DIRETTA/ Roma Juventus Primavera (risultato finale 2-0): decidono Tripi e Vicario!

- Mauro Mantegazza

Diretta Roma Juventus Primavera streaming video tv: orario, probabili formazioni e risultato live della semifinale scudetto (oggi 27 maggio 2022).

Roma primavera
La Roma primavera (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA ROMA JUVENTUS PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 2-0)

Roma Juventus Primavera 2-0: il risultato finale della semifinale playoff scudetto di Primavera 1 promuove in finale la Roma, capolista della stagione regolare, che domani pomeriggio scoprirà il nome della propria avversaria al termine di Inter Cagliari. La vittoria dei giallorossi contro la Juventus è arrivata grazie a un gol per tempo, cioè naturalmente quello di Tripi su calcio di punizione proprio allo scadere del primo tempo di Roma Juventus Primavera e poi il gol del raddoppio firmato da Vicario al 76’ minuto per chiudere definitivamente la partita.

Il secondo tempo di Roma Juventus Primavera ha visto le squadre allungarsi e di conseguenza qualche occasione in più, ma il momento decisivo è arrivato al 76’: recupero di Tripi che serve Padula, il nuovo entrato calcia in porta trovando la risposta del portiere bianconero Senko, ma il pallone resta pericolosamente in zona e il più rapido è Vicario, che di testa insacca la rete che chiude la partita in anticipo, nonostante nel finale ci siano stati ben sei minuti di recupero. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTERVALLO

Roma Juventus Primavera 1-0: il risultato sorride ai giallorossi al termine del primo tempo della semifinale playoff scudetto di Primavera 1 grazie al gol di Tripi su calcio di punizione proprio allo scadere. Grande caldo, posta in palio altissima e di conseguenza da parte di entrambe le formazioni c’è grande attenzione. Juventus forse un po’ più attiva, ma Roma sempre pericolosa quando riesce a farsi vedere in attacco, questo è stato il canovaccio del primo tempo di Roma Juventus Primavera, spezzato dal gol della Roma in extremis.

Juventus dunque meglio dal punto di vista della quantità, Roma attenta e pronta a sfruttare le occasioni ma francamente il pareggio per 0-0 sembrava l’epilogo più giusto per la prima frazione di gioco, almeno fino al capolavoro di Tripi. Punizione calciata benissimo all’angolino, era a dire la verità il palo del portiere ma Tripi è stato bravo a cogliere il momento in cui Senko si stava accentrando per colpirlo all’incrocio. Che cosa succederà nel secondo tempo di Roma Juventus Primavera? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA ROMA JUVENTUS PRIMAVERA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Juventus Primavera sarà visibile sui canali di Sportitalia, che è l’emittente di riferimento per tutto il Campionato Primavera 1, in televisione sul canale numero 60 in chiaro ma anche in diretta streaming video tramite il sito Internet oppure l’applicazione di Sportitalia.

SI GIOCA

Tutto è pronto adesso per Roma Juventus Primavera che sta per cominciare, noi possiamo allora dare uno sguardo ai numeri della stagione per descrivere il rendimento delle due formazioni nel campionato Primavera 1 che le ha portate ai playoff. Per i giallorossi si tratta di una stagione con ventuno vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte che hanno portato 71 punti e il primo posto alla Roma Primavera in classifica dopo le canoniche trentaquattro partite. Anche la differenza reti della Roma è di conseguenza più che positiva in campionato (+31), grazie ai 64 gol segnati dai giovani romanisti a fronte dei 33 incassati.

Stagione buona ma meno positiva per quanto riguarda i giovani bianconeri, in classifica i 57 punti della Juventus Primavera sono arrivati mediante diciassette vittorie, sei pareggi e undici sconfitte sempre su trentaquattro partite giocate, con una differenza reti che è pure in questo caso positiva (+20), frutto di 68 gol segnati a fronte dei 48 incassati. Adesso però non è più tempo di numeri e parole: cediamo la parola al campo, perché finalmente Roma Juventus Primavera sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA PRIMA SEMIFINALE!

Roma Juventus Primavera, in diretta dallo stadio Enzo Ricci di Sassuolo alle ore 18.00 di oggi pomeriggio, venerdì 27 maggio 2022, sarà la partita valida come prima semifinale in sfida secca (con eventuali tempi supplementari e calci di rigore) dei playoff del Campionato Primavera 1 che deve designare naturalmente quale sarà la prima squadra che si qualificherà per la finale scudetto di martedì prossimo e che attenderà di scoprire domani il nome della propria avversaria nella seconda semifinale Inter Cagliari.

Naturalmente la diretta di Roma Juventus Primavera ci offrirà una partita che è sempre molto sentita, anche a livello giovanile. Grazie al meritato primo posto in stagione regolare con ben 71 punti in classifica, la Roma Primavera è stata esentata dal primo turno dei playoff e fa oggi il suo esordio negli spareggi, mentre la Juventus Primavera, che era stata quinta, ha già dovuto eliminare l’Atalanta. C’erano stati 14 punti di differenza in classifica che assegnano alla Roma il ruolo di favorita, ma in una partita secca cosa potrà succedere? Lo scopriremo naturalmente seguendo la diretta di Roma Juventus Primavera…

PROBABILI FORMAZIONI ROMA JUVENTUS PRIMAVERA

Andiamo adesso a scoprire quali potrebbero essere le probabili formazioni della diretta Roma Juventus Primavera. Per i giallorossi allenati da Alberto De Rossi si potrebbe ipotizzare un modulo 4-3-3 con Mastrantonio in porta e davanti a lui la difesa a quattro che da destra a sinistra potrebbe vedere in campo Louakima, Vicario, Feratovic e Rocchetti; a centrocampo ecco il terzetto composto da Oliveras, Di Bartolo e Pagano; infine in attacco si potrebbero schierare Cherubini e Cassano ai fianchi della prima punta Voelkerling Persson.

La risposta della Juventus Primavera allenata da Andrea Bonatti si dovrebbe invece concretizzare in un modulo 4-4-2 con questi possibili titolari: Senko tra i pali; davanti a lui i quattro difensori Savona, Nzouango, Muharemovic e Rouhi da destra a sinistra; altra linea a quattro a centrocampo, in questo caso composta da Mulazzi, Turicchia, Bonetti ed Iling; infine la coppia d’attacco bianconera dovrebbe essere formata da Mbangula e Chibozo.





© RIPRODUZIONE RISERVATA