DIRETTA/ Salernitana Spezia (risultato finale 1-2): beffa per gli amaranto!

- Claudio Franceschini

Diretta Salernitana Spezia streaming video DAZN: risultato finale 1-2, gli amaranto beffati non c’entrano i playoff che forse avrebbero meritato. Aquile terze.

Emmanuel Gyasi Spezia Salernitana lapresse 2020
Diretta Salernitana Spezia, Serie B 38^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SALERNITANA SPEZIA (RISULTATO FINALE 1-2): BEFFA PER GLI AMARANTO

La diretta di Salernitana Spezia termina con beffa per i padroni di casa, il risultato finale è di 1-2. Gli amaranto così non riescono a centrare la zona playoff, che avrebbero raggiunto con un successo. E dire che le cose erano iniziate bene con il gol di Gondo nel primo tempo che aveva sbloccato la contesa. Alla fine del primo tempo però Mora rimetteva le cose sul pari con la squadra di casa pronta a ripartire da capo alla ricerca dei tre punti. A cavallo dell’ora di gioco è arrivato l’episodio che ha cambiato tutto. Maistro ha preso il secondo giallo della sua partita, primo alla mezzora, lasciando i suoi in inferiorità numerica per gli ultimi trenta minuti. Quando si sarebbe dovuto provare l’assedio è arrivata la rete della vittoria di Nzola. Con questo successo le aquile conquistano un posto di tutto rispetto nei playoff visto che sono ufficialmente terzi. (agg. di Matteo Fantozzi)

ROSSO A MAISTRO

Siamo alla metà della ripresa della diretta di Salernitana Spezia col risultato che è ancora fermo sull‘1-1. Il cavalluccio marino ha bisogno di una vittoria per agganciare l’ottavo posto, ultimo valido per i playoff, visto che il Frosinone sta perdendo in casa col Pisa. Non sarà facile però dopo che l’espulsione di Maistro ha lasciato gli uomini di Ventura in inferiorità numerica fino al triplice fischio finale. E pensare che pronti via nella ripresa è stato determinante Vannucchi per tenere le squadre sul pari. Il portiere dei padroni di casa ha compiuto un prodigio su un tiro a giro di sinistro di Mora che già lo aveva superato una volta nel primo tempo. Sempre Vannucchi è stato bravo anche dopo, poco prima del rosso a Maistro, uscendo in presa bassa su un cross tagliato di Vignali che sembrava perfetto per Maggiore. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI ALL’INTERVALLO

La diretta di Salernitana Spezia volge all’intervallo col risultato che è di 1-1. Al minuto 24 gli amaranto sfiorano il gol del vantaggio con Lopez che la mette dentro su angolo, Gondo colpisce di testa e trova pronto Krapikas. Alla mezzora però, dopo aver fatto le prove prima, Gondo segna la rete del vantaggio per i suoi. Lopez mette una bella palla dentro e l’attaccante prima scivola e poi mette dentro la rete del momentaneo vantaggio. La squadra di casa è scatenata e subito dopo rischia di farne un altro. Lopez batte una bella rimessa laterale in area di rigore, Djuric la spizza di testa per Maistro che calcia veloce e trova pronto Krapikas. Sulla ribattuta si avventa Cicirelli che però non trova la porta. Il pareggio delle aquile arriva sul gong della fine del primo tempo con Ricci che riesce a trovare una palla respinta da Migliorini, serve bene Mora dentro che calcia violento e con una deviazione di Cicerelli supera il portiere avversario Vannucchi. (agg. di Matteo Fantozzi)

GONDO CI PROVA

È stato un inizio frizzantino della diretta di Salernitana Spezia che è sul risultato di 0-0. Al quinto minuto Maggiore calcia con grande potenza ma trova Vannucchi bravissimo a metterci i pugni. Sul rimpallo la palla torna all’attaccante ospite che calcia sopra la traversa, sbagliando un gol praticamente già fatto. Al nono Gondo calcia da fuori area con precisione, Krapikas per terra la blocca anche se in due tempi. Si tratta di una gara che vale sicuramente di più per il cavalluccio marino che è ad appena un punto dalla zona playoff e che affronta un avversario ormai sicuro di poter giocare i playoff. C’è anche da dire che sebbene la promozione diretta sia lontana dieci punti sarebbe meglio per le aquile mantenere la terza posizione per avere dei vantaggi una volta arrivati agli spareggi finali. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI

La diretta Salernitana Spezia ci permette di analizzare una gara tra due squadre che hanno fatto molto bene quest’anno. Le aquile si sono meritate i playoff già matematicamente nonostante abbiano raccolto appena 2 punti nelle ultime tre partite. Fino a questo momento sono arrivati 58 punti attraverso 16 vittorie, 10 pareggi e 11 sconfitte. Anche i dati sulle reti sono molto incoraggianti. L’attacco è il terzo della categoria, proprio insieme a quello degli amaranto, con 52 reti fatte, meglio solo il Crotone e il Benevento con 63. Dietro la difesa ha fatto bene con 39 reti subite, quarta della categoria dietro Benevento (25), Frosinone (37) e Crotone (38). Dall’altra parte la Salernitana lotta ancora e sogna la zona playoff, anche se aver fatto due punti nelle ultime tre gare non ha aiutato. La squadra ha 52 punti grazie a 14 successi, 10 pari e 13 ko. L’attacco, come già detto, è il terzo della categoria con 52 reti, proprio come quello dei loro avversari, meno bene ha fatto la difesa che è la peggiore delle prime 13 in classifica con 48 gol subiti. Adesso però la partita comincia: leggiamo le formazioni ufficiali di Salernitana Spezia, poi si gioca! SALERNITANA (4-2-3-1): Vannucchi; Cicerelli, Migliorini, Jaroszynski, Lopez; Akpa Akpro, Di Tacchio; Gondo, Maistro, Kiyine; Djuric. Allenatore: Ventura. SPEZIA (4-3-3): Krapikas; Vignali, Terzi, Bastoni, Ramos; Mora, M. Ricci, Maggiore; Di Gaudio, Gudjhonsen, Acampora. Allenatore: Italiano. (agg. Matteo Fantozzi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Salernitana Spezia non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione: il campionato di Serie B è infatti un’esclusiva della piattaforma DAZN, soltanto gli abbonati potranno accedere all’evento in esclusiva e potranno farlo tramite il consueto servizio di diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone oppure servendosi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet, così da installarvi direttamente l’applicazione.

TESTA A TESTA

Per la diretta di Serie B Salernitana Spezia, prevista questa sera, vogliamo ora fare focus anche sullo storico che unisce i due club, chiamati in causa in questa bollente 38^ giornata. Dando uno sguardo ai dati a nostra disposizione, possiamo subito segnalare che sono ben 22 i precedenti ufficiali segnati tra le due squadre, per la precisione dal 1939 in avanti e in occasione del secondo e terzo campionato nazionale, come anche in Coppa Italia. Nel bilancio complessivo poi ben spiccano le 11 vittorie ottenute finora dallo Spezia, mentre sono solo otto i successi della Salernitana, con tre pareggi. Aggiungiamo che naturalmente l’ultimo testa a testa segnato tra Salernitana e Spezia è recente e risale al turno di andata del campionato di Serie B in corso. Allora nella 19^ giornata furono i liguri a vincere in casa con un ottimo 2-1, che vide le firme di Ragusa e Gyasi: solo Jallow rispose nelle marcature per i granata. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Oggi per la Serie B, la diretta tra Salernitana e Spezia sarà diretta dall’arbitro della sezione di Roma Valerio Marini: con lui all’Arechi pure non mancheranno gli assistenti Grossi e Avalos, come il quarto uomo Illuzzi. Fissando ora la nostra attenzione proprio sul primo direttore di gara, possiamo subito segnalare che nella stagione calcistica corrente, il signor Marini ha già diretto ben 16 incontri, di cui 15 per la serie B: qui l’arbitro ha dunque già deciso di 71 ammonizioni e di 10 espulsioni, avendo anche concesso sei calci di rigore. Ampliando la nostra analisi, ricordiamo che in carriera lo stesso primo direttore di gara ha collezionato finora sei precedenti con la Sampdoria, ma nessuno più recente della stagione 2017-18 della Serie B. Sono invece ben nove i testa a testa registrati da Marini con lo Spezia: di questi uno solo risale al campionato cadetto ancora in corso, quando nella settima giornata i liguri persero con il Benevento. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Salernitana Spezia si gioca alle ore 21:00 di venerdì 31 luglio, in diretta dallo stadio Arechi: la partita è valida per la 38^ giornata del campionato di Serie B 2019-2020, ultimo turno della stagione regolare ma non conclusione della stagione per i liguri, e magari anche per i granata. Lo Spezia, grazie al pareggio nel derby contro l’Entella, ha guadagnato in anticipo la qualificazione diretta alla semifinale dei playoff: ora Vincenzo Italiano proverà a blindare il terzo posto ma di fatto al momento la differenza sarebbe minima, considerando anche che gli altri piazzamenti – e dunque l’avversaria dello Spezia – possono cambiare nello spazio di pochi secondi.

La Salernitana rischia la beffa: è stata a lungo tra le prime otto della classifica ma, pareggiando contro il Pordenone lo scorso lunedì, è stata sorpassata. Giampiero Ventura però è fiducioso: deve recuperare un punto a una delle tre squadre che lo precedono in classifica e, soprattutto, due di queste (Frosinone e Pisa) giocano contro. Tradotto: con una vittoria i campani saranno ai playoff. Vediamo allora in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco: mentre aspettiamo la diretta di Salernitana Spezia valutiamo le loro mosse nelle probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA SPEZIA

Sorride Ventura, che per Salernitana Spezia ritrova Walter Lopez e Kiyine: il primo reclama una maglia sulla sinistra dove è in ballottaggio con Curcio, il secondo sarà molto probabilmente titolare (deve vincere la concorrenza di Akpa Akpro) in mezzo al campo prendendo il posto di Capezzi, e piazzandosi al fianco dell’equilibratore Di Tacchio con Dziczek sull’altro versante. In difesa tutto confermato con Aya, Heurtaux e Jaroszynski a protezione del portiere Micai, in attacco Gondo e Lamin Jallow potrebbero avere la meglio su Giannetti, titolare lunedì. Possibile turnover per Italiano, in vista dei playoff: davanti al portiere Scuffet giocano sempre Erlic e Terzini, sugli esterni però ci sono possibilità per Vignali e Simone Bastoni senza dimenticarsi di Luigi Vitale. In mezzo al campo si giocano una maglia Matteo Ricci e Maggiore: gli indiziati a lasciare loro il posto sono Acampora e Luca Mora mentre Bartolomei viaggia verso la conferma, nel tridente offensivo Sveinn Gudjohnsen e Di Gaudio potrebbero iniziare la partita in luogo di Nzola (o Gyasi) e Ragusa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA