DIRETTA/ Renate Novara (risultato finale 1-1): Satalino salva il risultato al 79′!

- Fabio Belli

Diretta Renate Novara streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per l’undicesima giornata del campionato di Serie C.

Pablo Gonzalez Novara capitano lapresse 2019
Diretta Renate Novara, Serie C girone A (Foto LaPresse)

DIRETTA RENATE NOVARA (1-1): SATALINO SALVA TUTTO AL 79′!

È da poco terminata allo stadio “Città di Breda” la sfida pomeridiana valevole per il turno infrasettimanale del girone A della Serie C tra Renate e Breda che si sono dive equamente la posta in gioco: 1-1 il parziale alla fine dei 90’ e per effetto delle reti segnate rispettivamente dal novarese Bortolussi al 42’ del primo tempo e poi da Anghileri per i nerazzurri padroni di casa dopo soli tre giri di lancette nel secondo tempo. Al di là di questo botta e risposta immediato, intervallato solo… dal ritorno negli spogliatoi, la gara ha offerto comunque un buon ritmo ma non poi così tante emozioni anche se nella ripresa il pubblico presente si è divertito molto di più rispetto alla prima frazione: da segnalare infatti un calcio di punizione di Buzzegoli da posizione molto interessante ma calciato non troppo bene (69’) e poi soprattutto dieci minuti dopo un grandissimo intervento del portiere di casa, Satalino, che esce alla disperata sull’attaccante ospite Capanni e limita i danni in quella che poteva essere l’azione del raddoppio piemontese. Poi nel finale arrivano solo due cartellini gialli e le compagini che, nonostante i 4’ di recupero concessi dall’arbitro, depongono le armi e attendono solo il fischio finale. Un punto a testa che aiuta le formazioni di Diana e Bancheri a muovere la classifica anche se gli spunti per recriminare di non aver fatto di più restano per tutti. (agg. di R. G. Flore)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Renate Novara, mercoledì 23 ottobre 2019, non sarà trasmessa in diretta tv sui canali disponibili in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite. Elevensports trasmetterà in esclusiva la diretta streaming video via internet dell’incontro tramite la sua applicazione per gli abbonati che si collegheranno tramiter smart tv, tablet o smartphone, oppure tramite pc direttamente sul sito elevensports.it.

GOL DEL PARI DI ANGHILERI AL 48′!

Il secondo tempo della sfida tra Renate e Novara si apre senza che i due tecnici, Aimo Diana e Simone Banchieri, effettuino cambi ma a cambiare è però l’atteggiamento dei nerazzurri padroni di casa che rientrano in campo con ben altro piglio e a cui bastano pochi minuti per rimettere in linea di galleggiamento la propria barca. Infatti dopo il gol subito a freddo da Bortolussi al 42’, i lombardi trovano quasi immediatamente la rete del pareggio al 48’ con Anghileri: l’esterno sinistro della formazione di casa segue bene una azione in cui Galuppini riprende la sfera e gliela serve, prima si fulminare con un gran destro Marchegiani jr. 1-1 e tutto da rifare per il Novara che viene subito raggiunto in quest’avvio a spron battuto del Renate! Tuttavia i piemontesi non si scoraggiano e riprendono subito ad attaccare, con Buzzegoli tra i più attivi mentre sull’altro versante è ancora Anghileri a pungere sul proprio out di competenza la retroguardia novarese. (agg. di R. G. Flore)

GOL DI BORTOLUSSI AL 42′!

È da poco terminato il primo tempo allo stadio “Città di Meda” dove, un po’ a sorpresa, il Novara conduce per 0-1 a scapito dei padroni di casa del Renate: prima frazione di gioco cominciata a ritmi molto lenti e senza vere occasioni da gol, prima che Piscitella si rendesse pericoloso per gli ospiti con un tiro al 12’. Basti pensare che il primo corner, a favore dei piemontesi, viene battuto al minuto 25 mentre le incursioni offensive dei nerazzurri padroni di casa appaiono sterili nonostante la buona volontà: al minuto 39 tegola per il tecnico di casa, Aimo Diana, che perde per infortunio il centrocampista Grbac, sostituito immediatamente da Kabashi. E poco dopo, a sorpresa, arriva la rete del vantaggio novarese: cross dell’esterno sinistro Piscitella, Bortolussi prende il tempo al numero uno del Renate, Satalino, e segna: 0-1 e Novara in vantaggio nelle battute finali del primo tempo (42’)! Dopo la rete, gli animi si scaldano e ne fanno le spese Anghileri, per proteste, e poi sul fronte ospite pure Cassandro: e dopo due giri di lancette di extra time il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi. Riuscirà nei secondi 45’ il Renate a recuperare lo svantaggio? (agg. di R. G. Flore)

SUBITO AL 3′ UN TIRO DI GRBAC!

Allo stadio “Città di Meda” va in scena questo pomeriggio una sfida da piani alti nel girone A della Serie C con il Renate che ospita il Novara per il turno infrasettimanale in programma a ottobre: se gli uomini di Aimo Diana sono reduci da un KO, quelli di Simone Banchieri sono recentemente tornati al successo dopo due scivoloni di fila. E nei primi minuti della sfida tra i nerazzurri lombardi e i piemontesi ospiti tuttavia si parte con cadenze diesel, dato che i ritmi non sono altissimi e il gioco viene fermato subito per un infortunio occorso al difensore novarese Sbraga che però nel giro di un paio di minuti torna regolarmente al suo posto: così dopo un quarto d’ora di gioco l’unica occasione da segnalare quella del minuto 3 quando Grbac ci prova col sinistro senza però impensierire l’estremo difensore del Novara, Marchegiani jr., figlio d’arte dell’ex numero uno della Nazionale, Luca. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI COMINCIA!

E’ davvero tutto pronto per la diretta di Renate Novara: la formazione di casa ha avuto fin qui un impatto più che positivo, con un avvio di stagione da sei vittorie, due pareggi e due sconfitte. L’attacco funziona (15 reti in dieci partite), ancora meglio la difesa (soltanto 4 gol subiti, il miglior reparto al momento del girone A di Serie C. Guardando alle statistiche, Renate e Novara sono separate soltanto da una vittoria. Questo il ruolino di marcia della formazione piemontese: cinque vittorie, tre pareggi e due sconfitte, con 11 gol fatti e 7 subiti. Adesso la parola passa necessariamente al campo, perchè finalmente Renate Novara comincia!

I BOMBER

Prima di dare la parola al campo per la diretta di Renate Novara, certo è bene andare a vedere quali potrebbero essere i bomber più attesi di questo big match per il turno infrasettimanale di Serie C. Partendo dunque dallo spogliatoio dei nerazzurri ecco che dobbiamo certo mettere sotto ai riflettori il profilo del capocannoniere Galuppini, autore di ben 5 gol: attenzione però anche a Guglielmotti e Maritato, che hanno rispettivamente firmato 3 e 2 reti finora. Per il Novara invece vediamo parecchi goleador fermi a quota due reti in questo avvio di stagione, come Bortolussi, Collodel, Peralta e Schiavi: chi tra questi oggi salirà in solitaria nella classifica dei bomber del club piemontese? (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Sono appena 3 i precedenti della diretta di Renate Novara. Le due squadre si sono incontrate per la prima volta nella stagione 2014/15 in Serie C. All’andata in casa del Renate era arrivato un match col risultato di 1-3. Gli ospiti erano passati in vantaggio dopo 11 minuti con Corazza, con i padroni di casa che avevano pareggiato grazie a Spampatti. L’espulsione alla fine del primo tempo di Gavazzi lasciava i nerazzurri in inferiorità numerica con gli ospiti in grado di andarla a vincere nella ripresa grazie ai gol di Pesce e Gonzales. Al ritorno al Silvio Piola di Novara i padroni di casa si imposero col risultato di 2-0. La gara fu aperta al primo minuto da una rete del solito Gonzales, a cementare il risultato ci pensò all’inizio della ripresa Evacuo. Il terzo precedente è un’amichevole del settembre 2018, con Renate che vinceva 3-0 con la doppietta di Teso e il gol di Brevi. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Renate Novara, che sarà diretta dal signor Marco Monaldi e si gioca mercoledì 23 ottobre 2019 alle ore 18.30 presso lo stadio Città di Meda, sarà una sfida valevole per l’undicesima giornata del campionato di Serie C 2019-2020 nel girone A. Per i brianzoli l’ultimo turno di campionato ha portato una sconfitta subita in rimonta sul campo della Juventus U23, un ko costato l’allontanamento a -5 dalla vetta, senza approfittare del pari del Monza in casa della Pianese. Il rendimento del Renate resta comunque lusinghiero in questo avvio di campionato ed i nerazzurri proveranno a confermare il secondo posto solitario in casa contro un Novara che, dopo due sconfitte consecutive contro Pro Vercelli e Giana Erminio, ha saputo scuotersi battendo 2-1 la Carrarese e rilanciandosi in zona play off, proprio a 3 punti dal Renate che in caso di sconfitta verrebbe agganciato proprio dai piemontesi in classifica.

PROBABILI FORMAZIONI RENATE NOVARA

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Renate Novara, mercoledì 23 ottobre 2019 alle ore 18.30 presso lo stadio Città di Meda, sfida valevole per l’undicesima giornata del campionato di Serie C nel girone A, che si svolgerà in un turno infrasettimanale. I padroni di casa del Renate, guidati in panchina da Aimo Diana, schiereranno un 3-5-2: Satalino; Baniya, Damonte, Possenti; Gugliemotti, Kabashi, Ranieri, Rada, Anghileri; Galuppini, Plescia. Risponderà il Novara guidato in panchina da Simone Banchieri schierato con un 4-3-2-1: Marchegiani; Cassandro, Sbraga, Bellich, Cagnano; Collodel, Buzzegoli, Bianchi; Capanni, Piscitella; Bortolussi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla sfida tra Renate e Novara, l’agenzia Snai concede i favori del pronostico alla squadra di casa. Vittoria interna quotata 2.20, quota per l’eventuale pareggio fissata a 3.05 mentre la possibilità di un successo esterno viene quotata 3.30. Per quanto concerne i gol complessivamente realizzati nel corso del match dalle due squadre, quota per l’over 2.5 fissata a 2.35, mentre la quota per l’under 2.5 viene proposta a 1.50.

© RIPRODUZIONE RISERVATA