Diretta Roland Garros 2020/ Carreno-Busta senza problemi su Altmaier

- Claudio Franceschini

Diretta Roland Garros 2020 streaming video tv: Novak Djokovic si qualifica ai quarti dello Slam di Parigi, con lui procedono anche Rublev e Tsitsipas, tra le donne Kenin e Kvitova.

Novak Djokovic Roma sorriso lapresse 2020 640x300
Diretta Roland Garros 2020: Novak Djokovic gioca gli ottavi (Foto LaPresse)

Si è chiusa la giornata di gare al Roland Garros 2020 in questo lunedì con la vittoria dello spagnolo Carreno-Busta contro il tedesco Altmaier. Nessun problema per il tennista iberico che si è imposto con un rotondo 3-0: 6-2, 7-5, 6-2 i parziali, solo il secondo set ha regalato emozioni particolari. Si è definito dunque il tabellone maschile dei quarti di finale: Carreno-Busta affronterà Djokovic e chi la spunterà da questo incontro dovrà vedersela contro Rublev vs Tsitsipas. Dall’altra parte del tabellone, Schwartzman affronterà Thiem mentre il nostro Sinner sarà chiamato ad affrontare un gigante come Rafa Nadal. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ROLAND GARROS 2020: SOFIA KENIN AI QUARTI

C’è anche Sofia Kenin ai quarti del Roland Garros 2020: partita male, la testa di serie numero 4 del tabellone Wta ha poi elevato il suo livello di gioco e di fatto ha dominato il match contro Fiona Ferro, battuta con il risultato di 2-6 6-2 6-1. L’anno scorso la statunitense nata in Russia aveva raggiunto gli ottavi eliminando a sorpresa Serena Williams, e si era di fatto rivelata al mondo; era stata estromessa dal torneo per mano della futura campionessa Ashleigh Barty, ma nel frattempo ha trovato il modo di vincere gli Australian Open e adesso per la prima volta si trova ai quarti dello Slam di Parigi, nel quale come abbiamo visto affronterà la vincente del match tra Danielle Collins e Ons Jabeur, che si presenta abbastanza incerto perché entrambe le giocatrici hanno la possibilità di centrare la vittoria. Per la Kenin invece i quarti del Roland Garros 2020 possono essere visti come una consacrazione: nei tornei precedenti non aveva fatto benissimo ma ha dimostrato di poter arrivare in fondo agli Slam e, vista la grande incertezza che regna nel tabellone di quest’anno, ha più di un elemento per vincere il secondo Major in carriera. Finisce invece il sogno della comunque ottima Ferro, e con lei quello della Francia di rimettere le mani sullo Slam di casa: resta Mary Pierce l’ultima ad averlo vinto, sono passati 20 anni e il conto aumenta. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ROLAND GARROS 2020 STREAMING VIDEO: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv del Roland Garros 2020 è garantita da Eurosport ed Eurosport 2: soltanto il primo dei due canali è disponibile sulla televisione satellitare, per il secondo ci sarà bisogno di un abbonamento alla televisione satellitare. Per seguire i match del torneo in diretta streaming video servirà invece essere clienti della piattaforma Eurosport Player, utilizzando così dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo poi che sul sito ufficiale www.rolandgarros.com troverete le informazioni utili come i contenuti multimediali (soprattutto highlights e conferenze stampa dei giocatori), notizie e statistiche.

ROLAND GARROS 2020: DJOKOVIC AI QUARTI

Come da programma, Novak Djokovic si qualifica ai quarti di finale del Roland Garros 2020. Il serbo prosegue nel suo grande cammino e, con il risultato di 6-4 6-3 6-3, elimina Karen Khachanov impiegando due ore e 23 minuti. Un altro successo per il numero 1 Atp, che punta sempre a un posto nell’ennesima finale Slam per arrivare ai 18 Major vinti, cosa che gli permetterebbe di arrivare a -1 da Rafa Nadal anche se lo spagnolo resta il grande favorito del torneo e domani, come abbiamo detto, affronterà il nostro Jannik Sinner. Ora bisogna capire cosa succederà rispetto al programma giornaliero del Roland Garros 2020, perché sta ancora piovendo e i match dei tornei juniores si sono bloccati; sul Philippe Chatrier Sofia Kenin dovrebbe sfidare Fiona Ferro, una vittoria rapida da parte di una delle due giocatrici potrebbe permettere di portare a conclusione tutte le partite sul centrale ma la vera discriminante è l’ultimo ottavo maschile, quello in cui Pablo Carreno Busta se la vedrà con il sorprendente tedesco Daniel Altmaier. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: DJOKOVIC KHACHANOV 6-4 6-3

Novak Djokovic vola negli ottavi del Roland Garros 2020: il serbo dopo un’ora e 39 minuti di gioco sul Philippe Chatrier domina contro Karen Khachanov, il risultato è 6-4 6-3. Il numero 1 Atp è vicino all’ennesimo quarto di finale in un torneo dello Slam, e continua a mietere vittime; vedremo intanto se riuscirà a chiudere in tre set o se il russo Khachanov in qualche modo tornerà dentro la partita, nel frattempo però bisogna segnalare che a Parigi sta nuovamente piovendo e, di conseguenza, il programma sugli altri campi risulta bloccato. Dopo il match in corso avremo la sfida tra la giovane francese Fiona Ferro e la testa di serie numero 4 Sofia Kenin, ma ci sono due sfide sul Suzanne Lenglen tra cui quella del torneo Atp tra Pablo Carreno Busta e Daniel Altmaier; difficile che, dovesse proseguire la pioggia, si riuscirebbe a chiudere l’intero programma sul centrale che è dotato di tetto, a meno di andare a notte fonda; si spera dunque che il tempo di Parigi sia clemente e il Roland Garros 2020 possa tranquillamente e regolarmente riprendere, sarebbe un altro bel grattacapo per gli organizzatori soprattutto perché alcuni giocatori sarebbero costretti a giocare senza la pausa dovuta negli Slam. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: DJOKOVIC KHACHANOV 0-0

Al Roland Garros 2020 è arrivato il momento di Novak Djokovic: il campione serbo, numero 1 del ranking Atp e recente vincitore degli Internazionali d’Italia, insegue il secondo successo sulla terra di Parigi e incrocia la racchetta con Karen Khachanov, testa di serie numero 15 cui questo match potrebbe eventualmente regalare la gloria. Nel frattempo però bisogna dare notizia della vittoria di Stefanos Tsitsipas: evidentemente la sveglia ricevuta al primo turno da Jaume Munar, che lo stava battendo 2-0 prima della rimonta (non era mai avvenuto nella sua giovane carriera), ha fatto bene al greco che da quel momento ha dominato ogni singolo avversario. Oggi ha fatto lo stesso con Grigor Dimitrov, all’ennesima occasione sprecata: questa era più complessa di altre ma in ogni caso il bulgaro non è riuscito a tenere il ritmo del suo avversario, che lo ha eliminato dal torneo con il risultato di 6-3 7-6 6-2. Adesso dunque abbiamo un quarto di finale fissato, perché sarà Andrey Rublev a giocare contro Tsitsipas; dopo Jannik Sinner abbiamo altri due rappresentanti della NextGen, il terzo potrebbe essere appunto Khachanov m si vedrà se il russo riuscirà nel difficilissimo impegno di battere il numero 1… (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: RUBLEV VOLA AI QUARTI

Si continua a giocare al Roland Garros 2020, dove sul campo centrale Stefanos Tsitsipas ha già allungato: in un bellissimo tie break nel secondo set il greco si è imposto con il risultato di 11-9 e dunque adesso conduce 2-0 nei confronti di Grigor Dimitrov, che dovrà ora tirare fuori gli artigli per evitare l’ennesima eliminazione precoce da uno Slam. Per Tsitsipas invece questa potrebbe essere una sorta di partita della consacrazione; lo è stata per Andrey Rublev che, al termine di una battaglia da quasi quattro ore, ha avuto ragione in rimonta di Marton Fucsovics. Con il risultato di 6-7 7-5 6-4 7-6 si interrompe la grande corsa dell’ungherese, mentre il giovane russo giocherà ancora, nel giro di due settimane, i quarti di un Major dopo quelli già raggiunti agli Us Open. Se la vedrà proprio con uno tra Tsitsipas e Dimitrov, ma può già accomodarsi in poltrona o meglio prepararsi alla grande sfida, perché vada come vada sarà una grande sfida… (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: FUCSOVICS RUBLEV 7-6 5-7

Sono Petra Kvitova e Laura Siegemund a prendersi i quarti di finale femminili al Roland Garros 2020, e si affronteranno nel testa a testa che determinerà la semifinalista: un risultato importante per entrambe, soprattutto per la tedesca che ha avuto la meglio su Paula Badosa (un applauso per essere arrivata fino a qui) mentre la ceca è già detentrice di due Slam anche se la terra rossa non l’ha mai vista troppo brillante, dunque anche il suo successo nei confronti di Shuai Zhang non va certo sottovalutato. Intanto sul centrale Stefanos Tsitsipas è partito in maniera dominante su Grigor Dimitrov, ottenendo un break che lo ha portato sul 3-1 e servizio, e dimostrando come la rimonta da 0-2 nel primo turno sia stato presumibilmente un incidente di percorso; è alto il livello di tennis del giovane greco che vuole finalmente fare il definitivo salto di qualità nei Major, quello cui è chiamato anche Andrey Rublev che sul Suzanne-Lenglen sta battagliando contro l’ungherese Marton Fucsovics e ha saputo rimontare dalla sconfitta nel primo set, arrivando a restituire il parziale al suo avversario (con il punteggio di 7-5) così da rimettere le cose in equilibrio. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: FUCSOVICS RUBLEV 7-6

Sono iniziati i match al Roland Garros 2020, e Marton Fucsovics continua a stupire: il tennista ungherese punta al secondo scalpo contro un russo che fa parte del seeding, e dopo il colpo su Daniil Medvedev al primo turno si è preso anche il tie break del primo set contro Andrey Rublev, che vuole il secondo quarto Slam consecutivo dopo averlo giocato agli Us Open. Partita che comunque può essere ancora lunga, mentre sul centrale Petra Kvitova sta sostanzialmente dominando contro Shuai Zhang (6-2 3-2 e servizio) lanciando nuovamente la sua candidatura anche sulla terra rossa. Sembra in esaurimento la grande corsa di Paula Badosa, per la prima volta arrivata agli ottavi di uno Slam: la spagnola infatti ha perso 5-7 il primo set contro la più esperta Laura Siegemund, che adesso si è anche presa un break di vantaggio e potrebbe chiudere a breve, trovandosi lei pure ad un grande livello nel Roland Garros 2020 e rappresentando l’ennesima sorpresa di questo torneo. Torneremo tra poco a vedere come andranno le cose sotto il cielo di Parigi… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ROLAND GARROS 2020: PARTITE AL VIA!

Siamo pronti a vivere i match degli ottavi di finale al Roland Garros 2020. Peccato per il nostro Matteo Berrettini che ancora una volta ha fallito il grande appuntamento, la sensazione è che il romano senta ancora la pressione di essere il favorito e lo dimostra la sua storia recente, che pure è stata condizionata dall’infortunio e la lunga inattività. I titoli vanno giustamente su Daniel Altmaier, oggi in campo contro lo spagnolo Pablo Carreno Busta che si è liberato del connazionale Roberto Bautista Agut: il tedesco nato nel 1998 non aveva mai giocato nel tabellone principale di uno Slam ed è riuscito incredibilmente a volare fino al quarto turno del Roland Garros 2020. Certo non lo si può paragonare a chi lo aveva fatto in passato, per esempio quel Rafa Nadal che nel 2005 trionfò alla sua prima partecipazione qui; lo spagnolo però aveva 19 anni appena compiuti e soprattutto si era già fatto notare con il titolo agli Internazionali d’Italia ed era un nome nel circuito Atp, a differenza di Altmaier che per adesso ha vinto 9 tornei Futures (l’ultimo a dicembre 2019) e quattro anni fa aveva perso due finali a Santa Margherita di Pula contro Lorenzo Sonego e Stefano Travaglia, due italiani che abbiamo ritrovato qui. Ora la parola passa ai campi: per il Roland Garros 2020 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2020: ATTENTI A FUCSOVICS

Abbiamo detto in precedenza, nel parlare degli ottavi maschili al Roland Garros 2020, che Marton Fucsovics è uno dei giocatori sorprendenti a questo livello del tabellone: si tratta del primo ungherese a raggiungere gli ottavi di finale degli Open di Francia in 36 anni. Prima di lui la palma era di Balazs Taroczy, che è stato anche allenatore di Goran Ivanisevic e ha vinto 13 titoli Atp, facendo particolarmente bene nei Major. Ne ha anche vinti due nel doppio, trionfando a Wimbledon (1985) e anche qui nel 1981, sempre in coppia con lo svizzero Heinz Gunthardt; per due volte ha centrato i quarti nel singolare del Roland Garros, nel 1976 e 1981 quando fu eliminato da Bjorn Borg che ha così chiuso la sua striscia di quattro successi sulla terra di Parigi. Nel 1984 l’ultimo viaggio al quarto turno dello Slam sotto la Torre Eiffel: a sconfiggerlo nell’occasione, in quattro set – in rimonta – e con due tie break a concludere il match, era stato Yannick Noah che difendeva il titolo vinto l’anno precedente, ma che sarebbe poi stato eliminato ai quarti da Mats Wilander. Fucsovics è un giocatore solido che ha nelle sue corde grandi partite contro avversari più forti di lui sulla carta, vedremo oggi come si comporterà contro il giovane russo Andrey Rublev… (agg. di Claudio Franceschini)

È IL TURNO DI DJOKOVIC AGLI OTTAVI DI FINALE

Al Roland Garros 2020 è arrivato il momento di completare gli ottavi di finale: è lunedì 5 ottobre e purtroppo in queste due parti dei tabelloni non sono rimasti italiani in corsa. La grande speranza era Matteo Berrettini, che però si è sorprendentemente fatto battere dal tedesco Daniel Altmaier; il quale è diventato solo il quarto giocatore, nel nuovo millennio, a raggiungere il quarto turno di questo Slam da esordiente. I motivi di interesse comunque non mancano: c’è il numero 1 Novak Djokovic che va a caccia del Major numero 18 e se la vedrà con il russo Karen Khachanov, mentre il connazionale di quest’ultimo Andrey Rublev sembra finalmente arrivato su livelli costanti ma deve affrontare un avversario tosto come Marton Fucsovics, primo ungherese agli ottavi da oltre 30 anni e che al primo turno ha eliminato Daniil Medvedev. Vedremo all’opera anche Stefano Tsitsipas, il quale dopo la grande paura all’esordio – contro Alex De Minaur – sfida un redivivo Grigor Dimitrov: nella diretta del Roland Garros 2020 per le partite di oggi sarà interessante vedere se il bulgaro possa fare un altro salto di qualità o sarà costretto a fermarsi in anticipo.

DIRETTA ROLAND GARROS 2020: RISULTATI E CONTESTO

Nel presentare la diretta del Roland Garros 2020 bisogna anche parlare del tabellone femminile: nella parte bassa sono rimaste in corsa cinque giocatrici che non fanno parte del seeding, tra queste potevamo magari aspettarcene tre mentre Fiona Ferro e Paula Badosa, che sono anche giovani, rappresentano delle grandi sorprese. Se la vedranno idealmente con le favorite: la numero 1 resta Sofia Kenin che ha vinto gli Australian Open a gennaio e sembra la più pronta sulla dura e fredda terra rossa di Parigi, perché va ricordato che anche il contesto vuole la sua parte ed è importante nel definire i rapporti di forza. Petra Kvitova si può considerare la veterana del gruppo che però non raggiungeva gli ottavi del Roland Garros da cinque anni, e che negli Slam a parte le due straordinarie vittorie a Wimbledon non ha mai combinato tantissimo. Infine c’è Ons Jabeur, che ha portato la Tunisia del tennis a un livello mai esplorato in passato: dopo aver eliminato Aryna Sabalenka (testa di serie numero 8) è pronta a giocarsela con Danielle Collins, in un match tecnicamente alla pari ma con la Jabeur che forse su questa superficie può avere qualcosa in più. Per il resto si tratta solo di giocare e capire quello che succederà sui campi del Roland Garros 2020…

© RIPRODUZIONE RISERVATA