DIRETTA/ Reggio Emilia Virtus Bologna (risultato finale 62-89) Rai: dilaga la Virtus

- Claudio Franceschini

Diretta Reggio Emilia Virtus Bologna streaming video Rai: orario e risultato live della partita valida per la 19^ giornata del campionato di basket Serie A1, si gioca alla Unipol Arena.

Brandon Taylor tiro Reggio Emilia facebook 2020 640x300
Diretta Cremona Reggio Emilia, basket Serie A1 25^ giornata (da facebook.com/pallacanestroreggiana)

DIRETTA REGGIO EMILIA VIRTUS BOLOGNA (RISULTATO FINALE 62-89): DILAGA LA VIRTUS

La Virtus Bologna dilaga in casa di Reggio Emilia: derby emiliano praticamente a senso unico nel campionato di Serie A1 di basket, 62-89 il risultato finale in favore degli ospiti con Reggio Emilia che ha provato a limitare i danni con Koponen, ma nella grande prestazione corale dei felsinei è salito in cattedra anche Adams, trovando alla fine 27 punti di vantaggio per la Virtus che possono sembrare una punizione severa, ma rendono bene l’idea della superiorità espressa in campo, fatta salva una parte del secondo quarto. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA REGGIO EMILIA VIRTUS BOLOGNA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggio Emilia Virtus Bologna sarà trasmessa su Rai Sport + HD, canale disponibile al numero 57 del televisore e che rappresenta dunque un appuntamento in chiaro per tutti; naturalmente l’emittente fornisce anche la possibilità di seguire questa partita in diretta streaming video, visitando il sito o l’app di Rai Play. Sul portale www.legabasket.it troverete poi tutte le informazioni utili, consultabili liberamente: il tabellino play-by-play, il boxscore, le statistiche di tutte le squadre e i giocatori del campionato di Serie A1 ma anche la classifica del torneo e altri contenuti. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

MASSIMO VANTAGGIO VIRTUS

La Virtus Bologna si porta sul 49-65 alla fine del terzo quarto, portandosi a 16 punti di distanza, massimo vantaggio, in casa di Reggio Emilia. La reazione d’orgoglio dei padroni di casa nel secondo quarto, quando la Virtus era già sembrata in grado di produrre un allungo importante, ha probabilmente svegliato le V Nere che hanno ricominciato a macinare basket, soprattutto concedendo pochissimo in difesa agli avversari. Hunter e Markovic danno spettacolo e nel finale di quarto è Abass a firmare il mini parziale di 0-8 in favore di Bologna, che fissa appunto il punteggio prima dell’ultimo quarto sul 49-65. (agg. di Fabio Belli)

I FELSINEI TENGONO

La Virtus Bologna tiene dopo il grande inizio nel match del massimo campionato di basket in casa di Reggio Emilia. Rispetto al primo quarto, all’intervallo il vantaggio delle V Nere si riduce di una sola lunghezza, anche se questo può comunque essere considerato un successo per la formazione di casa che aveva iniziato molto male anche il secondo quarto, ritrovandosi sul 23-38, sotto di 15 punti. Il parziale conclusivo del quarto è stato però di 14-6 in favore di Reggio Emilia, Bologna si è dimostrata molto dipendente dalla vena di Teodosic, Reggio Emilia ha ritrovato lo spirito di squadra portandosi addirittura sul 35-38 dopo una gran giocata di Candi, ma dopo il mini-parziale di 12-0 subito la Virtus ha saputo mantenere le distanze. (agg. di Fabio Belli)

V NERE SPRINT!

Partenza sprint delle V Nere che chiudono avanti 20-28 il primo quarto nel derby emiliano in casa di Reggio Emilia. Virtus Bologna davvero molto efficace in fase offensiva e la difesa di Reggio ne ha risentito pesantemente. Subito schiacciata spettacolare di Gamble e Weems molto efficace dalla lunetta, sul 3-9 la Virtus fa capire subito che ritmo vuole imporre al match. Teodisic e Tessitori dimostrano di avere una grande intesa e il vantaggio ospite aumenta progressivamente, fino ad arrivare al 20-28 che pone di fronte a Reggio Emilia una montagna già alta da scalare. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Ci siamo, pronti a vivere la diretta di Reggio Emilia Virtus Bologna. Vince Hunter è stato senza ombra di dubbio il grande protagonista nella vittoria di Cremona: l’ala di Detroit ha toccato per la prima volta i 20 punti in questa stagione fissando il suo season high a quota 28, tirando 12/16 dal campo e catturando 9 rimbalzi con anche 4 recuperi. Una prova scintillante per un giocatore che è sempre stato troppo ondivago: basti pensare che in 7 occasioni non è riuscito a raggiungere la doppia cifra e che, per l’appunto, prima dell’exploit del PalaRadi aveva confezionato un massimo di 14 punti che aveva messo a referto due volte, a Brescia e Treviso. Un giocatore che con questi 28 si è portato a 10,1 punti per gara, mentre i rimbalzi sono 4,6; chiaramente stiamo parlando di un elemento cui non è chiesto di prendersi in prima persona le responsabilità offensive ma che certamente può dire la sua quando viene chiamato in causa. Ora sarà interessante valutare come si comporterà alla Unipol Arena, e se riuscirà a confermare la prova dell’ultimo turno: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet, finalmente la diretta di Reggio Emilia Virtus Bologna comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

REGGIO EMILIA VIRTUS BOLOGNA: LO STORICO

Manca sempre meno alla diretta di Reggio Emilia Virtus Bologna. Vale la pena ricordare che questo sarà il quarto incrocio stagionale tra queste due squadre: abbiamo infatti anche i due precedenti di Supercoppa, nel girone avevamo vissuto due partite tiratissime e la Segafredo se le era aggiudicate entrambe, vincendo sul parquet di casa con uno scarto di 4 punti e poi ottenendo un +2 in trasferta. Invece in campionato era arrivato il colpo della Unahotels, che aveva espugnato l’arena delle V nere: il risultato era stato di 67-77 a conferma di una predominanza delle difese rispetto agli attacchi, decisivi Brendan Taylor, Filippo Baldi Rossi e Joshua Bostic che avevano combinato per 54 punti e 15 rimbalzi vincendo quasi da soli la partita, e facendo meglio di Julian Gamble e Giampaolo Ricci che avevano portato alla causa della Virtus Bologna un totale di 31 punti e 12 rimbalzi. Tra poco avremo allora il quarto episodio di questo derby emiliano, vedremo se la Segafredo saprà confermare il suo buon momento prendendosi una vittoria che sarebbe davvero molto importante per la classifica del suo campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

QUASI UN DERBY!

Reggio Emilia Virtus Bologna, partita che sarà diretta dagli arbitri Carmelo Paternicò, Denny Borgioni e Marco Pierantozzi, si gioca alle ore 20:45 di domenica 7 febbraio: alla Unipol Arena si conclude il programma della 19^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2020-2021. È quasi un derby, ancor più in questa stagione visto che la Unahotels gioca le sue partite interne sul parquet della Fortitudo; dal punto di vista della classifica le V nere possono inseguire il secondo posto staccando la concorrenza – dopo la bella vittoria di Cremona – e provare anche a insidiare Milano, che al momento è nettamente davanti ma, con l’approssimarsi delle fasi calde in Eurolega, potrebbe perdere leggermente la bussola come capitato settimana scorsa.

La Reggiana invece insegue un posto nei playoff, che manca da tempo e che rappresenterebbe un ottimo traguardo: per il momento sta viaggiando su questi binari facendo forse anche più di quanto ci si aspettasse, anche se nel Monday Night dell’ultimo turno non è riuscita a vincere a Brindisi. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Reggio Emilia Virtus Bologna; mentre aspettiamo la palla a due possiamo fare qualche rapida valutazione su quelli che sono i temi principali legati alla partita.

DIRETTA REGGIO EMILIA VIRTUS BOLOGNA: RISULTATI E CONTESTO

Reggio Emilia Virtus Bologna ci farà compagnia tra poco: la Unahotels si è finalmente messa in pari rispetto alle avversarie, e dunque possiamo dire a tutti gli effetti che entrava in questo turno con il nono posto in classifica, e un solo match di svantaggio rispetto a Treviso e Pesaro che, in questo momento, chiuderebbero la griglia dei playoff. Si tratta di una squadra costruita con raziocinio, e che sta confermando l’ottimo lavoro in panchina di un allenatore giovane come Antimo Martino; qualificata alla Final Eight di Coppa Italia, ha anche centrato i playoff di Europe Cup e dunque potrebbe arrivare alla stagione della svolta, dopo qualche anno di complicata transizione dovuta all’addio di Max Menetti e il ridimensionamento. La Virtus Bologna gioca chiaramente per altri obiettivi: se l’anno scorso aveva dominato la regular season, in questa stagione il suo passo è decisamente inferiore ma intanto è sempre lì a stretto contatto se non altro con il secondo posto, andrà in Coppa Italia sapendo di poterla vincere (magari vendicando la Supercoppa persa in finale) e in Eurocup sta dominando la scena, diventando la candidata numero uno al titolo. Tuttavia alla Unipol Arena potrebbe anche cadere, visti i tanti impegni ravvicinati: staremo a vedere…

© RIPRODUZIONE RISERVATA