DIRETTA/ Sassari Venezia (risultato finale 95-88): Pozzecco, “orgoglioso dei miei”

- Mauro Mantegazza

Diretta Sassari Venezia streaming video Rai: orario e risultato live della partita valida come gara-4 della finale scudetto del basket (oggi 16 giugno)

Sassari Venezia
Diretta Sassari Venezia, finale scudetto basket (LaPresse)

SASSARI-VENEZIA, POZZECCO: “ORGOGLIOSO DEI MIEI”

Vittoria fondamentale quella ottenuta sul parquet amico dalla Dinamo Sassari sulla Reyer Venezia nella gara-4 delle Finali Scudetto. La formazione di Gianmarco Pozzecco è stata avanti praticamente per tutto l’incontro, salvo complicarsi la vita nel finale. E’ stato lo stesso coach, nel post-partita, a commentare il successo dei suoi. Come riportato da tuttobasket.net, il “Poz” ha dichiarato:”Sono molto contento per un motivo molto semplice: dopo gara-3 ero dispiaciuto per un motivo per me di fondamentale importanza, ovvero avevo visto i miei ragazzi un po’ tesi, e questo mi è dispiaciuto per loro, perché voglio che vivano questa finale come un’opportunità per crescere e avere una gratificazione. Oggi sono orgoglioso di loro, li ho visti sereni, abbiamo giocato alla grande contro una squadra che anche oggi ha fatto una partita straordinaria. Tutti sereni, coinvolti, positivi; è così che volevo vederli”. Pozzecco ha fatto poi due menzioni speciali:”Ho visto due uomini dare un contributo inaspettato: Daniele Magro e Justin Carter. Non riesco a descrivere la considerazione che ho di entrambi. Non l’ho fatto giocare quasi mai e nella partita di oggi è giusto che il palcoscenico sia tutto suo. Questi ragazzi meritano la mia fiducia totale e non ho paura a parlare apertamente di scudetto”. (agg. di Dario D’Angelo)

DIRETTA SASSARI VENEZIA (FINALE 95-88) SERIE IN PARITA’

Nonostante un tentativo di rimonta disperato da parte dell’Umana Reyer Venezia, il Banco di Sardegna Sassari ha riportato in parità la serie Scudetto di basket, sul 2-2. 95-88 il risultato finale, con i lagunari che si sono imposti nel parziale dell’ultimo quarto con il punteggio di 14-23. Clamorosamente una giocata in area di Haynes aveva portato il parziale sul 91-88, con Venezia che si era ritrovata a soli 3 punti di distanza da Sassari dopo aver chiuso il terzo quarto sotto di 16. Sassari ha evitato ogni rischio con un 4-0 di parziale negli ultimi 45” che hanno blindato la vittoria. Haynes con 22 punti è stato il miglior marcatore della partita, per Sassari 19 punti per Thomas e 18 per Cooley. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ancora una volta la diretta tv di Sassari Venezia sarà trasmessa in chiaro per tutti dalla televisione di stato, per la precisione su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando; ci sarà dunque la possibilità di assistere alla partita anche in diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Rai Play, mentre tutti gli abbonati al satellite avranno a disposizione anche l’alternativa del canale Eurosport 2, al numero 211 del decoder. Infine, ricordiamo che la diretta streaming video sarà fornita come sempre anche da Eurosport Player, che è la casa della pallacanestro italiana. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

MATCH SEGNATO

Sembra ormai segnata gara 4 della finale Scudetto di basket: Banco di Sardegna Sassari avanti 81-65 sull’Umana Reyer Venezia e serie ormai vicinissima all’essere riportata sul 2-2, nell’incertezza su chi riuscirà a mettere le mani sul titolo. Anche nel terzo quarto prevalenza sarda con un 30-24 di parziale, vantaggio incrementato di altri 6 punti con Thomas salito in cattedra e arrivato a 19 punti personali, assoluto mattatore di questo terzo quarto, ben coadiuvato da Cooley arrivato singolarmente a 17 punti. Dall’altra parte l’Umana Reyer Venezia porta Haynes a 17 punti e Watt a 10, ma i 30 punti incassati indicano come la difesa dei lagunari non sia più riuscita a reggere l’urto della manovra d’attacco avversaria. (agg. di Fabio Belli)

DOMINA IL BANCO

Arriva con 10 punti di vantaggio all’intervallo il Banco di Sardegna Sassari in gara 4 della serie Scudetto di basket contro l’Umana Reyer Venezia. 51-41 per i padroni di casa il parziale a metà gara, con il secondo quarto terminato sul 28-25 per Sassari che ha così incrementato il vantaggio già accumulato nel primo quarto di gara. Sono aumentati i ritmi offensivi di entrambe le formazioni, Sassari porta Cooley in doppia cifra con 11 punti realizzati, ma per ora il miglior marcatore della partita è Haynes tra le fila dei lagunari con 13 punti messi a segno personalmente. Per Venezia però la montagna da scalare a metà gara inizia ad essere alta. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SASSARI VENEZIA (23-16) BENE I SARDI

Parte bene il Banco di Sardegna Sassari in gara 4 della serie Scudetto contro la Umana Reyer Venezia. 23-16 il risultato del primo parziale in favore dei padroni di casa sardi, con 5 punti personali per Pierre e 5 punti per Tonut da una parte e dall’altra, segno di nessuna individualità capace di spiccare in queste battute iniziali del match. Finora però Sassari ha saputo esprimersi ad un ritmo regolare, mentre i lagunari hanno già commesso alcuni errori, sia difensivi sia offensivi, che hanno messo per loro in salita l’avvio di gara, con Sassari che può approcciarsi al secondo quarto con un rassicurante +7. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE

Tutto è pronto per la palla a due di Sassari Venezia, gara-4 della finale scudetto del basket italiano. Il fattore campo dovrebbe questa sera favorire il Banco di Sardegna Sassari, ma non siamo sicuri che giocare in casa sia un fattore positivo in questa serie. Anzi, i precedenti ci dicono altro: due vittorie in trasferta su tre parte, inoltre già in stagione regolare Venezia aveva violato il parquet di Sassari vincendo per 83-86 al PalaSerradimigni il 10 novembre 2018. Certo, allora eravamo appena all’inizio della stagione regolare e il precedente non può dunque essere del tutto indicativo, ma resta il fatto che nei due match giocati a Sassari nel 2018-2019 ha sempre vinto Venezia. Inoltre in quella sera di novembre era stato decisivo Austin Daye, che aveva messo a referto 21 punti e di nuovo è stato determinante venerdì sera. Considerando anche il ritorno di campionato (98-90 Venezia), la Umana Reyer risulta un avversario davvero scomodo per la Dinamo, la quale però ha vinto nei quarti di Coppa Italia. Insomma, le indicazioni non sono univoche: meglio allora far parlare il campo, Sassari Venezia comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Manca ormai poco alla diretta di Sassari Venezia, al PalaSerradimigni il pericolo pubblico numero 1 sarà sicuramente Austin Darren Daye, che venerdì sera è stato il principale protagonista della vittoria della Umana Reyer Venezia sul campo del Banco di Sardegna Sassari. I numeri di Daye in gara-3 parlano di 22 punti con 7/12 nel tiro da 2, 2/5 da 3 e sette rimbalzi in 31 minuti giocati, nonostante Daye non fosse partito nel quintetto base schierato inizialmente dal suo coach Walter De Raffaele. Daye ha fatto grandi cose soprattutto nel terzo quarto, ma soprattutto ha firmato la vittoria con la tripla del 71-74 a 40” dalla sirena, che di fatto ha deciso l’incontro. Inoltre, Daye aveva già segnato 20 punti nel disastro di Venezia in gara-2: unico giocatore in doppia cifra della sua squadra, non aveva evitato la sconfitta ma aveva dimostrato di stare benissimo, come Sassari poi ha duramente capito nella terza sfida di questa incerta finale scudetto. L’anno scorso Daye ha festeggiato la FIBA Europe Cup con la maglia di Venezia, adesso vorrebbe cucirsi il tricolore sul petto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA POZZECCO

Sempre più vicina la diretta di Sassari Venezia, dopo avere letto le parole di Walter De Raffaele è giusto dare spazio anche alle dichiarazioni di coach Gianmarco Pozzecco dopo la sconfitta del suo Banco di Sardegna Sassari in gara-3 contro l’Umana Reyer Venezia: ”È stata un’altra grande partita. Complimenti a Venezia che ha giocato un’ottima gara, per quanto ci riguarda abbiamo avuto leggermente più pressione rispetto a loro. Giocare in casa ci ha responsabilizzato un po’ troppo e ad inizio partita abbiamo pagato con le percentuali al tiro basse conseguenza di ciò. Siamo stati bravi a rientrare dal -14 fino al pari ma non siamo riusciti mai a mettere il canestro del vantaggio, forse avrebbe cambiato le sorti della gara ma non fa niente”. Pozzecco poi analizza quello che ci potrebbe ancora offrire la serie della finale scudetto: “La serie è lunga, dovranno batterci ancora due volte e se vogliamo vincere lo scudetto dobbiamo batterli tre. Voglio vedere i miei ragazzi sereni, è l’unico obiettivo che ho per la prossima gara. Ragioniamo partita per partita, sperando di vedere più serenità”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PAROLA A DE RAFFAELE

Verso la diretta di Sassari Venezia, è doveroso fare un piccolo passo indietro a venerdì sera e alla terza partita di questa finale scudetto, che ha dato alla Umana Reyer Venezia una vittoria fondamentale sul campo del Banco di Sardegna Sassari. Walter De Raffaele, allenatore dei lagunari, ha parlato ai microfoni di Eurosport 2 subito dopo il termine di gara 3. Il tecnico orogranata dunque aveva commentato così a caldo la vittoria della sua Reyer Venezia sul campo di Sassari, riprendendo il vantaggio nella serie per il tricolore: “Obiettivo raggiunto di una vittoria in trasferta. Ringrazio i miei giocatori che hanno fatto una partita straordinaria, una partita sempre avanti, in controllo. Era normale il rientro di Sassari ma i giocatori sono stati eccezionali sul piano partita per tenerli a 70 punti ancora una volta. Adesso cancelliamo e pensiamo alla prossima”. De Raffaele poi ha ampliato la sua analisi su questa finale: “Si affrontano due belle squadre, che fanno divertire: sarà una serie lunga, il fattore campo resiste poco e si gioca a ritmi assurdi, noi siamo alla tredicesima gara in 26 giorni”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sassari Venezia, diretta dagli arbitri Roberto Begnis, Michele Rossi e Maurizio Biggi, si gioca questa sera domenica 16 giugno 2019 con palla a due alle ore 20.45 presso il PalaSerradimigni della città sarda. Si tratta di gara-4 della finale scudetto del basket 2019: serie finora all’insegna dell’incertezza e caratterizzata da ben due vittorie esterne nelle prime tre partite. Sassari Venezia dunque vede in questo momento l’Umana Reyer in vantaggio per 2-1, perché dopo avere perso in casa la seconda partita i lagunari si sono ripresi il vantaggio del fattore campo espugnando il parquet del Banco di Sardegna in gara-3 due giorni fa. Tutto naturalmente è ancora possibile, ma la situazione più delicata adesso è quella di Sassari, perché gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco sicuramente non potranno permettersi la seconda sconfitta casalinga consecutiva, che li metterebbe con l’acqua alla gola. Comunque è presto per fare calcoli, anche per Venezia che gode di un vantaggio troppo esiguo per sentirsi tranquilla.

DIRETTA SASSARI VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

Avvicinandoci alla diretta della quarta partita di Sassari Venezia, la situazione resta molto incerta, ma Venezia finora ha dimostrato di avere qualcosa in più quando si lotta punto a punto, non a caso i due successi dei lagunari sono arrivati con scarti rispettivamente di due punti in gara-1 (72-70) e di tre punti in gara-3 (73-76). Sassari di contro ha destato una splendida impressione in gara-2, quando ha dominato al Taliercio vincendo per 66-80, tuttavia i sardi dovranno fare un salto di qualità quando il pallone scotta se vorranno davvero lottare per lo scudetto, perché da questo punto di vista finora Venezia sembra avere qualcosa in più e sono dettagli che fanno la differenza in una finale scudetto, quando dunque la posta in palio è altissima. Lo abbiamo visto in gara-3, quando Sassari non è mai stata in vantaggio per tutta la partita e ha dato il meglio quando ha dovuto rimontare da uno scarto pesante, fermandosi però sul più bello a causa della tripla di Austin Daye, match winner l’altro ieri al PalaSerradimigni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA