DIRETTA/ Reggina-Catanzaro (risultato finale 1-0): Corazza decide il match!

- Claudio Franceschini

Diretta Reggina Catanzaro streaming video e tv: risultato live della partita al Granillo, comincia il derby nella nona giornata del girone C in Serie C.

Biagianti Zibert Catania Reggina lapresse 2019
Diretta Reggina Catanzaro, Serie C girone C (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGINA-CATANZARO (RISULTATO FINALE 1-0): CORAZZA DECIDE IL MATCH!

La Reggina si aggiudica il derby calabrese con il Catanzaro grazie al gol di Corazza che in extremis regala i tre punti agli amaranto che balzano momentaneamente in testa alla classifica del girone C di Serie C in attesa di Ternana e Potenza che scenderanno in campo domani pomeriggio. Di Gennaro non è riuscito a mantenere la porta inviolata fino al triplice fischio nonostante una serie di interventi decisivi su Denis e Sounas. All’87’ è arrivata la conclusione vincente del numero 18 di Toscano che trasforma in oro il cross di Bellomo e non lascia scampo all’estremo difensore di Auteri. Nel recupero i giallorossi cercano disperatamente di evitare il terzo KO in campionato ma sospinti dagli oltre 15 mila del Granillo i padroni di casa si arroccano nella loro trequarti e parcheggiano i pullman davanti alla porta di Guarna, proteggendo il risultato finale di 1-0 che premia la Reggina. {agg. di Stefano Belli}

ROSSO ANCHE PER MARTINELLI!

Quando siamo giunti a metà della ripresa il risultato live di Reggina-Catanzaro rimane sempre sullo 0-0 ma l’inerzia della partita è completamente cambiata rispetto alla fine del primo tempo, quando gli amaranto erano rimasti in dieci per l’espulsione di De Rose. La superiorità numerica dei giallorossi è durata pochissimo, perché al 47′ anche Martinelli si fa indicare la via verso gli spogliatoi dall’arbitro Paterna che gli sventola il rosso a seguito del fallo su Sounas che provoca il secondo giallo nei confronti del numero 25 di Auteri. Ristabilita la parità nel numero di uomini in campo la formazione di Toscano torna all’attacco con Rolando che al 54′ non riesce a spaventare Di Gennaro mentre una decina di minuti più tardi Blondett – sugli sviluppi di un calcio d’angolo – non trova la deviazione vincente. Catanzaro che resta comunque pericoloso nei pressi di Guarna con Fischnaller che al 65′ manca il bersaglio grosso per questione di centimetri. {agg. di Stefano Belli}

AMARANTO IN DIECI, ESPULSO DE ROSE

Reggina e Catanzaro vanno al riposo sul punteggio di 0-0, il primo tempo della sfida valevole per la nona giornata di Serie C girone C va in archivio senza gol sebbene entrambe le squadre sono andate piuttosto vicine al gol. Al Granillo i padroni di casa si rendono pericolosi con il solito Reginaldo che al 23′ fa tutto alla perfezione tranne il tiro che termina di poco a lato. Sette minuti più tardi gli ospiti si mangiano le mani per la grande chance sprecata da Kanoute che dopo aver ricevuto palla da Bianchimano (bravissimo a mettere fuori causa i difensori avversari) non riesce a scaraventarla in rete mancando l’appuntamento con l’1 a 0. Successivamente il tentativo di Fischnaller va a vuoto, per la precisione sopra la traversa. Al 37′ la gara degli amaranto si complica terribilmente quando De Rose, già ammonito, per fermare uno scatenato Kanoute lo abbatte prima che possa entrare in area di rigore, fallo tattico che costa il secondo giallo (nel giro di tre minuti) al numero 20 e di conseguenza l’espulsione. Il tecnico Tosccano per ripristinare il centrocampo deve sacrificare Reginaldo che lascia il posto a Sounas, nel frattempo i giallorossi provano subito a far valere la superiorità numerica con Fischnaller che scalda i guantoni di un attentissimo Guarna che da qui al triplice fischio non dovrà abbassare la guardia nemmeno per una frazione di secondo. Mai come stasera il mantenimento dell’imbattibilità dipenderà da lui. {agg. di Stefano Belli}

GOL ANNULLATO A BIANCHIMANO

Al Granillo è cominciato il derby calabrese tra Reggina e Catanzaro che si affrontano nell’anticipo della 9^ giornata di Serie C girone C, a metà del primo tempo il risultato live è fermo sullo 0-0. Occhi puntati sulla squadra allenata da Toscano che punta a mantenere l’imbattibilità, anche gli uomini di Auteri vogliono strappare i tre punti per rafforzare la loro posizione nei piani alti della classifica. Ottimo inizio di partita con ritmi elevati, conseguenza dell’atteggiamento votato all’attacco sia dei padroni di casa che degli ospiti, l’uomo più pericoloso dalle parti di Guarna è senz’altro Bianchimano che riceve molti palloni da Maita e Martinelli, incaricati di portare palla fin nei pressi dell’area di rigore avversaria. Il numero 18 al 13′ riesce anche a gonfiare la rete che viene però annullata dall’arbitro Paterna (su segnalazione del guardalinee) per l’offside dell’attaccante 22enne. Scampato pericolo per gli amaranto che devono però stare più attenti a non farsi sorprendere dagli attaccanti giallorossi – oggi in maglia bianca. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggina Catanzaro non sarà disponibile sui canali del nostro Paese: come sempre dunque bisognerà affidarsi al portale Eleven Sports, che fornisce l’intera programmazione delle partite di Serie C (anche di Coppa Italia) in diretta streaming video. Bisognerà dotarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; è possibile sottoscrivere un abbonamento stagionale al servizio oppure acquistare il singolo evento di settimana in settimana, solitamente ad un prezzo fissato al termine dell’anno.

SI GIOCA

Ormai imminente la diretta di Reggina Catanzaro, introducano l’attesissimo derby calabrese con le parole di Mattia Maita, capitano del Catanzaro, che nei giorni scorsi ha dichiarato: “Il derby è una gara che si prepara da sola. Come sempre ci mettiamo il massimo dell’impegno. Sappiamo che non sarà facile ma anche che siamo una buona squadra. Noi ce la giocheremo come sempre. Anche l’anno scorso abbiamo un po’ sofferto all’inizio, ma ci sta, ci sono tanti compagni nuovi e quindi si può pagare la scarsa conoscenza tra di noi, ma pian piano supereremo queste piccole difficoltà. Prendiamo di positivo quanto fatto con la Virtus Francavilla e ci concentriamo su domenica. Loro sono stati costruiti per vincere il campionato, sarà durissima ma come detto andremo lì per giocarcela. Quando non vinci o non porti a casa punti, ti manca qualcosa. Stiamo lavorando e sicuramente la cattiveria giusta non mancherà. I campionati non si vincono ad ottobre”. Maita poi ha parlato anche del suo momento anche a livello individuale: “Questa estate ho avuto diversi problemi, ma ho continuato a lavorare e alla fine li ho risolti. Adesso avrò sempre più forma e darò sempre di più. Non sono da solo, in campo andiamo in undici, più chi sta in panchina. La squadra non è solo Maita”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I BOMBER

Avvicinandoci alla diretta di Reggina Catanzaro, vogliamo ora fissare la nostra attenzione sui possibili protagonisti di questo incontro per il girone C. Partendo dunque tra gli amaranto ecco che il possibile protagonista del derby potrebbe essere il bomber Corazza, che in questa prima parte della stagione ha messo a geno ben 6 gol. Pure però allo spogliatoio vi sono altri che puntano alla rete e quindi Bellomo, Bianchi, Bresciani, De Francesco, Garufo, Reginaldo e Sounas, che hanno segnato un solo gol. Per il Catanzaro mettiamo in evidenza invece i profili di Fischnaller e Kanoute, che con tre gol a testa potrebbero essere i bomber che decideranno la sfida. Occhio però anche ai giallorossi Casoli, De Risio, Di Livio, Giannone e Nicastro, che hanno segnato un solo gol finora. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Per la diretta di Reggina Catanzaro è arrivato ora il momento di prendere in esame anche lo storico che accompagna i due club, oggi in campo per la nona giornata di Campionato. Dati alla mano quindi possiamo leggere di ben 34 precedenti, questi segnati dal 1965 a oggi e pure in occasione del terzo e secondo campionato italiano, e pure in Coppa Italia. Complessivamente quindi possiamo contare 12 successi della Reggina nello scontro diretto e 9 affermazioni del Catanzaro, con anche 13 pareggi recuperati entro il triplice fischio finale. Va infine aggiunto nella nostra analisi che risale alla passata stagione della Serie C l’ultimo precedente segnato tra Reggina e Catanzaro. Allora nel doppio confronto regolare registrammo la doppia vittoria dei giallorossi, in casa nel turno di andata, e pure in trasferta, qui con il risultato di 4-3. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Reggina Catanzaro sarà diretta dal signor Daniele Paterna: alle ore 20:45 di sabato 12 ottobre le due squadre si affrontano al Granillo nell’anticipo della nona giornata del campionato di Serie C 2019-2020. Una partita che non è solo un sentito derby calabrese, dunque in un contesto che prescinde da qualunque risultato stagionale: in queste prime giornate del girone C infatti le due squadre hanno dimostrato di poter correre anche per la promozione diretta, e questa sera vogliono provare a mettere ulteriore pressione alla Ternana che rischia di andare in fuga. Gli amaranto però devono rifarsi da un ultimo turno che li ha visti perdere leggermente terreno, con un deludente pareggio a Pagani; il Catanzaro ha avuto qualche alto e basso ma si sta confermando di primo livello come era già accaduto lo scorso anno, domenica ha festeggiato una vittoria interna sulla Virtus Francavilla e ha ripreso la marcia. Vediamo allora come andranno le cose nella diretta di Reggina Catanzaro; nel frattempo possiamo valutare le scelte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI REGGINA CATANZARO

In Reggina Catanzaro Mimmo Toscano potrebbe lanciare Denis: il Tanque aspetta il suo momento e spera in una maglia al posto di Reginaldo, con la possibile conferma del bomber Corazza. Rivas sarà il giocatore che agirà come trequartista, ma Bellomo lo insidia; Rolando e Bresciani gli esterni di un centrocampo che dovrebbe essere completato da Nicolà Bianchi e De Rose nel settore nevralgico. Difesa a tre davanti al portiere Guarna: Marco Rossi, Blondett e Loiacono sono in vantaggio su Gasparetto. Gaetano Auteri schiera il suo Catanzaro con un modulo simile: qui c’è un tridente con Mamadou Kanoute e Fischnaller che si allargano a supportare Bianchimano, per ilresto lo schieramento è speculare agli avversari. Statella e Nicoletti i due esterni di centrocampo, con De Risio e Maita a fare i centrali; in difesa cercano spazio Figliomeni e Riggio, uno dei due potrebbe essere titolare ma bisognerà vedere chi tra Quaranta, Celiento e Martinelli potrebbe riposare. In ogni caso, il portiere sarà come sempre Raffaele Di Gennaro.

QUOTE E PRONOSTICO

In Reggina Catanzaro sono i padroni di casa a partire favoriti, ma la situazione di questo derby calabrese è in equilibrio: la vittoria degli amaranto, identificata dal segno 1, vale infatti 2,00 volte la cifra investita contro il valore di 3,80 che accompagna il segno 2, eventualità che regola il successo esterno dei giallorossi. Per il pareggio dovrete scommettere sul segno X: in questo caso il vostro guadagno corrisponderebbe a 3,10 volte quanto avrete messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA