DIRETTA/ Repubblica Ceca Usa (risultato finale 67-88): i campioni non sbagliano!

- Mauro Mantegazza

Diretta Repubblica Ceca Usa (risultato finale 67-88): gli Stati Uniti guidati da Donovan Mitchell e Harrison Barnes non sbagliano la prima partita ai Mondiali 2019 di basket.

team usa basket australia usa
Diretta Repubblica Ceca Usa: la sconfitta americana con l'Australia

DIRETTA REPUBBLICA CECA USA (RISULTATO FINALE 67-88)

Repubblica Ceca Usa 67-88: nemmeno gli Stati Uniti steccano l’esordio ai Mondiali 2019 di basket e si prendono la vittoria contro un avversario che era alla prima assoluta in questa manifestazione. Alla fine dei conti i campioni in carica hanno sofferto solo nel primo quarto, poi hanno preso le misure e dominato: hrande partita da parte di Donovan Mitchell che nel secondo tempo ha costruito statistiche da 16 punti (7/11 dal campo) e 17 di valutazione, ma in doppia cifra per punti segnati sono arrivati anche Harrison Barnes (14) e Kemba Walker (13) che ha tirato con un ottimo 6/8. Non è bastato alla Repubblica Ceca mandare tre giocatori in doppia cifra; Tomas Satoransky ha chiuso con 17 punti e 5 assist e come sempre è stato il leader della sua nazionale, ma ovviamente da solo non ha potuto competere. Ci sono anche 13 punti a testa per Jaromir Bohacik e Vojtech Hruban, di certo ottime indicazioni per le prossime due partite del girone ma questa prima gara è appannaggio degli Usa. (agg. di Claudio Franceschini)

REPUBBLICA CECA USA (29-43): INTERVALLO

Repubblica Ceca Usa 29-43: dopo un avvio non esaltante la nazionale degli Stati Uniti sembra aver ingranato la marcia giusta per prendersi la prima vittoria ai Mondiali di basket 2019. Ci sono 10 punti di Jayson Tatum a guidare gli Usa, che si sono affidati soprattutto a lui (4/7 dal campo) e Kemba Walker che con appena 5 conclusioni ha già segnato 8 punti. Bene anche Harrison Barnes; gli Stati Uniti tirano bene e producono punti, hanno il 50% dal campo con un ottimo 36% dall’arco. Molto bene dall’altra parte Tomas Satoransky, che deve sicuramente migliorare le sue percentuali (ha il 40% ma tira 3/8 dall’area) ma è sostanzialmente l’unico, insieme a Vojtech Hruban, che stia provando a contrastare lo strapotere americano. Il vantaggio dei campioni del mondo per adesso è contenuto; vedremo però quello che succederà nel secondo tempo, quando eventualmente la Repubblica Ceca metterà in atto la sua rimonta. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Repubblica Ceca Usa sarà garantita su Sky Sport Arena, il canale numero 204 della piattaforma satellitare che in questo periodo sarà la casa del grande basket, trasmettendo tutte le principali partite dei Mondiali 2019. L’appuntamento sarà per gli abbonati Sky di conseguenza anche con la diretta streaming video garantita tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Repubblica Ceca Usa sarà garantita su Sky Sport Arena, il canale numero 204 della piattaforma satellitare che in questo periodo sarà la casa del grande basket, trasmettendo tutte le principali partite dei Mondiali 2019. L’appuntamento sarà per gli abbonati Sky di conseguenza anche con la diretta streaming video garantita tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Repubblica Ceca Usa sarà garantita su Sky Sport Arena, il canale numero 204 della piattaforma satellitare che in questo periodo sarà la casa del grande basket, trasmettendo tutte le principali partite dei Mondiali 2019. L’appuntamento sarà per gli abbonati Sky di conseguenza anche con la diretta streaming video garantita tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

REPUBBLICA CECA USA (0-0): PALLA A DUE!

Tutto è pronto per la palla a due di Repubblica Ceca Usa, è arrivato dunque il momento del debutto del Team Usa in questa edizione dei Mondiali 2019 di basket. Abbiamo già spiegato ampiamente che si tratta di un Team Usa piuttosto modesto, naturalmente in rapporto alle possibilità degli Stati Uniti. Parliamo infatti in ogni caso di una squadra formata da dodici giocatori NBA e che è tra le favorite per il successo finale, però la grande quantità di assenti ci dice che non sarà affatto scontato per gli Usa conquistare la medaglia d’oro quest’anno. L’unica vera stella probabilmente siede in panchina: parliamo naturalmente di coach Gregg Popovich, che in carriera ha vinto cinque campionati NBA alla guida dei San Antonio Spurs ed è inoltre anche uno degli allenatori americani che meglio conoscono il basket del resto del mondo, vuoi per le sue origini familiari serbo-croate vuoi perché gli Spurs tradizionalmente hanno sempre avuto nel loro poster tante stelle non Usa. Basterà Popovich per arrivare all’oro? Intanto oggi comincia il cammino: Repubblica Ceca Usa comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI “SCOMODI”

Sempre più vicini alla diretta di Repubblica Ceca Usa, per gli Stati Uniti il ricordo degli ultimi grandi eventi rischia di diventare scomodo perché questa Nazionale in tono minore potrebbe faticare a reggere il confronto con i Team Usa più recenti. A livello di Mondiali, possiamo ricordare che gli Stati Uniti hanno dominato le ultime due edizioni della rassegna iridata, come dimostrano anche i punteggi delle due finali: +17 sulla Turchia nel 2010 (81-64) nonostante si giocasse a Istanbul, addirittura +37 sulla Serbia (uno spettacolare 129-92) nel 2014 a Madrid. Anche alle Olimpiadi abbiamo una striscia aperta di tre ori consecutivi per gli Stati Uniti, anche se la Spagna fece soffrire gli Usa in finale sia a Pechino 2008 (118-107) sia a Londra 2012 (107-100), mentre molto più larga era stata la vittoria americana contro la Serbia (96-66) nella finale dei Giochi di Rio de Janeiro 2016. Per l’attuale Team Usa si agitano invece i fantasmi delle Olimpiadi 2004 e dei Mondiali 2006, gli ultimi grandi eventi non vinti dagli Stati Uniti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DEBUTTO DI LUSSO

Verso la diretta di Repubblica Ceca Usa, possiamo adesso sottolineare che questo sarà un debutto di lusso per la Nazionale ceca in un Mondiale. Mai prima d’ora infatti la Repubblica Ceca aveva preso parte a una rassegna iridata di basket da quando si è sciolta la Cecoslovacchia. Sarà il Team Usa a bagnare l’esordio dei cechi ad un Mondiale, difficile chiedere di meglio anche se la conseguenza sarà una sconfitta praticamente certa. Volendo fare un tuffo nella storia, possiamo osservare che la Cecoslovacchia unita aveva ottenuto un sesto posto nel 1970 come migliore risultato ai Mondiali di basket, ospitati quell’anno in Jugoslavia. Possiamo inoltre ricordare che la Cecoslovacchia unita era anche salita per ben dodici volte sul podio agli Europei con l’oro del 1946 più sei secondi posti e cinque medaglie di bronzo. Va detto che la Repubblica Ceca non si è mai avvicinata a quei livelli, perché anche agli Europei il migliore risultato è stato il settimo posto del 2015. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Repubblica Ceca Usa, in diretta dallo Shanghai Oriental Sports Center naturalmente di Shanghai, si gioca alle ore 14.30 italiane di oggi pomeriggio, domenica 1 settembre 2019. Siamo ai Mondiali di basket 2019 cominciati ieri in Cina: oggi è il giorno del debutto per il girone E, che comprende anche il Team Usa campione del Mondo in carica. Naturalmente la partita di oggi non dovrebbe avere molta storia: Repubblica Ceca Usa vede gli americani nel ruolo di chiari favoriti per la vittoria, i cechi dovranno cercare nelle successive partite contro Giappone e Turchia le vittorie per ambire alla qualificazione per la seconda fase, che spetterà alle prime due classificate di ogni girone. L’obiettivo degli Stati Uniti è naturalmente molto più ambizioso, anche se va detto che il roster a disposizione del coach Gregg Popovich è povero di stelle e dunque potrebbero esserci sorprese in questi Mondiali. Difficilmente però ciò potrà succedere anche oggi, una vittoria degli Usa al debutto non dovrebbe essere in discussione.

DIRETTA REPUBBLICA CECA USA: IL CONTESTO

Ci avviciniamo alla diretta di Repubblica Ceca Usa segnalando che comunque qualcosa non ha funzionato nell’avvicinamento del Team Usa a questi Mondiali. Il campanello d’allarme è suonato con la sconfitta contro l’Australia: d’accordo, si trattava di un’amichevole, ma gli Stati Uniti non perdevano una partita dal 2006 (semifinale mondiale contro la Grecia) e l’ultima amichevole terminata con una sconfitta ci riporta alla memorabile vittoria dell’Italia a Colonia in preparazione alle Olimpiadi di Atene 2004. Con questi ricordi si torna dunque ai Giochi 2004 e ai Mondiali 2006, cioè gli ultimi grandi eventi che non sono stati vinti dagli Usa, terzi in entrambe le occasioni. Dalle Olimpiadi di Pechino 2008 solamente ori per il Team Usa, senza mai più perdere nemmeno una partita, comprese le amichevoli di preparazione. Ecco perché la sconfitta contro l’Australia ha fatto notizia e acceso un campanello d’allarme su una Nazionale priva di tutte le stelle NBA. Gregg Popovich è atteso ad un compito non facile: contro la Repubblica Ceca la vittoria dovrebbe comunque arrivare, ma più avanti il gioco potrebbe farsi duro per gli americani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA