DIRETTA/ Real Sociedad Napoli (risultato finale 0-1) streaming tv: espulso Osimhen!

- Mauro Mantegazza

Diretta Real Sociedad Napoli streaming video tv e risultato live: orario, quote, formazioni ufficiali per la partita della seconda giornata di Europa League.

Gattuso Napoli
Probabili formazioni Bologna Napoli, Serie A 7^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA REAL SOCIEDAD NAPOLI (RISULTATO FINALE 0-1): ESPULSO OSIMHEN!

Il Napoli si rimette in carreggiata nel girone di Europa League, espugnando il difficile campo di San Sebastian contro la Real Sociedad. Ottima prova dei partenopei anche se nel finale, suo malgrado, è stato protagonista di diverse disavventure Osimhen. Che al 40′ ha corretto in rete una punizione di Mario Rui che il portoghese ha però battuto, scivolando, toccando il pallone due volte e dunque annullando la prodezza del compagno di squadra. Poi un intervento a braccio largo su Le Normand costa a Osimhen il secondo cartellino giallo e conseguentemente l’espulsione, ma il Napoli non rischia nel resto del recupero e ottiene la sua prima vittoria stagionale in Europa. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA REAL SOCIETAD NAPOLI IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA DI EUROPA LEAGUE

Ricordiamo che la diretta tv di Real Sociedad Napoli è quella che viene trasmessa in chiaro per questa settimana di Europa League: l’appuntamento è quindi sul canale Tv8, che dovrebbe mandare in onda anche la diretta streaming video visitando il proprio sito. In alternativa i clienti Sky potranno accedere al loro decoder e selezionare i canali di riferimento per avere le immagini del match, con l’alternativa della mobilità su dispositivi come PC, tablet e smartphone grazie all’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

SBLOCCA POLITANO!

La ripresa inizia senza cambi, qualche capovolgimento di fronte ma è sempre il Napoli ad essere più incisivo in attacco, con Lozano che al 7′ non trova d’un soffio l’assist per Lobotka. I partenopei trovano comunque il meritato vantaggio al 10′ grazie a Politano, che scambia con Bakayoko e lascia partire una sassata che, complice una deviazione di Sagnan, si infila alle spalle di Remiro. Al 16′ triplo cambio per il Napoli: Gattuso inserisce Osimhen, Di Lorenzo e Mertens e richiama in panchina Politano, Lobotka e Petagna, poi al 21′ ci pensa Ospina a salvare il risultato, con una strepitosa parata d’istinto su un destro di Portu, che era stato ben imbeccato da David Silva. (agg. di Fabio Belli)

AMMONITO LOZANO

Il contraccolpo dell’uscita dal campo di Insigne si è fatto sentire, ma il Napoli ha comunque ripreso subito a rialzare il baricentro ed attaccare, rendendosi pericoloso intorno alla mezz’ora con una girata di Lozano che non ha centrato il bersaglio. Il messicano sembra entrato bene in partita e prova a lavorare anche in fase di rifinitura, senza riuscire però a trovare collaborazione al centro dell’area di rigore. La Real Sociedad si ridesta offensivamente solo al 43′ con una conclusione dalla lunga distanza di Oyarzabal che finisce abbondantemente fuori. Il primo tempo si chiude di fatto con l’ammonizione di Lozano per un fallo ai danni di Le Normand. (agg. di Fabio Belli)

INSIGNE KO!

La partita a San Sebastian inizia a ritmi compassati, all’8′ il primo a pungere offensivamente è Lorenzo Insigne, raccogliendo un rinvio sbagliato da Remiro. La sua conclusione a giro di destro però non inquadra la porta. Al 12′ grande ripartenza dei partenopei con Petagna che lancia nello spazio Mario Rui, che conclude però d’un soffio a lato da ottima posizione. Il Napoli sembra avere in mano il controllo del gioco con la Real Sociedad troppo statica in questo inizio di partita, ma Gattuso al 21′ deve fare i conti con una brutta tegola: nuovo infortunio muscolare per Lorenzo Insigne, costretto a lasciare spazio a Lozano. Al 24′ primo lampo dei baschi con Gorosabel che crossa per Merino, il cui colpo di testa finisce di poco alto. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Sarà una bellissima gara la diretta di Real Sociedad Napoli che sta per avere inizio: una gara che mette di fronte però due squadre che hanno iniziato la stagione in maniera diversa. I galiziani sono reduci da un buon approccio alla competizione, anche se ci sono state polemiche per aver vinto “solo” 1-0 con i croati del Rijeka. Dall’altra parte gli azzurri sono scivolati colpevolmente in casa contro l’Az con lo stesso risultato e non hanno dunque ancora segnato nella competizione in questione. A sorpresa la Real Sociedad è la capolista della Liga anche se dietro Real Madrid e Granada spingono con una gara da recuperare. La squadra biancoblù ha raccolto in 7 partite 14 punti e vanta il miglior attacco della categoria con 14 reti fatte e la migliore difesa con 3 incassate. Anche il Napoli sta facendo molto bene con 11 punti in 5 gare anche se va considerato il fatto che l’unica gara non vinta è il 3-0 a tavolino arrivato dalla sfida contro la Juventus per motivi già noti. L’attacco ha segnato moltissimo con 14 reti fatte, la difesa ne ha incassate 2 se si tolgono quelle della gara di cui già parlato prima. Ma ora torniamo al presente perchè già le formazioni ufficiali del match stanno facendo il loro ingresso in campo: Real Sociedad Napoli comincia! REAL SOCIEDAD (4-3-3): Alex, Gorosabel, Elustondo, Le Normand, Monreal; Merino, Guevara, Silva; Portu, Isak, Oyarzabal NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Hyasaj, Maksimovic, Koulibaliy, Rui; Bakayoko, Demme; Lobotka Politano,, Insigne; Petagna (agg Matteo Fantozzi)

ALLENATORI A CONFRONTO

Avvicinandoci alla diretta di Real Sociedad Napoli, vogliamo ora concentrare la nostra attenzione sull’allenatore della squadra basca: Imanol Alguacil è una grande bandiera di questa società, avendoci passato la gran parte della carriera da calciatore e tutta quella da tecnico. Come difensore, è cresciuto in biancoblu arrivando in prima squadra nel 1990, rimanendovi per otto stagioni; non sempre titolare ma comunque una grande militanza, che lo ha portato nel 2011 a tornare qui per affrontare un percorso con le giovanili. Di seguito Alguacil è stato vice e capo allenatore della Real Sociedad B, nel 2018 per la prima volta è stato promosso in prima squadra tornandoci a dicembre dello stesso anno; a oggi ha il 46,7% di vittorie su un totale di 77 partite passate in panchina con questo club, ma nelle ultime due stagioni si è sempre mantenuto al di sopra del 50% e quest’anno punta a fare il salto di qualità, avendo iniziato la Liga con 11 punti in 6 partite e vincendo all’esordio in Europa League. Gennaro Gattuso insomma dovrà stare molto attento all’incrocio con un allenatore ancora giovane (49 anni) e che sembra avere ottime potenzialità… (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA CRAIG PAWSON

Real Sociedad Napoli sarà diretta dall’arbitro inglese Craig Pawson, aiutato da Ian Hussin e Constantine Hatzidakis. Il quarto uomo invece sarà sempre un connazionale degli altri, Andrew Madley. Pawson è un classe 1979 di Sheffield che ha debuttato in Premier League in Premier League nella sfida Swansea City Newcastle Utd. Due anni più tardi è diventato internazionale. Al momento il punto più alto della sua carriera è arrivato nella stagione 2014/15 quando ha fatto il quarto uomo per le finali di Football League Cup, Chelsea Tottenham, e di Fa Cup, Arsenal Aston Villa. Non si tratta di sicuro di un arbitro con manie di protagonismo, anzi è moderno e lascia correre molto il gioco. In 416 gare ufficiali dirette in carriera ha tirato fuori 1378 cartellini gialli, 23 rossi per doppia ammonizione e 43 espulsioni dirette. Nonostante la giovane età ha grande personalità ed è in grado di gestire anche i momenti più tesi con intelligenza e il fiuto di chi riesce sempre a capire il momento della partita che sta guidando. Farà bene stasera?

REAL SOCIETAD NAPOLI: GATTUSO NON PUÒ STECCARE ANCORA!

Real Sociedad Napoli, in diretta dalla Reale Arena della città spagnola alle ore 21.00 di questa sera, giovedì 29 ottobre 2020, si gioca per la seconda giornata della fase a gironi di Europa League e sarà già una sfida piuttosto delicata per i partenopei di Gennaro Gattuso. Infatti arriviamo alla diretta di Real Sociedad Napoli con la pesante sconfitta casalinga di giovedì scorso contro l’AZ Alkmaar sul groppone del Napoli, tanto efficace in campionato (solo vittorie finora nelle partite giocate) quanto autore di una falsa partenza in Europa League, con tutti i rischi del caso. La partita esterna sul campo della Real Sociedad – che invece ha debuttato vincendo in casa del Rijeka sette giorni fa – è la sfida sulla carta più difficile del girone, ma il Napoli si è già lasciato sfuggire punti pesanti e di conseguenza ora altri passi falsi sono vietati. Fondamentale almeno un pareggio, altrimenti saranno guai seri…

PROBABILI FORMAZIONI REAL SOCIEDAD NAPOLI

Nelle probabili formazioni di Real Sociedad Napoli, mister Imanol Alguacil gioca con il 4-3-3 e dovrebbe confermare le scelte operate settimana scorsa. Remiro tra i pali, difesa a quattro con Elustondo e Le Normand centrali mentre i due terzini dovrebbero essere Gorosabel e Nacho Monreal. A centrocampo la stella della squadra David Silva con Merino e in cabina di regia dovrebbe operare Zubimendi. Infine il tridente offensivo: Januzaj dovrebbe partire dalla panchina ma resta in ballottaggio con Portu, sull’altra fascia il capitano Oyarzabal, infine il centravanti dovrebbe essere Isak, anche se Bautista è stato decisivo in Croazia e potrebbe sperare di partire dall’inizio. Invece Gennaro Gattuso ritrova Elmas e Zielinski, negativi al tampone per il Coronavirus. Sembra possibile che entrambi siano in campo, a centrocampo in un modulo che sarebbe il 4-3-3 al fianco di Demme. In porta dovrebbe esserci Ospina, visto che a Benevento ha giocato Meret; Hysaj e Mario Rui i possibili terzini, in mezzo alla difesa invece può avere un’occasione Rrahmani al fianco di Koulibaly. Detto del centrocampo, nel tridente offensivo avrà la maglia da centravanti Petagna; Lozano e Politano le soluzioni più ovvie per affiancare l’ex Spal partendo dalle corsie esterne, non è però escluso che Mertens o Insigne possano a loro volta partire dal primo minuto.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine diamo uno sguardo anche al pronostico su Real Sociedad Napoli in base alle quote dell’agenzia Snai. Grande equilibrio sulla carta, infatti il segno 1 è quotato a 2,60 mentre per il segno 2 si arriverebbe a 2,65. Più alta la quotazione invece per il pareggio, dal momento che il segno X varrebbe 3,30 volte la posta in palio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA