DIRETTA/ Rimini Cesena (risultato finale 1-1): un punto a testa nel derby romagnolo

- Claudio Franceschini

Diretta Rimini Cesena streaming video e tv: risultato finale 1-1. Un punto a testa nella partita che si è giocata per la decima giornata del girone B nel campionato di Serie C.

Avellino gol
Video Cesena Reggio Audace, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA RIMINI CESENA (finale 1-1)

Diretta Rimini Cesena: termina con un buon 1-2 il derby romagnolo nella decima giornata del girone B di Serie C. Si è chiuso dunque senza gol ma non senza bel gioco anche il secondo tempo di questo match, che pure ha visto la formazione bianconera tenere spesso il pallino del gioco. In superiorità numerica, il Cesena fin dalle prime battute del secondo tempo ha provato a trovare il gol del vantaggio, ma il Rimini ha fatto bene a chiudere ogni spazio agli avversari. Pure la squadra di Cioffi si è fatta vedere in attacco, sia pure in maniera sparuta. La girandola dei cambi, occorsa nel finale non ha però mutato più di tanto la situazione: è stato ancora una volta negli ultimi minuti di gioco, il Cesena farsi avanti, senza però trovare i giusti spazi per mettere paura a Scotti, tra i pali. E’ quindi un punto a testa oggi al Romeo Neri. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Rimini Cesena: termina il primo tempo di questo match per la Serie C e all’intervallo il tabellone del risultato del derby romagnoli è fermo su un equilibrato 1-1. Si è quindi chiusa una prima frazione di gioco al Neri molto tirata e intensa, ma anche dove è regnato l’equilibrio tra le due squadre del girone B,  e dove molto si è deciso proprio nelle fasi centrali del primo tempo. Al via era stato il Cesena a prendere in mano un po’ le redimi del gioco e già al 28’ gli ospiti trovano il gol del vantaggio con Butic, infallibile dal dischetto (rigore concesso per fallo di Scappi su Giraudo, con il difensore pure espulso). Si riparte quindi con il Rimini in svantaggio e decimato, ma la squadra di Cioffi non demorde e anzi circa 10 minuti dopo trova anche il gol del pareggio con Arlotti, prendendo in contropiede un Cesena vicino al doppio vantaggio. Gli ultimi minuti del primo tempo sono poi particolarmente intensi a centrocampo, ma i tre minuti di recupero concessi non modificano la situazione al tabellone del risultato. (agg Michela Colombo)

VIA!

Il derby romagnolo Rimini-Cesena, uno dei match più attesi nella decima giornata del campionato di Serie C, prenderà il via tra pochissimi minuti: una sola vittoria, quattro pareggi e altrettante sconfitte il ruolino di marcia dei padroni di casa, e dunque possiamo ben dire che non è fin qui la miglior partenza che ci si potesse aspettare dal Rimini, che nel derby del Romeo Neri dovrà cercare di migliorare il ruolino di marcia in casa (una vittoria, due pareggi e una sconfitta) per sperare di portare a casa i tre punti, oltre a migliorare in difesa (15 reti subite). Attacco discreto con 10 tiri vincenti. Il Cesena ha all’attivo cinque sconfitte in nove gare, con tre vittorie e un pareggio. Anche i romagnoli hanno subito 15 gol, mentre ne hanno segnato uno in più (11) rispetto agli avversari di domenica. Finalmente però siamo arrivati al momento che stavamo aspettando, quello del calcio d’inizio: lasciamo allora che a parlare siano le due formazioni e mettiamoci comodi, perchè la diretta di Rimini Cesena comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come sempre la diretta tv di Rimini Cesena non sarà trasmessa, ma tutti gli appassionati del campionato di Serie C si potranno rivolgere al portale Eleven Sports: un’altra stagione che la piattaforma dedica all’intera programmazione della terza divisione, dunque abbonandosi al servizio – oppure acquistando di volta in volta il singolo evento, ad un prezzo precedentemente fissato – si potrà seguire questa partita in diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

I BOMBER

Ci avviciniamo a grandi passi alla diretta di Serie C Rimini Cesena e certo ora vale la pena provare ad andare a individuare i protagonisti di questa sfida per la decima giornata. Facendo allora riferimento anche ai dati che ci arrivano dalla classifica marcatori, ecco che per il Rimini il nome da tenere d’occhio è quello di Gerardi, con 3 gol fatti, ma attenzione anche a Zamparo, autore di due marcature finora. Per il Cesena invece il riferimento quando si parla di gol è certo Butic, che a oggi vanta 4 gol con i colori dei romagnoli. Pure però dobbiamo tenere d’occhio per gli ospiti anche Borello, con 3 reti segnate e la coppia Sarao-Zecca, che finora ha trovato la via del gol due volte. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Rimini Cesena sono 6 con il bilancio che parla di 1 vittoria per gli ospiti, 3 per i padroni di casa e 2 pareggi. L’ultima gara risale a poco tempo fa, visto che le due squadre si sono confrontate nella Coppa Italia di Serie C lo scorso 4 agosto, una gara terminata col risultato di 1-2. I bianconeri erano andati in doppio vantaggio già dopo 18 minuti, grazie ai gol di Cortesi e De Feudis. A cinque minuti dalla fine i padroni di casa erano stati in grado di riaprire, solo per un attimo, la partita grazie a una rete di Petrovic. L’ultimo successo del Rimini contro questo avversario ci porta a scavare nell’album di ricordi e a ritornare al novembre del 2007, una partita terminata con il risultato finale di 4-1. I padroni di casa avevano sbloccato la partita al minuto 23 grazie a Lunardini, con Davide Moscardelli che nel giro di nove minuti aveva pareggiato su calcio di rigore. Decisivo fu Jedaias Capucho Neves con una doppietta, in mezzo ci fu spazio anche per il gol di Adrian Ricchiuti. (agg. di Matteo Fantozzi)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Rimini Cesena, che sarà diretta dal signor Marco Ricci, va in scena allo stadio Romeo Neri: calcio d’inizio alle ore 15:00 di domenica 20 ottobre per la decima giornata nel girone B della Serie C 2019-2020. Il derby romagnolo è sempre molto sentito; le due squadre si ritrovano dopo la promozione dei bianconeri che sono riusciti a risalire dalla Serie D, e che naturalmente visto il loro blasone puntano a qualcosa in più della semplice salvezza. Le cose però non stanno andando benissimo: domenica scorsa infatti il Cesena è uscito sconfitto dalla partita casalinga contro la Sambenedettese, che ha dimostrato come gli anni di esperienza in terza divisione possano essere determinanti; il Rimini corre ancora per salvarsi e ha già capito che non sarà affatto semplice. Pareggio senza reti a Fano nell’ultimo impegno; avremo quindi due squadre a caccia di riscatto, vedremo se una delle due riuscirà a prendersi i tre punti nella diretta di Rimini Cesena e nel frattempo possiamo valutare quali siano le scelte dei due allenatori leggendo in maniera più approfondita le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI RIMINI CESENA

Renato Cioffi deve rinunciare a Zamparo per Rimini Cesena: in attacco potrebbe allora giocare Danilo Ventola che farebbe coppia con Gerardi, sempre con Nava e Silvestro a presidiare le corsie laterali in un 3-5-2 che farà diventare a cinque la difesa in fase di non possesso. Cigliano e Palma saranno i due interni di un centrocampo completato e gestito dalla regia di Montanari; alle spalle di questa linea avremo il terzetto difensivo formato da Scappi, Ferrani e Oliana che proteggeranno il portiere Scotti. Cesena in campo con il 3-4-3: Agliardi sarà coperto da Sabato, Brignani e Maddaloni mentre a centrocampo potrebbe giocare De Feudis, eventualmente al posto di Domenico Franco con la conferma di Juan Manuel Valencia. Sulle corsie si candida Zerbin, possibile soluzione a sinistra al posto di Giraudo; dall’altra parte dovrebbe giocare ancora Ciofi, con un tridente offensivo nel quale Borello e Butic sono sicuri del posto, non così Zecca che potrebbe essere sostituito da Zerbin.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Rimini Cesena l’agenzia di scommesse Snai ci fornisce un quadro piuttosto equilibrato: vale infatti 2,35 volte la somma messa sul piatto il segno 1 che identifica la vittoria interna, mentre l’eventualità del successo bianconero, che è regolata dal segno 2, vi permetterebbe di guadagnare una somma pari a 3,00 volte quanto avrete deciso di investire. Il segno X, che identifica la possibilità del pareggio, porta in dote una vincita corrispondente a 3,05 quello che avrete puntato con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA