DIRETTA/ Roma Lecce (risultato finale 4-0) streaming video tv: poker di Kolarov!

- Mauro Mantegazza

Diretta Roma Lecce: risultato live 0-0. Streaming video e tv, formazioni ufficiali, quote e cronaca del match per la 25^ giornata del campionato di Serie A

gruppo roma gol
Diretta Roma Lecce (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA LECCE (RISULTATO FINALE 4-0): POKER DI KOLAROV!

La Roma torna al successo in campionato battendo il Lecce 4-0: a chiudere definitivamente il match ci ha pensato Kolarov al 35′, bella azione manovrata con Dzeko che ha aperto per Carles Perez, bravo a servire il serbo che con un gran sinistro a fil di palo ha realizzato il poker. Accademia romanista nel finale, ultimi cambi con Kalinic che rileva Dzeko nella Roma, mentre Meccariello sostituisce Donati nel Lecce. Al 43′ l’ultima occasione per Kalinic che da posizione ravvicinata non trova il tap-in che lo iscriverebbe nel tabellino dei marcatori, dopo 2′ di recupero arriva il triplice fischio arbitrale. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Lecce si potrà seguire in esclusiva sul satellite: tutti gli abbonati Sky potranno infatti collegarsi al canale numero 202, ovvero Sky Sport Serie A, con la possibilità di seguire anche in diretta streaming video via internet l’incontro. Questo sarà possibile collegandosi tramite pc al sito skygo.sky.it, oppure con l’applicazione SkyGo tramite smart tv o dispositivi mobili come tablet o smartphone.

TRIS DI DZEKO!

Al 16′ entra Carles Perez al posto di Under, Mancosu ci prova dalla distanza ma il Lecce non riesce a incidere offensivamente. Tachtsidis al 21′ prende il posto di Majer, al 24′ arriva però il gol che chiude virtualmente la partita: il tris romanista viene firmato da Edin Dzeko, con Kluivert che lancia Kolarov, cross basso del serbo e assist per il bosniaco che si vede respinta la prima conclusione da Vigorito, segnando poi sul tap-in. Lecce anche sfortunato al 32′ con un sinistro al volo di Lapadula che si stampa sul palo, negando anche il gol della bandiera ai salentini. (agg. di Fabio Belli)

DENTRO KLUIVERT E SHAKHOV

Il secondo tempo inizia con un cambio per parte: nella Roma dentro Kluivert al posto di Pellegrini, il Lecce sostituisce Petriccione con Shakhov. Al 4′ viene ammonito Mancini per un fallo su Lapadula, ne nasce una punizione che Mancosu batte centralmente, facile preda per Pau Lopez. Un paio di chiusure difensive da una parte e dall’altra, con la Roma in doppio vantaggio i ritmi sono meno sostenuti, i salentini cercano l’episodio che potrebbe rivitalizzare la seconda frazione di gioco. Al 13′ su cross da calcio d’angolo Kolarov arriva al colpo di testa, ma il pallone finisce abbondantemente a lato, mentre al 14′ non centra il bersaglio un sinistro di Donati dalla lunga distanza. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA MKHITARYAN!

Al 34′ Smalling deve chiudere tempestivamente su Majer, col Lecce che inizia a mettere la testa fuori dal guscio. Qualche problema fisico per Mancini che riesce poi a proseguire la partita, poi al 37′ la Roma trova il raddoppio: segna l’armeno Mkhitaryan, imbeccato in area da Dzeko e bravo a infilare Vigorito in uscita con un preciso sinistro. La prima frazione di gioco si chiude con un colpo di testa di Rossettini che finisce alto, i salentini hanno mostrato qualche sprazzo di gioco ma la Roma è saldamente al comando della partita, in vantaggio 2-0 all’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

PELLEGRINI SPRECA

Insiste la Roma e un destro di Dzeko viene deviato in angolo da Majer. Al 19′ primo lampo offensivo della partita per il Lecce. Mancosu pesca in area Barak che tenta la conclusione mancina da posizione comunque molto defilata, non ci sono problemi per Pau Lopez. Smalling allontana su una punizione di Petriccione, mentre anche Kolarov al 25′ cerca la conclusione dalla distanza, trovando però l’opposizione di Donati che devia il pallone di nuovo in corner. Al 27′ scambio tra Dzeko e Under, il bosniaco arriva alla conclusione dal limite ma il pallone sorvola la traversa, poi su un cross di Bruno Peres è bravo Lucioni nel gioco aereo ad anticipare Smalling. La grande occasione per il raddoppio i giallorossi la mancano alla mezz’ora: Dzeko brucia il fuorigioco avversario e serve Pellegrini, che a centro area manda clamorosamente sul fondo. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA UNDER!

Roma subito in avanti con un colpo di testa di Dzeko su cross di Under che finisce sull’esterno della rete. Calderoni chiude in angolo su un cross di Kolarov per Pellegrini al 5′, poi al 9′ ancora Under si propone con un potente sinistro che finisce abbondantemente fuori. Dzeko al 10′ va al tiro contrastato da Rossettini, per Vigorito non ci sono problemi. Al 13′ però la Roma trova il break vincente: Mkhitaryan ruba palla a Petriccione e piazza un perfetto cross per l’accorrente Under che sblocca il risultato. Al quarto d’ora del primo tempo giallorossi già in vantaggio sul Lecce allo stadio Olimpico. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Comincia la diretta di Roma Lecce e solo tra pochi istanti pure le formazioni ufficiali del match della Serie A faranno il loro ingresso in campo: nell’attesa del fischio d’inizio vediamo dunque alcuni dati interessanti. Classifica alla mano va detto che la formazione giallorossa, dopo pure tre KO di fila, ha perso terreno e ora vanta la quinta posizione con solo 39 punti, messi assieme con 11 successi e sei pareggi. La squadra di Fonseca registra poi un bilancio gol positivo, con 43 reti fatte e 32 subite. Altro genere di numeri per il Lecce, che sta ancora lottando per la salvezza a fine stagione. La squadra di Liverani per il momento registra la 16^ piazza, forte di 25 punti, accumulati con sei vittorie e sette pareggi. I pugliesi inoltre hanno fin qui segnato 32 gol ma ne hanno subiti ben 45. Ora non ci resta che dare la parola al campo, si gioca! ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Bruno Peres, Smalling, G. Mancini, Kolarov; Veretout, Cristante; Cengiz Under, Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. Allenatore: Paulo Fonseca LECCE (4-3-2-1): Vigorito; Donati, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Petriccione, Deiola, Majer; Barak, Mar. Mancosu; Lapadula. Allenatore: Fabio Liverani (agg Michela Colombo)

PRECEDENTI, SOLO DUE VITTORIE SALENTINE

Ci avviciniamo a grandi passi alla diretta di Roma Lecce ed è dunque bene ora tenere conto anche dello storico che interessa i due club, chiamati oggi in campo all’Olimpico nella 25^ giornata di Serie A. I dati cui disponiamo ci raccontano di 32 precedenti ufficiali, recuperati dal 1982 a oggi e in occasione del primo campionato italiano e la Coppa Italia. Non ci sorprende notare poi il bilancio affatto equilibrato che ricaviamo da tali dati: nel complesso infatti sono solo due le vittorie trovare dal Lecce nello scontro diretto, contro le 21 vittorie trovate dalla Roma, oltre a 9 pareggi. Aggiungiamo infine che l’ultimo testa a testa segnato tra Roma e Lecce risale al turno di andata del campionato di Serie A 2019-2020, e per la precisione nella sesta giornata. Allora al Via del Mare ben ricordiamo il successo fuori casa ottenuto da Fonseca, sia pure col risultato di 1-0, firmato dal solito Dzeko. (agg Michela Colombo)

ARBITRA PIERO GIACOMELLI

Roma Lecce oggi sarà diretta dal fischietto Piero Giacomelli, arbitro che fa parte della sezione Aia di Trieste, il quale si occuperà della partita dello stadio Olimpico valida per la venticinquesima giornata di Serie A. Possiamo sottolineare che il signor Giacomelli ha toccato quota 130 presenze nella massima categoria, con 495 ammonizioni, 26 espulsioni e 43 calci di rigore elargiti. Sono 12 i precedenti del fischietto triestino con la Roma, con otto vittorie, quattro pareggi e nessuna sconfitta, mentre il Lecce ha pareggiato 1-1 in casa con l’Inter nell’unico incrocio con l’arbitro giuliano. Gli assistenti di Giacomelli per la direzione di Roma Lecce saranno innanzitutto i due guardalinee Sergio Ranghetti della sezione di Chiari e Marco Bresmes di Bergamo. Ci saranno anche il quarto uomo Luca Massimi di Termoli, l’addetto VAR Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo e l’assistente AVAR Alessandro Costanzo di Orvieto.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Roma Lecce, partita diretta dal signor Giacomelli di Trieste e in programma domenica 23 febbraio 2020 alle ore 18.00 presso lo stadio Olimpico di Roma, sarà una sfida valevole per la venticinquesima giornata di Serie A 2019-2020. I giallorossi sono riusciti a interrompere l’emorragia di sconfitte subite in campionato con un successo nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League contro i belgi del Gent. Prima rete in giallorosso per il giovane Carles Perez che ha fissato un punto dopo gli ultimi ko contro Sassuolo, Bologna e Atalanta che hanno portato la squadra di Fonseca a -6 dalla zona Champions League. Dall’altra parte però ci sarà un Lecce nel suo miglior momento di forma stagionale, i salentini hanno battuto Torino, Napoli e Spal mettendo in fila tre vittorie consecutive come mai erano riusciti a fare in questa stagione.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA LECCE

Le probabili formazioni di Roma Lecce che dovrebbero essere schierate dal 1′ dai due allenatori nella sfida in programma domenica 23 febbraio 2020 presso lo stadio Olimpico di Roma. La Roma allenata dal portoghese Paulo Fonseca sceglierà il 4-2-3-1 come modulo di partenza con questa formazione schierata in campo: Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Kluivert, Pellegrini, Carles Perez; Dzeko. Risponderà il Lecce guidato in panchina da Fabio Liverani disposto con un 4-3-1-2 con questi uomini in campo: Gabriel; Donati, Rossettini, Lucioni, Rispoli; Majer, Barak, Deiola; Mancosu; Saponara, Lapadula.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Roma e Lecce. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 1.33, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 5.75 e la vittoria in trasferta viene quotata a 7.50. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 1.35, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 3.20.



© RIPRODUZIONE RISERVATA