Diretta/ Sampdoria Roma (risultato finale 2-0) streaming: blucerchiati spettacolari

- Mauro Mantegazza

Diretta Sampdoria Roma streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita per la 34^ giornata di Serie A (oggi 2 maggio).

Mancini Thorsby Roma Sampdoria lapresse 2021 640x300
Diretta Sampdoria Roma, Serie A 34^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMPDORIA ROMA (RISULTATO FINALE 2-0): BLUCERCHIATI SPETTACOLARI

Dopo il rigore fallito da Dzeko la Roma non ha più la forza psicologica per ribaltare la situazione, la Sampdoria gestisce in grande scioltezza il vantaggio al termine di una prestazione spettacolare, una delle più belle della stagione dei blucerchiati, con Ranieri che torna a battere la Roma da avversario, cosa che non accadeva da quando l’allenatore testaccino era seduto sulla panchina della Juventus. La Samp sfiora il tris con Keita e Candreva nelle battute conclusive, vittoria assolutamente meritata dei genovesi mentre per la Roma la crisi è sempre più profonda, col Sassuolo che contende l’accesso in Conference League a 2 lunghezze di distanza. (agg. di Fabio Belli)

SAMPDORIA ROMA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Sampdoria Roma sarà garantita in esclusiva sui canali di Sky Sport, perché il posticipo della domenica sera è una delle sette partite che ad ogni giornata del campionato di Serie A sono trasmesse appunto su Sky. Di conseguenza, gli abbonati alla televisione satellitare avranno a disposizione anche la diretta streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go.

AUDERO PARA UN RIGORE A DZEKO

Sotto di due reti la Roma prova a reagire: al 22′ terzo gol annullato ai giallorossi nel corso della partita, Dzeko serve Borja Mayoral che va a segno ma in posizione di offside, come il bosniaco nelle due occasioni precedenti. Al 24′ Fonseca inserisce Pastore e Karsdorp in luogo di Borja Mayoral e Santon, quindi al 26′ la Roma può usufruire di un calcio di rigore per un fallo di mano di Adrien Silva, su cross di Mancini che era stato appena ammonito. Dal dischetto va Dzeko ma Audero si distende e sventa la conclusione. Doppio cambio per Ranieri con Verre e Gabbiadini che lasciano spazio a Gaston Ramirez e Keita, quindi al 32′ bell’intervento di Fuzato su una conclusione dello stesso Keita, resa ancor più insidiosa da una deviazione di Ibanez. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA JANKTO!

Nella ripresa subito pericolo per la Roma con Fuzato che deve uscire a valanga per non permettere a Gabbiadini di intervenire su un retropassaggio di Smalling. Al 9′ Mkhitaryan non aggancia un interessante cross di Cristante, poi al 13′ come nel primo tempo Dzeko si vede annullato un altro gol per fuorigioco, col bosniaco a segno su passaggio in profondità di Cristante ma scattato in offside. Al quarto d’ora problemi fisici per Kumbulla che prova a stringere i denti ma al 19′ deve alzare bandiera bianca, sostituito da Ibanez. Al 20′ però arriva il raddoppio della Sampdoria: Verre serve con perfetta scelta di tempo Jankto in area, controllo a seguire e pallone piazzato di sinistro alle spalle di Fuzato. (agg. di Fabio Belli)

RASOIATA DI ADRIEN SILVA!

Al 28′ va a segno la Roma con Dzeko, che sfrutta un passaggio filtrante di Mkhitaryan ma vede la sua prodezza annullata per fuorigioco, essendo irregolare la posizione di partenza del bosniaco. Grande occasione per la Sampdoria al 31′ con Verre che risolve una mischia in area ma non riesce ad angolare, permettendo a Fuzato di neutralizzare. Al 33′ ammonito Cristante per un intervento falloso su Colley, poi finisce fuori di poco un tentativo mancino di Bereszynski. Al 35′ Fuzato neutralizza in due tempi una conclusione di Thorsby, poi al 39′ è Bruno Peres a deviare in angolo una conclusione di Damsgaard. Blucerchiati in crescita nella parte finale del primo tempo ma al 42′ è Dzeko a sprecare una grande chance per il vantaggio: il bosniaco viene di nuovo innescato da Mkhitaryan, salta Augello ma conclude solo sull’esterno della rete. Prima dell’intervallo però passa la Samp: cross teso ben piazzato da Thorsby (che aveva ricevuto palla su un errato disimpegno coi piedi di Fuzato) che vede l’inserimento di Adrien Silva, botta all’angolino imparabile per Fuzato e la Sampdoria chiude il primo tempo in vantaggio. (agg. di Fabio Belli)

TONELLI SALVA SU MAYORAL

Roma subito aggressiva e dopo 2′ Tonelli deve intervenire in scivolata per deviare una conclusione di Borja Mayoral. Sugli sviluppi del corner ci prova Mkhitaryan con una rasoiata che finisce ampiamente a lato. Qualche problema per Jankto dopo una pallonata al volto ma il calciatore della Samp riesce a ripartire, la Samp affonda per la prima volta al 10′ con una bella apertura di Damsgaard per Thorsby, ma l’anticipo di Kumbulla è perfetto. Al 13′ c’è ancora Tonelli a chiudere su un tiro di Borja Mayoral, ben innescato da Santon. Al quarto d’ora Audero neutralizza un colpo di testa di Smalling mentre al 17′ Augello chiude bene su un cross di Dzeko, con la pressione giallorossa che comincia a salire. Al 20′ è attento Fuzato su un cross piazzato di sinistro da Jankto, subito dopo Dzeko viene anticipato da Colley, col bosniaco che prova a prendere le misure alla difesa blucerchiata. Al 23′ Kumbulla rimedia il primo cartellino giallo della partita per un fallo su Damsgaard, risultato ancora a reti bianche a Marassi a metà primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Sampdoria Roma sta per farci compagnia, e non possiamo che notare come i giallorossi abbiano scelto di concentrare la loro attenzione sull’Europa League: alletta la possibilità di vincere un trofeo internazionale che porterebbe anche alla qualificazione in Champions League, ma la rosa decimata dagli infortuni non ha retto il doppio impegno costante e così in Serie A è arrivato un calo netto nelle prestazioni. La Roma infatti ha vinto solo una delle ultime 7 partite, in cui ha timbrato 5 punti: paradossalmente lo ha fatto contro il Bologna quando si è presentata con seconde e terze linee sul terreno di gioco. Nel girone di ritorno la squadra di Paulo Fonseca ha fatto 18 punti: era quarta all’epoca ma ora ha perso tre posizioni e rischia di scivolare ancora più giù per gli assalti del Sassuolo. Vada come vada, sarà un passo più lento rispetto a quello dell’andata e allora non resta che vedere cosa succederà tra pochi minuti a Marassi: mettiamoci comodi e leggiamo insieme le formazioni ufficiali, la diretta di Sampdoria Roma comincia! SAMPDORIA: Audero; Bereszynski, Tonelli, Colley, Augello; Damsgaard, Thorsby, Adrien Silva, Jankto; Verre; Gabbiadini. All.: Ranieri. ROMA: Fuzato; Mancini, Smalling, Kumbulla; Bruno Peres, Villar, Cristante, Santon; Mkhitaryan; Borja Mayoral, Dzeko. All.: Fonseca. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SAMPDORIA ROMA: GLI ALLENATORI

La diretta di Sampdoria Roma ci presenta ancora una volta la sfida di Claudio Ranieri alla sua ex squadra, che è anche quella “del cuore” e della sua città. Uno scudetto sfiorato nel 2010 e che presumibilmente avrebbe meritato, poi le 12 gare tra marzo e giugno 2019 vivendo anche l’addio di Daniele De Rossi, una storia d’amore che sarebbe potuta andare in altro modo ma l’affetto dei tifosi giallorossi conquistato per sempre, grazie alla straordinaria professionalità. Alla Sampdoria è arrivato nell’ottobre di due anni fa sostituendo Eusebio Di Francesco (curioso: ne aveva preso il posto anche alla Roma), l’anno scorso ha centrato 39 punti (in 31 partite) portando i blucerchiati al quindicesimo posto, quest’anno ne ha fatti 42 e con un altro pareggio sorpasserebbe la cifra del 2019-2020. Gli è mancato il salto di qualità per andare a giocarsi l’Europa; questo però era accaduto anche a Marco Giampaolo nel suo triennio, evidentemente va anche detto che la rosa della Sampdoria non potesse andare oltre un certo limite e forse, anzi, Ranieri è stato bravo a portare quel quid in più che ha sempre garantito alle sue squadre, basti pensare alle miracolose salvezze di Cagliari e Parma o, naturalmente, al clamoroso titolo di Premier League con il Leicester. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Diamo uno sguardo ai precedenti della diretta di Sampdoria Roma. La gara si è giocata a Marassi per 62 volte col bilancio che ci parla di 29 successi per i blucerchiati, 23 pari e 10 per i giallorossi. La Doria ha segnato 79 reti mentre i capitolini ne hanno fatte 50. Il risultato più frequente è lo 0-0 che è uscito addirittura per 13 volte. Le due gare con più reti sono un 4-2 del 1989/90 e un 2-4 del 2006/07. Nella prima fu protagonista Gianluca Vialli con una doppietta, nella seconda si scatenò facendo altrettanto Francesco Totti. L’ultimo successo dei capitolini a Genova contro questo avversario è uno 0-1 dell’aprile 2019, una gara decisa da una rete di Daniele De Rossi a 15′ dal triplice fischio finale. La Samp invece non vince dal gennaio 2017, una gara terminata 3-2. Gli ospiti erano avanti dopo 5′ con Bruno Peres, gara pareggiata grazie a Praet al 21esimo. Nella ripresa Dzeko riportava avanti la Roma che si faceva ribaltare da Schick e Muriel.

SAMPDORIA ROMA: FONSECA DEVE SALVARE LA FACCIA

Sampdoria Roma, in diretta dallo stadio Luigi Ferraris di Marassi a Genova, si gioca alle ore 20.45 di stasera, domenica 2 maggio 2021, come posticipo di prima serata della trentaquattresima giornata del campionato di Serie A. Arriviamo alla diretta di Sampdoria Roma dovendo evidenziare che in palio non ci sarà moltissimo in questa partita: i blucerchiati sono ampiamente salvi e hanno fissato come possibile obiettivo quota 52 punti in classifica, che significherebbe pari rendimento tra il girone d’andata e quello di ritorno per la Sampdoria del grande ex Claudio Ranieri, anche se la sconfitta di settimana scorsa contro il Sassuolo ha complicato il percorso verso quota 52.

La Roma di Paulo Fonseca deve difendere il settimo posto che vale almeno i playoff di Conference League, però forse per i giallorossi il principale obiettivo potrebbe essere dare dimostrazione di saper reagire alla disfatta di Manchester, partita che nel primo tempo ha illuso i giallorossi, crollati però nella ripresa con un 6-2 United che rende quasi impossibile ora sognare la finale di Europa League. Si annuncia dunque una sfida particolare: che cosa potrebbe venirne fuori in Sampdoria Roma?

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA ROMA

Scopriamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni di Sampdoria Roma. In settimana Quagliarella ha avuto qualche acciacco, di conseguenza Claudio Ranieri potrebbe optare per la coppia d’attacco Gabbiadini-Keita. Procedendo a ritroso nel 4-4-2 doriano, a centrocampo sembrano sicuri del posto Candreva e Thorsby, ma ci potrebbe essere un doppio ballottaggio Jankto-Damsgaard ed Ekdal-Adrien Silva, mentre in difesa Yoshida e Tonelli si contendono il posto al fianco di Colley nella coppia centrale davanti ad Audero, mentre i terzini saranno Bereszynski a destra e Augello a sinistra. Per la Roma, sappiamo che i problemi a Manchester sono cominciati con la tripla sostituzione già nel primo tempo per infortuni che presenteranno il conto anche oggi. Dunque avremo Mirante in porta e davanti a lui la difesa a tre con Mancini, Ibanez e uno tra Cristante e Smalling. La situazione è particolarmente delicata a centrocampo, dove sono praticamente “obbligati” Diawara e Villar nella coppia centrale più Bruno Peres a sinistra, mentre Karsdorp e Santon si giocano il posto da esterno destro. In attacco la certezza dovrebbe essere Mkhitaryan, per il resto vi sono i due ballottaggi Pellegrini-Carles Perez e Borja Mayoral-Dzeko.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Sampdoria Roma in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Il pronostico si annuncia incerto, con solo un lieve vantaggio per gli ospiti giallorossi: il segno 2 infatti è quotato a 2,50, mentre con il segno 1 si arriva a quota 2,65. Più remunerativo sarebbe il pareggio, infatti il segno X varrebbe 3,65 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA