DIRETTA/ Salernitana Pescara (risultato finale 2-0) video DAZN: delfini ko all’Arechi

- Claudio Franceschini

Diretta Salernitana Pescara streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 19^ giornata di Serie B, squadre in campo all’Arechi.

Cicerelli Galano Salernitana Pescara lapresse 2021 640x300
Diretta Salernitana Pescara, Serie B 19^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SALERNITANA PESCARA (RISULTATO FINALE 2-0): DELFINI KO ALL’ARECHI

Game over all’Arechi tra Salernitana Pescara. Finisce sul risultato di 2-0 il match tra i granata e i delfini, con gli abruzzesi che restano in dieci uomini nel corso del recupero per l’infortunio accusato da Galano. Finiti i cambi per i biancazzurri, la Salernitana può beneficiare dell’uomo in più e portare a casa il risultato. Al triplice fischio, dunque, gioisce la squadra allenata da Castori, che interrompe la crisi con una bella vittoria sul Pescara. Partita decisa nel corso del primo tempo grazie alle marcature di Gondo e Cicerelli. Gara generalmente equilibrata ma condizionata dagli errori da parte degli abruzzesi in fase difensiva. Molto lavoro da fare per Roberto Breda e i suoi ragazzi, oggi sconfitti e usciti a mani vuote dalla difficile trasferta di Salerno. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SPINGONO I CAMPANI

Spinge la Salernitana quando stiamo per entrare nella fase finale del match con il Pescara. Al cinquantaquattresimo però ci provano i delfini con Galano, che da pochi passi obbliga Belec ad un grande intervento. Sempre Galano per i biancazzurri si fa vedere in area sul traversone di Nzita, con un’inzuccata che finisce fuori di un soffio. Dopo il buon avvio del Pescara, arriva la replica della Salernitana che spaventa Fiorillo in due occasioni. La prima attorno al sessantesimo minuto, con un tiro potente di Casasola dal limite dell’area: palla fuori di pochissimo. La seconda, poco dopo, sulla conclusione da fuori area di Djuric che chiama in causa Fiorillo. Momento favorevole, adesso, per la Salernitana di Castori, quando mancano circa quindici minuti più recupero al termine del match. Risultato live sempre fermo sul 2-0. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

GONDO E CICERELLI NEL PRIMO TEMPO

Siamo nel corso del secondo tempo di Salernitana Pescara. Il primo tempo si è concluso sul risultato di 2-0 in favore della formazione campana. All’ottavo minuto i padroni di casa la sbloccano, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con Gondo che da dentro l’area piccola infila direttamente sotto la traversa in spaccata. Avvio favorevole per la Salernitana, che al venticinquesimo arrotonda il punteggio portandosi sul 2-0 con Cicerelli. Grave disattenzione di Ceter, che regala palla al giocatore della Salernitana, fulmineo nell’intercettare la sfera e a portarsi davanti a Fiorillo, trafiggendolo con una conclusione imparabile all’angolino. Pescara in netta difficoltà all’Arechi. Ottimo impatto da parte della Salernitana, che ora può gestire e cercare senza rischi il gol del 3-0. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

Siamo pronti a vivere Salernitana Pescara: fra poco scenderanno in campo allo stadio Arechi le formazioni ufficiali, prima però ci resta il tempo di presentare le statistiche di campani ed abruzzesi in questo campionato di Serie B 2020-2021. Nonostante un recente calo, la Salernitana ha comunque ben 31 punti in classifica, maturati attraverso nove vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte. La differenza reti in negativo (-1) è però il segnale di un malessere: la Salernitana infatti ha segnato 22 gol e ne ha invece incassati 23. Il Pescara comunque farebbe la firma per trovarsi nella stessa situazione, invece gli abruzzesi hanno appena 16 punti in classifica, che sono frutto di quattro vittorie, altrettanti pareggi e ben dieci sconfitte. Logicamente quindi è pessima anche la differenza reti del Pescara (-15), che ha al proprio attivo appena 15 gol e ne ha invece subiti il doppio, cioè 30. Adesso però basta numeri e parole: devono essere i protagonisti in campo a parlare, Salernitana Pescara comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SALERNITANA PESCARA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Salernitana Pescara, che non verrà trasmessa sui canali della nostra televisione; l’appuntamento classico con il campionato di Serie B è sulla piattaforma DAZN, per accedere alla quale bisognerà sottoscrivere un abbonamento e che vi permetterà di seguire la partita in diretta streaming video, attivando l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure utilizzando una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

DIRETTA SALERNITANA PESCARA: LA RICCA STORIA DEL MATCH

Sono addirittura 26 i precedenti della diretta di Salernitana Pescara, gare disputate dal 1994 a oggi considerando anche i match all’Adriatico sempre in Serie B eccezion fatta per due match di Lega Pro della stagione 2007/08. L’ultimo successo del Pescara all’Arechi risale al dicembre del 2018 in una ridondante sfida terminata addirittura 2-4. I padroni di casa erano riusciti ad andare in doppio vantaggio alla mezz’ora grazie ai gol di Pucino e Vitale su calcio di rigore. Alla fine del primo tempo la riapriva Mancuso. Pronti via nella ripresa Scognamiglio e ancora Mancuso di fatto la ribaltavano. Quest’ultimo al minuto 80 si toglieva anche la soddisfazione di mettere la ciliegina sulla torta con tanto di tripletta. L’ultima vittoria del cavalluccio marino contro questo avversario in casa arriva dall’agosto del 2019, un match terminato 3-1 con doppietta di Jallow e in mezzo il momentaneo pareggio di Campagnaro. Nel finale siglò un gol anche l’ex Juventus Nicolò Giannetti.

DIRETTA SALERNITANA PESCARA: CASTORI HA BISOGNO DI CERTEZZE

Salernitana Pescara si gioca in diretta dallo stadio Arechi, alle ore 16:00 di sabato 23 gennaio: il primo posticipo nella 19^ giornata della Serie B 2020-2021 ci presenta una sfida tra due squadre che hanno una classifica diversa, ma che allo stesso modo hanno bisogno di punti per risalire la corrente. I granata sono in caduta libera: hanno comandato il torneo per varie giornate ma improvvisamente hanno perso smalto, travolti già dal Monza hanno clamorosamente subito 4 gol dall’Empoli nel solo primo tempo, finendo per perdere 5-0 al Castellani.

Superati dal Cittadella, sono ora terzi ma rischiano di calare ulteriormente; il Pescara invece si trova in zona playout, sembrava aver dato una scossa al suo campionato ma è tornato a faticare; nell’ultima giornata ha perso in casa contro la Cremonese una partita fondamentale, perché scontro diretto per la salvezza, e ora ha bisogno di punti immediati. Vedremo dunque come andranno le cose nella diretta di Salernitana Pescara; aspettando che la partita prenda il via proviamo a fare qualche riflessione sulle scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA PESCARA

Fabrizio Castori affronta Salernitana Pescara senza Dziczek e André Anderson: assenze di grande peso in mezzo al campo, saranno Schiavone e Iannoni a prenderne il posto ai lati di Coulibaly a meno che non venga utilizzato Kupisz come mezzala, confermando Casasola largo a destra. Sull’altro versante Walter Lopez resta favorito su Cicerelli, ma Castori potrebbe decidere per un assetto più offensivo; in difesa Aya, Veseli e Gyomber copriranno il portiere Belec mentre davanti Gondo insidia il posto di Tutino e Djuric, che sono comunque favoriti sulla concorrenza. Roberto Breda è il grande ex della sfida, e si presenta all’Arechi con un modulo speculare: davanti a Fiorillo ci saranno Guth, Jaroszynski e uno tra Drudi e Scognamiglio, con Omeonga e Masciangelo (o Nzita) che partono larghi dal centrocampo. Qui, Valdifiori torna in cabina di regia; con lui dovrebbero giocare Busellato e Memushaj ma attenzione anche a Machin e Leandro Fernandes, linea giovane che potrebbe essere utile alla causa; Ceter e Galano devono vincere la concorrenza di Bocic per le due maglie nel reparto offensivo.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai, tra le altre, ha fissato un pronostico su Salernitana Pescara: nella sua previsione possiamo allora leggere che il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale 2,15 volte quanto messo sul piatto, per contro il segno 2 che regola l’affermazione degli ospiti vi farebbe guadagnare una somma pari a 3,65 volte la vostra puntata. L’eventualità del segno X, che regola il pareggio, porta in dote una vincita che con questo bookmaker ammonta a 3,10 volte l’importo investito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA