Diretta/ Reggina Lecce (risultato finale 0-1): Decide la rete di Stepinski!

- Fabio Belli

Diretta Reggina Lecce. Streaming video e tv del match valevole per la diciottesima giornata d’andata del campionato di Serie B.

Reggina Crisetig gol lapresse 2020 640x300
I giocatori della Reggina (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGINA LECCE (RISULTATO 0-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Oreste Granillo il Lecce batte in trasferta la Reggina per 1 a 0. Nel primo tempo, nonostante un buon avvio di gara da parte dei padroni di casa, sono gli ospiti a passare in vantaggio intorno al 28′ grazie alla rete messa a segno da Stepinski, sfruttando l’assist offertogli da Adjapong. Tuttavia entrambe le compagini perdono un giocatore ciascuna per infortunio, dovendo rimpiazzare rispettivamente Rivas con Menez da un lato e Dermaku con Meccariello dall’altro. Nel secondo tempo gli amaranto perdono sempre per infortunio anche Charpentier, rimpiazzato da German Denis, e falliscono l’opportunità migliore per pareggiare quando Gabriel para il calcio di rigore battuto da Menez e concesso per un fallo di mano fischiato a Lucioni. Il Lecce rimane quindi in inferiorità numerica a partire dal 67′ a causa del cartellino rosso per doppia ammonizione rimediato a Coda e, nell’ultima parte dell’incontro, gli sforzi di Liotti all’81’ e di Cionek all’83’ non danno i frutti sperati per la squadra di Baroni. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Lecce di portarsi a quota 39 nella classifica della Serie B mentre la Reggina resta ferma con i suoi 17 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA REGGINA LECCE IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggina Lecce non viene trasmessa sui canali della nostra televisione, salvo variazioni di palinsesto: l’appuntamento è riservato in esclusiva ai possessori di un abbonamento alla piattaforma DAZN, che garantisce tutte le partite del campionato di Serie B in diretta streaming video. Per assistere al match dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone oppure utilizzare una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Reggina e Lecce, il punteggio è sempre saldamente bloccato sullo 0 a 1 del primo tempo. Il penalty fallito sembra un po’ pesare anche sul piano psicologico per la Reggina che ci prova però comunque con Loiacono, il cui colpo di testa del 66′ è stato salvato sulla linea di porta da Meccariello. Le cose sembrano complicarsi poi per il Lecce, rimasto in inferiorità numerica a partire dal 67′ a causa del cartellino rosso per doppia ammonizione rimediato da Coda, reo di aver colpito irregolarmente Delprato in volto. Resta poco tempo per cambiare l’esito dell’incontro ma gli amaranto hanno ora maggiore spazio a disposizione per sperare di strappare il pareggio da qui al triplice fischio dell’arbitro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Reggina e Lecce è ancora fermo sullo 0 a 1 maturato nel corso della frazione di gioco precedente. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza ulteriori sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i calabresi patiscono un altro infortunio dovendo rimpiazzare Charpentier con Denis al 49′. Proprio i calciatori di mister Baroni conquistano poi un calcio di rigore al 51′ a causa del fallo di mano commesso da Lucioni sul lancio di Delprato. Tuttavia, dal dischetto l’ex romanista Jeremy Menez sbaglia e Gabriel para facilmente il suo tiro di destro. Intanto l’arbitro ha estratto un altro cartellino giallo al fine di ammonire Henderson al 54′ tra le file del Lecce. La Reggina continua ad inseguire il pareggio mentre il Lecce gestisce la situazione favorevole per poi magari cercare di raddoppiare improvvisamente con una rapida azione di contropiede. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Reggina e Lecce sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Nell’ultima parte della prima frazione di gioco gli amaranto mancano una grande opportunità per pareggiare con Rivas al 32′, quando Dermaku ha riscontrato un infortunio che lo ha portato alla sostituzione prematura con Meccariello già al 34′. Gli uomini di mister Corini ci provano al 37′ senza precisione con Coda e la Reggina è a sua volta forzata ad operare un cambio al 39′ inserendo Menez al posto di Rigoberto Rivas per infortunio. Fino a questo momento il direttore di gara Manuel Volpi, proveniente dalla sezione di Arezzo, ha ammonito soltanto Coda tra le file del Lecce nel recupero al 45’+2′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Reggina e Lecce è cambiato ed è adesso di 0 a 1. I minuti scorrono sul cronometro ed i giallorossi si fanno vedere in zona offensiva con un tiro largo non di molto di Tachtsidis al 12′. Il gioco viene interrotto al 13′ per uno scontro fortuito di testa tra Charpentier e Zuta, entrambi in grado poi di proseguire il match dopo qualche istante. L’episodio che sposta l’equilibrio della partita in favore del Lecce arriva al 28′ quando i pugliesi riescono a passare in vantaggio grazie alla rete messa a segno da Stepinski, sfruttando nel migliore dei modi l’assist vincente offertogli dal suo cmpagno Adjapong. Doccia fredda per la Reggina nonostante un discreto avvio. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Calabria la partita tra Reggina e Lecce è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa allenati dal tecnico Baroni ad affacciarsi subito in avanti nel tentativo di prendere in mano il controllo delle operazioni tramite la conclusione dalla distanza di Folorunsho al 3′, deviata in calcio d’angolo dal colpo di testa di Lucioni. Il gioco è stato fin qui spezzettato anche dai diversi interventi irregolari ravvisati dall’arbitro. Ecco le formazioni ufficiali: REGGINA (4-2-3-1) – Nicolas; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara; Bianchi, Folorunsho; Situm, Rivas, Liotti; Charpentier. A disp.: Farroni, Guarna, Plizzari, Rolando, Stavropoulos, De Rose, Faty, Micovschi, Bellomo, Denis, Ménez. All.: Baroni. LECCE (4-3-1-2) – Gabriel; Adjapong, Lucioni, Dermaku, Zuta; Henderson, Tachtsidis, Bjorkengen; Mancosu; Coda, Stepinski. A disp.: Bleve, Vigorito, Meccariello, Monterisi, Listkowski, Gallo, Dubickas, Calderoni, Maselli, Majer. All.: Corini. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Solo pochi istanti prima di dare la parola al campo per la diretta di Reggina Lecce: prima che facciano il loro ingresso anche le formazioni ufficiali della partita di Serie B, serve andare a considerare alcune statistiche. Va infatti ricordato che gli amaranto approdano alla 18^ giornata solo dalla 14^ posizione in classifica, forti di appena 17 punti e di un tabellino che racconta di quattro vittorie e cinque pareggi. Non eccezionale anche il bilancio gol, ancora negativo e con 16 reti fatte contro le 24 subite dalla difesa: la squadra di Baroni può certo fare di meglio. Di contro però oggi ci sarà il Lecce, sesta forza del campionato di Serie B, che torna in campo con 26 punti e un cammino costellato da sei vittorie e otto pareggi. Positiva pure la differenza gol dei giallorossi, che anzi vantano l’attacco più prolifico della Serie B con 31 reti segnate: solo 22 i gol subiti dalla difesa. Tocca ora dare la parola al campo, si comincia! (agg Michela Colombo)

DIRETTA REGGINA LECCE: TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Reggina Lecce sono 24 se si considerano anche le sfide a Via del Mare. I giallorossi hanno vinto 13 volte, mentre i successi degli amaranto sono appena 5 con 8 pareggi. Il Lecce viene da 4 vittorie di fila contro questo avversario disputate dal 2016 al 2018 in Serie C. L’ultimo successo dei giallorossi è un 1-0 a Reggio Calabria dell’aprile 2018, gara terminata 1-0 con un gol di Mancosu. La Reggina non vince contro questo avversario da una sfida disputata nel gennaio del 2015 al Granillo e terminata 2-1 in Serie C. Gli ospiti erano passati in vantaggio dopo appena 4 minuti con una rete di Moscardelli. All’ora di gioco Masini pareggiava con gol decisivo e da tre punti nel finale di Maimone. Va ricordato inoltre che dal 1999 per 10 anni le due squadre si affrontarono addirittura in Serie A, categoria dalla quale i calabresi mancano da fin troppi anni e dove il Lecce non è stato più presenza fissa ma è emerso solo alcune volte negli ultimi anni.

DIRETTA REGGINA LECCE: CORINI HA BISOGNO DI VINCERE!

Reggina Lecce, in diretta sabato 16 gennaio 2021 alle ore 16.00 in programma allo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria, sarà una sfida valevole per la diciottesima giornata d’andata del campionato di Serie B. Pur nella rincorsa ai rispettivi obiettivi, entrambe le squadre ripartono cercando un cambio di passo. Vale per la Reggina che, dopo un periodo di importante ripresa coinciso con l’arrivo di Roberto Breda in panchina, è stata costretta a subire una battuta d’arreso prima della sosta, con un ko beffardo in rimonta sul campo dell’Ascoli. Il Lecce invece è reduce da 2 pareggi consecutivi contro Cittadella e Monza. Entrambe sfide di alta classifica che hanno messo in luce la solidità della formazione salentina, ma anche la mancanza di quel guizzo che sarebbe servito al Lecce per inseguire con convinzione le primissime posizioni della classifica. Al momento i giallorossi si trovano a -5 dalla Salernitana seconda e a -8 dall’Empoli primo, prima di pensare alla Serie A diretta sarà opportuno consolidare la posizione in zona play off, così come la Reggina dovrà continuare a guardarsi indietro, con i play out distanti solamente 2 lunghezze.

PROBABILI FORMAZIONI REGGINA LECCE

Le probabili formazioni della sfida tra Reggina e Lecce allo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria. I padroni di casa allenati da Marco Baroni scenderanno in campo con un 4-3-3 e questo undici titolare: Guarna; Del Prato, Loiacono, Cionek, Rolando; Folorunsho, Crisetig, De Rose, Bellomo, Liotti, Rivas. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Eugenio Corini con un 4-3-1-2 così disposto dal primo minuto: Gabriel; Adjapong, Meccariello, Lucioni, Zuta; Paganini, Hendersson, Tachtsidis, Mancosu; Stepinski, Coda.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Ecco le quote previste dall’agenzia di scommesse Snai per chi vorrà scommettere sull’esito del match di Serie B tra Reggina e Lecce. La vittoria interna viene proposta agli scommettitori ad una quota di 3.45, la quota per l’eventuale pareggio viene fissata a 3.15 mentre chi vorrà puntare sull’affermazione esterna potrà moltiplicare per 2.20 la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA