DIRETTA/ Roma Braga (risultato finale 3-1) streaming e tv: la chiudono Perez-Mayoral!

- Fabio Belli

Diretta Roma Braga. Streaming video e tv del match valevole per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

Dzeko Roma esultanza Braga lapresse 2021 640x300
La Roma è ad un passo dagli ottavi di Europa League (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA BRAGA (RISULTATO FINALE 3-1): LA CHIUDONO PEREZ-MAYORAL!

Subito dopo il rigore fallito da Lorenzo Pellegrini la Roma riesce comunque a trovare il raddoppio grazie al giocatore che si era guadagnato il penalty, ovvero Carles Perez. Pellegrini ha restituito il favore servendo un assist che lo spagnolo non ha sprecato siglando il 2-0 alla mezz’ora. E’ di fatto la rete che chiude la partita, anche se c’è spazio per altre emozioni: al 38′ un pericolo lo crea il Braga lo crea Tormena ma Pau Lopez si fa trovare di nuovo pronto. Il portiere spagnolo però non può nulla al 43′ su una deviazione di Cristante che firma il più classico degli autogol. Nel recupero però mette il timbro anche Borja Mayoral che firma il 3-1 che vale il pass per gli ottavi di finale, in un’Europa League che, tabellone alla mano, sembra davvero ghiotta per le squadre italiane. (agg. di Fabio Belli)

ROMA BRAGA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Braga sarà garantita dalla televisione satellitare: gli abbonati a Sky potranno dunque accedere ai canali del decoder per seguire questa partita di Europa League e, in assenza di un televisore, potranno anche avvalersi del servizio di diretta streaming video che viene fornito senza costi aggiuntivi a tutti i clienti. Basterà dotarsi di dispositivi come PC, tablet e smartphone e attivarvi l’applicazione Sky Go per avere accesso in mobilità a tutta la programmazione dei canali qui contenuti.

PELLEGRINI, RIGORE FUORI

La Roma inizia il secondo tempo con Lorenzo Pellegrini in campo al posto di Villar. Viene ammonito Veretout per un fallo su Galeno, ma i giallorossi gestiscono comunque bene il vantaggio, non permettendo ai portoghesi di riaprire la partita. Al 18′ buona chance per Dzeko di testa, ma al 22′ il bosniaco deve alzare bandiera bianca per un problema muscolare, sostituito da Borja Mayoral. Al 26′ fallo in area di Novais su Carles Perez e calcio di rigore per la Roma. Dal dischetto va Pellegrini che però batte con uno strano saltello e impatta male il pallone, calciando malamente a lato il penalty del possibile raddoppio. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI PEDRO

Il Braga vede allontanarsi sempre più le già residue possibilità di qualificazione e prova a farsi vedere in avanti. Doppio tentativo di Piazon al 29′ e al 31′, nel primo caso non sfrutta un buon suggerimento di Gaitan, nel secondo gira alto sopra la traversa. Al 34′ è più concreto Sporar che impegna Pau Lopez con una gran botta, respinta in angolo con un gran riflesso dal portiere spagnolo. Quindi, al 40′ bella iniziativa di El Shaarawy che scarica in area su Pedro, la conclusione dello spagnolo sembra a colpo sicuro ma il pallone si stampa sulla traversa, con la Roma che deve accontentarsi di chiudere il primo tempo in vantaggio di misura sui portoghesi. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA DZEKO!

Primo quarto d’ora del match estremamente tranquillo per la Roma, i portoghesi fanno girare il pallone ma non creano grattacapi alla difesa giallorossa che vede in questa occasione Karsdorp schierato sulla linea dei tre, con Veretout nell’inedita veste di centrocampista esterno. Al 17′ è proprio il francese a produrre la prima significativa conclusione a rete su punizione, la barriera della formazione lusitana manda il pallone in calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner un tentativo di Pedro viene respinto dai difensori del Braga. Al 20′ insidiosa palla persa da Pedro ma Gaitan non riesce a ripartire in contropiede, ma al 23′ è la Roma a sbloccare il risultato: Dzeko scatta sul filo del fuorigioco e scarica su El Shaarawy, che cerca il secondo palo colpendo il legno. La difesa portoghese però si addormenta e sulla ribattuta si avventa lo stesso Dzeko, siglando l’1-0. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Prende il via la diretta di Roma Braga, ritorno dei sedicesimi di Europa League. I portoghesi sono in un ottimo momento nella Liga Nos, ma potrebbe non bastare: imbattuti da 6 giornate, hanno vinto cinque di queste gare pareggiando soltanto in casa contro il Porto, hanno scalato due posizioni in classifica e dunque sono secondi con la possibilità di andare a giocare i gironi di Champions League. Peccato che Carlos Carvalhal sia lontanissimo dalla vetta: può succedere ovviamente di tutto ma lo Sporting Lisbona ha un vantaggio di 11 punti.

In Europa League Il Braga ha perso due volte, di schianto sul campo del Leicester e poi ovviamente una settimana fa contro i giallorossi; abbiamo anche un pareggio e dunque le vittorie sono 4, con un totale di 14 gol segnati ma anche 12 subiti nelle 7 gare disputate. Eccoci allora al momento che stavamo aspettando: leggiamo insieme le formazioni ufficiali e poi lasciamo che a parlare sia il campo, perché Braga Roma sta per cominciare! ROMA (4-3-2-1): Pau Lopez; Karsdorp, G. Mancini, Cristante, Bruno Peres; A. Diawara, Veretout, Villar; El Shaarawy, Pedro; Dzeko. Allenatore: Paulo Fonseca BRAGA (4-3-3): Tiago Sa; Zé Carlos, Vitor Tormena, Rolando, Sequeira; Piazon, Novais, Gaitan; Galeno, Sporar, André Horta. Allenatore: Carlos Carvalhal (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ROMA BRAGA: BOMBER IN VETRINA

Soffermiamoci sui bomber che saranno protagonisti nella diretta di Roma Braga. Tra i giallorossi continua il ballottaggio tra Borja Mayoral e Edin Dzeko. Attaccanti di grandissima fisicità sanno fare la differenza quando c’è da alzare il baricentro della squadra. Chiunque giocherà il tecnico Paulo Fonseca è consapevole che potrà anche giocare con palle lunghe verso a un bomber che al centro dell’area di rigore potrà fare la differenza. Attenzione poi anche dall’altra parte dove c’è una vecchia conoscenza del calcio italiano Lucas Piazon. Il brasiliano classe 1994 di San Paolo era stato ospite allo Stadium a un passo dal diventare calciatore della Juventus, ha firmato poi col Chelsea senza mai riuscire veramente a esplodere e iniziando a un giro di prestiti senza fine.

L’ARBITRO

Oggi l’attesa diretta di Europa league tra Roma e Braga verrà affidata all’arbitro svedese Andreas Ekberg, che pure all’Olimpico vedrà al suo fianco gli assistenti Culum e Hallberg, come pure il quarto uomo Beaton (Attwell e Tierney saranno alle postazioni Var Avar). Potendo ora approfondire il discorso attorno la primo direttore di gara, scopriamo subito che in stagione il fischietto classe 1985 ha già diretto appena nove incontri, di cui uno solo è occorso per l’Europa league. Il riferimento è dunque alla sfida disputa solo lo scorso 18 febbraio tra Olympiacos e Psv, dove pure l’arbitro ha deciso per 6 ammonizioni e concesso un calcio di rigore. Possiamo poi ampliare la nostra analisi e ricordare che in carriera Ekberg non ha mai diretto prima d’ora la Roma, anche se lo svedese ha comunque seguito la formazione Under 19 dei giallorossi: leggiamo invece un testa a testa tra il fischietto e il Braga, quando i lusitani affrontarono i Rangers nell’Europa league 2019-20.  (agg Michela Colombo)

FONSECA CHIEDE CONCENTRAZIONE!

Roma Braga, in diretta giovedì 25 febbraio 2021 alle ore 21.00 presso lo stadio Olimpico di Roma, sarà una sfida valevole per il match di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Giallorossi tranquilli dopo la vittoria dell’andata, un 2-0 che sembra aver blindato l’accesso agli ottavi di finale della competizione. Fonseca però è reduce dal non esaltante pareggio di Benevento in campionato, con la corsa alla prossima Champions League che resta tutta da giocare per i giallorossi. Per questa sfida di ritorno contro i portoghesi il tecnico cercherà di fare un turn over ragionato confermando la scelta di schierare Edin Dzeko in coppa, tenendo per il momento Borja Mayoral come prima scelta in campionato. Il Braga nel massimo torneo portoghese sta facendo bene, mantenendo il terzo posto a +4 dal Benfica e lottando per l’ingresso nella prossima Champions League, ma si è dimostrato troppo leggero nel match d’andata, in una sfida poi definitivamente indirizzata dall’espulsione di Esgaio: per passare il turno ai lusitani servirebbe ben più di un’impresa.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA BRAGA

Le probabili formazioni della sfida tra Roma e Braga allo stadio Olimpico. I padroni di casa allenati da Paulo Fonseca scenderanno in campo con un 3-4-2-1 e questo undici titolare: Pau Lopez; Mancini, Cristante, Spinazzola; Karsdorp, Diawara, Veretout, Peres; Pedro, El Shaarawy; Dzeko. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Carlos Carvalhal con un 4-3-3 così disposto dal primo minuto: Magalhaes; Borja, Tormena, Silva, Sequeira; Al Musrati, Fransergio, Gaitan; Piazon, Sporar, Galeno.

QUOTE E PRONOSTICO

Per tutti coloro che vorranno scommettere sul match l’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico per Roma Braga: il segno 1 per la vittoria interna garantirebbe infatti di moltiplicare per 1.55 volte la posta investita, mentre il segno 2 riferito al successo in trasferta permetterebbe di ottenere una vincita pari a 5.50 volte quanto messo sul piatto. Infine per chi punterà sul pareggio, puntando sul segno X, la somma risultante si moltiplicherebbe per 4.50 volte l’importo scommesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA