Diretta/ Roma Genoa (risultato finale 1-0) streaming DAZN: palo di Villar

- Fabio Belli

Diretta Roma Genoa. Streaming video DAZN del match valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie A.

Mattia Destro gol Genoa lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Serie A, 21^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA GENOA (RISULTATO FINALE 1-0): PALO DI VILLAR

Al 23′ grande chance per la Roma con un break di Mkhitaryan che serve Villar, la conclusione dello spagnolo si stampa sul palo. Al 29′ palo anche per Pedro con un colpo di tacco, ma lo spagnolo era in fuorigioco, vanificando così la conseguente ribattuta vincente di Borja Mayoral. Alla mezz’ora Carles Perez sostituisce Pedro, poi nel Genoa Scamacca e Melegoni prendono il posto di Zajc e Strootman. Al 35′ subito Scamacca pericoloso con una girata che manca di poco il bersaglio, la Roma gestisce comunque bene i minuti finali, vengono ammoniti Criscito e Smalling, ma l’ultimo tentativo è di Cristante, deviato in angolo nel recupero, con la Roma che vince di misura e si prende tre punti molto pesanti per la corsa Champions. (agg. di Fabio Belli)

ROMA GENOA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Genoa sarà trasmessa sul canale Dazn 1, numero 209 di Sky, per quegli abbonati che abbiano attivato la corrispondente opzione. In alternativa, è disponibile la diretta streaming video tramite la piattaforma Dazn (anche in questo caso a pagamento), che trasmette infatti tre partite di Serie A per ogni giornata.

SALVATAGGIO DI SMALLING

Il Genoa inizia il secondo tempo con un doppio cambio, Shomurodov e Cassata prendono rispettivamente il posto di Pjaca e Ghiglione. Prime scaramucce con Cassata che ci prova subito, su azione però ferma per un fuorigioco di Destro, mentre al 5′ un tiro-cross di Karsdorp crea qualche grattacapo a Marchetti. Al 6′ destro “strozzato” di Zappacosta facile preda di Pau Lopez, il Genoa prova ad alzare il pressing ma al 13′ è Radovanovic a chiudere bene su Borja Mayoral, ben pescato in area da El Shaarawy. Al quarto d’ora doppio cambio per la Roma con El Shaarawy e Diawara che lasciano spazio rispettivamente a Mkhitaryan e Villar, mentre al 18′ è provvidenziale Smalling per la porta della Roma, capace di salvare su un cross ben piazzato da Shomurodov. Si accende il match e a stretto giro di tempo vengono ammoniti Strootman e Mancini, con la Roma che resta in vantaggio di misura sul Genoa. (agg. di Fabio Belli)

PEDRO E EL SHAARAWY PERICOLOSI

Dopo il gol la Roma prende fiducia e cerca subito il raddoppio: al 27′ rasoiata di Pedro dal limite dell’area, Marchetti deve impegnarsi a deviare in angolo. Il Genoa prova a reagire ma al 32′ sono ancora i giallorossi pericolosi con un bell’assolo di Stephan El Shaarawy che scappa via e conclude poi alto da buona posizione. A caccia del pareggio i rossoblu che trovano però pochi spazi per riuscire a riequilibrare il match, al 41′ Destro non arriva d’un soffio su un traversone di Ghiglione, quindi il primo tempo si chiude con due ammonizioni, una per Masiello per un fallo su Borja Mayoral, quindi per Destro per un fallo di mano giudicato volontario dall’arbitro. (agg. di Fabio Belli)

MANCINI DI TESTA!

Avvio a ritmi bassi da parte delle due squadre, la prima a provarci è la Roma al 6′ con un colpo di testa di Smalling che finisce alto sopra la traversa. Abbondantemente alto anche un sinistro di Miha Zajc per il Genoa al 10′, poi al 14′ è Destro a liberarsi bene in area giallorossa, ma la sua conclusione è troppo centrale per creare grattacapi a Pau Lopez. Al 16′ stacca bene di testa Mancini su cross da calcio d’angolo ma anche in questo caso il pallone sorvola la traversa, poi al 19′ Borja Mayoral non arriva a girare a rete un interessante cross di El Shaarawy. Al 22′ non si chiude una combinazione tra Zajc e Pjaca, quindi al 24′ passa la Roma: ancora implacabile Gianluca Mancini su cross da calcio d’angolo di Pellegrini, il difensore vince il duello aereo con Masiello e piazza un pallone imparabile per Marchetti, firmando il vantaggio giallorosso. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Manca ormai davvero pochissimo a Roma Genoa: ci resta allora giusto il tempo di inquadrare la partita di Serie A analizzando le statistiche in campionato di giallorossi e rossoblù. La Roma di Paulo Fonseca ha finora raccolto 47 punti in classifica con quattordici vittorie, cinque pareggi e sei sconfitte nelle prime venticinque giornate, con una differenza reti che è pari a +12 per i giallorossi capitolini, che infatti hanno segnato 50 gol, incassandone invece 38 fino alla scorsa giornata. Il Genoa di Davide Ballardini non ha gli stessi numeri, ma è in crescita: 27 punti per la formazione ligure, frutto di sei vittorie, nove pareggi e dieci sconfitte. La differenza reti è di conseguenza in negativo per il Genoa ed è pari a -10 a causa di 27 gol segnati a fronte dei 37 finora al passivo per gli ospiti del lunch match. Adesso però basta numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Roma Genoa, poi sarà davvero giunto il momento di far parlare il campo! ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; G. Mancini, Cristante, Smalling; Karsdorp, A. Diawara, Villar, Bruno Peres; Pedro, El Shaarawy; Borja Mayoral. Allenatore: Paulo Fonseca GENOA (3-5-2): Marchetti; A. Masiello, Radovanovic, Criscito; Ghiglione, Strootman, Badelj, Zajc, Zappacosta; Pjaca, Destro. Allenatore: Davide Ballardini (Agg di Mauro Mantegazza)

DIRETTA ROMA GENOA: I TESTA A TESTA

Diamo adesso uno sguardo agli ultimi precedenti della diretta di Roma Genoa, in attesa che allo stadio Olimpico cominci il lunch match di questa domenica di Serie A. La partita d’andata fu giocata naturalmente a Marassi e vide la vittoria per 1-3 della Roma, che ebbe la meglio sul Genoa ancora allenato da Rolando Maran nella partita disputata domenica 8 novembre scorso e che ebbe come mattatore incontrastato Henrikh Mkhitaryan, l’armeno ex Arsenal che segnò una tripletta nel recupero del primo tempo e poi ai minuti 66 e 85, portandosi a casa il pallone e rendendo inutile la rete del temporaneo pareggio del Genoa, che era stata segnata da Marko Pjaca al 50′. La Roma aveva vinto per 1-3 in casa del Genoa anche nello scorso campionato, il 19 gennaio 2020, in quel caso con i gol di Cengiz Under e Dzeko oltre all’autorete di Biraschi, mentre per il Genoa aveva segnato Pandev. Attenzione però all’ultimo precedente all’Olimpico, perché nello scorso campionato Roma Genoa era stato un pirotecnico pareggio per 3-3: Under, Dzeko e Kolarov avevano segnato per i padroni di casa, ma il Grifone si era preso un prezioso punto grazie ai gol di Pinamonti, Criscito e Kouamé. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ROMA GENOA: SFIDA DURA PER FONSECA!

Roma Genoa, in diretta domenica 7 marzo 2021 alle ore 12.30 presso lo stadio Olimpico di Roma, sarà una sfida valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie A. Insidia Ballardini per Paulo Fonseca che con il blitz di mercoledì scorso a Firenze ha compiuto un passo in avanti fondamentale nella corsa alla Champions League. Dopo il pari di Benevento e il ko contro il Milan la formazione giallorossa rischiava di ritrovarsi staccata dalle prime quattro posizioni, il gol di Diawara al “Franchi” ha permesso invece alla squadra capitolina di restare agganciata al treno che porta all’Europa dei grandi. C’è da fare i conti però con un Genoa che, nonostante una tradizione pessima a Roma contro i giallorossi (ultima vittoria addirittura risalente a 31 anni fa, il 17 gennaio del 1990 con un gol di Pato Aguilera) nelle ultime settimane ha recuperato forma e solidità, portandosi a +6 dal Cagliari e a +7 dal Torino (che ha disputato però 2 partite in meno). L’ultimo 1-1 nel derby ha lasciato i Grifoni imbattuti da 4 stracittadine consecutive e può essere considerato un altro passo importante verso la salvezza.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA GENOA

Le probabili formazioni della sfida tra Roma e Genoa presso lo stadio Olimpico. I padroni di casa allenati da Paulo Fonseca scenderanno in campo con un 3-4-2-1 e questo undici titolare: Pau Lopez; Mancini, Cristante, Kumbulla; Karsdorp, Villar, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Borja Mayoral. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Davide Ballardini con un 3-5-2 così disposto dal primo minuto: Perin; Goldaniga, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman, Badelj, Rovella, Czyborra; Scamacca, Shomurodov.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda tutti coloro che vorranno scommettere sul match tra Roma e Genoa, le quote del bookmaker Snai fissano a 1.50 il moltiplicatore per chi punterà sul successo interno, a 4.35 la quota relativa al pareggio per la quale si potrà scommettere sul segno X, ed infine chi deciderà di investire sull’affermazione esterna riceverà 6.70 volte la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA