Diretta/ Qatar Argentina (risultato finale 0-2) streaming video DAZN: chiude Aguero!

- Fabio Belli

Qatar Argentina. Diretta streaming video DAZN, quote e risultato live del match della terza giornata della fase a gironi di Copa America.

Rojo_Messi_Mercado_Argentina_gol_lapresse_2018
Video Argentina Cile, finale 3^ posto Copa America 2019 (Foto LaPresse)

DIRETTA QATAR ARGENTINA (FINALE 0-2) CHIUDE AGUERO!

Pur con qualche affanno di troppo, l’Argentina ha archiviato la pratica Qatar e si è presa la qualificazione ai quarti di finale di Copa America. Il 2-0 che ha chiuso anticipatamente la partita l’ha realizzato al 37′ della ripresa Sergio Aguero, che ha finalmente vinto la personale battaglia con il portiere avversario Al Sheebi, superandolo al culmine di una bella azione personale. Ammoniti Boudiaf e Al Ahrak nel Qatar in un match che ha visto comunque gli asiatici uscire dalla competizione a testa alta, chiudendo a 1 punto all’ultimo posto in classifica. L’Argentina è invece seconda con 4 punti, col Paraguay che resta terzo a 2 dopo aver perso contro la Colombia. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO DAZN, QUOTE E RISULTATO LIVE

Segnaliamo che la partita Qatar Argentina non sarà visibile in diretta tv in chiaro o sul satellite, ma ci sarà la possibilità di vedere in esclusiva la diretta streaming video via internet dell’incontro, collegandosi tramite smart tv o pc oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone, per tutti gli abbonati DAZN.

AL SHEEBI PARA TUTTO

Il secondo tempo inizia col Qatar più attento e l’Argentina che fatica a trovare sbocchi. Al 6′ ammonizione per Ali Almoez, quindi pericolosi gli arabi con Abdulaziz Hatim all’8′, conclusione bloccata da Armani. Al 10′ prima sostituzione nell’Argentina, con Lo Celso sostituito da Acuna. Al quarto d’ora grande occasione da gol per l’Argentina con Aguero che arriva su un passaggio filtrante, ma una scivolata di un difensore del Qatar salva la situazione per i suoi. Al 17′ è una grande parata di Al Sheeb a negare il gol su un colpo di testa di Aguero, che ci riprova al 22′ trovando sempre l’opposizione del portiere del Qatar. L’Argentina sale di tono ma a metà secondo tempo il risultato è sempre sull’1-o per l’Albiceleste sul Qatar. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI AL-RAWI!

Al 26′ del primo tempo il computo dei tiri in porta recita 0-7 per l’Argentina: sembra tutto facile per l’Albiceleste, sembra tutto facile ma il Qatar lentamente sale di tono, dimostrando di poter essere dentro, quantomeno agonisticamente, alla partita. Un paio di giocate di Messi, ma l’Argentina si rivede concretamente in avanti solo al 39′ con un colpo di testa di Otamendi che non centra il bersaglio. Poi il portiere Al Sheeb è attento su un altro tentativo aereo di Lautaro Martinez. Due ammonizioni per l’argentina, al 42′ cartellino giallo per Lo Celso e al 44′ per Foyth, poi nel recupero, al 46′, il Qatar ha una grandissima occasione, con una magistrale punizione di Al-Rawi che si stampa sul palo ad Armani battuto. Un monito per l’Argentina, distrarsi non si può e il vantaggio sul Qatar all’intervallo resta di un solo gol. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE LAUTARO!

Iniziata la sfida all’Arena do Gremio di Porto Alegre e Argentina subito all’attacco a testa bassa. L’Albiceleste ha mancato al 4′ un’occasione da gol con Lautaro Martinez che da due passi ha calciato alto sopra la traversa, ma è poi riuscita a passare subito dopo con lo stesso Lautaro che ha sfruttato un grave errore della difesa avversaria. Bella giocata di Lo Celso al quarto d’ora ma la deviazione di un difensore salva la porta del Qatar, quindi Argentina ancora pericolosa al 16′ con un colpo di testa di Tagliafico fuori misura. Al 22′ grande assist di Messi per Aguero, ma il tiro dell’attaccante è fuori per pochi centimetri. A metà primo tempo Argentina in vantaggio 1-0 sul Qatar, queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. QATAR (5-3-2): Al Sheeb; Correia, Al Rawi, Khoukhi, Salman, Al Hajri; Mohamed, Boudiaf, Al Haydos; Afif, Alì Almoez. Ct Sanchez.ARGENTINA (4-3-1-2): Armani; Saravia, Foyth, Otamendi, Tagliafico; De Paul, Paredes, Lo Celso; Messi; Aguero, Lautaro Martinez. Ct Scaloni. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

La diretta Qatar Argentina comincia fra pochissimo: sulla carta, è una sfida improba visto che è palese il divario tecnico fra le due rose. Basta vedere il valore delle due squadre per scoprirlo: 652 milioni di euro e passa per la compagine di Lionel Messi, soli 17,6 milioni per i qatarioti (fonte Transfermarkt). Nella selezione albiceleste spicca ovviamente la Pulce, il cui cartellino è quotato 150 milioni di euro, ma si difende molto bene anche l’attaccante della Juventus, Paulo Dybala, che viene valutato 85 milioni di euro. Spiccano anche i 65 milioni di euro del Kun Aguero, nonché i cinquanta assegnati a Giovani Lo Celso, il 23enne talento di centrocampo di proprietà del Betis di Siviglia. Fra gli “italiani”, da segnalare infine i 30 milioni di euro del cartellino del Toro, Lautaro Martinez, attaccante dell’Inter, e i 10 milioni del portiere Juan Musso, di proprietà dell’Udinese. Tutt’altra cosa, come dicevamo, il Qatar, in cui invece il giocatore più prezioso risulta essere l’esterno d’attacco di sinistra Akram Afif, in forza all’Al Sadd, valutato 3.5 milioni di euro. Segue il capitano della formazione, Hasan Al-Haydos, a quota 2.5 milioni, lo stesso valore di un altro attaccante, tale Almoez Ali, 22enne di proprietà dell’Al Duhail. Parola dunque al campo: Qatar Argentina si gioca! (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

LA STORIA

Verso la diretta di Qatar Argentina, ricordiamo che sarà una gara cruciale per l’albiceleste visto che dopo la sconfitta iniziale e il pareggio con il Paraguay, non potrà permettersi più passi falsi e sperare in un “aiuto” da parte della Colombia. Quella fra le due nazionali in oggetto è una sorta di inedito nella storia del calcio, visto che le due formazioni si sono incontrate nella loro storia solamente in un’altra occasione. Era il 16 novembre di 14 anni fa, 2005, e le due nazionali si sfidarono in un match amichevole disputato allo stadio Jassim Bin Hamad, la casa dell’Al Sadd Sports Club. Una partita che venne vinta dalla Seleccion con il risultato netto di tre reti a zero, siglate dal 70esimo al 73esimo da Juan Manuel Riquelme, nonché da due vecchie conoscenze della Serie A come l’ex interista Julio Cruz (ex anche del Bologna), nonché Roberto Ayala, con un passato anche nel Napoli e nel Milan. Difficile che l’Argentina perda la sfida di questa sera, ma vedendo le ultime uscite della selezione allenata dal commissario tecnico Scaloni, nulla è da lasciare al caso. La cosa certa è che questa sera gli uomini in albiceleste giocheranno obbligatoriamente per vincere: ogni altro risultato non è ammesso. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Qatar Argentina, che si gioca domenica 23 giugno alle ore 21.00 italiane presso l’Arena do Gremio di Porto Alegre, sarà una sfida valevole come match della terza giornata della fase a gironi della Copa America 2019. Per gli asiatici si è trattato sicuramente di un’esperienza performante nel lungo cammino che porterà allo storico Mondiale da ospitare in casa nel 2022, impreziosita dalla grande rimonta contro il Paraguay. L’Argentina però, scottata dal ko all’esordio contro la Colombia, dovrà assolutamente sfruttare questo match e vincere per cogliere l’obiettivo minimo della qualificazione ai quarti di finale.

PROBABILI FORMAZIONI QATAR ARGENTINA

Le probabili formazioni di Qatar Argentinadomenica 23 giugno alle ore 21.00 italiane presso l’Arena do Gremio di Porto Alegre. Qatar schierato con questo undici titolare con un 4-4-1-1: Al-Sheeb; Correia, Hisham, Salman, Hassan; Al Haydos, Khoukhi, Madibo, Afif; Hatem; Ali. Argentina pronta a rispondere con un 4-4-2 e questa formazione: Armani; Saravia, Pezzella, Otamendi, Tagliafico; Lo Celso, Rodriguez, Paredes, Di Maria; Messi, Aguero

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Argentina nettamente favorita per la vittoria contro il Qatar. Quota per il segno 1 fissata a 13.00 da Bet365, quota per il segno X offerta a 5.50 da William Hill, mentre la quota per il segno 2 viene proposta a 1.25 da Snai. Le quote per i gol complessivamente realizzati nel corso della partita vengono fissate a 1.72 per quanto riguarda l’over 2.5 e a 2.10 per quanto riguarda l’under 2.5 da Bwin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA