DIRETTA ROLAND GARROS 2020/ Djokovic fa un sol boccone di Galan!

- Mauro Mantegazza

Diretta Roland Garros 2020, Berrettini Altmaier streaming video tv e orario delle partite: oggi a Parigi si completa il terzo turno, sabato 3 ottobre.

Roland Garros Berrettini
Diretta Roland Garros 2020: Matteo Berrettini (LaPresse)

Novak Djokovic ha rispettato pienamente il pronostico nella sfida al Roland Garros 2020 contro il colombiano Galan. 6-0, 6-3, 6-2 in tre set in un match assolutamente senza storia, con Djokovic che ha potuto gestire al meglio le energie confermando di aver ormai superato la delusione degli US Open, pronto a lanciarsi all’attacco di un nuovo torneo dello Slam. Più combattuta la sfida tra il cileno Garin e il russo Khachanov, 6-2, 3-6, 6-4, 6-2, con il tennista sudamericano che ha dimostrato di poter vincere nel secondo set ma ha peccato sul piano della resistenza, con Khachanov che è prepotentemente uscito fuori dalla distanza. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ROLAND GARROS 2020: TSITSIPAS AVANZA

Continua la marcia di Stefanos Tsitsipas al Roland Garros 2020: nel giorno che purtroppo all’Italia ha portato l’eliminazione di Matteo Berrettini, sconfitto nettamente dal tedesco Daniel Altmaier, non ci sono stati invece problemi per il greco. Tsitsipas era opposto allo sloveno Aljaz Bedene, che aveva perso nettamente i primi due set per 6-1, 6-2 ed era sotto 3-1 anche nel terzo parziale quando si è ritirato, accorciando di poco una partita che comunque era già saldamente nelle mani di Tsitsipas. Altro ritiro anche nella partita fra Grigor Dimitrov e lo spagnolo Roberto Carballes, che ha alzato bandiera bianca dopo avere perso i primi due set per 6-1, 6-3, spianando così la strada al più quotato bulgaro. Il derby spagnolo tra Pablo Carreno Busta e Roberto Bautista Agut è stato vinto dal primo in quattro set mentre sono bastati tre parziali all’ungherese Marton Fucsovics per battere il brasiliano Thiago Monteiro e fra poco giocherà pure Novak Djokovic, nettamente favorito contro il colombiano Daniel Galan. In campo femminile avanza facilmente l’americana Sofia Kenin, vittoriosa 6-2, 6-0 contro la rumena Irina Bara, mentre la bielorussia Aryna Sabalenka è stata eliminata dalla tunisina Ons Jabeur in tre combattuti set con il punteggio di 7-6 (7), 2-6, 6-3. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA ROLAND GARROS 2020 IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE IL TORNEO

Ricordiamo che la diretta tv del Roland Garros 2020 è come sempre disponibile sui due canali di Eurosport, solo quello principale sarà disponibile anche sul digitale terrestre mentre l’altro necessita di un abbonamento alla televisione satellitare, e poi i clienti lo troveranno al numero 211 del decoder. Per seguire le partite dello Slam di Parigi in diretta streaming video bisognerà essere abbonati alla piattaforma Eurosport Player, mentre il sito ufficiale www.rolandgarros.com fornirà tutte le informazioni utili sul torneo, come le statistiche dei giocatori e i contenuti multimediali dalle interviste agli highlights.

BERRETTINI ELIMINATO

Matteo Berrettini è stato eliminato dal Roland Garros 2020: dopo un bellissimo venerdì azzurro, oggi una doccia gelata perché il nostro migliore uomo nella classifica Atp saluta l’Open di Francia già al terzo turno, per di più contro un avversario lontanissimo nel ranking mondiale, ma che oggi ha vinto con pieno merito in tre soli set. Giornata indimenticabile quindi per il tedesco Daniel Altmaier, che si è imposto con il risultato finale di 6-2, 7-6 (5), 6-4. Un successo dunque netto e convincente per Altmaier, mentre per Berrettini si tratta di una sconfitta sulla quale riflettere: per l’Italia si può già pensare alla domenica che rivedrà in campo Jannik Sinner, Lorenzo Sonego e Martina Trevisan, perché oggi non ci saranno altri azzurri in gara nei due singolari. Si prolunga invece al quarto set il derby spagnolo tra Pablo Carreno Busta e Roberto Bautista Agut, che vincendo il terzo parziale ha prolungato l’incontro e sono iniziate anche le prime partite femminili, ma per noi questo resterà un sabato triste per il Roland Garros 2020. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BERRETTINI ALTMAIER, MALE L’AZZURRO

Matteo Berrettini è sotto di due set nel terzo turno al Roland Garros 2020: il tennista azzurro infatti ha perso anche il secondo set al tie-break, con il punteggio di 7-6 (5) contro il tedesco Daniel Altmaier, che comincia davvero a mettere nel mirino una vittoria che per i valori certificati nella classifica mondiale Atp sarebbe stata quasi impossibile. Altmaier però ha cominciato benissimo vincendo il primo set 6-2, poi ha fatto un’impresa forse ancora migliore nel secondo set, dove era andato sotto ma ha rimontato e poi si è preso il tie-break che ora mette davvero nei guai Matteo Berrettini, che non può più permettersi neanche il minimo errore. Nel frattempo segnalaiamo che Pablo Carreno Busta ha vinto anche il secondo set del derby spagnolo contro Roberto Bautista Agut (è in vantaggio 6-4, 6-3), mentre il russo Andrej Rublev ha già vinto contro il sudafricano Kevin Anderson, letteralmente dominato con il punteggio finale di 6-3, 6-2, 6-3. Adesso però c’è da trattenere il fiato per Matteo Berrettini, a un passo da una sconfitta davvero clamorosa… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BRUTTA PARTENZA

Partenza tutta in salita per Matteo Berrettini nella sua partita del terzo turno al Roland Garros 2020: il tennista azzurro infatti ha perso davvero male il primo set, con l’eloquente punteggio di 6-2, contro il tedesco Daniel Altmaier, che nella classifica mondiale Atp è lontanissimo da Matteo Berrettini ma in campo ha fatto vedere ben altro. Un inizio dunque traumatico per il tennista azzurro, che però sembra avere fatto bene a Berrettini, che sta infatti giocando meglio nel corso di un secondo set che lo vede in vantaggio e che sarebbe fondamentale vincere per non complicare ulteriormente una situazione che si è fatta subito in salita. Nel frattempo segnalaiamo anche che Pablo Carreno Busta ha vinto 6-4 il primo set del derby spagnolo contro Roberto Bautista Agut e che il russo Andrej Rublev è partito fortissimo contro il sudafricano Kevin Anderson, tanto da condurre già per 6-3, 6-2 dopo i primi due velocissimi set. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA

Ci siamo, sta per prendere il via il sabato dedicato al Roland Garros 2020. Non ne abbiamo parlato in precedenza nell’enumerare le sorprese del torneo, ma sicuramente anche Thiago Monteiro e Marton Fucsovics sono degni di comparire in questa categoria. Oggi si affrontano, e uno di loro andrà agli ottavi di finale: più agevole il cammino del brasiliano che ha battuto Nikoloz Basilashvili, giocatore del seeding ma non troppo competitivo sulla terra rossa, e poi si è liberato di Marcos Giron. L’ungherese non è un nome nuovo nel circuito, anzi spesso si è fatto notare per vittorie di prestigio: le due che ha centrato finora sotto la Torre Eiffel lo sono, perché si tratta di Albert Ramos-Vinolas al secondo turno e soprattutto, all’esordio, della testa di serie numero 4 Daniil Medvedev che ancora una volta ha dovuto rinunciare ai sogni di gloria negli Slam. Un successo incredibile, ma adesso Fucsovics sa di poter fare altra strada e magari avere campo per prendersi i quarti, e la pressione su di lui cambia; vedremo allora quello che succederà oggi, finalmente siamo pronti a metterci comodi e lasciar parlare i match nella diretta del Roland Garros 2020! (agg. di Claudio Franceschini)

LE SORPRESE WTA

Come sempre, quando si parla di tabellone femminile agli Open di Francia, le sorprese non mancano: il Roland Garros 2020 non fa eccezione da questo punto di vista, e solo riferendoci alla parte bassa del main drawn – quella coinvolta nei match di oggi – troviamo parecchie giocatrici che sono qui contro le aspettative. La Romania aveva portato cinque giocatrici al secondo turno: ci si aspettava il passo successivo da parte di Simona Halep, non così invece da Patricia Maria Tig e soprattutto Irina Bara, che al primo turno ha battuto Donna Vekic e ora si è regalata un terzo turno contro Sofia Kenin, testa di serie numero 4 e già vincitrice degli Australian Open. Abbiamo poi la classe 2001 Clara Burel, che fa sognare la Francia: finora cammino agevole per lei, e anche contro la cinese Shuai Zhang potrebbe esserci la possibilità di avanzare nel torneo e prendersi gli ottavi. Avevamo già citato Paula Badosa – altra rappresentante della classe ’97 – per come ha fatto fuori Karolina Pliskova e il crollo verticale degli ultimi anni va citata anche Jelena Ostapenko (idem come sopra) che il Roland Garros lo ha vinto tre anni fa. Di Leylah Ann Fernandez avevamo parlato giovedì, nel frattempo si è qualificata per il terzo turno. (agg. di Claudio Franceschini)

AVANTI CON BERRETTINI ALTMAIER!

La diretta del Roland Garros 2020 continua naturalmente anche oggi, sabato 3 ottobre: in programma ci sono le partite della seconda metà del terzo turno, che era cominciato ieri con una vera e propria “abbuffata” di tennisti italiani. Oggi invece, in ottica nazionale, potremo concentrare tutta la nostra attenzione su Berrettini Altmaier, la partita che vedrà il nostro Matteo Berrettini sfidare la sorpresa tedesca Daniel Altmaier, che nel turno precedente ha eliminato a sorpresa il suo connazionale Struff e adesso cercherà l’imporesa contro l’azzurro. In base al ranking Atp, non ci dovrebbe essere storia: numero 8 per Matteo Berrettini, mentre Altmaier è solamente il numero 186 della classifica mondiale. Per il tennista romano è un abbinamento sulla carta più che favorevole, con il dovere di cercare di sfruttarlo nel migliore dei modi: come al solito si giocherà fin dalle ore 11.00 del mattino, per un’altra giornata molto intensa della diretta Roland Garros 2020.

DIRETTA ROLAND GARROS 2020: RISULTATI E CONTESTO

In sede di presentazione della diretta Roland Garros 2020 bisogna citare come minimo anche l’impegno che attende Novak Djokovic. Il serbo battendo Berankis nel turno precedente ha ottenuto la sua vittoria numero 70 in carriera all’Open di Francia, proprio come Roger Federer, che oggi dovrebbe superare perché Nole è logicamente favoritissimo contro il colombiano Galan, lucky loser capace di superare poi ben due turni del tabellone principale. Tornando a Berrettini Altmaier, fatte le debite proporzioni anche in questo caso c’è un favorito d’obbligo e un record da superare. Matteo infatti al Roland Garros come migliore risultato vanta il terzo turno raggiunto nel 2018, quando fu eliminato da Dominic Thiem: oggi è certamente lecito puntare più in grande, magari riducendo gli alti e bassi che ha mostrato due sere fa contro il sudafricano Harris, partita forse condizionata dalla lunghissima attesa causata dalla precedente “maratona” tra Carballes e Shapovalov, clamorosamente eliminato dallo spagnolo. Il Berrettini visto negli ultimi due set comunque non dovrebbe avere problemi oggi: andrà tutto come speriamo?

© RIPRODUZIONE RISERVATA