DIRETTA/ Rimini Arzignano (risultato finale 0-2) streaming: colpaccio veneto!

- Fabio Belli

Diretta Rimini Arzignano streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la quindicesima giornata del campionato di Serie C.

Rimini
Il Rimini milita nel girone B di Serie C (La Presse)

DIRETTA RIMINI ARZIGNANO (FINALE 0-2) COLPACCIO VENETO!

Accade tutto nel finale di partita allo stadio Romeo Neri tra i padroni di casa del Rimini e l’Arzignano, che passa vincendo 0-2 grazie a un micidiale uno-due piazzato nella parte centrale del secondo tempo. Al 23′ gli ospiti vanno in gol con Bonalumi, che trova il guizzo in mischia su cross su punizione di Maldonado. Rimini stordito dallo svantaggio e l’Arzignano passa ancora al 27′ con Rocco che sfrutta un pallone perso da Candido e infila Scotti in uscita. Il Rimini rischia anche di subire il tris in contropiede, poi nel recupero riesce almeno ad accorciare le distanze con Zamparo ma la rete viene annullata per fuorigioco e dopo 4′ di recupero arriva il triplice fischio finale: solo i veneti fanno festa. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Rimini Arzignano non sarà trasmessa in diretta tv ma in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports, che avranno la possibilità di seguire l’incontro attraverso l’app Elevensports tramite smart tv, smartphone e tablet, oppure collegandosi tramite pc sul sito elevensports.it.

4 CAMBI PER I ROMAGNOLI

Il Rimini inizia il secondo tempo con una tripla sostituzione: entrano Candido, Arlotti e Scappi, escono Gerardi, Lionetti, e Oliana. Mister Cioffi prova a rivoluzionare una squadra poco incisiva nella prima frazione di gioco. All’8′ sugli sviluppi di un corner per l’Arzignano una deviazione di un difensore di casa per poco non beffa Scotti, poi dopo il pericolo autogol il Rimini ci prova all’11’ con Palma, conclusione “sporca” da distanza ragguardevole che finisce non molto lontana dalla porta difesa da Tosi. Al 14′ ancora un cambio per il Rimini che sostituisce Finizio con Bellante, quindi al 16′ arriva un cartellino giallo per Maldonado tra le fila degli ospiti. Si arriva a metà secondo tempo col risultato ancora a reti bianche e le due squadre che badano bene a non spezzare l’equilibrio. (agg. di Fabio Belli)

UN’OCCASIONE PER PARTE

Al 28′ Rimini molto pericoloso con Gerardi, che arriva al colpo di testa da ottima posizione ma manca il bersaglio. Al 29′ sostituzione nell’Arzignano: esce l’infortunato Pasqualoni, entra Barzaghi. Al 33′ ancora Gerardi vicino al gol, il suo sinistro finisce alto dopo uno scivolone di Bigolin che gli aveva aperto lo specchio della porta. Al 38′ ammonito Silvestro tra i padroni di casa: diffidato, sarà costretto a saltare la prossima trasferta di Padova. Al 40′ sono invece gli ospiti a sfiorare il vantaggio, sugli sviluppi di un calcio di punizione si inserisce bene Bigolin ma il pallone finisce d’un soffio a lato. 2′ di recupero e poi si va negli spogliatoi per l’intervallo, ancora 0-0 allo stadio Romeo Neri tra i padroni di casa del Rimini e l’Arzignano. (agg. di Fabio Belli)

OSPITI INTRAPRENDENTI

Prima occasione per l’Arzignano al 5′, con una punizione di Maldonado che viene respinta coi pugni da Scotti. Ospiti ancora in avanti al 12′ con un rasoterra di Pattarello. Rimini in avanti al 17′ con un colpo di testa di Nava deviato in angolo da Tosi, quindi al 24′ ammonito Finizio per fallo proprio sul portiere ospite Tosi. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori.  RIMINI (3-5-2) Scotti; Oliana, Ferrani, Nava; Finizio, Lionetti, Palma, Montanari, Silvestro; Zamparo, Gerardi. A disp.: Santopadre, Sala, Picascia, Candido, Mancini, Angelini, Arlotti, Pecci, Scappi, Pari, Bellante, Santarini. All. Cioffi. ARZIGNANO (4-3-1-2) Tosi; Tazza, Pasqualoni, Bigolin, Bonalumi; Perretta, Maldonado, Valagussa; Pattarello; Rocco, Piccioni. A disp.: Faccioli, Amatori, Barzaghi, Antoniazzi, Anastasia, Hoxha, Cais, Ferrara, Bozzato, Russo, Flores, Bachini. All. Colombo. (agg. di Fabio Belli)

VIA!

Sta per avere inizio la diretta tra Rimini e Arzignano e certo prima di dare la parola al campo, dobbiamo anche considerare le statistiche che i due club vantano, alla vigilia della 15^ giornata. La squadra di casa ha pareggiato addirittura 6 partite, perdendone altrettante, risultando vittoriosa in solamente di 2 casi. L’Arzignano ha perso ben 7 partite, pareggiandone 5 e vincendone appena 2. Il Rimini, pur avendo realizzato 14 reti ne ha subite ben 21. La squadra ospite ha il peggior attacco del campionato con appena 8 segnature e ben 15 gol subiti, per una differenza reti di -7. entrambe le squadre hanno una media gol di 0.6. Il Rimini ha una differenza reti in casa pari a 0, ma l’Arzignano ha una differenza reti fuori casa peggiore, fissata a -3. Parola al campo, si gioca!

I BOMBER

Alla vigilia della diretta Rimini Arzignano, andiamo ora a curiosare nei due spogliatoi per provare a individuare dei protagonisti annunciati per questo incontro del girone B di Serie C. In casa del Rimini quando si parla di gol di parla anche di Gerardi, capocannoniere con 4 gol finora segnati, ma in concorrenza con Zamparo (tre marcature) per tale titolo. Ecco che per la formazione dei veneti tale discorso è complicato. A oggi infatti il capocannoniere del club è Cais che però ha messo a tabella solo due reti. Teniamo però ora conto per l’Arzignano anche di chi ha segnato un solo gol e quindi Balestrero, Bonalumi, Ferrara, Maldonado, Piccioni e Rocco. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Alla vigilia del fischio d’inizio della diretta tra Rimini e Arzignano, certo non ci stupisce nostre che non vi sono precedenti tra i due club, tenuto pur conto della storia delle due società oggi protagoniste per la 15^ giornata di Serie C. Senza dati storico a cui fare riferimento, pure ci pare curioso vedere come i due club approdano a questa 15 giornata. Dati alla mano certo ci ricordiamo della sfida Rimini Arzignano come un match nelle retrovie del girone a cui la squadra romagnola pure approda avendo messo a tabella 5 punti negli ultimi cinque turni. Il Rimini infatti in tale lasso di tempo ha vinto contro la Vis Pesaro ma pure ha incassato due sconfitte. Stato di forma affatto importante per l’Arzignano che pure nelle ultime cinque partite ha trovato 6 punti, ma ha anche incassato tre pesanti sconfitte. Vedremo che accadrà in campo. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Rimini Arzignano, che sarà diretta da Maria Marotta, si gioca domenica 17 novembre 2019 alle ore 17.30 presso lo stadio Romeo Neri di Rimini e sarà una sfida valevole per la quindicesima giornata del campionato di Serie C 2019-2020 nel girone B. Entrambe le formazioni si presentano all’appuntamento reduci da una sconfitta. Nell’ultimo turno di campionato il Rimini è caduto perdendo 2-0 in casa della Sambenedettese, mentre l’Arzignano è stato superato in casa di misura dal Carpi. Risultati che mantengono le due compagini nei bassifondi della classifica del girone B: quartultimo il Rimini, con una sola lunghezza di distanza su Imolese e Arzignano, appunto, e due rispetto al Fano ultimo in classifica e che proprio l’Arzignano era riuscito a battere in trasferta prima dello scivolone contro il Carpi.

PROBABILI FORMAZIONI RIMINI ARZIGNANO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo in Rimini Arzignano, domenica 17 novembre 2019 alle ore 17.30 presso lo stadio Romeo Neri di Rimini, sfida valevole per la quindicesima giornata del campionato di Serie C nel girone B. Il Rimini allenato da Cioffi scenderà in campo con un 3-4-1-2: Scotti; Scappi, Ferrani, Nava; Finizio, Montanari Palma, Candido, Silvestro; Gerardi, Zamparo. Risponderà l’Arzignano di mister Colombo con un 4-3-1-2: Tosi, Tazza, Pasqualoni, Bigolin, Barzaghi; Perretta, Maldonado, Balestrero; Ferrara; Rocco, Cais.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote dell’agenzia di scommesse Snai indicano il Rimini favorito per il successo contro l’Arzignano. Vittoria interna quotata a 2.40, eventuale pareggio proposto a una quota di 2.90 mentre il successo in trasferta viene offerto a una quota di 2.85. Per chi vorrà scommettere sul numero di gol realizzati in totale dalle due squadre nel corso della partita, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 2.50, la quota per l’under 2.5 invece a 1.45.



© RIPRODUZIONE RISERVATA