DIRETTA/ Real Madrid Anadolu Efes (risultato finale 57-58) trionfo dei turchi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Real Madrid Anadolu Efes streaming video tv: orario e risultato live della finale di Eurolega tra spagnoli e turchi (oggi sabato 21 maggio 2022).

Real Madrid
Real Madrid basket (da Facebook)

DIRETTA REAL MADRID ANADOLU EFES (57-58): TRIONFO DEI TURCHI!

La finale di Eurolega tra Real Madrid ed Efes termina sul 57-58. Andiamo a ricordare tutti i realizzatori del match fino ad ora. Real Madrid: Causeur 3, Randolph 6, Fernandez 2, Hanga 5, Deck 5, Poirier 4, Tavares 14, Lull 9, Yabuselè 3, Taylor 3, Abaldè 2. Efes: Larkin 10, Singleton 4, Pleiss 19, Micic 23, Dunston 2. Grande rimonta della compagine turca guidata dal top-scorer del match Micic, i turchi vincono l’Eurolega. (agg. Umberto Tessier)

MICIC 17 PUNTI

Il terzo quarto tra Real Madrid ed Efes termina sul 42-40. Andiamo a ricordare tutti i realizzatori del match fino ad ora. Real Madrid: Causeur 2, Randolph 6, Fernandez 2, Hanga 5, Poirier 4, Tavares 15, Lull 2, Yabuselè 3, Taylor 3, Abaldè 2. Efes: Larkin 10, Singleton 2, Pleiss 9, Micic 17, Dunston 2.Gli spagnoli sono avanti di appena due punti, l’Efes, guidati da un grande Micic, proverà a ribaltare tutto nell’ultimo periodo. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA REAL MADRID ANADOLU EFES STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA FINALE

La diretta tv di Real Madrid Anadolu Efes sarà trasmessa su Sky Sport Action, canale che trovate al numero 206 della piattaforma satellitare: la visione della finale di Eurolega sarà dunque riservata agli abbonati che potranno eventualmente servirsi, senza costi aggiuntivi, del servizio di diretta streaming video di Real Madrid Anadolu Efes attivando l’applicazione Sky Go, attivabile su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo inoltre che sul sito ufficiale del torneo, euroleaguebasketball.net/euroleague, potrete liberamente consultare le informazioni utili a cominciare dal tabellino play-by-play e il boxscore della partita, aggiornati entrambi in tempo reale.

INTERVALLO LUNGO

Real Madrid ed Efes vanno all’intervallo lungo sul 34-29. Andiamo a ricordare tutti i realizzatori del match fino ad ora. Real Madrid: Causeur 2, Randolph 6, Fernandez 2, Hanga 2, Poirier 4, Tavares 12, Lull 2, Yabuselè 1, Taylor 3,. Efes: Larkin 10, Singleton 2, Pleiss 2, Micic 15, Dunston 2. Stiamo assistendo ad una finale estremamente equilibrata. Le due squadre rientrano ora negli spogliatoi per l’intervallo lungo. (agg. Umberto Tessier)

SI GIOCA

Real Madrid Anadolu Efes finalmente comincia e allora noi facciamo un tuffo nella storia della Eurolega. Detto che i turchi dell’Anadolu Efes sono i detentori del titolo grazie al successo dell’anno scorso per 86-81 nella finale contro il Barcellona, dobbiamo dire che la tradizione delle due società non può nemmeno essere paragonata. Per l’Anadolu Efes infatti quello è stato il primo successo, a cui può aggiungere solamente la Coppa Korac edizione 1995-1996 come altro trofeo internazionale nella bacheca del club turco.

Per il Real Madrid invece la musica è completamente diversa grazie a ben dieci vittorie in Coppa dei Campioni/Eurolega (edizioni 1963-1964, 1964-1965, 1966-1967, 1967-1968, 1973-1974, 1977-1978, 1979-1980, 1994-1995, 2014-2015 e 2017-2018) che ne fanno il club più titolato e alle quali vanno aggiunte quattro Coppe delle Coppe, una Coppa Korac, una Uleb Cup e cinque Coppe Intercontinentali. La storia tuttavia non scende in campo, quindi staremo a vedere che cosa potrà succedere a Belgrado nella finale Real Madrid Anadolu Efes! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL SOGNO DI ATAMAN

Verso la diretta di Real Madrid Anadolu Efes, cresce naturalmente l’attesa per la finale di Eurolega, noi proviamo ad alleggerire la pressione ricordando un divertente siparietto di giovedì, il giorno delle semifinali che hanno aperto la Final Four di Belgrado. La vittoria per mano di Vasilije Micic sul filo della sirena ha permesso all’Anadolu Efes di coach Ergin Ataman di accedere alla finale di Eurolega.

Alla Stark Arena di Belgrado è presente anche Gregg Popovich, coach cinque volte campione NBA alla guida dei San Antonio Spurs e ciò ha suscitato il piacere di Ataman: “Per me è un grande piacere che sia qui a guardare le partite. È una leggenda del basket”, ha esordito per poi aggiungere scherzosamente: “Forse, dopo tre finali consecutive, pensa di portare un allenatore europeo in NBA e di aiutarmi ad andare in NBA. È un amico. Mi ha aiutato molto quattro anni fa quando sono andato a San Antonio. Sono stato dieci giorni con lui. È una persona fantastica”, ha concluso. Prima del sogno NBA, c’è però un sogno molto più vicino: provare a vincere l’Eurolega. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SARÀ IL VINCITORE DELLA FINALE DI EUROLEGA?

Real Madrid Anadolu Efes, in diretta dalla Stark Arena di Belgrado, si gioca con palla a due alle ore 19.00 di questa sera, sabato 21 maggio, ed è la finale di Eurolega 2021-2022, che decreterà il nome della squadra vincitrice di questa edizione del massimo torneo continentale di basket. Per sottolineare il fascino della diretta di Real Madrid Anadolu Efes, possiamo ricordare che la formazione turca è la detentrice del titolo che l’Anadolu Efes Istanbul ha vinto un anno fa, mentre il Real Madrid è la squadra più titolata con ben dieci successi tra Coppa dei Campioni ed Eurolega e nel giro di una settimana tenterà di fare la doppietta basket-calcio, che si verificò ad esempio anche nel 2018.

Il Real Madrid inoltre si è preso la soddisfazione di vincere in semifinale il Clasico contro il Barcellona, partita che pure nel basket han significato enorme, dal punto di vista sportivo ma non solo. Notevole soddisfazione comunque pure per l’Anadolu Efes, che si è imposto contro i greci dell’Olympiakos, anche in questo caso partita che esprimeva una forte rivalità come quella fra Turchia e Grecia. Una riflessione si impone: Barcellona e Olympiakos erano la prima e la seconda classificata della stagione regolare, invece in finale ci vanno il Real Madrid quarto e l’Anadolu Efes che era stato addirittura sesto. Meglio quindi non sbilanciarsi in previsioni: cosa succederà nella finale Real Madrid Anadolu Efes?

DIRETTA REAL MADRID ANADOLU EFES: RISULTATI E CONTESTO

Verso la diretta di Real Madrid Anadolu Efes, abbiamo già sottolineato che i valori della stagione regolare sono stati rovesciati. Il Real Madrid era stato quarto, anche se con una sola vittoria in meno rispetto al secondo e al terzo posto, poi nei playoff i blancos di Pablo Laso hanno schiantato il Maccabi Tel Aviv in tre sole partite e già questo era stato un chiaro segnale di forza, perché la serie tra la quarta e la quinta, che sulla carta avrebbe dovuto essere la più equilibrata, è stata l’unica a chiudersi in sole tre partite, poi giovedì sera ecco la grande gioia della vittoria in volata contro il Barcellona e l’ennesima finale raggiunta.

Ancora più particolare l’andamento dell’Anadolu Efes in questa edizione della Eurolega: i detentori del titolo hanno avuto una stagione a lungo difficile e hanno magari rischiato addirittura di restare fuori dalle prime otto, soprattutto fino a quando erano ancora presenti le squadre russe. Poi è arrivato il sesto posto e l’abbinamento con Milano, vinto in quattro partite anche approfittando dell’emergenza infortuni dell’Olimpia. Non è quindi mancata la fortuna, tuttavia l’Anadolu Efes è sempre presente e in semifinale ha avuto la meglio in un match molto equilibrato contro l’Olympiakos con il decisivo guizzo di Micic proprio sulla sirena.





© RIPRODUZIONE RISERVATA