DIRETTA/ Reggina-Vicenza (risultato finale 3-2): gli amaranto passano il turno!

- Mauro Mantegazza

Diretta Reggina Vicenza streaming video e tv: orario, probabili formazioni, quote e risultato live della partita per il primo turno di Coppa Italia (oggi 6 agosto)

Reggina esultanza Serie C
Video Reggina Paganese (foto LaPresse)

DIRETTA REGGINA-VICENZA (RISULTATO FINALE 3-2): GLI AMARANTO PASSANO IL TURNO!

Vittoria della Reggina che batte il Vicenza per 3-2 e approda al secondo turno di Coppa Italia 2019-20: il prossimo avversario degli amaranto sarà l’Empoli, appuntamento a domenica 11 agosto presso lo stadio Castellani. Decisiva la doppietta di Reginaldo, attaccante classe 1983, che tra il 54′ e il 72′ ha messo in cassaforte la qualificazione. Nonostante i due gol di svantaggio i lanerossi non si sono mai dati per vinti e hanno trovato il modo di riaprire una partita che sembrava già chiusa quando a un quarto d’ora dal novantesimo Farroni non ha potuto far altro che abbattere Marotta lanciatissimo a rete. Calcio di rigore nettissimo, dal dischetto si presenta Giacomelli che trasforma il penalty e accorcia le distanze. Quasi allo scadere dei tempi regolamentari lo stesso Marotta per centimetri non manda tutti ai supplementari, palla che esce di un niente e il pubblico del Granillo può tirare un grosso sospiro di sollievo per lo scampato pericolo. {agg. di Stefano Belli}

REGINALDO DAL DISCHETTO!

A metà del secondo tempo è nuovamente cambiato il punteggio al Granillo tra Reggina e Vicenza che si affrontano nel primo turno di Coppa Italia 2019-20, con i padroni di casa che conducono per 2-1. A inizio ripresa i lanerossi provano ad aggredire la trequarti avversaria con il tentativo di Giacomelli che chiama al dovere l’estremo difensore degli amaranto, Farroni. Ma è la squadra di Toscano ad avere la grande occasione di portarsi in vantaggio quando al 53′ l’arbitro Pashuku assegna un calcio di rigore ai padroni di casa per un contatto in area tra Bizzotto e Corazza (che impatto sul match). Dal dischetto Reginaldo mantiene il sangue freddo e spiazza Grandi firmando così il sorpasso. La Reggina batte il ferro finché è caldo e continua ad attaccare cercando magari di mettere la qualificazione in cassaforte ben prima del novantesimo ma al 61′ Sounas manca l’appuntamento con la doppietta che poteva chiudere la pratica. {agg. di Stefano Belli}

PARI DI SOUNAS

È durato poco meno di mezz’ora il vantaggio del Vicenza, al 35′ la Reggina ha pareggiato i conti con Sounas che con una girata al volo ha violato la porta di Grandi che in precedenza si era opposto a Kirwan. Tutto da rifare per i lanerossi che dopo aver trovato la via del gol con Marotta non hanno più creato altre azioni pericolose lasciando il pallino del gioco agli avversari che così hanno preso fiducia e coraggio fino a cancellare lo svantaggio iniziale. Non mancano comunque i problemi per il tecnico Domenico Toscano che a pochi minuti dall’intervallo è stato costretto a operare il primo cambio per sostituire l’infortunato Doumbia con Corazza. Il nuovo entrato si è messo subito in evidenza al 40′ con un colpo di testa spentosi sul fondo di pochissimo. Il primo tempo di Reggina-Vicenza si è concluso quindi sull’1-1, tra un quarto d’ora circa comincerà la ripresa del match valevole per il primo turno di Coppa Italia 2019-20{agg. di Stefano Belli}

MAROTTA PORTA IN VANTAGGIO I LANEROSSI

Al Granillo di Reggio Calabria è cominciata la sfida valevole per il primo turno di Coppa Italia 2019-20 tra Reggina e Vicenza, a metà del primo tempo il punteggio vede la formazione allenata da Domenico Di Carlo in vantaggio per 1 a 0. Lanerossi subito in avanti che vengono però arginati dalla difesa avversaria, ma la resistenza degli uomini di Domenico Toscano viene fiaccata già al 7′ quando Barlocco trova un varco perfetto per servire l’assist a Marotta che elude la marcatura di Loiacono e trafigge Farroni sbloccando così la contesa. I padroni di casa provano a reagire con Reginaldo, partita che si è decisamente ravvivata con le due squadre che per un motivo o per l’altro devono attaccare e ciò favorirà indubbiamente i capovolgimenti di fronte e la velocizzazione del giro palla. {agg. di Stefano Belli} 

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE REGGINA VICENZA

La diretta tv di Reggina Vicenza, salvo variazioni di palinsesto, non dovrebbe essere trasmessa dalla televisione di stato: non sarà dunque possibile assistere alla partita di Coppa Italia nemmeno con un servizio di diretta streaming video, ma per tutte le informazioni utili potrete consultare le pagine ufficiali che le due società mettono a disposizione sui loro account social, con particolare riferimento a Facebook e Twitter.

SI COMINCIA!

Tutto è pronto per il fischio d’inizio di Reggina Vicenza, il posticipo di lusso che chiuderà il programma del primo turno eliminatorio della Coppa Italia 2019-2020, che ha visto quasi tutte le squadre coinvolte scendere in campo domenica. Reggina e Vicenza invece hanno dovuto aspettare due giorni in più, ma adesso sono pronte a regalarci una sfida stuzzicante. Avendo già letto le dichiarazioni di Domenico Di Carlo, diamo spazio anche alle parole di Domenico Toscano nella conferenza stampa alla vigilia: “Il Vicenza è una squadra costruita per fare un campionato di vertice, allenata da un tecnico preparato con una carriera alle spalle importante – ha detto il mister della Reggina -. Una piazza che vuole rinascere. Noi stiamo lavorando tanto ed ancora molto dobbiamo fare, si devono trovare gli automatismi giusti, la gamba giusta per avere maggiore aggressività, chiaro che la condizione atletica ancora non è delle migliori. Fino ad oggi sono state fatte gare di 45 minuti, adesso ci vuole testa e concentrazione per arrivare a disputare una partita vera”. Adesso però sarà il campo a parlare: Reggina Vicenza si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

REGGINA VICENZA: IL RITORNO DI DOMENICO DI CARLO

La diretta di Reggina Vicenza ci offrirà il grande ritorno in bianconero di Domenico Di Carlo, come abbiamo già avuto modo di accennare. Di Carlo infatti da calciatore ha vissuto ben nove stagioni con la maglia del Vicenza dal 1990 al 1999, con la perla della conquista di una storica Coppa Italia nel 1997, mentre nella stagione successiva ci fu una bella avventura europea fino alle semifinali di Coppa Italia. Di Carlo dunque è stato una vera e propria bandiera per il Vicenza e la partita di questa sera non potrà essere come tutte le altre per Mimmo: “Si gioca finalmente una partita ufficiale, però questo non cambia i nostri programmi: il nostro percorso di crescita deve continuare a prescindere quindi dal risultato. Questo Vicenza è in costruzione e miglioramento. Tutti sono titolari, tutti devono essere pronti a dare il proprio contributo, perché abbiamo dimostrato di avere ottimi giocatori e le scelte saranno funzionali rispetto a chi sta meglio. La gara è il vero test e sono molto curioso di vedere cosa succederà in una partita ufficiale. La cosa che chiederò ai ragazzi sarà il coraggio, prender alti i giocatori, saper soffrire e saper scegliere i momenti. La Reggina è un’ottima squadra con alla guida un allenatore che stimo, si sono rinforzati con diversi giocatori adatti all’impianto di gioco che intendono sviluppare”, ha detto Di Carlo nella conferenza di presentazione di un match molto speciale per il mister. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

POCHI PRECEDENTI UFFICIALI TRA REGGINA VICENZA

Avvicinandoci alla diretta di Reggina Vicenza, possiamo ricordare che nella storia si contano dodici precedenti ufficiali di questa partita che avrà luogo per la prima volta in Coppa Italia, dal momento che in precedenza avevamo avuto due incroci in Serie A nel campionato 2000-2001 e gli altri dieci tutti in Serie B. In totale contiamo sei vittorie per la Reggina, quattro per il Vicenza e due pareggi, dunque i calabresi sono in vantaggio anche se curiosamente il Vicenza ha segnato una rete in più (12-13), soprattutto grazie a un perentorio successo per 0-3 ottenuto a Reggio Calabria il 26 maggio 2012. Il fattore campo di conseguenza non sempre è fondamentale, anche se possiamo comunque ricordare che nelle sei partite giocate in Calabria i padroni di casa della Reggina hanno ottenuto quattro vittorie a fronte dei due colpacci esterni del Vicenza. Come finirà invece la prima volta in Coppa Italia? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Reggina Vicenza, diretta dall’arbitro Eduart Pashuku della sezione Aia di Albano Laziale, è il posticipo che questa sera, martedì 6 agosto 2019 alle ore 20.30 presso lo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria, chiuderà il primo turno della Coppa Italia 2019-2020. Si tratta di una partita secca, come in tutti i turni eliminatori: di conseguenza, se al termine dei tempi regolamentari di Reggina Vicenza ci sarà ancora una situazione di parità, si procederà con i tempi supplementari e in seguito anche con i calci di rigore, se saranno necessari per sciogliere la parità e decretare chi sarà la sfidante dell’Empoli nel secondo turno. Reggina e Vicenza sono due delle squadre di Serie C ammesse alla Coppa Italia “maggiore”: per una delle due formazioni tuttavia il cammino finirà già questa sera, in ogni caso sarà un test importante sulla strada verso l’inizio del campionato, anche perché si affrontano due compagine di grande tradizione in una partita che susciterà dunque grandi ricordi.

PROBABILI FORMAZIONI REGGINA VICENZA

Parlando delle probabili formazioni di Reggina Vicenza, bisogna avere tutta la cautela del caso dal momento che siamo appena ad inizio agosto e parliamo del primo impegno ufficiale per entrambe le squadre. Per di più, in estate entrambe le squadre hanno cambiato allenatore e questo rende l’attesa ancora più intrigante: la Coppa Italia segnerà il debutto di Domenico Toscano alla guida della Reggina e il grande ritorno a Vicenza di Domenico Di Carlo. Per i calabresi il modulo sarà il 3-5-2 già visto nel recente triangolare con Bari e Salernitana. Proviamo ad ipotizzare i seguenti titolari: Guarna; Loiacono, Bertoncini, Rossi; Kirwan, Bianchi, De Rose, Sounas, Bresciani; Bellomo, Reginaldo. Per il Vicenza partitamo invece da questo 4-3-1-2 visto in amichevole contro il Giorgione: Albertazzi; Cappelletti, Padella, Bizzotto, Liviero; Zonta, Scoppa, Emmanuello; Giacomelli; Guerra, Marotta.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote fornite dall’agenzia di scommesse Eurobet per Reggina Vicenza ci dicono che il segno 1 per la vittoria dei calabresi vale 2,25 volte la somma messa sul piatto, di conseguenza la Reggina parte favorita, anche grazie al fattore campo. Si sale comunque non di molto per le altre due possibilità: il segno 2 è infatti quotato a 3,00, mentre con il pareggio e dunque con il segno X si potrebbe vincere 3,10 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA