Diretta/ Reggio Emilia Virtus Bologna (risultato finale 81-90): vincono gli ospiti!

- Mauro Mantegazza

Diretta Reggio Emilia Virtus Bologna (risultato finale 81-90) streaming video tv della partita valevole per la 15^ giornata di basket Serie A1. Le V Nere espugnano l’Unipol Arena.

Reggio Emilia
Diretta Reggio Emilia Fortitudo Bologna, basket Serie A1 30^ giornata (da fiba.basketball)

DIRETTA REGGIO EMILIA VIRTUS BOLOGNA (RISULTATO finale 81-90): VINCONO GLI OSPITI!

Ultimamente l’Unipol Arena non sembra portare particolarmente bene a Reggio Emilia che viene sconfitta anche dalla Virtus Bologna che si impone con il risultato finale di 81-90. Nell’ultimo quarto si sblocca anche Belinelli e le V Nere prendono il largo anche se i padroni di casa non mollano e cercano in tutte le maniere di tenere la contesa aperta fino allo scadere, Cinciarini non vuole arrendersi e mette pressione ai felsinei che hanno bisogno del contributo di Teodosic – uscito dolorante per un infortunio (si teme serio) al ginocchio sinistro) e Alibegovic per assicurarsi la vittoria. Il quintetto di Scariolo tiene il passo dell’Olimpia Milano che tra le mura amiche del Mediolanum Forum ha messo in riga Tortona. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA REGGIO EMILIA VIRTUS BOLOGNA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Reggio Emilia Virtus Bologna non sarà garantita, perché si tratterà di una delle partite della giornata della Serie A di basket visibili solamente in diretta streaming video sulla piattaforma a pagamento Discovery +, che è la “casa” del massimo campionato italiano di pallacanestro.

65-69, RIBALTONE OSPITE!

Alla Unipol Arena è cambiato tutto in appena dieci minuti, adesso è la Virtus Bologna a condurre su Reggio Emilia con il parziale di 65-69 in favore dei felsinei che nel terzo quarto ribaltano completamente la situazione. I padroni di casa sembrano essere rimasti negli spogliatoi e così sale in cattedra Pajola, protagonista di un inizio gara da incubo con due falli che lo hanno relegato subito in panchina. Scariolo non può però fare a meno di lui e infatti appena lo rigetta nella mischia gli ospiti si rimettono in carreggiata grazie alle sue giocate. A suon di punti, rimbalzi e assist, il playmaker delle V Nere raddrizza la serata dei suoi mentre Caja deve privarsi di Hopkins, autore di 4 falli, così l’unico in grado di tenere ancora in partita l’Unahotels è Olisevicius. {agg. di Stefano Belli}

49-42, INTERVALLO LUNGO

Nel secondo quarto Reggio Emilia prova ad allungare con una serie di triple, la Virtus Bologna torna a -12 e Scariolo chiama un altro time-out nel tentativo di scuotere i suoi. Gli errori di Thompson dalla lunetta ridanno un po’ di speranza alle V Nere che si rifanno sotto grazie ad Alibegovic. Da sottolineare l’ennesima prestazione superlativa di Cinciarini, autore sin qui di 18 assist quando siamo solamente a metà gara. Il parziale è di 49-42 in favore della Unahotels ma il quintetto ospite ha dimostrato di poter annullare in qualunque momento lo svantaggio, a patto di non sbagliare più nulla da qui al suono dell’ultima sirena. {agg. di Stefano Belli}

23-19, HOPKINS TRASCINA I PADRONI DI CASA

Alla Unipol Arena l’Unahotels Reggio Emilia prova a riscattarsi dopo il brutto KO interno con Tortona nel recupero della 13^ giornata di Serie A1, il quintetto di Caja ospita la Virtus Segafredo Bologna che spera ancora di mettere i bastoni tra le ruote alla lanciatissima Olimpia Milano, il primo quarto si è concluso sul parziale di 23-19 in favore dei padroni di casa, trascinati dal solito Cinciarini che assieme a Hopkins e Olisevicius mette alle corde la retroguardia delle V Nere, costringendo Pajola a spendere subito un paio di falli. Scariolo lo rispedisce in panchina con l’obiettivo di preservarlo per il finale, a un certo punto gli ospiti si ritrovano sul groppone un passivo di 13 punti e accorciano le distanze solamente grazie alle giocate di un Teodosic in – apparente – stato di grazia quest’oggi. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

Pochissimi minuti al via di Reggio Emilia Virtus Bologna, il derby emiliano che si gioca in casa di Reggio Emilia ma a Bologna. La situazione è particolare: ormai da un paio d’anni la Reggiana gioca in casa alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno, che per vent’anni era stata la casa proprio della Virtus Bologna ed invece attualmente ospita Reggio Emilia, che paradossalmente è la padrona di casa unica, dal momento che la Virtus gioca nella Segafredo Arena e la Fortitudo al PalaDozza.

Situazione curiosa, ricordando che un momento glorioso della storia della Reggiana, cioè la vittoria della EuroChallenge 2013-2014, era arrivata ospitando la Final Four proprio a Bologna, ma in quel caso al PalaDozza: incroci di impianti che ricordiamo per dire che questo è quasi un derby “cittadino”, anche se ovviamente Reggio Emilia ha tifosi soprattutto nella sua città d’origine, dove tornerà quando la ristrutturazione del PalaBigi sarà completata. Adesso però è il tempo di far “parlare” chi sul campo sarà protagonista: il derby Reggio Emilia Virtus Bologna finalmente comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

REGGIO EMILIA VIRTUS BOLOGNA: PARLA SCARIOLO

Mentre aspettiamo la diretta di Reggio Emilia Virtus Bologna, facciamo un piccolo passo indietro a mercoledì, per rileggere le parole di Sergio Scariolo dopo il ko al supplementare della Virtus Segafredo Bologna nel big-match contro l’Olimpia Milano: “È venuta fuori una bella partita, ha onorato il basket pur con evidenti difficoltà da entrambe le parti. Abbiamo fatto il possibile per dare una bella immagine alla gente. Non era scontato, ci sono stati orgoglio e competitività, e voglia di superare gli ostacoli. Milano ha meritato la vittoria. Poi le percentuali sono simili, i rimbalzi sono simili, gli assist sono simili.

La differenza l’ha fatta qualche palla persa un po’ banale e l’esperienza. Ho apprezzato lo sforzo della squadra per continuare a competere e rispondere colpo su colpo agli avversari”. Scariolo poi ha tratto le somme, spendendo qualche parola in più per Marco Belinelli: “Abbiamo avuto fiducia nelle nostre possibilità, poi la partita si è risolta su un tiro uscito girando sul ferro. Ci congratuliamo con gli avversari e continuiamo a lavorare. Belinelli ha fatto una grande partita, loro erano molto preparati contro di lui. E Melli ha fatto una grande partita contro Teodosic. Noi abbiamo fatto le nostre cose, forse ancora in difesa, anzi senza forse, commettiamo errori evitabili, e qui dobbiamo crescere”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

REGGIO EMILIA VIRTUS BOLOGNA: SCARIOLO VUOL TORNARE ALLA VITTORIA!

Reggio Emilia Virtus Bologna, diretta dagli arbitri Rossi, Nicolini e Capotorto, sarà il derby emiliano in programma presso la Unipol Arena di Casalecchio di Reno alle ore 18.30 di questa sera, domenica 9 gennaio 2022. Siamo alla quindicesima giornata della Serie A di basket, formalmente l’ultimo turno del girone d’andata che tuttavia andrà ancora completato con diversi recuperi, di conseguenza non avremo oggi i verdetti per quanto riguarda la Final Eight di Coppa Italia.

La diretta di Reggio Emilia Virtus Bologna si annuncia comunque molto interessante, fra due squadre che sono tornate in campo nei giorni scorsi dopo lo stop forzato: Reggio Emilia ha giocato all’Epifania contro Tortona, mentre la Virtus Bologna il giorno prima ci ha regalato l’emozionante sfida contro l’Olimpia Milano, decisa solamente ai tempi supplementari. Ritrovato il ritmo partita, almeno questo non dovrebbe essere un problema: che cosa succederà dunque nel derby Reggio Emilia Virtus Bologna?

DIRETTA REGGIO EMILIA VIRTUS BOLOGNA: IL CONTESTO

Verso la diretta di Reggio Emilia Virtus Bologna, dobbiamo dunque fare i conti con una situazione che è fatalmente sempre in bilico in questo periodo, anche se le due formazioni emiliane hanno già giocato nei giorni scorsi e di conseguenza hanno da recuperare “solo” la quattordicesima giornata, che è slittata per tutti a domenica prossima. Gli obiettivi comunque sono chiari: per Reggio Emilia la zona playoff (che per il momento vuol dire soprattutto la Final Eight di Coppa Italia), per la Virtus Bologna logicamente lottare con Milano per lo scudetto.

Mercoledì pomeriggio abbiamo vissuto proprio lo scontro al vertice, che infine ha visto la vittoria dell’Olimpia del grande ex Ettore Messina al supplementare, ma che ha dato risposte importanti anche alla Virtus Bologna, grazie soprattutto ai 34 punti messi a segno da Marco Belinelli, che ha eguagliato il suo massimo in carriera in Italia ed è anche la miglior prestazione per un giocatore della Virtus in questa stagione. Reggio Emilia saprà ribaltare il pronostico che vede logicamente favoriti i cugini?





© RIPRODUZIONE RISERVATA