DIRETTA/ Sambenedettese Virtus Verona (risultato finale 1-2): Decide Odogwu!

- Fabio Belli

Diretta Sambenedettese Virtus Verona streaming video e tv: risultato live del match valevole per la decima giornata di Serie C nelle Marche.

Pegorin Sambenedettese Triestina urlo lapresse 2019
Diretta Sambenedettese L.R. Vicenza, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMBENEDETTESE VIRTUS VERONA (1-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Riviera delle Palme la Virtus Verona batte in trasferta la Sambenedettese per 2 a 1. Nel primo tempo gli ospiti erano passati in vantaggio grazie alla rete di Danieli al 7′, salvo poi esser raggiunti dal gol del pareggio di Volpicelli già al 14′. Nel secondo tempo Di Pasquale lascia i suoi in inferiorità numerica al 60′ e la squadra di mister Fresco ne approfitta per tornare definitivamente avanti al 69′ per merito di Odogwu. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono alla Virtus Verona di portarsi a quota 16 nella classifica del girone B mentre la Sambenedettese resta ferma a 18 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sambenedettese Virtus Verona, sabato 19 ottobre, non sarà disponibile sui canali televisivi in chiaro o a pagamento, sul satellite o sul digitale terrestre. Elevensports avrà l’esclusiva del match in diretta streaming video via internet per tutti coloro che si collegheranno tramite pc al sito elevensports.it, o con smart tv o dispositivi mobili come smartphone o tablet sull’applicazione Elevensports.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantesimo minuto, ovvero all’ora di gioco, il risultato tra Sambenedettese e Virtus Verona è ancora di 1 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Sammarco al posto di Danti tra gli uomini di mister Fresco, la partita potrebbe prendere una piega inaspettata a causa del cartellino rosso rimediato per doppia ammonizione da Di Pasquale al 59′, lasciando così i padroni di casa in inferiorità numerica. In precedenza, Cernigoi al 57′ ed Angiulli al 59′ avevano provato a spezzare l’equilibrio.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Sambenedettese e Virtus Verona sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 1. Dopo la rete del vantaggio ospite siglata da Danieli in apertura, i padroni di casa non demordono e raggiungono il pareggio al 14′ per merito del gol di Volpicelli, su assist di Di Massimo e sfiorando la doppietta al 36′. Tutti e due gli allenatori hanno dovuto effettuare un cambio per infortunio sostituendo rispettivamente Rocchi con Bove da un lato e Manfrin con Curto dall’altro. Fino a questo momento il direttore di gara ha ammonito soltanto Di Pasquale tra gli uomini di mister Montero.

FASE INIZIALE DEL MATCH

Nelle Marche la partita tra Sambenedettese e Virtus Verona è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è già di 0 a 1. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti riescono subito a passare in vantaggio andando a segno con Danieli al 7′, sfruttando un pallone allontanato dalla difesa avversaria. Le formazioni ufficiali: Sambenedettese (4-3-3) Raccichini; Rapisarda, Miceli, Di Pasquale, Gemignani; Rocchi, Angiulli, Gelonese; Volpicelli, Cernigoi, Di Massimo. A disp.: Fusco, Carillo, Biondi, Panaioli, Bove, Orlando, Piredda, Zaffagnini, Frediani, Trillò, Garofalo, Brunetti. All.: Paolo Montero. Virtus Verona (4-3-1-2) Giacomel; Rossi, Pellacani, Sirignano, Manfrin; Danieli, Cazzola, Onescu; Danti; Odogwu, Magrassi. A disp.: Chiesa, Pinton, Vannucci, Casarotto, Santacroce, Lavagnoli, Sammarco, Curto, Manarin, Fermo, Da Silva, Marcandella. All.: Luigi Fresco.

SI GIOCA

Sambenedettese Virtus Verona sta finalmente per cominciare, e al Riviera delle Palme si stanno per affrontare due squadre che stanno facendo molto bene nel girone B di Serie C: riesce al momento tutto alla Sambenedettese, che ha totalizzato cinque vittorie, tre pareggi e una sconfitta dopo le prime nove gare del torneo. Ottima la prova in attacco (17 gol, secondo miglior reparto offensivo in coabitazione con la Reggiana), sufficiente il reparto difensivo con 9 gol subiti (in media uno a partita). La Virtus Verona ha lo stesso ruolino di marcia del Ravenna (quattro vittorie, un pareggio e quattro sconfitte), ma segna di più (16 reti) e ne subisce altrettante (16 gol incassati, peggior difesa del torneo ad oggi). Ci attende dunque una partita molto interessante che potrebbe lanciare l’una o l’altra squadra: per scoprire come andranno le cose non resta che affidarsi al campo, mettersi comodi e lasciare la parola a queste due ottime formazioni, la diretta di Sambenedettese Virtus Verona prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Protagonista certo nella diretta Sambenedettese Virtus Verona che avrà inizio tra poco più di un’ora sarà ovviamente Iacopo Cernigoi, che da capocannoniere del club, nell’ultimo turno si è pure arrangiato a fare il portiere vista l’espulsione di Santurro. L’attaccante poi questa settimana ha affermato alla Gazzetta dello sport, tornando su questo episodio curioso: “Avevamo esaurito le sostituzioni ed essendo io tra i più alti della squadra, non ci ho pensato un attimo. E poi, ai tempi degli Esordienti, le partitelle le finivo spesso in porta”. Pure Cernigoi ha speso nell’occasione parole al miele per il suo tecnico: “Montero vuole una squadra coraggiosa e propositiva. Il suo è il gioco che tutti gli attaccanti vorrebbero e per noi in campo è un vero divertimento”. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Sono appena due i precedenti che ci portiamo dietro in vista della diretta di Sambenedettese Virtus Verona. Le due gare si sono disputate nella scorsa stagione quando le due squadre erano già in Serie C. All’andata a Verona la gara terminò 1-2. I padroni di casa erano passati in vantaggio al minuto 43 grazie a un gran gol di Grandolfo. L’espulsione di Grbac a inizio ripresa aveva di fatto cambiato la gara, favorendo gli ospiti in grado di pareggiare all’ora di gioco con Rapisarda e di ribaltarla sempre con lo stesso Rapisarda nei minuti finali di recupero. Al ritorno allo Stadio Comunale Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto la gara terminò invece 1-1. Alla rete al minuto 21 di Ilari rispose al 56esimo Danti alla fine di un match molto equilibrato e nel quale il segno X era sicuramente quello più giusto. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Sambenedettese Virtus Verona, che verrà diretta dal signor Mario Saia, va in scena sabato 19 ottobre alle ore 20.45 presso lo stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto e sarà una sfida valevole per la decima giornata del campionato di Serie C 2019-2020. Con l’importante colpo esterno di Cesena, 1-3 allo stadio Manuzzi firmato dalle reti di Rapisarda, Angiulli e Miceli, la Sambenedettese ha agganciato il Vicenza al terzo posto nella classifica del girone B, a quattro lunghezze dalla capolista Padova. I marchigiani crescono e chiederanno strada a una Virtus Verona altrettanto in forma, ora in zona play off e capace di vincere quattro delle ultime cinque sfide disputate in campionato. Ultima di queste, quella in casa contro la Vis Pesaro, un 3-1 firmato per gli scaligeri dai gol di Cazzola, Danti e Sirignano. Un’altra marcia rispetto al sofferto torneo della scorsa stagione per la Virtus.

PROBABILI FORMAZIONI SAMBENEDETTESE VIRTUS VERONA

Le probabili formazioni di Sambenedettese Virtus Verona, sabato 19 ottobre alle ore 20.45 presso lo stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto, sfida valevole per la decima giornata del campionato di Serie C. La Sambenedettese del tecnico Paolo Montero sarà schierata con un 4-3-3: Raccichini; Miceli, Di Massimo, Cernigoi, Volpicelli, Rapisarda, Rocchi, Frediani, Di Pasquale, Gemignani, Angiulli. Risponderà la Virtus Verona allenata da Luigi Fresco schierata con un 4-3-1-2: Giacomel, Rossi, Pellacani, Sirignano, Curto; Danieli, Cazzola, Onescu; Danti, Odogwu, Magrassi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere su Sambenedettese Virtus Verona, le quote dell’agenzia di scommesse Snai fanno cadere i favori del pronostico sulla formazione marchigiana. Vittoria interna quotata 1.95, eventuale pareggio proposto a una quota di 3.30 mentre l’affermazione in trasferta viene invece offerta a una quota di 3.80. Per quanto riguarda il numero dei gol complessivamente realizzati dalle due squadre nel corso della partita, over 2.5 quotato 2.05 e under 2.5 quotato invece 1.70.

© RIPRODUZIONE RISERVATA