DIRETTA ROLAND GARROS 2019/ Khachanov Del Potro (3-1): è il russo ad andare ai quarti

- Claudio Franceschini

Segui il Roland Garros 2019 in diretta streaming video: lunedì 2 giugno proseguono le partite degli ottavi di finale, Djokovic e Thiem volano ai quarti battendo nettamente Struff e Monfils.

Djokovic Cincinnati
Atp Wta Cincinnati 2019 (Foto LaPresse)

L’avventura di Juan Martin Del Potro al Roland Garros 2019 è terminata: il numero 10 del seeding Karen Khachanov è arrivato al limite dell’interruzione per oscurità (riaprendo il discorso relativo alla necessità di iniziare almeno un’ora prima la giornata) ma si è preso la qualificazione ai quarti grazie al 7-5 6-3 3-6 6-3 (in tre ore e 9 minuti) contro il tennista argentino. Il quale dunque non replicherà la semifinale dello scorso anno, ma ha comunque venduto cara la pelle e come sempre è uscito tra gli applausi scroscianti del pubblico di Parigi: amato ovunque vada a giocare, Del Potro ha dimostrato di poter essere competitivo anche dopo il grave infortunio subito lo scorso autunno. Ai quarti ci va però Khachanov, già vincitore di Parigi-Bercy e adesso a caccia di un risultato ancora migliore nella capitale francese: mercoledì sulla sua strada ci sarà il finalista dello scorso anno Dominic Thiem, che parte favorito anche considerata la superficie ma che sa come la partita potrebbe trasformarsi in una lunga battaglia. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ROLAND GARROS 2019: ANISIMOVA AI QUARTI

Juan Martin Del Potro è in difficoltà negli ottavi del Roland Garros 2019: di ben altra pasta rispetto a Jordan Thompson, il numero 10 del seeding Karen Khachanov comanda con il risultato di 7-5 6-3 e sta fiaccando la resistenza del trentenne argentino, che improvvisamente risente della maratona giocata al secondo turno contro Yoshihito Nishioka. Khachanov appare vicino a prendersi il quarto di finale contro Dominic Thiem; intanto nelle otto regine del torneo femminile al Roland Garros 2019 è arrivata la diciassettenne Amanda Anisimova, che in un’ora e 9 minuti si è liberata di Aliona Bolsova, nell’incrocio tra teenager, con il risultato di 6-3 6-0. La statunitense di origine russa però non si può più considerare una sorpresa, non come qualche mese fa: già prima di questo 2019 aveva fatto parlare di sé e a gennaio ha raggiunto gli ottavi degli Australian Open, qui a Parigi ha fatto ancora meglio ma ora la strada si complica non poco, visto che di fronte la Anisimova avrà quella Simona Halep che, campionessa in carica, ha anche giocato due finali consecutive al Roland Garros e dunque appare super favorita per volare in semifinale. Tuttavia questo potrebbe essere lo Slam della grande conferma delle Millennials e delle altre giovanissime: vedremo se sarà così… (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL ROLAND GARROS 2019

La diretta tv del Roland Garros 2019 è affidata a Eurosport ed Eurosport 2: il secondo canale, disponibile solo al 211 del decoder di Sky, sarà sintonizzato per tutto il giorno mentre su Eurosport verrà lasciata la linea, nel pomeriggio, al Giro d’Italia. Come sempre potrete seguire le sfide di questo torneo anche in diretta streaming video, abbonandovi alla piattaforma Eurosport Player e usufruendo di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

ROLAND GARROS 2019: HALEP AI QUARTI IN 45 MINUTI

Simona Halep, come da pronostico, si qualifica ai quarti del Roland Garros 2019, e conferma di essere la grande favorita per fare il bis a Parigi: la povera Iga Swiatek è stata spazzata dal campo centrale con il risultato di 6-1 6-0 quando il cronometro segnava ancora 45 minuti, con la rumena che ha dato una sensazione di superiorità devastante. Ancora troppo più forte la Halep per la giovanissima polacca, che però ha giocato un ottimo Roland Garros 2019 – anche se non ha dovuto eliminare avversarie straordinarie, lo si può dire della testa di serie numero 16 Qian Wang – e sicuramente ha tratto un’esperienza importante da questo torneo dello Slam; idealmente la Swiatek passa ora il testimone alla coetanea Amanda Anisimova e alla classe ’97 Aliona Bolsova, che chiuderanno il programma odierno nel torneo femminile e si giocano il posto nei quarti (per entrambe sarebbe la prima volta) proprio contro la Halep, mentre come già detto l’altra sfida nella parte alta del tabellone sarà quella tra Ashleigh Barty e Madison Keys. Tra poco in campo anche Karen Khachanov e Juan Martin Del Potro per l’ultimo ottavo del giorno a livello Atp: purtroppo Fabio Fognini è appena stato eliminato da Alexander Zverev, che dunque giocherà contro il numero 1 Novak Djokovic. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: THIEM ELIMINA MONFILS

Dominic Thiem irrompe nei quarti di finale del Roland Garros 2019: l’austriaco prosegue la sua marcia verso la seconda finale consecutiva grazie alla bella vittoria su Gael Monfils. Il quale è così l’ultimo francese a cadere nello Slam di casa: la grande speranza del pubblico di Parigi è crollata di fronte ai colpi di un Thiem che sulla terra rossa, come detto in più occasioni, ha tutto per essere anche dominante se riuscirà a trovare una continuità che sta ancora cercando in termini generali. Intanto, grazie alla vittoria ottenuta con il risultato di 6-4 6-4 6-2 (in un’ora e 48 minuti), il classe ’93 fa un altro passo di avvicinamento verso il sogno di vincere finalmente uno Slam: il suo prossimo avversario sarà uno tra Karen Kachanov e Juan Martin Del Potro che scenderanno in campo tra poco. Entrambi sono giocatori tostissimi, in particolare l’argentino che qui ha disputato la semifinale un anno fa; tuttavia Thiem partirà comunque favorito, e allora non resta che vedere quale sarà la sua prossima insidia. Il campo centrale del Roland Garros 2019 ospita ora la sfida tra la campionessa in carica Simona Halep e la giovane polacca Iga Swiatek, la classe 2001 che vuole continuare a stupire e che è al primo ottavo Slam della carriera. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ROLAND GARROS 2019: DJOKOVIC SI PRENDE I QUARTI

Al Roland Garros 2019, la partita degli ottavi di Novak Djokovic è durata appena un’ora e 33 minuti: il serbo si è sbarazzato di Jan-Lennard Struff, bravissimo ad arrivare fino al quarto turno dello Slam, con il risultato di 6-3 6-2 6-2 continuando dunque a correre per il quarto Slam consecutivo. La notizia del giorno però è la vittoria di Kei Nishikori nella maratona contro Benoit Paire: la sfida iniziata ieri sera è terminata con il risultato di 6-2 6-7 6-2 6-7 7-5 in 3 ore e 55 minuti. Il francese era stato freddo nei due tie break ma, nonostante avesse avuto l’occasione per allungare in maniera definitiva nel quinto set, non ha sfruttato un match nel quale entrambi i giocatori hanno traballato al servizio, ed è così caduto. Dunque, sul Suzanne Lenglen sta per fare il suo ingresso Fabio Fognini che, contro Alexander Zverev, si gioca la qualificazione ai quarti del Roland Garros 2019 dove affronterebbe Djokovic; il campo centrale invece ospita tra poco una sfida potenzialmente spettacolare tra il finalista 2018 Dominic Thiem e l’idolo di casa Gael Monfils, a questo punto l’unico francese rimasto in corsa. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: NISHIKORI E PAIRE AL 5^ SET

Mentre Kei Nishikori è costretto al quinto set da Benoit Paire, in una partita che come sappiamo vale ancora per gli ottavi di finale al Roland Garros 2019 ed è iniziata ieri sera – causa le oltre cinque ore di battaglia tra Stan Wawrinka e Stefanos Tsitsipas – Novak Djokovic domina sul campo centrale: Jan-Lennard Struff ha presto capito che il numero 1 Atp è un avversario di tutt’altra pasta rispetto al pur bravissimo Borna Coric, e si trova sotto 3-6 0-4 dopo nemmeno un’ora. Djokovic ha fretta di chiudere i conti, regalarsi i quarti di finale e aumentare le sue possibilità di vincere il quarto Slam consecutivo: il suo avversario sarebbe come già detto uno tra Fabio Fognini e Alexander Zverev, la cui partita inizierà non appena sarà conclusa quella tra Nishikori e Paire. Che, nel complesso, stanno giocando da tre ore e un quarto: c’è solo da sperare che non ne venga fuori una maratona ancora più lunga, naturalmente noi italiani non vediamo l’ora di assistere al match di Fognini e sapere se il sanremese riuscirà a qualificarsi ai quarti del Roland Garros 2019, seconda volta nella carriera e in generale negli Slam dopo quella del 2011. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: KEYS E BARTY AI QUARTI

Al Roland Garros 2019 la numero 14 del seeding Madison Keys vola ai quarti: la tennista statunitense ha impiegato appena 76 minuti per liberarsi della sorprendente ceca Katerina Siniakova, battendola con il risultato di 6-2 6-4. Già finalista agli Us Open (2017) e Roma (due anni prima), la Keys adesso viaggia verso un quarto che giocherà contro Ashleigh Barty, testa di serie numero 8 e campionessa a Miami all’inizio della primavera: Sofia Kenin, che sabato aveva battuto Serena Williams, ha centrato il secondo set rimontando sull’australiana, che però nel terzo parziale ha dimostrato tutta la sua superiorità ipotecando rapidamente la vittoria, e alla fine chiudendo con il punteggio di 6-3 3-6 6-0. Intanto, sul Suzanne Lenglen si conclude tra poco la partita degli ottavi tra Kei Nishikori e Benoit Paire: il giapponese, prima dell’interruzione per oscurità, aveva fatto in tempo a vincere il terzo set prendendo il comando (2-1) contro un nervosissimo francese che ha speso tante energie nel protestare per la lentezza con cui gli è stata riconsegnata una racchetta che aveva mandato ad incordare. Vedremo se sarà proprio Nishikori a regalarsi il quarto contro il campione in carica Rafa Nadal, o se invece Paire saprà rimontare ritrovandosi un giorno dopo. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: INIZIANO I MATCH!

Siamo pronti a vivere un’altra intensa giornata al Roland Garros 2019: tra le sfide di oggi sarà molto interessante scoprire se il veterano Juan Martin Del Potro saprà battere il giovane Karen Khachanov, già campione a Parigi-Bercy. In quel periodo, ricorderete, Del Potro si era fratturato la rotula: lui stesso aveva pensato di non poter più rientrare a giocare vista anche l’età e gli innumerevoli problemi fisici che ha dovuto superare in carriera, invece è riuscito a tornare abbastanza presto e ha già fatto vedere ottime cose a Roma, aprendo la sua stagione sulla terra rossa. Giunto al Roland Garros, ha disputato una grande battaglia al secondo turno contro Yoshihito Nishioka, battendo il giapponese dopo tre ore e mezza, ma poi si è liberato di Jordan Thompson in grande scioltezza. A Parigi l’argentino difende i punti della semifinale conquistata un anno fa ma, al netto della classifica Atp, vuole un altro giro di ballo per provare a vincere il secondo Slam della carriera, che arriverebbe qui a quasi 10 anni dal primo e unico. Dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che ci dirà il campo tra poco: finalmente al Roland Garros 2019 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: LA NUOVA ERA WTA

Al Roland Garros 2019 c’è grande attesa per i match degli ottavi Wta: ci sono infatti giocatrici giovani o giovanissime che continuano la loro corsa e sperano nel grande obiettivo. Pensate che sarà sicuramente ai quarti una tra Amanda Anisimova, la “baby” del gruppo con i suoi 17 anni, e Aliona Bolsova che è moldava di origine ma spagnola di passaporto, e compirà 22 anni il prossimo novembre: prima di questo torneo non aveva mai giocato nel tabellone principale di uno Slam, e anche a livello juniores non ha avuto grandi risultati (ha fatto bene al college, con Oklahoma State nel suo anno da freshman). Katerina Siniakova è una classe ’96 che da numero 1 nel doppio sta diventando bravissima anche nel singolare, come già accaduto in passato ad alcune colleghe; la sensazione dello scorso sabato tuttavia è stata Sofia Kenin, nata a Mosca ma trasferitasi negli Stati Uniti da piccolissima. E’ nata nel 1998 e ha eliminato Serena Williams mostrando anche una certa “sfacciataggine” sul campo; quella che ha già anche Iga Swiatek, nata nel maggio 2001 e già vincitrice juniores a Wimbledon, impegnata contro la campionessa in carica Simona Halep. Un passaggio di consegne? (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: ORARIO E PRESENTAZIONE

Al Roland Garros 2019 è arrivato il momento di vivere gli ottavi di finale: lunedì 3 giugno i match iniziano alle ore 11:00 e ci sarà anche il nostro Fabio Fognini, impegnato nel tentativo di regalarsi un ulteriore avvicinamento a quello che sarebbe un grande traguardo, ovvero la finale. Dopo aver concesso un set a testa a Federico Delbonis e Roberto Bautista Agut, sostanzialmente dominando i suoi match, il sanremese affronta oggi Alexander Zverev: il tedesco è testa di serie numero 5 e ha grandi possibilità, ma negli Slam deve ancora fare il salto di qualità e ha già avuto grandi battaglie in questo torneo, ultima quella di sabato contro Dusan Lajovic. Dunque per Fognini la partita è ostica ma non certo impossibile; anzi, la sensazione è che in questo contesto sia comunque lui a partire favorito. Vedremo poi in campo anche Novak Djokovic, che affronta un Jan-Lennard Struff in crescita costante soprattutto su questa superficie, e nuovamente Juan Martin Del Potro che giocherà contro il giovane russo Karen Khachanov; nella giornata odierna del Roland Garros 2019 promette spettacolo la sfida tra Dominic Thiem, finalista dello scorso anno, e Gael Monfils.

ROLAND GARROS 2019: I MATCH FEMMINILI

Lunedì al Roland Garros 2019 si completano anche le sfide degli ottavi femminili: il tabellone ha perso la numero 1 Naomi Osaka, battuta dalla sempre più concreta Katerina Siniakova che adesso ha una grande occasione, anche se gioca contro una Madison Keys che sulla terra ha già ottenuto ottimi risultati, per esempio la finale di Roma. Da questa parte del main draw ci sono grandi sorprese, e c’è spazio per le giovani: la classe 2001 Amanda Anisimova guida il gruppo delle teenager e affronta Aliona Bolsova che forse è la giocatrice che aveva meno chance di arrivare fino a qui. Sofia Kenin, che ha eliminato Serena Williams, ha adesso in Ashleigh Barty la sua prossima avversaria; per la polacca Iga Swiatek invece la sfida più complicata di tutte, quella contro Simona Halep che inevitabilmente è la grande favorita per arrivare in finale in questa metà del tabellone, e che può dunque confermare il titolo vinto lo scorso anno. Le partite del lunedì al Roland Garros 2019 stanno per iniziare: non ci resta che stare a vedere quello che succederà e quali saranno i giocatori che riusciranno a proseguire nel torneo dello Slam a Parigi, raggiungendo i quarti di finale…

© RIPRODUZIONE RISERVATA