Diretta/ Sassari Saragozza (risultato finale 83-95): Dinamo sconfitta in casa

- Claudio Franceschini

Diretta Sassari Saragozza streaming video DAZN: orario e risultato live della partita valida per la 1^ giornata nei playoff di basket Champions League, siamo nel calendario del gruppo L.

Marco Spissu Sassari urlo facebook 2020 640x300
Diretta Bamberg Sassari, basket Champions League playoff gruppo L (da facebook.com/dinamosassariofficial)

DIRETTA SASSARI SARAGOZZA (RISULTATO 83-95): FINE PARTITA

Presso l’impianto Palasport Roberta Serradimigni il Zaragoza batte in trasferta la Dinamo Sassari per 95 a 83. Nel primo tempo gli ospiti cercano fin dalle fasi iniziali del match di prendere in mano il controllo delle operazioni ed i padroni di casa faticano a tenere il passo. Gli italiani racimolano così un distacco di ben sette lunghezze prima di andare al riposo per l’intervallo lungo e gli spagnoli riescono a mantenere la situazione invariata anche in avvio di ripresa. Nell’ultima parte dell’incontro per i biancorossoneri si tratta ormai di amministrare la situazione di vantaggio acquisita precedentemente concedendo così più spazio ai biancoblu, ai quali non è sufficiente però far loro il quarto parziale per 28 a 23. I due punti guadagnati quest’oggi consentono al Saragozza di portarsi a quota 2 nella classifica del gruppo L della Champions League mentre la Dinamo Sassari resta ferma con zero punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA SASSARI SARAGOZZA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ricordiamo che la diretta tv di Sassari Saragozza non sarà disponibile sui canali della nostra televisione: la partita non verrà trasmessa, ma i clienti DAZN potranno usufruire della visione in diretta streaming video utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. L’altro modo che avrete per seguire la partita di Champions League sarà quello di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che si occupa in maniera massiccia del basket italiano e internazionale. Inoltre sul sito championsleague.basketball troverete tutte le informazioni utili sul match, come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Dinamo Sassari e Zaragoza sono ora sul punteggio di 55 a 72. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo l’intervallo, il copione della partita rimane lo stesso rispetto a quanto ammirato nel corso della frazione di gioco precedente, tanto che il Zaragoza fa suo pure questo parziale per 15 a 25 così da mantenere il medesimo distacco acquisito al termine del primo tempo. I diversi falli personali commessi dagli spagnoli non hanno infatti compromesso la situazione di vantaggio dato che gli italiani non sono stati in grado di capitalizzare tutte le chances avute a disposizione, oltre a non aver perfezionato la propria fase difensiva. Resta ormai solo una decina di minuti da giocare ma l’impressione al momento è che il Zaragoza abbia tutte le carte in regolare per poter strappare un successo lontano dalle mura amiche questa sera. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Dinamo Sassari e Zaragoza sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 40 a 47. I minuti scorrono sul cronometro ed i sardi nonostante il dominio a rimbalzo, 12 a 6 totali, continuano ad avere qualche problema in fase realizzativa, come evidenziato dal 33.3% contro il 64.3% di precisione complessiva. Tutte e due le compagini commettono 7 falli per parte e rubano 2 palle ciascuna ma i biancoblu perdono più palle, 4 a 3, ed i biancorossoneri eseguono un’altra stoppata. La squadra di casa avrà bisogno di rivedere le sue strategie nel corso del riposo se vorrà sperare di acciuffare il pareggio nel secondo tempo da disputare fra qualche istante e puntare così al successo interno nel finale. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Sardegna il primo quarto di gioco tra Dinamo Sassari e Zaragoza si è concluso con il punteggio di 19 a 23. Nelle fasi iniziali dell’incontro i padroni di casa guidati da coach Pozzecco tentano inutilmente di prendere in mano le redini del match visto che gli ospiti allenati da coach Santos Hernandez ribaltano la situazione toccando un mini parziale di 17 a 6. Le due squadre si danno grande battaglia perdendo e riconquistando diverse palle ciascuna ma gli spagnoli si mantengono avanti grazie alla maggior precisione al tiro e registrando un importante 5 a 0 nelle stoppate. Ecco le formazioni ufficiali: DINAMO SASSARI – Bilan, Burnell, Gentile, Spissu, Treier. Coach: Pozzecco. A disp.: Chessa; Grandini; Happ; Katic; Kruslin; Martis; Re Marco. SARAGOZZA – Harris, Ennis, Sulaimon, Benzing, Hlinason. Coach: Santos Hernandez. A disp.: Barreiro; Brussino; Fernandez Manzanares; Font; Garcia Sanchez; San Miguel; Wiley. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE!

Eccoci pronti a vivere la diretta di Sassari Saragozza. La squadra aragonese non ha mai messo alcun titolo nella sua bacheca e si è dovuta accontentare di due promozioni (in tre anni) nella Liga ACB e poi della vittoria nella Copa Principe de Asturias, che risale al 2004. Oggi viene allenata dall’argentino Sergio Santos Hernandez, che nella sua lunga esperienza come coach è stato soprattutto in Sudamerica ma aveva già guidato una società iberica, vale a dire il Cantabria nella lontana stagione 2002-2003. Le sue migliori prestazioni sono arrivate alla guida della nazionale argentina: infatti Santos è anche l’attuale coach della Seleccion, che ha portato al bronzo olimpico nel 2008 e poi, ripresa in mano dal 2015, allo storico argento mondiale di due anni fa, quando si è arreso proprio alla Spagna facendo però vivere uno straordinario torneo a Facundo Campazzo (non a caso poi finito in NBA) e al veterano Luis Scola. Nel roster del Saragozza oggi compaiono giocatori come i giovani Aleix Font e Tryggvi Hlinason, un islandese del ’97, al fianco di veterani quali Elias Harris, Robin Benzing e Rodrigo San Miguel. Adesso è davvero arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che ci racconterà il parquet del PalaSerradimigni, finalmente la palla a due di Sassari Saragozza si alza! (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI SARAGOZZA: IN REGULAR SEASON

Mentre ci avviciniamo alla diretta di Sassari Saragozza, possiamo notare che la Dinamo ha ottenuto il passaggio del turno in questa Champions League con il secondo posto nel suo girone. Che è stato sostanzialmente come un giro sull’ottovolante: il Banco di Sardegna partiva grande favorito insieme all’Iberostar Tenerife e il pronostico è stato rispettato, ma la banda di Gianmarco Pozzecco si è dovuta accontentare della piazza d’onore per due motivi specifici. Il primo è che quando è andata a giocare nelle Canarie ha incassato una sconfitta pesantissima: un margine di 30 punti che ha incredibilmente portato la differenza canestri a favore degli spagnoli, che pure sono stati sconfitti di 20 al PalaSerradimigni. Ancora più clamoroso è stato il ko interno contro i Bakken Bears, un rovescio interno di grandi proporzioni che ha anche aperto la domanda su una possibile crisi della corazzata isolana. Così non è stato, e la partita decisiva è poi stata vinta: la qualificazione ai playoff è arrivata ma con qualche incidente di percorso di troppo, per cui questa sera sarà interessante vedere soprattutto quale sarà l’approccio del Banco di Sardegna a una gara comunque molto impegnativa. (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI SARAGOZZA: INIZIANO I PLAYOFF!

Sassari Saragozza, in diretta dal PalaSerradimigni, si gioca alle ore 20:30 di martedì 2 marzo: l’appuntamento è valido per la prima giornata dei playoff di basket Champions League 2020-2021. Dopo aver battuto la Reyer Venezia nell’importante partita di campionato, la Dinamo si rituffa nell’atmosfera di una competizione internazionale in cui è tra le grandi candidate alla vittoria: siamo nel gruppo L e la concorrenza non è certo indifferente, perché oltre agli spagnoli Gianmarco Pozzecco se la dovrà vedere con Bamberg e Nymburk, squadre certamente abituate a queste atmosfere.

Ciononostante, il Banco di Sardegna ha tutto per centrare la qualificazione e volare fino alla Final Eight di Champions League; sembra anche essere in ripresa verso la condizione ottimale, lo ha dimostrato appunto sabato e adesso gioca un’altra partita molto importante. Vedremo come andranno le cose nella diretta di Sassari Saragozza; aspettando che la palla a due si alzi al PalaSerradimigni possiamo senza dubbio valutare alcuni dei temi principali che sono legati a questa partita.

DIRETTA SASSARI SARAGOZZA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Sassari Saragozza è molto interessante, perché arriva a non breve distanza dall’ultimo impegno che queste squadre hanno disputato in Champions League. Una competizione lunga: dopo le sei partite della prima fase ne avremo adesso altre sei, perché le 16 squadre che sono rimaste in corsa sono state suddivise in quattro gironi. Ancora una volta saranno le prime due di ciascun raggruppamento a passare il turno; a quel punto avremo finalmente il tabellone ad eliminazione diretta. Il Banco di Sardegna nel primo turno ha dovuto accontentarsi del secondo posto alle spalle dell’Iberostar, a causa dell’incredibile sconfitta contro i Bakken Bears; tutto sommato però ha fatto il percorso che ci si aspettava, con la consapevolezza che gli isolani siano in grado di alzare il livello quando conterà davvero e cioè in questo girone. Attenzione a non lasciare punti per strada contro Saragozza, squadra di qualità ma che nel complesso non ha la forza generale di Sassari: il Bamberg è un cliente scomodissimo e la qualificazione potrebbe essere giocata sul filo dell’equilibrio e dei piccoli dettagli…

© RIPRODUZIONE RISERVATA