Diretta/ Roma Atalanta Primavera (risultato finale 1-2): la Dea vola in semifinale

- Claudio Franceschini

Diretta Roma Atalanta Primavera streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita valida per i playoff del campionato 1, dopo i 90 minuti vale la classifica.

Roma Atalanta Primavera arbitro facebook 2021 1 640x300
Diretta Roma Atalanta Primavera, playoff campionato 1 (da Facebook)

DIRETTA ROMA ATALANTA PRIMAVERA (RISULTATO 1-2): LA DEA VOLA IN SEMIFINALE

Zalewski! Arriva il pareggio della Roma! Ciervo pesca il compagno di squadra che appoggia facile in rete. La Roma in questo momento è in semifinale. Atalanta che ora attacca alla ricerca del nuovo vantaggio. Italteng ci prova di testa, conclusione centrale. Girandola di cambi, meno di dieci minuti alla fine della gara. Ciervo parte in contropiede e trova Podgoreanu che spreca malamente. Cortinovis! Magia dell’attaccante! Con un destro a giro da fuori area riporta avanti l’Atalanta! In questo momento la compagine orobica è in semifinale dove incontrerebbe la Sampdoria. Per Ndiaye arriva il secondo giallo, giallorossi in dieci. Termina il match, l’Atalanta vola in semifinale. (agg. Umberto Tessier)

SPRECA MILANESE

Inizia la ripresa tra Roma e Atalanta, la decide al momento Cortinovis. I giallorossi subito in attacco, ricordiamo che in caso di pareggio sarebbe semifinale. Mastrantonio esce dalla sua porta per allontanare la sfera di testa. Ndiaje e Tommassini entrambi ammoniti. Sidibe scambia con Cortinovis, la sua conclusione è facile preda di Mastrantonio. Tommasini recupera la sfera e serve Milanese che sbaglia la conclusione fallendo una chance ghiotta. Abbiamo superato l’ora di gioco con l’Atalanta sempre avanti. La Roma sta attaccando a testa bassa per provare a riprenderla e centrare la semifinale. Ci attende un finale di match ricco di emozioni. L’Atalanta sta agendo ora in contropiede. Ghisleni sta per trovare il gol della domenica, palla fuori di pochissimo. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA ROMA ATALANTA PRIMAVERA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Atalanta Primavera sarà garantita da Sportitalia, che come sappiamo è la casa del campionato Primavera 1: in questo caso la partita dei playoff viene trasmessa sul digitale terrestre, dunque in chiaro per tutti, al numero 60 ma con la solita alternativa della diretta streaming video, che potrà essere attivata senza costi aggiuntivi – tramite apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone – visitando il sito www.sportitalia.com oppure installando l’app Sportitalia.

INTERVALLO

Rocchetti pesca Bove che calcia ma senza successo. Milanese dalla sinistra la mette in mezzo, Cortinovis spazza la sua area di rigore. Atalanta che sta agendo ora in contropiede con la Roma che non riesce a pungere. Pochi minuti alla fine della prima frazione, il ritmo della gara è calato in maniera vistosa. Termina la prima frazione di gara tra Roma e Atalanta. Una rete di Cortinovis al quarto minuto ha aperto le danze. La Roma ha provato una reazione senza però creare grandi pericoli alla porta avversaria. Ricordiamo che chi vince vola in semifinale dei play-off scudetto. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA CORTINOVIS!

Inizia il match tra Roma e Atalanta, chi vince approda in semifinale. La sblocca l’Atalanta dopo appena quattro minuti di gioco! Gyabuua e Cortinovis scambiano tra di loro, Cortinovis, da solo davanti al portiere, non fallisce l’occasione. La Roma prova subito a reagire con Milanese che entra in area e calcia, Dajcar para. Ghisleni dal limite dell’area non trova lo specchio, gara subito accesa. Podgoreanu risponde per le rime ma la conclusione centrale è facile preda di Dajcar. Abbiamo superato intanto il quarto d’ora di gioco, l’Atalanta è avanti grazie alla rete siglata da Cortinovis. Stiamo assistendo ad una gara molto divertente, le due compagini si affrontano a viso aperto. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Siamo pronti a vivere la diretta di Roma Atalanta Primavera, e allora ricordiamo che la giovane Dea arriva al playoff del campionato 1 con un girone di ritorno nel quale ha fatto davvero bene, soprattutto da fine maggio in avanti ha saputo cambiare passo e nelle ultime cinque giornate ha infilato quattrovittorie (consecutive) e il pareggio contro l’Inter. Con questa serie l’Atalanta è salita a 8 affermazioni sulle 15 partite nel girone di ritorno; i pareggi sono stati 6, una sola sconfitta che è maturata in casa contro la Fiorentina. Abbiamo un computo di 30 punti: all’andata ne erano arrivati 22. La Roma Primavera al ritorno ha costruito 24 punti, contro i 31 raccolti all’andata: il trend parlerebbe a favore degli orobici dunque, ma è chiaro che in una gara secca sulla distanza dei 90 minuti, e tra due squadre che comunque sulle 30 giornate hanno avuto tre punti di differenza, questi dati siano destinati a contare relativamente. Certo i giovani giallorossi hanno la possibilità di andare in semifinale con un pareggio, e questo è un vantaggio non indifferente; non resta dunque che metterci comodi, lasciare che a parlare sia il terreno di gioco e stare a vedere cosa succederà tra pochi minuti, perché finalmente è arrivato il momento che stavamo aspettando e la diretta di Roma Atalanta Primavera prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

ROMA ATALANTA PRIMAVERA: I TESTA A TESTA

Roma Atalanta Primavera ha parecchi precedenti nella storia: bisogna innanzitutto dire che in questa stagione, presa come punto di riferimento per il playoff che si gioca tra poco, i giovani giallorossi sono rimasti imbattuti, pareggiando a Zingonia a metà aprile e vincendo 4-0 in ottobre su questo campo, grazie ai gol realizzati da Lamine Tall, Nicola Zalewski e Ebrima Darboe che nel secondo tempo aveva messo a segno una doppietta. Con questa vittoria la Roma Primavera ha portato a quattro la serie di partite contro l’Atalanta in cui non ha perso (due vittorie e altrettanti pareggi) ma nelle precedenti sei ha ottenuto un solo successo (fuori casa, nell’ottobre di tre anni fa) e ha perso in altre cinque occasioni. La Dea ha saputo vincere tre volte consecutive a Trigoria, tra cui un clamoroso 7-1 andato in scena nell’ottobre 2017 e dunque non troppo tempo fa; la vittoria più recente invece risale al marzo 2019, Enrico Del Prato nel finale del primo tempo ed Emmanuel Gyabuaa a metà ripresa avevano spinto la squadra di Massimo Brambilla e non era servito il gol con cui Zakaria Sdaigui aveva accorciato le distanze. (agg. di Claudio Franceschini)

ROMA ATALANTA PRIMAVERA: PER LA SEMIFINALE!

Roma Atalanta Primavera sarà diretta dal signor Daniele Perenzoni, e si gioca alle ore 19:00 di martedì 22 giugno: al Centro Sportivo Fulvio Bernardini la partita è valida per il playoff del campionato Primavera 1 2020-2021, cioè il primo turno ad eliminazione diretta. La formula ci dice che il match, vada come vada, durerà 90 minuti: se al termine il risultato sarà di parità a procedere verso la semifinale saranno i giallorossi, grazie al miglior piazzamento nella classifica della stagione regolare. Roma che infatti ha chiuso al quarto posto grazie alla vittoria sul campo del Bologna, ma può dirsi delusa per non essere riuscita a prendersi la semifinale diretta.

L’Atalanta invece si è posizionata quinta dopo una grande rincorsa, ha pareggiato contro l’Inter all’ultima giornata e adesso le sue potenziali avversarie dovranno fare attenzione – a cominciare dai giovani giallorossi, naturalmente – perché in questa fase del campionato torna a essere molto pericolosa. Aspettando di scoprire quello che succederà nella diretta di Roma Atalanta Primavera possiamo provare a fare qualche ipotesi circa le scelte che verranno operate da parte dei due allenatori per questo delicatissimo playoff, studiandone dubbi e certezze nella lettura delle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA ATALANTA PRIMAVERA

Per Roma Atalanta Primavera Alberto De Rossi dovrebbe tornare al fidato 4-3-3: Evangelisti e Ndiaye faranno coppia centrale a protezione del portiere Boer con Tomassini e Oliveras che dovrebbero correre sulle fasce, mentre in mezzo al campo Tripi (doppietta nell’ultima giornata) agirebbe in mediana stretto tra i due interni Milanese e Zalewski (o Darboe, i due partono quasi alla pari). Nel tridente offensivo Lamine Tall dovrebbe essere il centravanti; sulle corsie invece sembra che i favoriti possano essere Podgoreanu e Ciervo, ma attenzione a Mory Bamba che si gioca una maglia. Il modulo di Massimo Brambilla sarà il 4-2-3-1: in porta va Dajcar, davanti a lui agiscono come centrali Scanagatta e Scalvini con Ghislandi e Filippo Grassi da terzini, un dubbio a centrocampo con Alassane Sidibe che potrebbe tornare titolare e giocare al fianco di Gyabuaa, che ovviamente lascerebbe il posto davanti a Cortinovis e soprattutto a uno tra Ghisleni e Renault, in ballottaggio per la corsia sinistra. A destra dovrebbe giocare Kobacki, poi Rosa o Italeng da prima punta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA