DIRETTA/ Sambenedettese Ravenna (risultato finale 1-2) video: Mokulu per i romagnoli!

- Fabio Belli

Diretta Sambenedettese Ravenna streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la ventiseiesima giornata di Serie C, nel girone B.

Paolo Montero Rapisarda Sambenedettese lapresse 2020
Diretta Sambenedettese Fermana, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMBENEDETTESE RAVENNA (FINALE 1-2) MOKULU PER I ROMAGNOLI!

Sambenedettese Ravenna finisce sul risultato di 1-2. Al settantaquattresimo i romagnoli passano in vantaggio con Mokulu, che aggancia un bel pallone e col destro mette alle spalle dell’incolpevole Massolo. Immediata la reazione della Sambenedettese che chiama ad un super intervento Cincilla sulle giocate di Biondi e di Orlando. Al triplice fischio fa festa il Ravenna per i tre punti inaspettati conquistati su un campo difficile come il Riviera delle Palme. Una vittoria che permette alla compagine romagnola di allontanarsi dalla zona calda della classifica. Dopo lo svantaggio iniziale, Nocciolini e Mokulu hanno deciso il match. Periodo nero per la Sambenedettese che resta a secco di vittorie e inanella il terzo ko di fila in campionato. Nel prossimo turno i rossoblu saranno di scena a Piacenza, il Ravenna giocherà in casa con la Triestina. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

NOCCIOLINI PAREGGIA!

1-1 il risultato tra Sambenedettese Ravenna dopo sessantacinque minuti di gioco. I romagnoli hanno pareggiato i conti nel finale del primo tempo, grazie a Nocciolini che di testa anticipa Gemignani e supera Massolo. Per il giocatore ravvenate si tratta dell’ottavo centro in stagione, nonché il quarto gol rifilato alla formazione rossoblu. Nella ripresa il Ravenna si avvicina pericolosamente al raddoppio, ancora una volta con Nocciolini che solo davanti a Massolo mette fuori. Al cinquantaduesimo Volpicelli si fa valere sugli sviluppi di un corner, sganciando un sinistro a pochi centimetri dal palo. Due minuto dopo Massolo viene chiamato in causa da Mokulu. Poi ci prova Cernigoi, con un copo di testa, ad impensierire Cincilla: il suo tentativo si spegne innocuo tra le braccia del portiere del Ravenna. Equilibrio per l momento al Riviera delle Palme. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

MICELI PER I LOCALI!

Più di venti minuti di gioco nella diretta di Sambenedettese Ravenna. Padroni di casa avanti sul risultato di uno a zero, grazie al gol messo a segno da Miceli al quarto giro d’orologio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Volpicelli crossa per il compagno, il quale da posizione invitante beffa Cincilla che non trattiene un pallone di certo non irresistibile. Nonostante il gol iniziale, la partita resta su ritmi abbastanza bassi. Da segnalare un terreno di gioco in condizioni precarie e la contestazione della tifoseria di casa nei confronti del presidente Fedeli. Nella curva rossoblu è stato esposto uno striscione di protesta che recita: “Hai abusato della nostra pazienza, di una società così possiamo farne anche senza”. Non riesce dunque a scuotersi il Ravenna, ancora poco pericoloso dalle parti della difesa marchigiana. Uno a zero il risultato dopo venti minuti di gara. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

VIA!

Pochi minuti a Sambenedettese Ravenna, vediamo allora quali sono le statistiche stagionali delle due squadre di Serie C che daranno vita alla partita valida per la ventiseiesima giornata del girone B. La Sambenedettese ha una sconfitta in più (dieci) rispetto al numero di vittorie (nove), a cui somma sei pareggi. La differenza reti rimane al momento comunque positiva (+1) per la Sambenedettese grazie a 30 gol segnati e 29 subiti. In casa, la formazione marchigiana ha totalizzato cinque vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte, e incontra una formazione (il Ravenna) che in trasferta ha rimediato sette ko in 13 incontri. Complessivamente, la squadra ospite ha totalizzato sei vittorie, altrettanti pareggi e ben 13 sconfitte. I problemi della formazione ravennate sono concentrati soprattutto in difesa, con 39 reti subite e d’altronde nemmeno l’attacco del Ravenna brilla, con soltanto 23 gol fatti. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, Sambenedettese Ravenna comincia!

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sambenedettese Ravenna non sarà trasmessa sui canali televisivi in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite, bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensport.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per tutte le gare dei 3 gironi del campionato di Serie C.

I TESTA A TESTA

In attesa della diretta di Sambenedettese Ravenna, possiamo osservare che questa partita di Serie C vanta ben 19 precedenti ufficiali, con un bilancio decisamente equilibrato, solo per un soffio favorevole alla Sambenedettese, che conta infatti sette vittorie, mentre sono sei i pareggi e anche le vittorie del Ravenna. Marchigiani leggermente davanti anche per quanto riguarda il numero dei gol segnati (22-19) e nettamente davanti nelle nove partite disputate in casa, che hanno visto cinque vittorie della Sambenedettese a fronte di due pareggi e altrettanti successi per il Ravenna. Nella partita d’andata del campionato in corso, infine, ricordiamo il successo esterno proprio della Sambenedettese per 0-2 allo stadio Bruno Benelli di Ravenna domenica 29 settembre scorso, partita caratterizzata dalla doppietta di Marco Frediani al 16’ e al 50’ minuto di gioco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sambenedettese Ravenna verrà diretta dal signor Andrea Bordin, si gioca domenica 16 febbraio 2020 alle ore 17.30 presso lo stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto e sarà una sfida valevole per la ventiseiesima giornata di Serie C 2019-2020. Momento difficile per i marchigiani, reduci da due sconfitte consecutive subite contro Fermana e Modena. I rossoblu non vincono in campionato dalla trasferta di Trieste dello scorso 11 gennaio, inevitabile il passo indietro in classifica anche se la Samb resta comunque decima, in zona play off a +3 dalla Virtus Verona, la più immediata inseguitrice. E’ ancora quintultimo e in zona play out il Ravenna che ha perso in casa nell’ultimo match contro il Piacenza, restando comunque a -2 dal Gubbio e dalla salvezza diretta, con i romagnoli che non ottengono i 3 punti dall’impegno interno contro la Fermana del 22 gennaio scorso. Nel match d’andata Sambenedettese vincente 0-2 a Ravenna grazie a una doppietta di Marco Frediani, il 9 febbraio 2019 il Ravenna ha invece fatto bottino pieno nell’ultimo match disputato allo stadio Riviera delle Palme, 0-1 con gol decisivo siglato da Galuppini.

PROBABILI FORMAZIONI SAMBENEDETTESE RAVENNA

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Sambenedettese Ravenna, domenica 16 febbraio 2020 alle ore 17.30 presso lo stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto, sfida valevole per la ventiseiesima giornata di Serie C. Il Vicenza allenato da Di Carlo dovrebbe scegliere il 4-4-1-1 come modulo di partenza con questo undici titolare schierato in campo: Fiory; Zucchetti, Uggè, Figliomeni, Rizzo; De Angelis, Palazzolo, Gemelli, Bruzzaniti; Fedato; Pozzebon. La Pianese guidata in panchina da Masi sarà chiamato a rispondere con un 3-5-2 così disposto sul rettangolo verde: Vitali; Cason, Galgliardi, Dierna; El Kaouakibi, Figoli, Regoli, Catanese, Benedetti G.; Manicone, Rinaldini.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sulla sfida tra Sambenedettese e Ravenna, l’agenzia Snai propone la quota per la vittoria interna a 1.70, mentre l’eventuale quota per il pareggio viene proposta a 3.25 e la quota per l’affermazione esterna viene fissata a 4.35. Per quanto riguarda invece il numero di gol complessivamente realizzati nel corso dei 90′ della partita, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 2.35 mentre l’under 2.5 viene offerto a una quota di 1.55.

© RIPRODUZIONE RISERVATA