DIRETTA/ Sampdoria Bologna (risultato finale 1-2) streaming tv: palo di Palacio!

- Mauro Mantegazza

Diretta Sampdoria Bologna streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie A per l’ottava giornata (oggi 22 novembre).

Sampdoria Bologna
Diretta Sampdoria Bologna, Serie A 8^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMPDORIA BOLOGNA (RISULTATO FINALE 1-2): PALO DI PALACIO!

Vittoria pesante del Bologna a Marassi contro una Sampdoria che non è riuscita a rimontare dopo aver visto ribaltato il risultato dall’autogol di Vasco Regini. Il Bologna in contropiede si è reso più pericoloso rispetto ai tentativi dei blucerchiati di alzare il baricentro, sfiorando il tris con una gran botta di Barrow che ha sorvolato di poco la traversa. Quindi, 6′ di recupero e Bologna vicinissimo a chiudere definitivamente la partita al 94′ con Palacio in contropiede arrivato alla conclusione tutto solo davanti a Audero, ma il pallone si è infranto sul legno. Chiusura di match che non ha comunque portato sorprese sgradite ai rossoblu che hanno chiuso vittoriosi sull’1-2. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SAMPDORIA BOLOGNA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Sampdoria Bologna sarà garantita in esclusiva sui canali di Sky Sport per i propri abbonati, i quali avranno di conseguenza la possibilità di seguire la partita di Serie A anche in diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go, come è prassi ormai per le sette partite di ogni giornata di Serie A trasmesse su Sky.

LA RIBALTA ORSOLINI!

Si riparte senza sostituzioni e col Bologna che riesce a colpire alla prima occasione. Al 7′ i felsinei ribaltano il risultato con Barrow che elude il fuorigioco blucerchiato e serve un pallone nel mezzo dove Orsolini brucia Regini e di testa piazza il pallone alle spalle di Audero. La Sampdoria prova a reagire con Candreva che va alla conclusione dalla distanza e Quagliarella che arriva a schiacciare di testa in rapida successione, ma la porta di Skorupski si salva. Al 21′ entra Ramirez per Adrien Silva nella Sampdoria, ammonito Thorsby al 24′, i padroni di casa attaccano ma ora è il Bologna a condurre le danze. (agg. di Fabio Belli)

AUTOGOL DI REGINI!

Passata la prima metà del primo tempo l’intensità del gioco della Sampdoria inizia a calare dopo un ottimo avvio e il Bologna inizia a guadagnare metri, anche se la squadra di Mihajlovic fatica un po’ a creare occasioni offensive interessanti. Al 41′ Quagliarella cerca ancora una conclusione dalla lunga distanza che non crea grattacapi a Skorupski, quindi viene ammonito Palacio per un fallo su Adrian Silva. Appena prima dell’intervallo, però, il Bologna riesce a pervenire al pareggio: al 44′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo il pallone attraversa tutta l’area blucerchiata e impatta sul ginocchio di Regini, che firma il più classico degli autogol. (agg. di Fabio Belli)

THORSBY DI TESTA!

La Sampdoria parte decisamente più aggressiva rispetto al Bologna e trova il gol del vantaggio dopo appena 7′: su calcio d’angolo battuto da Candreva sbuca in area Thorsby, perfetto nei tempi dell’inserimento e nel colpo di testa che non lascia scampo a Skorupski. Un fallo a centrocampo costa il cartellino giallo a Hickey, quindi al quarto d’ora ci prova Quagliarella dalla distanza, ma senza fortuna. Al 16′ primo squillo del Bologna, Palacio fa tutto da solo ma Audero è bravo ad allungarsi e deviare in angolo sulla conclusione dell’argentino. Al 19′ guizzo di Candreva che arriva al tiro puntando al primo palo, ma la conclusione non ha forza e Skorupski può neutralizzare senza affanni. Al 24′ però gran giocata di Svanberg che manda alla conclusione a centro area Orsolini: clamoroso errore dell’attaccante che calcia sulla traversa, ma da posizione di fuorigioco. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Sampdoria Bologna e già le formazioni ufficiali della sfida della Serie A stanno facendo il loro ingresso in campo: andiamo però ora a vedere come le due squadre approdano questa 8^ giornata. Partiamo dunque dai liguri che alla vigilia del turno vantano la 10^ posizione nella classifica di campionato, con 10 punti messi da parte grazie a tre successi e un pari. La squadra blucerchiata ha pure una differenza reti nulla, fissata sul 11:11, che però diventa positivi se vediamo i dati registrati in casa, dove i ragazzi di Ranieri hanno fin qui segnato 6 gol a fronte dei 4 subiti. Non sono numeri eccezionali per il Bologna di Mihajlovic, visto che i felsinei sono solo alla 14^ piazza della classifica con appena sei punti messi da parte. La squadra emiliana ha infatti collezionato appena due vittorie, nessuna delle quali però è arrivata lontano dalle mura del Dall’Ara: anzi il trend in trasferta dei rossoblu è davvero negativo. Vedremo però che accadrà oggi: parola al campo! SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszymski, O. Colley, Yoshida, Regini; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Damsgaard; Ekdal; Quagliarella. Allenatore: Claudio Ranieri BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo Lar., Hickey; Svanberg, Schouten; Orsolini, R. Soriano, Barrow; Palacio. Allenatore: Sinisa Mihajlovic (agg Michela Colombo)

SAMPDORIA BOLOGNA: LO STORICO

Poche ore al via della diretta tra Sampdoria e Bologna: andiamo allora a esaminare ora da vicino anche lo storico che interessa i due club, oggi in campo per l’8^ giornata di Serie A. I dati utili, come è facile immaginare davvero non ci mancano: dal 1946 a oggi le due squadre si sono sfidate a viso aperto in ben 104 occasioni, queste segnate tra primo campionato nazionale e la Coppa Italia. Il bilancio che ne ricaviamo, nonostante una grande ricchezza di dati è abbastanza equilibrato: possiamo oggi contare ben 33 successi della Sampdoria nello scontro diretto e 40 affermazioni del Bologna, con anche 31 pareggi a completamento del quadro. Aggiungiamo che naturalmente l’ultimo testa a testa segnato tra Sampdoria e Bologna risale alla stagione 2019-20 della Serie A, dove pure ricordo che fu doppio successo degli emiliani nella sfida di andata e ritorno. In anni recenti vi è poi stata una buona alternanza tra i due club e soprattutto tanti gol: negli ultimi 10 precedenti si contano sei vittorie del Bologna e 4 successi della Sampdoria con in totale 31 gol segnati. (agg Michela Colombo)

SAMPDORIA BOLOGNA: MIAHJLOVIC IN COPERTINA

Sampdoria Bologna è soprattutto la partita di Sinisa Mihajlovic: il tecnico serbo, che ancora una volta sta provando a salvare i felsinei ma non è partito benissimo in stagione, conosce molto bene il mondo blucerchiato per averlo frequentato sia da giocatore che da allenatore. Nella prima veste, tra il 1994 e il 1998 con 128 presenze e 15 gol; da allenatore, tra il novembre 2013 e il giugno 2015 archiviando una salvezza da subentrato per poi condurre la squadra ligure al settimo posto in classifica, tuttora il miglior risultato in epoca recente per il club. Claudio Ranieri probabilmente ricorderà ancora un giorno di metà maggio di 29 anni fa: contro ogni pronostico il suo Cagliari, che era promosso dalla Serie B (con lui al timone) trascinato dai gol di Daniel Fonseca archiviò la salvezza con una giornata di anticipo. La vittoria decisiva arrivò proprio al Dall’Ara, contro un Bologna che invece era già ampiamente retrocesso: fu la prima grande impresa nella carriera del tecnico romano, non certo l’ultima da parte di un personaggio sempre a modo e posato e che come allenatore è stato sempre troppo sottovalutato, ma che in realtà è stato capace di adattarsi ad ogni situazione fino a prendersi qualche successo anche miracoloso. (agg. di Claudio Franceschini)

SAMPDORIA BOLOGNA: RISULTATO INCERTO

Sampdoria Bologna, in diretta dallo stadio Luigi Ferraris di Marassi a Genova, si gioca per l’ottava giornata del campionato di Serie A alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 22 novembre 2020. La diretta di Sampdoria Bologna, partita ricca di tradizione, ci ricorda che in questo campionato finora hanno fatto meglio i blucerchiati di Claudio Ranieri piuttosto che i rossoblù di Sinisa Mihajlovic: 10 punti per la Sampdoria che dunque con una vittoria potrebbe anche consolidarsi in zona Coppe, mentre i felsinei hanno 6 punti e devono tornare da Genova con un risultato positivo se non vorranno ritrovarsi in una posizione ancora più critica. Di certo, Sampdoria e Bologna saranno accomunate dalla necessità di invertire la tendenza rispetto all’ultima giornata prima della sosta, quando i liguri avevano perso a Cagliari mentre gli emiliani avevano perso in casa contro il Napoli: chi dunque saprà tornare a fare punti oggi pomeriggio?

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA BOLOGNA

Per quanto riguarda le probabili formazioni di Sampdoria Bologna, Claudio Ranieri deve fare i conti con l’emergenza in difesa causata dalle squalifiche di Augello e Tonelli: al centro avremo Colley, possibile ballottaggio Ferrari-Regini ma non è nemmeno da escludere un passaggio al 3-5-2 con Damsgaard. A centrocampo Ekdal è insidiato da Adrien Silva, mentre in attacco Gabbiadini e Ramirez si contendono il posto al fianco dell’eterno Quagliarella. Nel Bologna c’è qualche dubbio per Sinisa Mihajlovic a centrocampo, dove per fortuna dei rossoblù si registrano alcuni preziosi rientri. In difesa Denswil appare favorito per la maglia da terzino sinistro, infine in attacco si va verso il terzetto formato da Orsolini, Soriano e Barrow alle spalle di Palacio, per il quale a Marassi è sempre un derby.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico di Sampdoria Bologna secondo le quote fornite dall’agenzia Snai. Grande equilibrio tra le due possibilità di vittoria, dal momento che il segno 1 è quotato a 2,55 mentre in caso di segno 2 si arriverebbe a 2,65, mentre si sale a quota 3,50 in caso di pareggio (naturalmente segno X), che sarebbe più remunerativo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA