Diretta/ Sampdoria Lazio (risultato finale 3-0) streaming: la chiude Damsgaard!

- Claudio Franceschini

Diretta Sampdoria Lazio streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 4^ giornata di Serie A, squadre in campo al Luigi Ferraris.

Milinkovic Savic Lazio Sampdoria lapresse 2020 640x300
Diretta Sampdoria Lazio, Serie A 4^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMPDORIA LAZIO (RISULTATO FINALE 3-0): LA CHIUDE DAMSGAARD!

Crollo Lazio a Marassi, a chiudere la partita ci pensa Damsgaard, che diventa il più giovane calciatore ad aver segnato in questo campionato. Bella giocata in area con pallone sotto la traversa, ma all’inizio dell’azione è stato decisivo l’errore di Patric, che ha calciato in maniera sbilenca un pallone innocuo. Nella Lazio entra Cataldi al posto di Lucas Leiva, mentre la Sampdoria fa esordire Keita che si vede negato il gol dell’ex solo da un grande riflesso di Strakosha su una conclusione ravvicinata. Non cambia la sostanza con la Lazio che crolla sotto i colpi degli avversari, troppe assenze per Inzaghi ma anche una quantità di errori raramente vista nella sua squadra. Ranieri gongola, la Samp sembra completamente recuperata dopo un avvio difficile. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SAMPDORIA LAZIO IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sampdoria Lazio sarà un’esclusiva riservata agli abbonati della televisione satellitare: il canale di riferimento è Sky Sport 253 che trovate al relativo numero del decoder, ovviamente con la consueta possibilità di seguire la partita anche in diretta streaming video tramite il servizio offerto dalla stessa emittente, con l’applicazione Sky Go che senza costi aggiuntivi si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

4 CAMBI PER INZAGHI

La Lazio inizia la ripresa con un doppio cambio, escono gli esterni: Djavan Anderson e Parolo vengono sostituiti da Fares e Marusic. Subito biancocelesti pericolosi con un colpo di testa di Milinkovic-Savic su cross da calcio d’angolo che finisce di poco fuori, la Sampdoria continua comunque a proporsi offensivamente con traversoni in area che mettono in crisi la difesa laziale. Al 12′ cambia anche Ranieri con Verre che prende il posto di Ramirez e Adrien Silva che rileva Ekdal. 2′ dopo ne cambia altri due Inzaghi con Muriqi che fa il suo esordio rilevando Caicedo e Vavro che prende il posto di Hoedt in difesa. La Lazio ha preso il comando del gioco ma la Sampdoria è perfettamente schierata nella propria metà campo, al 19′ fallo di mano di Thorsby, ammonito, ma la punizione da fuori area viene sprecata in maniera scellerata dalla Lazio, con Luis Alberto che cerca uno schema completamente sballato. La Sampdoria resta comunque saldamente avanti sul 2-0. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA AUGELLO!

La Lazio accusa il colpo dopo lo svantaggio e non riesce a produrre una reazione degna di nota. E’ grande protagonista Augello sulla fascia sinistra, approfittando di un Marco Parolo che, adattato sulla fascia destra, sta faticando a contenere le sue incursioni. L’esterno per poco non beffa Strakosha con un cross a rientrare, quindi, sugli sviluppi del conseguente angolo, trova il raddoppio: il pallone infatti arriva ad Augello dopo la respinta della difesa laziale e, con una gran botta d’esterno, finisce all’angolino, imparabile per Strakosha. Prima dell’intervallo la Lazio ha la sua prima chance della partita: pallone filtrante in area di Luis Alberto per Caicedo, che conclude in stirata mandando il pallone d’un soffio a lato. Viene ammonito Gaston Ramirez, le due squadre vanno negli spogliatoi con la Sampdoria avanti 2-0 sulla Lazio. (agg. di Fabio Belli)

INCORNATA DI QUAGLIARELLA!

La Sampdoria fa la partita ma le occasioni da gol scarseggiano decisamente. La Lazio prova a farsi vedere solo con alcune azioni in profondità, in particolare al 29′ Caicedo si ritrova a tu per tu con Audero, facendosi ipnotizzare dal portiere avversario anche se poi viene segnalato fuorigioco sull’attaccante dell’Ecuador. Alla prima vera occasione da gol della partita, a passare in vantaggio è la Sampdoria: bell’affondo di Tommaso Augello sulla sinistra, a centro area Wesley Hoedt è spaesato con due avversari appostati al centro, Fabio Quagliarella è praticamente indisturbato nello staccare di testa e nello sbloccare il risultato a Marassi in favore dei padroni di casa. (agg. di Fabio Belli)

AMMONITO PAROLO

Sampdoria subito aggressiva e Lazio chiusa nella propria metà campo, in particolare Candreva affonda con grande decisione sulla destra, provando a mettere in difficoltà Djavan Anderson. Al 12′ duro intervento di Parolo su Jankto, col centrocampista laziale che diventa il primo ammonito della partita. La Sampdoria fa comunque maggiore densità e gioco, ma le conclusioni in porta scarseggiano. Si vede la Lazio in proiezione offensiva al 19′ ma Correa viene anticipato dall’uscita di Audero. I blucerchiati ripartono spesso dal loro portiere, le ripartenze della squadra di Simone Inzaghi non hanno creato finora troppi grattacapi ai padroni di casa. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Con la diretta di Sampdoria Lazio siamo ormai arrivati al calcio d’inizio. Claudio Ranieri affronta un derby personale: nato a Roma, romanista di fede e più volte allenatore dei giallorossi con cui ha sfiorato un incredibile scudetto. Resta nella storia quel derby che vinse in rimonta: chiuso il primo tempo sotto di un gol, si ripresentò alla ripresa senza Francesco Totti e Daniele De Rossi ed ebbe ragione. I blucerchiati nel frattempo hanno vinto la loro prima partita in questo campionato festeggiando sul campo della Fiorentina: sono 4 i gol realizzati dalla banda di Ranieri che però deve ancora sistemare la sua difesa, che ha già incassato 7 reti. La Lazio ne ha subiti 5, quattro dei quali nella singola partita contro l’Atalanta che ha dominato allo stadio Olimpico; adesso noi ci dobbiamo mettere comodi per stare a vedere come andranno le cose una volta che si inizierà a giocare, come detto mancano pochi minuti e dunque leggiamo insieme le formazioni ufficiali della partita, perché Sampdoria Lazio prende il via! SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; G. Ramirez, Quagliarella. Allenatore: Claudio Ranieri LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Hoedt; Parolo, S. Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, D. Anderson; Caicedo, J. Correa. Allenatore: Simone Inzaghi (agg. di Claudio Franceschini)

SAMPDORIA LAZIO: I TESTA A TESTA

Avvicinandoci alla diretta di Sampdoria Lazio, possiamo studiare il quadro dei precedenti: i biancocelesti hanno portato a casa sette delle ultime otto vittorie e sono imbattuti dall’aprile 2016, con un dato che parla di quattro vittorie consecutive nella Marassi blucerchiata. L’ultima, datata agosto 2019 all’esordio nel campionato scorso, era stata netta: un 3-0 nel quale la Scarpa d’Oro Ciro Immobile aveva lasciato il suo segno con una doppietta, l’altra rete l’aveva invece realizzata Joaquin Correa. Sono dunque otto i risultati positivi che la Lazio ha ottenuto contro la Sampdoria, e tutti fanno riferimento alla gestione di Simone Inzaghi che tra le altre cose è un ex di questa partita, pur se in blucerchiato non ha lasciato un enorme ricordo; per trovare l’ultima volta in cui i doriani sono riusciti ad avere la meglio sulla Lazio dobbiamo tornare appunto all’aprile 2016, quando una squadra in difficoltà e allenata da Vincenzo Montella si era presa una vittoria fondamentale per la salvezza, trovando la rimonta dopo l’iniziale vantaggio di Filip Djordjevic grazie a Fernando, regista brasiliano rimasto una sola stagione, e Lorenzo De Silvestri con colpo di testa sugli sviluppi di una punizione. (agg. di Claudio Franceschini)

SAMPDORIA LAZIO: LA SFIDA DEGLI ALLENATORI

Avvicinandoci alla diretta di Sampdoria Lazio, sarà importante anche mettere in evidenza i due allenatori che oggi presenzieranno al Marassi nella 4^ giornata della Serie A. Qui infatti a fare gli onori di casa sarà il tecnico classe 1951 Claudio Ranieri, arrivato allo spogliatoio blucerchiato in piena emergenza nell’ottobre del 2019 e poi riconfermato a fine stagione, dopo il raggiungimento di un’insperata salvezza. Va poi detto che questa sfida con la Lazio per Ranieri è appuntamento importante, essendo lui stesso stato a lungo allenatore della Roma (ma prima ancora anche giocatore dei giallorossi), rivale dei biancocelesti nel derby della capitale. Di contro poi il tecnico avrà un rivale ben noto, come è Simone Inzaghi, allenatore (ma prima ancora giocatore e bandiera del club) della Lazio dal luglio 2016, a cui ancora una volta gli aquilotti punteranno per raggiungere finalmente il sogno scudetto, dopo alcune stagioni veramente eccezionali. (agg Michela Colombo)

SAMPDORIA LAZIO: PER RANIERI È UN DERBY!

Sampdoria Lazio, partita diretta dal signor Daniele Orsato e in programma alle ore 18:00 di sabato 17 ottobre, è uno degli anticipi nel programma della 4^ giornata per il campionato di Serie A 2020-2021. Un derby personale per Claudio Ranieri, ma soprattutto un match che il tecnico dei blucerchiati vuole vincere per acquisire ancor più fiducia nei suoi mezzi: la Sampdoria ha aperto la stagione perdendo le prime due partite ma poi si è rifatta espugnando il campo della Fiorentina, e facendo vedere di potersi giocare qualcosa di grosso se troverà la giusta continuità, perché la rosa è comunque valida. La Lazio, dopo la delusione del periodo di post-lockdown, è ripartita con le stesse ambizioni; quest’anno però avrà anche l’impegno in Champions League e il gruppo non troppo esteso potrebbe pagare ancor più lo sforzo di giocare partite ravvicinate. Intanto una sola vittoria in tre gare, ma sono già state affrontate Atalanta (sconfitta netta in casa) e Inter (pareggio sempre all’Olimpico), dunque adesso per Simone Inzaghi la strada potrebbe essere più in discesa. Vedremo quello che succederà nella diretta di Sampdoria Lazio, intanto possiamo leggere insieme quelle che saranno le scelte da parte dei due allenatori nell’analisi delle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA LAZIO

In Sampdoria Lazio vedremo i nuovi acquisti blucerchiati, ma sia Adrien Silva che il grande ex Keita Baldé Diao dovrebbero partire dalla panchina. Poche sorprese nella formazione titolare di Ranieri: è tornato Jankto ma il mediano titolare dovrebbe essere ancora Verre, schierato al fianco del regista Ekdal con Candreva – altro ex importante – e Thorsby che percorreranno le fasce. In attacco uno tra Gaston Ramirez e Gabbiadini affiancherà Quagliarella, in difesa rischia nuovamente Yoshida perché Omar Colley si candida per giocare insieme a Tonelli, con Bereszynski a destra e Augello a sinistra mentre il portiere sarà ovviamente Audero.

Nella Lazio si rivede Luiz Felipe, che però non è ancora al top della condizione: Acerbi scala sul centrosinistra lasciando la posizione centrale a Hoedt, Patric completa il terzetto a protezione di Strakosha. Novità sulle fasce: manca Manuel Lazzari, quindi a destra gioca Djavan Anderson con Fares a sinistra, ma Marusic è una valida alternativa per entrambi i versanti. Nessuna sorpresa in mezzo, con Lucas Leiva la cui regia sarà protetta da Sergej Milinkovic-Savic e Luis Alberto; con la squalifica di Immobile si apre uno spazio per Caicedo che sarà supportato da Joaquin Correa (anche lui un ex della partita), in panchina c’è Muriqi che spera di avere un’occasione ma dovrebbe essere utilizzato solo a partita in corso.

QUOTE E PRONOSTICO

Per il pronostico su Sampdoria Lazio abbiamo le quote fornite dall’agenzia Snai, secondo cui a essere favorita è la squadra biancoceleste: c’è un valore corrispondente a 2,15 volte la somma messa sul piatto per il segno 2, che identifica la vittoria esterna. Per il successo blucerchiato invece il guadagno – sul segno 1 – ammonterebbe a 3,30 volte quanto investito mentre con il segno X per il pareggio andreste a intascare una somma pari a 3,55 volte la vostra puntata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA