DIRETTA/ Ravenna Cesena (risultato finale 2-4) video streaming: finale con gol

- Fabio Belli

Diretta Ravenna Cesena streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match del Benelli, valevole per i sedicesimi di finale di Coppa Italia di Serie C.

Lelj Ronchi Ravenna Pordenone lapresse 2019
Video Ravenna Fermana (Foto LaPresse)

DIRETTA RAVENNA CESENA (FINALE 2-4): FINALE CON GOL

Finale frizzante con il Cesena che non rischia comunque il passaggio del turno in Coppa Italia, vincendo 2-4 a Ravenna una partita giocata a lungo in superiorità numerica. Nonostante questo, il Ravenna si era comunque portato sul 2-3 al 26′ della ripresa con Fiorani, sugli sviluppi di un calcio di punizione. Finale dunque col brivido per il Cesena che sullo 0-3 e con l’uomo in più non avrebbe immaginato di chiudere così la partita. Nel finale però il Ravenna resta in nove uomini per l’espulsione di Lora per proteste, viene poi fischiato un calcio di rigore per gli ospiti per fallo di Jiydai su Sarao. Lo stesso Sarao realizza sul dischetto e mette il sigillo sul 2-4 finale. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ravenna Cesena, mercoledì 6 novembre 2019, non sarà trasmessa sui canali televisivi in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite. Elevensports offrirà in esclusiva ai suo abbonati la diretta streaming video via internet dell’incontro, collegandosi tramite pc sul sito elevensports.it, oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone o tramite una smart tv sull’applicazione ufficiale Elevensports.

IN GOL FRANCO E NOCCIOLINI

Resta vitale il match tra Ravenna e Cesena, con i bianconeri che sembrano aver chiuso la partita definitivamente con il gol di Franco al 7′ con uno splendido calcio di punizione. I padroni di casa però non si arrendono, operando innanzitutto un doppio cambio: esce Fyda ed entra al suo posto Fiorani, quindi Raffini lascia il posto a Nocciolini. E proprio Nocciolini accorcia le distanze al 18′ della ripresa, sfruttando un cross tagliato di D’Eramo. Al 20′ Cincilla si oppone a una conclusione di Franco che non trova la doppietta, quindi al 24′ ancora il portiere di casa Cinicilla è reattivo su un sinistro di Zerbin che per poco non vale il poker per il Cesena. (agg. di Fabio Belli)

BIANCONERI IN GESTIONE

Il Cesena ha chiuso il primo tempo in vantaggio 0-2 in casa del Ravenna, gestendo al meglio la superiorità numerica scaturita dall’espulsione di Sirri. Al 31′ occasione per il tris dei bianconeri con Valencia che, dopo un’azione offensiva insistita, è arrivato alla conclusione di sinistro da posizione ravvicinata, senza centrare però lo specchio della porta. Nel recupero costretto ad effettuare il primo cambio Luciano Foschi, esce Ricci ed entra al suo posto Selleri, piove sul bagnato per il Ravenna mentre il Cesena sembra gestire in scioltezza la partita. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIO GIRAUDO!

Parte a cento all’ora il Cesena e nel giro di 10′ si ritrova avanti di due gol in casa del Ravenna grazie a una doppietta di Giraudo, che segna al 5′ su cross di Zerbin e al 10′ sfruttando una mischia in area. Ravenna tramortito e per giunta in dieci uomini dal 22′ del primo tempo: espulsione di Sirri per un fallaccio su Sarao (precedentemente ammonito per un fallo su Papa). Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Ravenna (3-5-2): Cincilla; Nigretti, Ronchi, Sirri; Jiday, Mustacciolo, Papa, D’Eramo, Ricchi; Raffini, Fyda. A disp. Spurio, Nocciolini, Selleri, Maltoni, Bezzi, Fiorani, Giovinco, Marra, Lora. All. Foschi. Cesena (3-4-2-1): Marson; Maddaloni, Ricci, Brunetti; Franchini, Franco, Valencia, Giraudo; Zerbin, Zecca; Sarao. A disp.  Agliardi, Olivieri, Valeri, Rosaia, Brignani,De Feudis, Pantaleoni, Ciofi, Capellini All. Modesto. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Siamo finalmente al via di Ravenna Cesena: lo scorso anno la squadra giallorossa aveva disputato un buon campionato, che non sta riuscendo a ripetere in questa stagione. Avvio complesso con un punto nelle prime tre partite, poi due vittorie consecutive su Vis Pesaro e Imolese che sono state ripetute all’inizio di ottobre contro due big come Triestina e Padova (al primo ko nel girone B), ma da quel colpo all’Euganeo il Ravenna non ha più vinto e, anzi, ha inanellato tre sconfitte in quattro partite riuscendo solo a pareggiare contro il Cesena, avversario di oggi, e incassando 10 gol in questa striscia. La difesa è al momento pessima, avendo incassato 22 gol; l’attacco ha realizzato una rete esatta a partita ma questo non è sufficiente. L’unico dato positivo, se così si può dire, è che la squadra ha lo stesso identico rendimento tra casa e trasferta: andando avanti nella stagione potrebbe essere un punto a favore. Ora però mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà sul campo, dove finalmente la diretta di Ravenna Cesena per la Coppa Italia Serie C comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Ravenna Cesena si avvicina: come protagonista della partita scegliamo Salvatore Papa che, entrato dalla panchina nell’ultima partita di campionato, potrebbe essere schierato titolare da Luciano Foschi per la Coppa Italia Serie C. Centrocampista centrale di 29 anni, nel girone B Papa ha messo insieme 470 minuti in 9 partite: non è un titolare ma resta comunque un giocatore di spessore ed esperienza, cresciuto calcisticamente nel Rende ma poi passato presto alle giovanili dell’Inter, con cui è rimasto fino al 2009 con in mezzo un prestito alla Triestina. Da lì la carriera di Papa si è sviluppata soprattutto nelle serie minori: il Chievo, che lo ha acquistato dai nerazzurri, lo ha fatto giocare nella Primavera ma poi lo ha ceduto a titolo temporaneo a Santarcangelo, Aversa e Vigor Lamezia. Rimasto svincolato nell’estate 2015, Papa è ripartito ancora dal Rende: una stagione tra i biancorossi di Calabria, poi il Cuneo e infine il Ravenna con cui ha iniziato la terza stagione, che potrebbe essere quella della definitiva consacrazione. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Analizzando i precedenti di Ravenna Cesena, ci accorgiamo che le sfide ufficiali disputate da queste due squadre sono tante: l’ultima peraltro è andata in scena soltanto 10 giorni fa, nel girone B del campionato di Serie C corrente e terminata con un 1-1 sempre al Tonino Benelli. Il derby romagnolo dunque avrà subito un sapore di rivalsa per entrambe, che stanno ancora cercando il passo giusto; riguardo le ultime dieci partite, sette di queste sono andate in scena in Serie B e tre appunto in terza divisione, con un bilancio che ci parla di tre vittorie a testa e quattro pareggi. Una situazione equilibrata dunque, per di più non si registrano vittorie fuori casa e bisogna tornare addirittura al settembre 2008 per trovare l’ultima volta in cui il Ravenna ha battuto il Cesena. Una squadra che era in alta classifica e, dopo il gol bianconero di Franco Chiavarini, aveva risposto in quattro minuti con il rigore di Francesco Zizzari e il gol di Luca Gerbino Polo. A cavallo delle due reti del Ravenna Luca Ceccarelli era stato espulso, a un minuto dal 90’ rosso diretto per Denis Tonucci e Cesena che aveva chiuso in nove. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Ravenna Cesena verrà diretta dal signor Paolo Bitonti, si gioca mercoledì 6 novembre 2019 alle ore 20.30 presso lo stadio Tonino Benelli di Ravenna e sarà una sfida valevole per i sedicesimi di finale di Coppa Italia Serie C 2019-2020. In campionato le due squadre hanno finora condotto un cammino simile: 14 punti per il Ravenna e 13 per il Cesena, entrambe le formazioni appena sopra la zona play out del girone B. Il Ravenna è reduce da un pesante 4-1 subito sul campo del Carpi, il Cesena ha pareggiato 3-3 in casa della Fermana. Si tratta di un derby sempre molto sentito in Romagna, nella fase preliminare i bianconeri hanno eliminato Rimini e Vis Pesaro, mentre per il Ravenna si tratta dell’esordio in questa edizione di Coppa Italia di Serie C.

PROBABILI FORMAZIONI RAVENNA CESENA

Le probabili formazioni che dovrebbero affrontarsi in Ravenna Cesena, mercoledì 6 novembre 2019 alle ore 20.30 presso lo stadio Benelli di Ravenna, sfida valevole per i sedicesimi di finale di Coppa Italia di Serie C. Il Ravenna allenato da Luciano Foschi schiererà un 3-5-2: Spurio, Nigretti, Didayi, Ronchi, Grassini, Lora, Selleri, D’Eramo, Ricchi, Giovinco, Nocciolini. Il Cesena guidato in panchina da Francesco Modesto risponderà con un 3-4-3 così schierato: Aghliardi, Ciofi, Ricci, Sabato, Capellini, De Feudis, Rosaia, Valeri, Zecca, Saraò, Zerbin.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match, le quote dell’agenzia Snai considerano il Ravenna favorito sul Cesena. Quota per l’affermazione interna fissata a 2.10, l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.30, mentre la vittoria in trasferta viene proposta a una quota di 2.90. Per chi invece punterà sul totale dei gol realizzato nel corso della partita, over 2.5 quotato 1.80, mentre la quota dell’under 2.5 viene offerta a 2.05.



© RIPRODUZIONE RISERVATA