Diretta/ Sassari Pesaro (risultato finale 99-74): l’orchestra Dinamo doma la Vuelle!

- Claudio Franceschini

Diretta Sassari Pesaro, risultato finale 99-74: la Dinamo strappa nel secondo tempo e porta a casa una vittoria importante al PalaSerradimigni, Bendzius segna 16 punti nel solo primo tempo.

Miro Bilan Sassari basket facebook 2020 640x300
Diretta Fortitudo Bologna Sassari, basket Serie A1 19^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSARI PESARO (RISULTATO FINALE 99-74)

Sassari Pesaro 99-74: la Dinamo porta a casa la vittoria nella partita del PalaSerradimigni, al termine di una serata comunque complessa e nella quale ha dovuto tirare fuori qualcosa in più rispetto al solito. La prova della Vuelle è infatti stata ampiamente positiva, anche se comunque è palese che rispetto al roster di cui può disporre il Banco di Sardegna manchi qualcosa; non solo per il lungo stop di Frantz Massenat e quella odierna di Matteo Tambone, ma anche per la capacità di produrre punti con diversi interpreti e per la fisicità di cui può disporre Gianmarco Pozzecco. Il quale per esempio ha avuto 16 punti nel solo primo tempo da Eimantas Bendzius; nel la ripresa il lituano non ha mai segnato ma si è reso utile per alcune piccole cose, in compenso sono usciti alla distanza Miro Bilan (poco coinvolto ma comunque capace di andare in doppia doppia con 14+10), soprattutto nella prima parte di questi 10 minuti, e Stefano Gentile oltre a Kaspar Treier, che ha piazzato un paio di triple in momenti importanti, e Jason Burnell che aveva un po’ latitato in precedenza. Per quanto riguarda Pesaro, ha fatto decisamente bene Henri Drell anche se è mancato quando più contava, doppia cifra per Ariel Filloy, Marko Filipovity e Gerald Robinson mentre sono pazzesche le statistiche di Justin Robinson: il playmaker ha segnato i suoi primi punti a partita ampiamente decisa, ha chiuso con 2/15 dal campo ma con la bellezza di 14 assist. (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI PESARO (44-41): INTERVALLO

Sassari Pesaro 44-41: è stato un primo tempo interessante quello del PalaSerradimigni, tra due squadre che ormai si conoscono (sono al quarto incrocio stagionale) e che non si sono risparmiate nel darsi battaglia. La Dinamo al momento ha avuto poco da Miro Bilan, che Gianmarco Pozzecco ha fatto sedere all’inizio del secondo quarto; ma si intende in termini di punti, perché il centro croato sta invece dominando a rimbalzo e smazzando anche assist dimostrando altruismo e visione di gioco. Del resto il Banco di Sardegna ha in squadra anche un certo Eimantas Bendzius, diventato ormai una macchina da punti e non a caso già in doppia cifra (con 16 punti); sta leggermente latitando Marco Spissu che si è preso poche responsabilità, ma che le due assi portanti degli isolani stiano combinando pochino nella metà campo offensiva deve preoccupare la Vuelle, che nonostante questo non sta comandando la partita. Benissimo Henri Drell che sopperisce alla scarsa vena nel pitturato con le triple, ma Pesaro sta tirando male dall’arco e questo riguarda in particolar modo Marko Filipovity, che era stato devastante nell’ultima uscita della squadra; Tyler Cain invece perde al momento il duello con Bilan per la supremazia dei tabelloni, e questo chiaramente è un altro problema per gli adriatici. Ad ogni modo manca tutto un tempo per chiudere la partita del PalaSerradimigni, non resta che aspettare per vedere quello che succederà… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SASSARI PESARO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Pesaro non sarà una di quelle che per questo turno di campionato vengono trasmesse sui canali della nostra televisione: l’alternativa rimane come sempre la piattaforma Eurosport Player, alla quale bisogna essere abbonati e che fornisce l’intero programma delle gare di Serie A1 in diretta streaming video. Sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete poi tutte le informazioni utili liberamente consultabili: il tabellino play-by-play, le statistiche di squadre e giocatori, la classifica del campionato e i contenuti multimediali.

SASSARI PESARO (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Finalmente si alza la palla a due di Sassari Pesaro. Come abbiamo detto, questa partita potrebbe diventare una sfida infinita nella stagione e dunque Gianmarco Pozzecco e Jasmin Repesa potranno incrociarsi ancora sul parquet, come avversari. I due non si amano particolarmente, anche se c’è rispetto tra loro: il rapporto diretto è legato al periodo nella Fortitudo Bologna, che la Mosca Atomica aveva raggiunto dopo essere diventato un eroe a Varese (vincendo scudetto e Supercoppa). Ambienti diversi, contesti diversi, Pozzecco aveva trovato una squadra pronta per vincere tutto ma cui mancava ancora l’ultimo passo dopo le finali perse. Peccato che con l’allenatore croato, tecnico sanguigno e dai forti principi, non abbia mai davvero legato: finalmente l’Aquila biancoblu era riuscita a mettere le mani sul tricolore, nel 2005, ma il Poz aveva lasciato qualche mese prima e non aveva potuto partecipare alla festa. Potrebbe ora rifarsi da allenatore; intanto vedremo come andranno le cose in un altro incrocio con Repesa, non ci resta che metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del PalaSerradimigni dove finalmente la diretta di Sassari Pesaro comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI PESARO: SI FERMA DEVECCHI

Purtroppo in Sassari Pesaro non sarà presente Jack Devecchi. Il capitano del Banco di Sardegna ha terminato in anticipo la sua stagione: infortunatosi nel corso dell’ultima partita di Champions League, all’inizio della settimana si è sottoposto a una risonanza magnetica che ha rivelato la rottura del legamento crociato. In questa stagione viaggiava a 2,4 punti per gara, con 5 triple realizzate in 10 tentativi: non un giocatore fondamentale dal punto di vista tecnico ma il vero collante del gruppo. Devecchi infatti gioca con Sassari dal 2006, prima in prestito (da Montegranaro) e poi come tesserato a tutti gli effetti: era presente quando il Banco di Sardegna ha centrato la promozione in Serie A1, era presente nella stagione della tripletta scudetto-Coppa Italia-Supercoppa, ha giocato in Eurolega e vissuto tutti i momenti belli e meno belli nella storia di questa società. Ora Gianmarco Pozzecco dovrà farne a meno: come detto non è una tegola pesantissima se guardiamo alle rotazioni della Dinamo Sassari, ma certamente dal punto di vista emotivo il fatto che il campionato abbia chiuso qui la sua stagione è un brutto colpo, e comunque il coach del Banco perde un giocatore che entrava nelle rotazioni e questo non è un aspetto indifferente. (agg. di Claudio Franceschini)

SFIDA INTRIGANTE

Sassari Pesaro, che verrà diretta dagli arbitri Saverio Lanzarini, Christian Borgo e Mauro Belfiore, va in scena alle ore 19:00 di domenica 17 gennaio: al PalaSerradimigni, nella 16^ giornata del campionato di basket Serie A1 2020-2021, si giocherà un antipasto del quarto di finale di Coppa Italia. Il tabellone delle Final Eight si deve ancora formare nella sua totalità, ma nel frattempo Dinamo e Vuelle sanno che si affronteranno nel primo turno: grazie alla vittoria contro Cantù, arrivata in volata e con un quarto periodo mediocre, il Banco di Sardegna ha infatti blindato la sua terza posizione difendendola dagli assalti di Venezia, e si presenta al torneo del Mediolanum Forum sapendo di potersi prendere il titolo.

Buone ambizioni anche per una Pesaro che da anni non viveva una stagione con tante soddisfazioni, e che dopo aver lottato per salvarsi può finalmente aspirare ad un cambio di direzione: con il successo interno su Brescia Jasmin Repesa ha potuto festeggiare il primo obiettivo e il sesto posto nella graduatoria del campionato, arrivare più in alto al termine della stagione non sarà affatto semplice ma di sicuro ci si potrà provare. Adesso, mentre aspettiamo che la diretta di Sassari Pesaro prenda il via, proviamo a valutare quali potrebbero essere le tematiche principali legate alla partita.

DIRETTA SASSARI PESARO: RISULTATI E CONTESTO

Sassari Pesaro potrebbe trasformarsi in una sfida infinita: bisogna infatti ricordare che queste due squadre erano già state avversarie nel girone di Supercoppa sul neutro di Olbia, e dunque affrontandosi nei quarti di Coppa Italia vivranno il loro quinto incrocio stagionale. Tuttavia, stando così le cose, ci sarebbe anche una serie nel primo turnodei playoff: è chiaramente presto per dirlo perché le attuali posizioni di classifica potranno cambiare più volte, ma davvero gli “amici-nemici” Repesa e Gianmarco Pozzecco potrebbero ritrovarsi avversari tra qualche mese. Nel frattempo Sassari sta crescendo di pari passo con le prestazioni di Eimantas Bendzius, giocatore che è finalmente esploso rivelando tutto il suo talento e diventando insieme a Miro Bilan la prima punta dell’attacco; Pesaro invece ha saputo sopperire al grave infortunio di Frantz Massenat, una brutta tegola per la stagione, con i veterani che hanno preso per mano la squadra conducendola per esempio al successo su Brescia di domenica scorsa. Adesso aspettiamo che si giochi questa partita del PalaSerradimigni, le premesse sono certamente intriganti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA