Diretta/ Reggio Emilia Fortitudo Bologna (risultato finale 79-69): s’impone Martino!

- Claudio Franceschini

Diretta Reggio Emilia Fortitudo Bologna streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per il campionato di basket Serie A1, recupero dell’8^ giornata alla Unipol Arena.

Reggio Emilia
Diretta Avtodor Saratov Reggio Emilia (da Facebook)

DIRETTA REGGIO EMILIA FORTITUDO BOLOGNA (RISULTATO 79-69): FINE PARTITA

Presso l’impianto PalaBigi Reggio Emilia si impone sulla Fortitudo Bologna per 79 a 69. Nel primo tempo gli ospiti provano a scappare subito ma i padroni di casa non si lasciano cogliere impreparati e ribaltano il verdetto conquistando il medesimo parziale nei secondi dieci minuti di gioco e ristabilendo quindi l’equilibrio prima di tornare negli spogliatoi per l’intervallo lungo. Nel secondo tempo il copione della sfida sembra volersi ripetere con i biancoblu ad invertire nuovamente il trend mettendosi così in posizione favorevole per affrontare il quarto finale. Nell’ultima parte dell’incontro però i biancorossi lavorano duramente in difesa ed agiscono altrettanto bene in fase offensiva, tanto da far loro il parziale per 25 a 11 assicurandosi così la vittoria. I due punti guadagnati quest’oggi consentono alla Reggiana di portarsi a quota 12 nella classifica della Lega A di basket mentre la Fortitudo Bologna resta ferma con i suoi 4 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA REGGIO EMILIA FORTITUDO BOLOGNA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto, non è prevista una diretta tv di Reggio Emilia Fortitudo Bologna: l’unico modo per seguire la partita di Serie A1 resta dunque quello con la piattaforma Eurosport Player, che la fornisce in diretta streaming video a tutti i suoi abbonati. Noi possiamo anche ricordare l’appuntamento con il sito ufficiale www.legabasket.it, che mette a disposizione la consultazione libera di informazioni utili come il tabellino play-by-play, le statistiche dei giocatori e delle squadre, la classifica del torneo e i contenuti multimediali.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Reggio Emilia e Fortitudo Bologna sono ora sul punteggio di 54 a 58. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo il riposo, la Fortitudo sembra aver trovato lo spirito giusto per cercare di far sua la partita. Spinta dai punti messi a segno in particolare da Happ e da Saunders, per provare a contrastare le giocate di uno scatenato Taylor, gli ospiti realizzano un buon 2 a 0 nelle stoppate e sfruttano l’1 a 0 nelle palle rubate nonostante il 2 a 4 nelle palle perse, oltre a registrare una percentuale al tiro complessiva migliore degli avversari. L’esito della partita rimane quindi ancora in bilico ma i biancoblu hanno dimostrato di avere una marcia in più e la Reggiana dovrà ritrovare la brillantezza che l’aveva contraddistinta in avvio di gara se vorrà sperare di aggiudicarsi la vittoria in casa quest’oggi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Reggio Emilia e Fortitudo Bologna sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 35 a 35. I minuti scorrono sul cronometro ed i padroni di casa, supportati anche dai 13 punti sin qui realizzati dal numero 11 Taylor, ribaltano quanto accaduto nei primi dieci minuti dell’incontro pareggiando grazie al parziale favorevole per 20 a 15. Ai biancoblu serve poco dominare a rimbalzo, 15 a 8 i totali, a causa pure dello 0 a 3 nelle triple e soprattutto per il 3 a 1 nelle palle perse, tutte ben sfruttate invece dalla Reggiana che fa registrare appunto il 3 a 1 nelle palle rubate. I due allenatori dovranno provare a rivedere le loro strategie durante il riposo se vorranno sperare di aggiudicarsi i due punti messi in palio questa sera al PalaBigi nel corso del secondo tempo da disputare fra qualche istante. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Emilia-Romagna il primo quarto di gioco tra Reggio Emilia e Fortitudo Bologna si è concluso con il punteggio di 15 a 20. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti allenati da coach Dalmonte a tentare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni ma i padroni di casa guidati da coach Martino non si lasciano intimorire dall’atteggiamento offensivo proposto dai rivali di giornata, rispondendo canestro dopo canestro. Inutile il 2 a 0 nelle stoppate così come il 3 a 2 nelle palle rubate per i biancorossi, 4 a testa invece quelle perse, dato che la Fortitudo appare nettamente più precisa nelle conclusioni da due punti, registrando infatti un ottimo 4 su 5 contro il 4 su 11 per la Reggiana. Ecco le formazioni ufficiali: REGGIO EMILIA – Besozzi, Bonacini, Bostic, Diouf, Johnson. A disp.: Candi, Elegar, Giannini, Kyzlink, Porfilio, Rossi, Taylor. Coach: Martino. FORTITUDO BOLOGNA – Banks, Happ, Tote, Withers. A disp.: Aradori, Hunt, Mancinelli, Palumbo, Sabatini, Saunders. Coach: Dalmonte. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE!

Eccoci arrivati alla diretta di Reggio Emilia Fortitudo Bologna: per le due squadre questa partita è stata l’esordio in stagione, era il 29 agosto e, con la Unahotels in casa, eravamo già alla Unipol Arena. I reggiani si erano presi una bella vittoria, per 90-85: match ondivago con la Fortitudo scattata meglio ma ripresa all’intervallo lungo (45-45), poi lieve scatto dell’Aquila ma nel quarto periodo era arrivato il parziale biancorosso a decidere le sorti della serata. La prima di Brandon Taylor in maglia Reggio Emilia era stata scintillante: 26 punti con 7/18 dal campo e il 50% dall’arco su 8 tentativi, 8/8 ai liberi, 9 assist e 32 di valutazione. Nell’Aquila Ethan Happ aveva infilato 26 punti e 8 rimbalzi tirando con un quasi irreale 12/15, Adrian Banks ci aveva aggiunto 22 punti con 6/9 ma gli altri aveva deluso le aspettative non riuscendo mai a mettersi in ritmo; nella sfida di ritorno, inevitabilmente sullo stesso parquet e 12 giorni dopo, la Unahotels aveva replicato la vittoria e dunque arriva a questa serata con un 2-0 stagionale nei confronti della F. Che però si è rimessa in moto, ed è pronta a dare battaglia: vedremo allora come andranno le cose, finalmente è arrivato il momento di lasciar parlare il parquet perché la palla a due di Reggio Emilia Fortitudo Bologna sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

REGGIO EMILIA FORTITUDO BOLOGNA: L’EX DELLA PARTITA

Inevitabilmente l’attenzione in Reggio Emilia Fortitudo Bologna si posa su Antimo Martino, ex di questa partita: l’Aquila biancoblu aveva scommesso su di lui nel 2018, frustrata dai tentativi falliti di promozione in Serie A1 e investendo su un coach giovane (40 anni all’epoca) che aveva fatto benissimo a Ravenna. A Casalecchio Martino ha replicato la finale di Coppa Italia – ancora persa, tuttavia – prima ancora si è preso la Supercoppa LNP ma soprattutto ha traghettato la Fortitudo al ritorno nel massimo campionato dopo 10 anni, dominando il girone Est. Al piano di sopra è stato confermato: il lockdown ha bloccato il campionato con Bologna a quota 11 vittorie e 10 sconfitte, e il coach è stato sostituito da Meo Sacchetti essendo stata colta l’occasione data dalle incertezze di Cremona. Il tecnico molisano forse, senza la pandemia, non sarebbe poi arrivato a Reggio Emilia: alla Unahotels infatti hanno deciso di cambiare e mettere subito fine al progetto di Maurizio Buscaglia per chiamare un allenatore giovane dal quale ripartire, dunque ancora una volta Martino si troverà di fronte la sua ex squadra e vedremo quello che riuscirà a fare. (agg. di Claudio Franceschini)

REGGIO EMILIA FORTITUDO BOLOGNA: UN DERBY!

Reggio Emilia Fortitudo Bologna sarà diretta dagli arbitri Christian Borgo, Alessandro Martolini e Dario Morelli: si gioca alle ore 20:30 di mercoledì 16 dicembre, valida per il recupero nell’ottava giornata del campionato di basket Serie A1 2020-2021. Si tratta di un derby, e non soltanto per la vicinanza tra le due città della stessa regione: a causa infatti dell’inagibilità del PalaBigi, la Unahotels sta giocando alla Unipol Arena le gare interne della sua stagione, e sappiamo bene come il palazzetto di Casalecchio sia anche la casa dei biancoblu. Dal punto di vista della partita, sarà l’occasione per confermarsi da parte di entrambe: Reggio Emilia è ripartita dopo la scoppola incassata da Cremona, ha travolto Varese con il miglior Brandon Taylor della stagione e ora si appresta a sfidare una squadra storica che però si trova sul fondo della classifica, che ha già esonerato l’allenatore ma ha saputo fare un bel colpo nell’ultima giornata, imponendosi sul parquet di Pesaro. Sarà quindi interessante vedere quello che succederà nella diretta di Reggio Emilia Fortitudo, aspettando la quale possiamo fare qualche rapida valutazione sui suoi temi principali.

DIRETTA REGGIO EMILIA FORTITUDO BOLOGNA: RISULTATI E CONTESTO

Reggio Emilia Fortitudo Bologna è una partita che aveva avuto due episodi anche in Supercoppa, all’inizio della stagione: già allora si era intuito che qualcosa non andasse nel roster dell’Aquila, che infatti al via del campionato ha pagato dazio e si è trovata subito sul fondo dello schieramento, senza certezze e con pesanti lacune difensive. A pagare per tutti è stato Meo Sacchetti, per allontanare il quale si è aspettato il doppio impegno della nazionale per non creare stabilità al gruppo azzurro; che ci fossero problemi tra giocatori e allenatore non sappiamo, di certo Luca Dalmonte (cavallo di ritorno) si è subito preso una convincente vittoria alla Vitrifrigo Arena e da qui la squadra ha bisogno di ripartire, perché sicuramente ci sono tutti i presupposti per arrivare ai playoff ma i punti persi sono stati parecchi, e ora bisogna dare dimostrazioni sul campo. Sta facendo bene la Unahotels, tra alti e bassi è comunque lì a giocarsi l’ingresso nelle prime otto posizioni; la partita di domenica a Varese è stata vinta con uno straordinario terzo periodo da 24-8 all’interno di un match equilibrato, segno di come questa squadra (che ha avuto percentuali ottime per tutta la serata) sia in grado di creare parziali importanti con i quali annichilire l’avversario. Se sarà così anche questa sera lo scopriremo presto…





© RIPRODUZIONE RISERVATA