DIRETTA/ Real Madrid Chelsea (risultato finale 1-1) streaming tv: Varane manca il ko

- Mauro Mantegazza

Diretta Real Madrid Chelsea streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Champions League, andata semifinali (oggi 27 aprile).

Modric Real Madrid
Luka Modric, Real Madrid (foto LaPresse)

DIRETTA REAL MADRID CHELSEA (RISULTATO FINALE 1-1): VARANE MANCA IL KO

All’Estadio Alfredo Di Stefano di Valdebebas si è chiusa in parità la sfida d’andata delle semifinali di Champions League tra Real Madrid e Chelsea. Nella parte conclusiva del match i Blues hanno provato a pungere in contropiede con Havertz, mentre i Blancos non sono riusciti a sfruttare un paio di mischie furibonde in area avversaria. In termini di vere e proprie occasioni da gol davvero poco da segnalare, comunque, si fanno ammonire anche Varane e Odriozola nel Real Madrid che dimostra di soffrire molto le ripartenze inglesi, ma al 43′ è proprio Varane ad avere la palla giusta di testa, mancando però lo specchio della porta. Si chiude sull’1-1 con la qualificazione alla finalissima che si deciderà dunque a Stamford Bridge. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA REAL MADRID CHELSEA IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Real Madrid Chelsea sarà doppia questa sera, perché sarà visibile come tutte le partite di Champions League su Sky Sport per i propri abbonati, ma anche in chiaro per tutti su Canale 5. Di conseguenza, raddoppierà anche la possibilità della diretta streaming video, tramite Sky Go per gli abbonati oppure Mediaset Play per tutti. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING MEDIASET PLAY

AMMONITI MARCELO E KROOS

Si abbassano notevolmente i ritmi di gioco tra Real Madrid e Chelsea nella ripresa, con le due squadre decisamente più attente a non prenderle. Benzema ci prova al 6′ col pallone che sorvola abbondantemente la traversa, mentre al quarto d’ora arriva un cartellino giallo per Toni Kroos e al 20′ per Marcelo, con i Blancos che non disdegnano comunque di andare per le maniere forti difensivamente, consci dei pericoli corsi a inizio gara. Il Chelsea però dalla sua ha rallentato molto, al 21′ entra Hazard al posto di Vinicius nel Real mentre Tuchel opera un triplo cambio con Pulisic, Werner e Azpilicueta che lasciano spazio rispettivamente a Ziyech, Havertz e James. Il risultato però resta fermo sull’1-1 in questa semifinale d’andata di Champions League. (agg. di Fabio Belli)

SQUADRE PIU’ ATTENTE

Scende un fitto diluvio al Di Stefano di Valdebebas con il Real Madrid che ha preso in mano l’inerzia della partita, con Pulisic che viene ammonito al 38′ per un fallo su Marcelo, mentre Casemiro deve sbrogliare una situazione complicata in area. Al 41′ Courtois fa scivolare sul fondo una gran botta di Werner su invito dello stesso Pulisic poi si chiude a ritmi non forsennati, con le due squadre attente a non subire gol prima dell’intervallo. 1-1 al riposo con il Real Madrid che ha saputo reagire a un veemente inizio di gara del Chelsea. (agg. di Fabio Belli)

BENZEMA RISPONDE A PULISIC!

C’è solo il Chelsea nell’avvio di gara a Valdebebas: ritmi alti da parte del Chelsea che divora un’occasione gigantesca con timo Werner, che solo davanti a Courtois all’altezza dell’area piccola calcia addosso al portiere da due passi. E’ comunque il preludio al vantaggio dei Blues che si concretizza al 14′: pallone in profondità di Rudiger per Pulisic che salta anche Courtois e deposita in rete il gol del vantaggio. La reazione del Real Madrid si incarna però in Karim Benzema: al 23′ splendida conclusione a incrociare di sinistro del francese che si stampa sul palo esterno, al 29′ arriva il pareggio firmato proprio dal centravanti transalpino, strepitoso stop in area e girata sotto la traversa. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Eccoci pronti a vivere Real Madrid Chelsea: tra pochi minuti avrà inizio la partita d’andata delle semifinali di Champions League e dobbiamo evidenziare un dato impressionante a proposito del Real Madrid, che è arrivato addirittura per la trentesima volta nella sua storia alle semifinali della Coppa dei Campioni/Champions League, con un bilancio nelle ventinove precedenti di sedici qualificazioni per la finale e tredici eliminazioni. Le ultime tre volte che il Real Madrid è arrivato in semifinale ha sempre vinto la Champions League: per trovare un’eliminazione bisogna risalire dunque al 2015, quando fu la Juventus a fermare i Blancos in semifinale. Per il Real inoltre questa è la quattordicesima semifinale da quando il torneo si chiama Champions League: record della competizione, due più di Barcellona e Bayern Monaco. Per il Chelsea invece è l’ottava semifinale e i precedenti sono in negativo: due qualificazioni in finale e ben cinque eliminazioni. La storia dunque parlerebbe spagnolo, ma sarà davvero così? Il verdetto arriverà dal campo: leggiamo le formazioni ufficiali di Real Madrid Chelsea, poi si gioca! REAL MADRID (3-5-2): Courtois; Militao, Varane, Nacho; Carvajal, Kroos, Casemiro, Modric, Marcelo; Benzema, Vinicius Junior. Allenatore: Zinedine Zidane CHELSEA (3-4-2-1): E. Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta, Kanté, Jorginho, Chilwell; Mount, Pulisic; Werner. Allenatore: Thomas Tuchel (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

REAL MADRID CHELSEA: L’ARBITRO

Real Madrid Chelsea sarà diretta stasera a Valdebebas dall’arbitro olandese Danny Makkelie, al quale la Uefa ha dunque affidato la direzione di questa semifinale d’andata di Champions League. Logicamente si tratta di un fischietto molto noto, come è normale che sia a questo punto della massima competizione europea, ma andiamo comunque a presentare meglio la carriera e le statistiche da arbitro di Danny Makkelie. Nascita esotica per questo fischietto, venuto al mondo il 28 gennaio 1983 a Willemstad, nelle Antille Olandesi. Makkelie ha debuttato nella Eredivisie il 19 settembre 2009 e già a partire dal 1° gennaio 2011 aveva ottenuto la qualifica di arbitro internazionale Fifa. Nella attuale stagione 2020-2021 sono già ben sette le presenze di Makkelie nel tabellone principale della Champions League, con un bilancio statistico di 37 cartellini gialli, una sola espulsione (per somma di ammonizioni) ma ben cinque calci di rigore. Tanti nomi di spicco in questo elenco, perché Makkelie ha arbitrato Juventus Barcellona, Salisburgo Bayern, Psg Lipsia, Borussia Monchengladbach Inter, Psg Basaksehir nei gironi, Siviglia Borussia Dortmund e Real Madrid Atalanta agli ottavi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

REAL MADRID CHELSEA: LO STORICO

La diretta di Real Madrid Chelsea sarà un inedito nel Terzo Millennio, perché tutti i precedenti risalgono al secolo scorso, a partire dalla finale della Coppa delle Coppe 1970-1971, che fu vinta dal Chelsea dopo due partite giocate ad Atene nel maggio 1971. La prima infatti terminò con un pareggio per 1-1 e allora il regolamento prevedeva la ripetizione della finale in caso di pareggio. Due giorni più tardi ci fu il bis e vinsero appunto gli inglesi con il punteggio di 2-1. Bisogna poi passare al 1998, per trovare in questo caso la Supercoppa Europea tra i detentori della Champions League del Real Madrid e il Chelsea che di nuovo aveva vinto la Coppa delle Coppe. Ebbene, il 28 agosto 1998 a Monaco vinse ancora una volta il Chelsea, questa volta per 1-0 con gol di Poyet al 38′ del secondo tempo. In totale: tre partite, due vittorie del Chelsea più un pareggio e soprattutto ben due trofei alzati dai londinesi, che dunque potrebbero essere una sorta di bestia nera per il Real Madrid. Sarà nuovamente così pure in queste semifinali di Champions League? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

REAL MADRID CHELSEA: PARTITA COMBATTUTA!

Real Madrid Chelsea, in diretta dallo stadio Alfredo Di Stefano di Valdebebas (Madrid), che è la casa del Real durante la ristrutturazione del Bernabeu, si gioca alle ore 21.00 di questa sera, martedì 27 aprile 2021, per l’andata delle semifinali di Champions League 2020-2021. Arriviamo alla diretta di Real Madrid Chelsea dopo giorni di “bufera” per la vicenda Superlega che vede proprio il Real Madrid nell’occhio del ciclone, mentre il Chelsea è stata una delle prime società a smarcarsi dal progetto che è naufragato in un paio di giorni: la Uefa minaccia sanzioni, che potrebbero essere forti soprattutto per il Real Madrid, ma nel frattempo si deve pensare a giocare.

Zinedine Zidane ha eliminato il Liverpool nei quarti di finale e anche nella Liga è pienamente in corsa per il titolo; sulla carta dunque il Real Madrid è favorito sul Chelsea, che nei quarti ha piegato l’outsider Porto e nel suo campionato deve lottare per conservare un posto fra le prime quattro. Gli spagnoli dunque vorranno ipotecare la finale già oggi, gli inglesi cercano invece un buon risultato in vista del ritorno a Londra: cosa succederà in Real Madrid Chelsea?

PROBABILI FORMAZIONI REAL MADRID CHELSEA

Le probabili formazioni di Real Madrid Chelsea vedranno Zinedine Zidane alle prese con l’assenza del capitano Sergio Ramos, dunque la retroguardia a quattro del Real Madrid davanti al portiere Courtois dovrebbe essere formata da Nacho a destra, i due centrali Varane ed Éder Militão ed infine Mendy come esterno sinistro. Da centrocampo in su invece Zidane potrà schierare tutti i migliori giocatori a sua disposizione: ecco allora Kroos, Casemiro e Modrić come titolari nel cuore del campo, punto di forza del Real Madrid ormai da molti anni; in attacco invece il tridente dovrebbe vedere Asensio ala destra, Benzema naturalmente centravanti e Vinícius Júnior ala sinistra. Thomas Tuchel invece dovrebbe proporre un modulo 3-4-2-1 con il portiere Mendy tra i pali e davanti a lui la retroguardia a tre con Azpilicueta e due ex “italiani”, cioè Thiago Silva e Rüdiger; a centrocampo James esterno destro, l’azzurro Jorginho e Kanté nel cuore della mediana, infine Chilwell sulla corsia di sinistra; per quanto riguarda invece il reparto offensivo, ci aspettiamo Mount e Ziyech a sostegno di Werner, il quale dunque agirà da centravanti, perno degli attacchi del Chelsea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA