasi iniziali dell’incontro le due compagini sembrano voler giocare subito a viso scoperto, rispondendosi l’un l’altra colpo su colpo e mantenendo così un discreto equilibrio. I padroni di casa allenati da coach Giatras perdono qualche palla di troppo e gli ospiti guidati da coach Brienza provano ad approfittarne rubandone a loro volta un paio altrettanto utili ma i diversi falli personali commessi portano gli italiani a commettere gli stessi errori commessi dagli avversari, tanto da chiudere il primo quarto in parità. Ecco le formazioni ufficiali: PROMITHEAS – Agbelese; Faye; Mantzaris; Mantzoukas; Miller. Panchina: Agravanis; Bazinas; Giannopoulos; Lountzis; Tanoulis. Coach: Giatras. AQUILA TRENTO – Browne; Martin; Maye; Morgan; Williams. Panchina: Conti; Forray; Ladurner; Lechthaler; Sanders. Coach: Brienza. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE!

Si alza la palla a due su Promitheas Trento. Nella squadra greca, con 9,4 punti e 5,4 rimbalzi nelle prime cinque partite di Eurocup, gioca anche Danny Agbelese: una vecchia conoscenza del campionato italiano. Arrivato a vestire la canotta di Brindisi nel 2016, il centro nigeriano (ma nato a Washington) era stato a disposizione di Meo Sacchetti per una stagione che aveva visto la New Basket chiudere al nono posto in classifica, e dunque mancare di un soffio i playoff. Agbelese aveva portato un contributo di 5,0 punti e 4,2 rimbalzi; partito in quintetto nelle prime due gare lo aveva fatto poi per sole altre 7 volte, andando in doppia cifra in quattro occasioni (sempre 10 punti) e venendo tagliato a marzo, per chiudere l’anno al Pau Orthez. La sua prima stagione a Patrasso è iniziata nel migliore dei modi: vittoria della neonata Supercoppa di Grecia – finale contro il Peristeri – e il centro è stato nominato MVP della competizione. Ora vedremo come si comporterà in questa partita di Eurocup che è decisamente importante per la sua squadra; a tale proposito noi non dobbiamo fare altro che metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il parquet, dove finalmente la diretta di Promitheas Trento sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

PROMITHEAS TRENTO: LA PARTITA DI ANDATA

L’unico incrocio di Promitheas Trento fino a questo momento riguarda la partita di andata nel gruppo D di Eurocup: era il 6 ottobre quando la Dolomiti Energia centrava una straordinaria vittoria interna, schiantando la squadra greca che era stata grande rivelazione della stagione precedente. Promitheas che era partito bene, vincendo il primo quarto per 15-18; da lì però era arrivata la grande reazione dell’Aquila, che si era scatenata già nel secondo periodo e non si era più guardata indietro, arrivando a vincere con un roboante 78-51. I greci erano stati tenuti ad un pessimo 12,5% dall’arco, due delle tre triple a bersaglio erano state opera di un Michalis Lountzis da 16 punti che però non era bastato, perché l’Aquila aveva trovato un grande sforzo di squadra portando solo tre giocatori in doppia cifra e un Luke Maye miglior marcatore a quota 15, ma anche quattro elementi in doppia cifra per valutazione, 6 assist di Gary Browne (stranamente silente in attacco, con soli 8 punti) e 7 rimbalzi di JaCorey Williams, oltre a 10 recuperi. Ora Trento sarà in grado di ripetere questa straordinaria vittoria, archiviando definitivamente la qualificazione alla Top 16 di Eurocup? (agg. di Claudio Franceschini)

PROMITHEAS TRENTO: PER LA DOLOMITI TOP 16 VICINE

Promitheas Trento, che sarà diretta dagli arbitri Fernando Rocha, Rain Peerandi e Marko Juras, si gioca alle ore 18:30 di mercoledì 11 novembre: presso la Dimitris Tofalos Arena va in scena la partita per la settima giornata del gruppo D di basket Eurocup 2020-2021. La Dolomiti Energia comanda le operazioni, con cinque vittorie in altrettante gare; la situazione tuttavia è ancora in divenire perché, causa Coronavirus, nessuna delle sei squadre coinvolte ha ancora giocato tutti i match disponibili e, anzi, ci sono società che devono recuperarne anche due (vale a dire la metà del raggruppamento). Difficile fare calcoli e previsioni, ma sicuramente sul lato dell’Aquila trentina possiamo dire che la qualificazione alla Top 16 sia cosa ormai fatta, basterebbe infatti vincere una sola delle cinque partite rimaste ammettendo che Nanterre e Bursaspor le vincano tutte. Avendo ritrovato la via anche in campionato – almeno così pare – Nicola Brienza si prepara a questo impegno greco e lo facciamo anche noi, pronti a vivere la diretta di Promitheas Trento della quale possiamo ora provare a valutare i temi principali.

DIRETTA PROMITHEAS TRENTO: RISULTATI E CONTESTO

Abbiamo detto più volte, e lo diciamo anche per la diretta di Promitheas Trento, che fino a questo momento il rendimento dell’Aquila in stagione è stato altalenante: in Eurocup le cose sono andate alla grande fin da subito, la squadra è imbattuta e sembra poter ripetere il grande exploit di cinque anni fa, quando Maurizio Buscaglia l’aveva condotta fino alla semifinale. In campionato, come già era accaduto in Supercoppa, il roster ha faticato a trovare il giusto amalgama ed è andato subito sotto; tuttavia sabato ha centrato una vittoria fondamentale per non perdere terreno rispetto alla corsa salvezza. Battuta Sassari, una corazzata del torneo, per un’affermazione che ha portato tanta fiducia in seno al gruppo e due punti fondamentali per la classifica, e adesso la Dolomiti Energia sa di poter immediatamente ritrovare ritmo perchè, avendo sistemato le cose in campo internazionale può ora concentrarsi un po’ di più sulla Serie A1. Questa sera si affronta un Promitheas che ha iniziato peggio rispetto alla passata stagione, quando era riuscito a proporsi come grande rivelazione di Eurocup; staremo dunque a vedere se Trento sarà in grado di prendersi il sesto successo in altrettante partite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA