DIRETTA/ Sassari Bamberg (risultato finale 83-72) streaming: acuto dei sardi!

- Claudio Franceschini

Diretta Sassari Bamberg streaming video DAZN: orario e risultato live della partita valida per la sesta giornata nel gruppo L di basket Champions League, Dinamo eliminata dal torneo.

Bilan Happ Burnell Sassari facebook 2021 640x300
Diretta Sassari Bamberg, basket Champions League gruppo L (da facebook.com/dinamosassariofficial)

DIRETTA SASSARI BAMBERG (RISULTATO FINALE 83-72): ACUTO DEI SARDI!

Pur già eliminato dalla Champions League di basket, il Banco di Sardegna Sassari ha trovato una vittoria dell’orgoglio contro i tedeschi del Bamberg. 83-72 il risultato finale con la formazione sarda che ha immediatamente preso in mano le redini del gioco chiudendo il primo quarto già con un cospicuo vantaggio, sul 23-14. Brunell, Treier e Bendzius dettano legge sotto canestro e Bamberg fatica a rispondere, Sassari allunga prima sul 35-18 e poi arriva all’intervallo avanti di 14 punti, sul 44-30 a proprio favore. Bacoul e Baggette nel terzo quarto permettono agli ospiti di ridurre un po’ lo svantaggio, ma Sassari risponde bene e Seric riesce solo a riportare i tedeschi a -12 alla fine del terzo parziale, sul 65-53. Per Sassari l’ultimo quarto non presenta però insidie con Bendzius che fissa l’82-65 che chiude di fatto il match, Bamberg si avvicina di qualche punto ma l’83-72 finale è eloquente riguardo la superiorità espressa dai sardi nel corso di tutta la partita. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SASSARI BAMBERG STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Sassari Bamberg, ma sappiamo bene che le partite di Champions League sono comunque fornite da DAZN: gli abbonati a questa piattaforma potranno dunque seguirla installando l’applicazione su dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone. La visione sarà in diretta streaming video, e questo riguarderà anche il portale Eurosport Player: pure in questo caso sarà necessario sottoscrivere un abbonamento, è invece consultabile liberamente il sito championsleague.basketball sul quale troverete le informazioni utili come il tabellino pla-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

PALLA A DUE!

Eccoci arrivati alla palla a due di Sassari Bamberg. Come abbiamo detto, il Banco di Sardegna arriva dalla pesante sconfitta interna contro la Virtus Bologna, e anche in questo caso un ottimo inizio di partita non è servito. Nel primo quarto Sassari ha chiuso sul 22-13, ma già il secondo periodo l’ha visto andare sotto di 15 punti con un -6 all’intervallo lungo; il terzo quarto, incredibilmente, si è chiuso sul 12-32 in favore della Segafredo, che poi ha ampliato il suo margine. Sassari ha tirato con il 30% dal perimetro e il 44,7% da 2 punti, ha perso 15 palloni ma soprattutto ha perso nettamente la sfida a rimbalzo (27-41) e ha concesso un enorme 72,5% agli avversari che da 2 hanno tirato 29/40, che hanno portato 8 giocatori ad avere 15 o più di valutazione. È un periodo davvero complesso per la Dinamo, che adesso dovrà provare a rimboccarsi le maniche ed evitare che la straripante prima parte di stagione sia compromessa: intanto mettiamoci comodi e stiamo a vedere come andranno le cose sul parquet del PalaSerradimigni, finalmente è tutto pronto e la diretta di Sassari Bamberg può davvero cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI BAMBERG: L’ANDATA

Sassari Bamberg ha avuto la sua partita di andata una settimana fa, alla Brose Arena: la Dinamo avrebbe potuto mantenere viva la speranza di qualificarsi ai quarti di Champions League, ma purtroppo ha perso in volata (92-86) vanificando così il suo cammino. È stata una partita peraltro beffarda per il Banco di Sardegna, che ha giocato un primo quarto fantastico (15-28) e ancora all’intervallo lungo aveva un vantaggio di 11 punti; poi però il Bamberg ha svoltato e, con un parziale di 55-38 nei 20 minuti conclusivi, si è preso la vittoria. Non sono bastati Miro Bilan (20 punti e 5 rimbalzi, 8/13 dal campo) e Etha Happ (4/5, 10 punti e 4 rimbalzi), né un Jason Burnell da 15+6: la differenza in negativo per la squadra di Gianmarco Pozzecco l’ha fatta il numero elevato di palle perse, ben 18. Il Bamberg ha invece avuto un favoloso David Kravish, autore di 15 punti e 8 rimbalzi con il 100% al tiro (7/7), un bel contributo l’ha dato anche l’ex di serata Michele Vitali, che ha messo insieme 17 punti tirando 5/7 dal campo. Il Banco di Sardegna ha tirato con il 50% dall’arco: solitamente con queste percentuali si vince – soprattutto a fronte del 37,5% avversario – ma questa volta le cose sono andate in modo diverso… (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI BAMBERG: PARTITA SENZA STIMOLI

Sassari Bamberg si gioca in diretta dal PalaSerradimigni, alle ore 18:30 di giovedì 8 aprile: si tratta di un recupero della quarta giornata nel gruppo L di basket Champions League 2020-2021. Ultimo impegno per la Dinamo, che però non può più qualificarsi ai quarti: il playoff giocato dalla squadra di Gianmarco Pozzecco è stato deludente, non è mai stato trovato il ritmo giusto e così l’eliminazione è arrivata con largo anticipo. Un peccato, se pensiamo che sicuramente questo roster avrebbe avuto le potenzialità per arrivare in fondo; di sicuro però ha deluso anche il Bamberg, che magari non sarà più la corazzata di qualche anno fa ma certamente, come il Banco di Sardegna, era considerato tra le favorite considerando anche quanto fatto nella prima fase.

Ora, mentre aspettiamo che la diretta di Sassari Bamberg prenda il via, possiamo fare qualche valutazione sui temi principali che sono legati a questa partita, provando ad analizzare quali stimoli potrebbe avere un club come quello isolano in un match che, ancora una volta, non ha valore se non quello di provare a ritrovare la giusta via in vista dei prossimi impegni che, a questo punto, riguarderanno soltanto il campionato di Serie A1 e la corsa alla migliore posizione nella griglia dei playoff.

DIRETTA SASSARI BAMBERG: RISULTATI E CONTESTO

Sassari Bamberg rappresenta ovviamente il secondo incrocio tra queste due squadre nei playoff di Champions League: la prima partita l’ha vinta la squadra tedesca, che dopo la falsa partenza è rimasta in corsa per un posto nei quarti. Un Bamberg che nel primo turno, dove aveva incrociato anche la Fortitudo Bologna, aveva vinto sei partite su sei; poi ha incontrato parecchie difficoltà, ma certamente non equiparabili a quelle di una Dinamo che sta vivendo un momento complicato, con il rischio di perdere anche il fattore campo per il primo turno dei playoff di campionato. Da questo punto di vista la sconfitta netta maturata contro la Virtus Bologna, in casa, è stata tremenda; la sensazione è quella di giocatori che dopo aver tirato a lungo la carretta abbiano bisogno di rifiatare, dunque sarà interessante valutare se, una volta esauriti gli impegni in Champions League, Sassari sarà in grado di riprendere la marcia con le ultime sette gare nella regular season di Serie A1, per provare a tornare a correre come ci si aspetta da una corazzata del genere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA