Diretta/ Ravenna Civitanova (risultato finale 2-3) video Rai: Rychlicki decisivo

- Mauro Mantegazza

Diretta Ravenna Civitanova streaming video Rai: orario e risultato live della partita di volley maschile per la 13^ giornata di Superlega (oggi 5 dicembre 2020).

lube civitanova lapresse
Diretta Ravenna Civitanova (LaPresse - repertorio)

DIRETTA RAVENNA CIVITANOVA (2-3): GARA DECISA AL 5°SET

Termina sul risultato finale di 2-3 Ravenna Civitanova (25-21, 25-23, 21-25, 20-25, 11-15). Una partita trascinata al tie break dopo che Ravenna aveva vinto meritatamente i primi due set. Il terzo vede la ripresa della Lube che si prende il set sul 21-25 e riapre l’incontro. Il quarto set fa sorridere nuovamente Civitanova, con Leal che chiude il set con un ace fantastico e prolunga la sfida. Si va al quinto set, aperto dalla giocata di Leal. Juantorena poi spara fuori ma c’è un tocco del muro, 4-6. Ancora Juantorena a segno, poi finisce in rete un servizio ravennate per il 6-10. Juantorena ringrazia e mette a segno due ace consecutivi. Nel momento decisivo della partita ci pensa Rychlicki a deciderla, siglando il punto dell’11-15 che sancisce la vittoria di Civitanova. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

25-21 NEL PRIMO SET

Ravenna Civitanova sul risultato live di 1-0, quando siamo entrati nel secondo set di questo match di volley. La prima frazione è andata alla squadra romagnola, che si è imposta sul punteggio di 25-21. Partenza favorevole per Civitanova che passa avanti e si porta a +2 con Rychlicki. Il muro vincente della Lube costringe Ravenna a chiamare il time out, con il risultato parziale di 8-11. Dopo il break mani e out di Recina, Ravenna torna nuovamente in parità e col muro su Leal mette la freccia del sorpasso per il 20-18. Grave errore da parte Rychlick sulla giocata morbida di Recine. A chiudere il primo set un muro di Ravenna che vale il 25-21. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

Pochi minuti a Ravenna Civitanova: in attesa dunque di dare la parola al campo, curiosiamo nella storia di questa partita. Il bilancio dei 31 precedenti vede i biancorossi della Lube Civitanova in netto vantaggio con 24 vittorie, a fronte dei soli sette successi dei ravennati. Pure in trasferta Civitanova è in vantaggio, perché i marchigiani hanno vinto 10 volte a Ravenna, mentre i padroni di casa hanno vinto cinque volte in Romagna. Il match di andata vide la vittoria della Lube ma forse più sofferta del previsto: si andò infatti al tie-break ed è l’unico 3-2 della stagione dei cucinieri, oltre che la quattordicesima vittoria consecutiva negli scontri diretti di Civitanova con Ravenna, che dunque contro la Lube non vince più da molti anni, per la precisione dal successo per 3-2 nella decima giornata di ritorno della stagione 2013-2014. Altra curiosità resa nota dal sito di Civitanova: nelle stagioni 2017/18 e 2018/19, la Lube ha vinto al Pala De Andrè con il massimo scarto (0-3) e sempre alla seconda giornata di ritorno come sarà pure oggi. Fin qui storia e nmeri, ma adesso si impone l’attualità: parola al campo, Ravenna Civitanova comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA RAVENNA CIVITANOVA IN STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ravenna Civitanova, che è la partita selezionata come anticipo televisivo di questa giornata della Superlega, sarà di conseguenza disponibile per tutti su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando. Questo significa che sarà gratuita e accessibile a tutti anche la diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

PARLA JUANTORENA

Mentre aspettiamo la diretta di Ravenna Civitanova, possiamo rileggere le dichiarazioni di Osmany Juantorena al termine della partita di recupero che la Lube Civitanova ha vinto mercoledì con un netto 3-0 contro Cisterna. L’italo-cubano dei cucinieri a fine partita si era espresso così, con un pensiero rivolto già proprio alla partita di oggi: “Dobbiamo rimanere concentrati sul Campionato perché sabato (oggi, ndR) andremo a Ravenna. Poi penseremo alla bolla di Champions in Francia. Grazie al nostro ritmo di gioco abbiamo reso facile la sfida con Cisterna e abbiamo preso i tre punti. Siamo in crescita, ma dobbiamo rimanere più tranquilli se non vogliamo subire rimonte come nel primo set. D’altronde tutti danno il massimo contro di noi e dobbiamo anche saper soffrire”. Anche il coach Ferdinando De Giorgi ha messo in guardia i suoi giocatori in vista della partita di oggi: “Ora pensiamo a Ravenna, che affronteremo sapendo che ci sarà molto da battagliare perché si tratta di una squadra molto giovane e grintosa. Lo abbiamo visto molto bene nella sfida di andata”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE RAVENNA CIVITANOVA

Ravenna Civitanova, diretta dagli arbitri Giuseppe Curto e Daniele Rapisarda presso il Pala De Andrè di Ravenna, si gioca alle ore 18.00 di questa sera, sabato 5 dicembre 2020, per la tredicesima giornata della Superlega 2020-2021 di volley maschile, seconda del girone di ritorno per il massimo campionato italiano di pallavolo – anche se ci sono ancora molti recuperi da disputare, dunque davvero non si può ancora avere un quadro definitivo del girone d’andata. La diretta di Ravenna Civitanova ci può comunque dare una certezza, cioè che gli ospiti della Cucine Lube Civitanova sono pure in questa stagione tra i più seri candidati per la vittoria dello scudetto (l’anno scorso rimasto non assegnato) e per essere protagonisti su tutti i fronti, dal momento che finora hanno vinto dieci delle undici partite disputate, con un bottino di 29 punti in classifica. Di fronte ecco la Consar Ravenna, che sta invece vivendo una stagione più difficile: 6 punti con una sola vittoria e ben sette sconfitte in otto match disputati, la svolta potrà arrivare proprio contro Civitanova?

DIRETTA RAVENNA CIVITANOVA: IL CONTESTO

La diretta di Ravenna Civitanova ci proporrà dunque una partita nella quale gli ospiti della Lube, nonostante il fattore campo avverso, dovrebbero essere i favoriti d’obbligo, come certificano i ben 23 punti di differenza in classifica. Le sorprese tuttavia sono sempre dietro l’angolo in questa Superlega che è anomala per cause di forza maggiore: la stessa Lube Civitanova lo ha imparato a proprie spese tre settimane fa, quando i marchigiani hanno perso in casa al cospetto di Vibo Valentia, una frenata imprevedibile anche se i calabresi stanno facendo una bella stagione. Civitanova dunque ha imparato che non bisogna mai farsi sorprendere e sabato scorso lo ha dimostrato battendo Verona e poi di nuovo mercoledì nel recupero con Cisterna, dunque difficilmente Ravenna potrà sperare in una Lube distratta. Servirebbe una grande impresa per i romagnoli, che come abbiamo visto finora stanno vivendo una Superlega davvero difficile e nella scorsa giornata hanno perso per 3-1 il derby dell’Emilia Romagna contro Piacenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA