Diretta/ Sassari Milano (risultato finale 73-85) streaming video Rai: Leday 26 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Sassari Milano streaming video Rai: orario e risultato live della partita valida per la 27^ giornata nel campionato di basket Serie A1, squadre in campo al PalaSerradimigni.

Burnell layup Sassari Milano facebook 2021 640x300
Diretta Cantù Sassari, basket Serie A1 30^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSARI MILANO (RISULTATO 73-85): LEDAY 26 PUNTI

Il match tra Sassari e Milano termina sul 73-85. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Sassari: Katic 7, Treier 2, Burnell 14, Kruslin 2, Happ 4, Bilan 10, Spissu 24, Bendzius 2, Gentile 8. Milano: Leday 26, Delaney 11, Rodriguez 6, Brooks 2, Wojciechowski 1, Shields 19, Tarczewski 2, Micov 6, Cinciarini 2, Biligha 8. Milano viola il difficile campo della Dinamo Sassari trascinata da un Leday in serata di grazia. L’Armani ha condotto la gara fin dal primo periodo. (agg. Umberto Tessier)

LEDAY 19 PUNTI

Il terzo quarto tra Sassari e Milano termina sul 51-61. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Sassari: Katic 5, Treier 2, Burnell 10, Kruslin 2, Happ 4, Bilan 8, Spissu 15, Bendzius 2, Gentile 3. Milano: Leday 19, Delaney 8, Rodriguez 3, Brooks 2, Wojciechowski 1, Shields 14, Tarczewski 2, Micov 6, Cinciarini 2, Biligha 4. Milano resta avanti nel punteggio con Sassari che comunque è più viva che mai. Ci attende un ultimo quarto ancora all’insegna dell’equilibrio. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA SASSARI MILANO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Milano sarà aperta a tutti, essendo trasmessa su Rai Sport + HD e di conseguenza anche su sito e app ufficiali di Rai Play, sempre in chiaro e senza costi aggiuntivi; sappiamo inoltre che la modalità per assistere a tutte le gare di Serie A1 è quella di sottoscrivere un abbonamento al portale Eurosport Player, che fornirà le immagini ai suoi clienti tramite il servizio di diretta streaming video. Ricordiamo anche la possibilità di consultare liberamente il sito ufficiale www.legabasket.it, sul quale troverete il tabellino play-by-play, il boxscore del match aggiornato in tempo reale, le statistiche di squadre e giocatori e naturalmente la classifica del campionato. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

INTERVALLO LUNGO

Il secondo quarto tra Sassari e Milano termina sul 33-40. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Sassari: Katic 2, Treier 2, Burnell 4, Kruslin 2, Happ 4, Bilan 8, Spissu 6. Milano: Leday 12, Delaney 2, Rodriguez 3, Brooks 2, Wojciechowski 1, Shields 11, Tarczewski 2, Micov 3, Cinciarini 2. Milano aumenta il suo vantaggio su Sassari per una sfida che resta estremamente equilibrata. Ottimo l’impatto di Leday che ha siglato 12 punti. (agg. Umberto Tessier)

SHIELDS 9 PUNTI

Il primo quarto tra Sassari e Milano termina sul 15-19. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Sassari: Katic 2, Burnell 4, Kruslin 2, Happ 2, Bilan 2, Spissu 3. Milano: Delaney 2, Rodriguez 3, Brooks 2, Wojciechowski 1, Shields 9, Tarczewski 2. Milano è avanti nel punteggio dopo un primo periodo estremamente equilibrato. Shields, con 9 punti, è stato il miglior realizzatore della gara fino ad ora. Vediamo ora cosa accadrà nel secondo quarto. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Mancano solo pochi minuti alla diretta di Sassari Milano. Come abbiamo detto, l’Olimpia è alla seconda tappa di un trittico terribile: esattamente come era accaduto nel girone di andata ha perso contro Brindisi (e dunque la Happy Casa è prima in classifica per la doppia sfida diretta) e ora Ettore Messina affronta in serie anche la Dinamo e la Virtus Bologna. Il match contro le V nere sarà delicatissimo, perché se anche ha una partita in più la squadra di Sasha Djordjevic ha operato l’aggancio al primo posto in classifica, e dunque c’è un terzetto in vetta; poiché gara-3 della semifinale di Eurocup impedirà alla Segafredo di giocare oggi, Milano in ogni caso non sarà ancora scavalcata ma rischia tanto, in un periodo in cui ha già perso contro Venezia, Trento e Varese per un girone di ritorno che è stato molto diverso da quello di andata. L’Olimpia avrà poi la trasferta di Pesaro e la partita interna contro Cremona per chiudere la sua regular season; l’ex Jasmin Repesa potrebbe anche fare lo sgambetto all’Armani, perché la sua Vuelle è in piena corsa per i playoff e non potrà concedere sconti. A noi ora non resta che metterci comodi, lasciare che a parlare sia il parquet del PalaSerradimigni e stare a vedere quello che succederà in una partita che, comunque vada, è un grande spettacolo: ci siamo, la palla a due di Sassari Milano sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI MILANO: IN EUROPA

Abbiamo già detto, nel presentare la diretta di Sassari Milano, che il momento negativo delle due squadre in campionato è anche dovuto agli impegni europei. La differenza però è netta: l’Olimpia infatti, per la prima volta da quando l’Eurolega ha istituito il girone unico in regular season, si è qualificata per i playoff e il quarto posto in classifica le ha anche dato il vantaggio del campo contro il sorprendente Bayern Monaco di Andrea Trinchieri (grande ex), un incrocio che sicuramente va preso con le pinze ma che altrettanto certamente è meno insidioso di altri che sarebbero potuti capitare, per esempio contro il ritrovato Fenerbahçe o anche l’Anadolu Efes (perché contro Vasilije Micic e Shane Larkin non si vuole mai giocare una serie di playoff). La Dinamo invece è stata eliminata nei playoff di Champions League, ed è stato un flop: il girone non era affatto impossibile ma la squadra di Gianmarco Pozzecco lo ha approcciato davvero male e poi si è trovata condizionata anche dal già citato focolaio di Coronavirus, che le ha impedito di essere realmente competitiva. Una mesta uscita di scena, anche disastrosa per il passo; peccato, perché il Banco di Sardegna avrebbe avuto tutto per replicare la Europe Cup vinta nel 2019 e prendersi un altro trofeo internazionale. (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI MILANO: OLIMPIA PER IL RISCATTO!

Sassari Milano viene diretta dagli arbitri Carmelo Lo Guzzo, Alessandro Vicino e Giulio Pepponi: grande spettacolo alle ore 20:45 di mercoledì 14 aprile, al PalaSerradimigni si gioca per la 27^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2020-2021. È la seconda di tre sfide terribili per l’Olimpia che, dopo aver perso sul parquet di Brindisi, si trova ora al secondo posto in classifica ma con gli stessi punti anche della Virtus Bologna, che pure ha una partita in più. Situazione che Ettore Messina non avrebbe voluto affrontare: la sua squadra infatti, dopo aver dominato la regular season, ha avuto un calo strutturale che ha portato a perdere qualche partita di troppo e le avversarie si sono fatte sotto.

Non Sassari, che invece è stata agganciata al quinto posto da quella Treviso che l’ha battuta domenica: anche per il Banco di Sardegna il momento non è positivo, naturalmente la partecipazione ai playoff è cosa fatta ma bisogna dare segnali di risposta per evitare di arrivarci con acqua alla gola e morale sotto i tacchi. Vada come vada, ci auguriamo che la diretta di Sassari Milano sia emozionante e ci consegni una grande partita; aspettandone la palla a due possiamo provare a tracciare alcuni dei temi principali del match, ipotizzando come potrebbero andare le cose.

DIRETTA SASSARI MILANO: RISULTATI E CONTESTO

Incredibile a dirsi, la diretta di Sassari Milano ci presenta due squadre in difficoltà: considerate tra le migliori corazzate del campionato, destinate a incrociarsi eventualmente in finale, sia la Dinamo che l’Olimpia stanno attraversando una fase in cui hanno pagato gli impegni nelle coppe europee, e gli isolani anche il focolaio di Coronavirus che ha spezzato il ritmo e messo fuori condizione alcuni giocatori. Come detto Sassari è ora quinta in classifica; ha però due partite da recuperare rispetto a Venezia e addirittura tre alla Virtus Bologna, dunque nei fatti potrebbe ancora arrivare a prendersi il terzo posto che, in caso di vittoria questa sera, potrebbe addirittura essere il secondo. Milano invece ha finalmente centrato l’obiettivo playoff in campionato, ma il concentrarsi sull’ambito internazionale ha fatto pagare dazio anche a un superteam come questo, che nonostante le ampie rotazioni ha dedicato meno energie al campionato e ora insegue Brindisi a causDiretta Sassari Milano strea del doppio confronto a sfavore. Certo, lo abbiamo detto tante volte, l’Olimpia potrebbe agilmente vincere lo scudetto anche con tre serie di playoff senza fattore campo, ma poi le partite bisogna affrontarle e dunque anche Ettore Messina ha bisogno di pronte risposte…

© RIPRODUZIONE RISERVATA