Diretta/ Sampdoria Juventus Primavera (risultato finale 0-2) video tv: chiude Sena!

- Mauro Mantegazza

Diretta Sampdoria Juventus Primavera streaming video tv: risultato live della partita per la decima giornata di sabato 30 novembre 2019

Juventus Sampdoria Primavera
Diretta Sampdoria Juventus Primavera (repertorio LaPresse)

DIRETTA SAMPDORIA JUVENTUS PRIMAVERA (FINALE 0-2):

Dopo il vantaggio la Juventus Primavera manca l’occasione di raddoppiare. La Sampdoria cerca di scuotersi, lo fa solo al settantacinquesimo minuto con D’Amico, la cui staffilata finisce non di molto fuori dallo specchio della porta. Dieci giri d’orologio dopo la vecchia signora congela la gara, realizzando il bis in contropiede. Azione scaturita da una respinta di Israel, con il nuovo entrato Sene che con grande lucidità infila in porta il pallone del 2-0. L’arbitro concede quattro minuti di recupero, all’interno dei quali la Juventus Primavera legittima il vantaggio. Termina due a zero in favore dei bianconeri: ottima prova della vecchia signora nella ripresa, che apre le danze dopo l’intervallo e le chiude con qualche minuto di anticipo. Esce dunque a mani vuote la Sampdoria Primavera; vittoria meritata per la formazione bianconera. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

PETRELLI SBLOCCA!

Juventus Primavera in vantaggio sulla Sampdoria per una rete a zero quando siamo giunti nel corso del secondo tempo. Il primo si è chiuso senza particolari emozioni, con le due squadre che fondamentalmente si sono equivalse. Bene i blucerchiati in fase difensiva, bianconeri più pimpnati in attacco ma inefficaci. La ripresa parte col piede giusto per la vecchia signora, che prova a spaventare i blucerchiati con Anzolini, l cui conclusione viene fermata dal guardalinee. La Juventus spinge, la Sampdoria cede il passo: al cinquantesimo minuto Petrelli sblocca l’equilibrio con un bel colpo di testa. Si mette male per i giovani doriani, che poco dopo rischiano di subire la doppietta: Ahmada avanza incontrastato e va alla conclusione: Avogadri si allunga e devia. Che brivido per la Sampdoria, buon momento per la Juventus Primavera. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Pochi minuti al via di Sampdoria Juventus Primavera, in attesa del fischio d’inizio ci resta il tempo di dare uno sguardo ad alcuni numeri di queste due formazioni. Indicazioni negative per la Sampdoria Primavera, che in otto partite ha raccolto 9 punti con tre vittorie e ben cinque sconfitte. La differenza reti dei blucerchiati è un brutto -6 a causa soprattutto degli appena 9 gol segnati, mentre quelli subiti arrivano a 15. La Juventus dal canto suo finora ha giocato otto partite del campionato Primavera 1, nelle quali ha raccolto quattro vittorie e altrettante sconfitte per un totale di 12 punti. Molti alti e bassi dunque per i giovani bianconeri, la differenza reti pari a -4, causata da 14 gol segnati e ben 18 invece incassati, testimonia le difficoltà vissute soprattutto nelle prime giornate. Adesso però basta numeri: a parlare infatti sarà il campo, perché ora Sampdoria Juventus Primavera comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Ricordiamo a tutti gli appassionati che anche quest’anno gli incontri del campionato Primavera sono una proposta del canale Sportitalia. La diretta tv di Sampdoria Juventus Primavera dunque sarà visibile appunto su Sportitalia: il canale è disponibile al numero 60 del vostro televisore e ancora una volta, senza costi aggiuntivi, ci sarà la possibilità di seguire la sfida anche in diretta streaming video, visitando il sito www.sportitalia.com con dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

TESTA A TESTA

Attendendo la diretta di Sampdoria Juventus Primavera, possiamo ricordare che dal 2007 ad oggi queste due squadre si sono affrontate già in 24 precedenti occasioni. Il bilancio è nettamente favorevole alla Juventus, che ha raccolto ben 13 vittorie, mentre sono sette i successi della Sampdoria e appena quattro i pareggi. La Juventus però è di poco in vantaggio nel numero di gol segnati (31-29) e su questo dato incide senza dubbio il netto successo per 4-0 della Sampdoria Primavera nell’ultimo precedente in terra ligure. Sabato 26 gennaio scorso infatti i blucerchiati fecero grande festa davanti al proprio pubblico amico grazie ai gol segnati da Markus Soomets, Tommaso Farabegoli, Leonardo Benedetti e Mohamed Bahlouli. Ne approfittiamo allora per ricordare il bilancio delle partite giocate in casa della Sampdoria, che sono in totale undici: si contano cinque vittorie dei padroni di casa blucerchiati, quattro successi esterni della Juventus e due pareggi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Sampdoria Juventus Primavera, diretta dall’arbitro Ermanno Feliciani della sezione Aia di Teramo, si gioca alle ore 13.00 di oggi pomeriggio, sabato 30 novembre 2019, per la decima giornata del campionato Primavera 1. Sampdoria Juventus Primavera, dando uno sguardo alla classifica, sarebbe una partita tra due squadre con posizioni non co sì diverse: 12 punti per i bianconeri e 9 per i blucerchiati, entrambe con una partita ancora da recuperare. Va però detto che la Juventus Primavera, dopo un pessimo inizio di campionato, è imbattuta da oltre un mese e adesso cercherà conferma anche in questa trasferta genovese. La crescita dei bianconeri è confermata dai loro risultati più recenti, come il netto 4-1 rifilato al Chievo nella scorsa giornata, ma anche la vittoria in Youth League contro l’Atletico Madrid, mentre la Sampdoria arriva dalla pesantissima sconfitta per 5-1 incassata settimana scorsa contro il Sassuolo e oggi cercherà il riscatto, anche se in una partita che si annuncia assai ostica per i blucerchiati.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA JUVENTUS PRIMAVERA

Passiamo infine a considerare quali potrebbero essere le probabili formazioni per Sampdoria Juventus Primavera. Marcello Cottafava potrebbe schierare i blucerchiati con il modulo 4-3-3: Avogadri in porta, davanti a lui retroguardia a quattro con Angileri, Veips, Kaique Rocha e Giordano; a centrocampo il terzetto formato da Canovi, Pompetti e Brentan, davanti le ali Bahlouli e D’Amico in appoggio alla prima punta Balde. Modulo 4-3-3 anche per la Juventus di Lamberto Zauli, che potrebbe scegliere Israel in porta; in difesa da destra a sinistra Leo, Vlasenko, Gozzi e Anzolin; ecco poi Fagioli, Leone e Ranocchia a formare il terzetto di centrocampo, infine in attacco gli esterni Moreno e Stoppa ai fianchi del centravanti Petrelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA