Diretta/ Reggiana Lecce (risultato finale 0-4) DAZN: Stepinski chiude il poker!

- Fabio Belli

Diretta Reggiana Lecce. Streaming video DAZN del match valevole per l’ottava giornata di ritorno del campionato di Serie B.

Reggiana Serie B
I giocatori della Reggiana (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGIANA LECCE (RISULTATO FINALE 0-4): STEPINSKI CHIUDE IL POKER!

Dopo i 7 gol dell’andata, il Lecce rifila un’altra goleada, stavolta a domicilio, a una Reggiana naufragata definitivamente dopo il terzo gol, con l’espulsione di Ajeti colpo di grazia a una partita mai iniziata per gli emiliani. A chiudere i conti per il Lecce ci ha pensato Stepinski al 37′ della ripresa, autore del gol del definitivo 0-4 con un preciso destro in diagonale che spiazza addirittura un Venturi costretto ad alzare definitivamente bandiera bianca. Il Lecce si conferma convinto pretendente alla promozione diretta in un campionato di Serie B in cui tutto sembra ancora possibile, la Reggiana deve continuare a guardarsi alle spalle. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA REGGIANA LECCE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggiana Lecce sarà disponibile su DAZN1: il canale, al numero 209 del decoder satellitare, sarà aperto agli abbonati Sky da almeno tre anni che potranno quindi seguire la partita pur non avendo sottoscritto un abbonamento alla piattaforma DAZN. La quale ovviamente sarà attivabile dai suoi clienti per la visione in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure servendosi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

ESPULSO AJETI

La Reggiana inizia il secondo tempo con Lunetta al posto di Siligardi. Al 2′ viene ammonito Ajeti per un fallo tattico su Coda, poi all’8′ il difensore albanese commette ingenuamente un secondo fallo da ammonizione, venendo espulso e lasciando in dieci uomini la sua squadra già sotto di 3 gol. Raddrezza, Ardemagni e Laribi lasciano spazio a Mazzocchi, Gyamfi ed Espeche tra i padroni di casa, ma al 16′ è Venturi che deve evitare il poker su conclusione di Meccariello, che al 18′ sbaglia poi la più facile delle occasioni calciando a lato da due passi. Proprio Meccariello viene ammonito al 24′, ma il Lecce è ormai completamente padrone della partita e sullo 0-3 e con l’uomo in più risulta difficile immaginare che i 3 punti possano sfuggire ai giallorossi. (agg. di Fabio Belli)

TRIS SALENTINO

Il Lecce continua a tenere alto il ritmo partita e la Reggiana non riesce a uscire dal guscio. Al 29′ arriva puntuale il raddoppio salentino: su un angolo battuto da Henderson, il pallone finisce a Majer che con una bordata dalla distanza firma lo 0-2. Un vero e proprio eurogol che piega le ginocchia alla Reggiana, che capitola ancora al 32′: Pettinari batte una punizione indirizzando la sfera sul secondo palo, la difesa granata resta immobile e Coda in solitudine firma la doppietta personale e il tris per il Lecce. Ammoniti Varone e Laribi nel finale di partita, ma il Lecce sembra completamente padrone della partita. (agg. di Fabio Belli)

CODA SU RIGORE!

E’ decisamente il Lecce ad iniziare meglio la sfida al Mapei Stadium. Al 5′ subito grande occasione per il vantaggio dei salentini con Coda che va alla conclusione praticamente a colpo sicuro, mancando però clamorosamente lo specchio della porta. Al 13′ è Venturi a dire di no a una conclusione di potenza dello stesso Coda, ma al quarto d’ora il Lecce si porta comunque in vantaggio: calcio di rigore fischiato agli ospiti per fallo in area di Costa su Pettinari, dal dischetto va Coda che riesce finalmente a trovare il gol. Ci prova anche Pettinari al 19′, con la Reggiana che fatica molto a farsi vedere dalle parti della porta avversaria. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Reggiana Lecce, posticipo serale in Serie B: prima di dare la parola al campo, vediamo che statistiche non messo da parte i due club, per la 27^ giornata. Classifica alla mano vediamo che gli emiliani sono ancora fermi alla 16^ posizione, con solo 28 punti e un tabellino che ci racconta di 8 successi e 4 pareggi. Pure i granata hanno da risolvere il dato relativo ai gol: sulle 24 reti segnate, sono state 37 quelle subite dalla difesa. Statistiche differenti per il Lecce, che siede invece alla sesta posizione della classifica di campionato, forte di 40 punti e di un tabellino con 13 pareggi e 9 vittorie. I giallorossi poi si sono comportati bene in termini di gol: su 44 gol segnati, i pugliese ne hanno subiti 32. Ora tocca dare la parola al campo, perché finalmente al Mapei Stadium di Reggio Emilia è tutto pronto: la diretta di Reggiana Lecce può prendere il via! REGGIANA (4-2-3-1): Venturi; Libutti, Rozzio, Ar. Ajeti, F. Costa; Varone, Sa. Pezzella; Siligardi, Radrezza, Laribi; Ardemagni. Allenatore: Massimiliano Alvini LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Majer, Hjulmand, Bjorkengren; L. Henderson; M. Coda, S. Pettinari. Allenatore: Eugenio Corini (agg Michela Colombo)

REGGIANA LECCE: LO STORICO

La diretta di Reggiana Lecce ci porta a parlare di una partita che ha parecchi incroci nella storia: i primi due risalgono al campionato di Serie B 1929-1930 – doppio pareggio – poi abbiamo un episodio nel secondo dopoguerra e da lì saltiamo immediatamente agli anni Ottanta, con due tornei cadetti consecutivi a farci compagnia. I primi tempi sono stati grami per i salentini: nelle prime 16 partite il Lecce ha battuto la Reggiana soltanto due volte, e sempre in casa, mentre gli emiliani hanno messo a referto 6 affermazioni tra cui tre consecutive, tra il dicembre 1993 e l’ottobre 1998. Da quel momento però la musica è cambiata: il Lecce ha impattato il bilancio timbrando quattro affermazioni in fila, fino al roboante 7-1 dello scorso novembre che certamente ricorderete. Qui finalmente è arrivato anche il colpo al Mapei Stadium: aprile 2013, girone A del campionato di Prima Divisione Lega Pro, e doppietta di Jeda a battere la Reggiana allenata da Lamberto Zauli, che oggi siede sulla panchina della Juventus U23. Risale invece appunto a 23 anni fa l’ultima vittoria interna dei granata: eravamo in Serie B e il 2-1 era arrivato in rimonta, dopo il gol di Massimo Margiotta ci aveva pensato Maurizio Neri con una doppietta. (agg. di Claudio Franceschini)

I SALENTINI DEVONO SBLOCCARSI!

Reggiana Lecce, in diretta domenica 7 marzo 2021 alle ore 15.00 presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia, sarà una sfida valevole per l’ottava giornata di ritorno del campionato di Serie B. I salentini restano alla rincorsa del secondo posto in classifica, al momento a -5 dal Venezia ma reduci da due pareggi consecutivi che hanno confermato come alla squadra allenata da Eugenio Corini manchi ancora qualcosa per puntare davvero al salto diretto in Serie A. Il Lecce ha perso solo una delle ultime 12 partite disputate in campionato, nonostante questo non è arrivato lo strappo tanto atteso, a causa di qualche pareggio di troppo. Come l’ultimo nel turno infrasettimanale, uno 0-0 casalingo contro l’Entella ultima in classifica che ha sicuramente deluso chi si aspettava che i salentini cogliessero quest’occasione. La Reggiana resta invece in zona play out, a -1 dalla Cremonese dopo l’ultimo ko subito in rimonta in casa del Venezia: gli emiliani continuano a fare fatica in trasferta, mentre al Mapei Stadium sono reduci da 3 vittorie e un pareggio, ottenuto nell’ultima sfida giocata in casa contro la solida Salernitana, conferma che la squadra di Alvini, nonostante l’assenza di pubblico, continua ad esprimersi meglio tra le mura amiche.

PROBABILI FORMAZIONI REGGIANA LECCE

Le probabili formazioni della sfida tra Reggiana e Lecce presso il Mapei Stadium. I padroni di casa allenati da Max Alvini scenderanno in campo con un 4-3-2-1 e questo undici titolare: Venturi; Libutti, Ajeti, Rozzio, Gyamfi; Varone, Del Pinto, Muratore; Radrezza, Laribi; Mazzocchi. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Eugenio Corini con un 4-3-1-2 così disposto dal primo minuto: Gabriel; Maggio, Meccariello, Lucioni, Zuta; Bjorkengren, Hjulmand, Henderson; Mancosu; Stepinski, Coda.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda tutti coloro che vorranno scommettere sul match tra Reggiana e Lecce, le quote del bookmaker Snai fissano a 3.00 il moltiplicatore per chi punterà sul successo interno, a 3.30 la quota relativa al pareggio per la quale si potrà scommettere sul segno X, ed infine chi deciderà di investire sull’affermazione esterna riceverà 2.35 volte la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA